SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Le abbiamo viste ai piedi di Daniele De Rossi in allenamento e prima ancora nella presentazione ufficiale di Ozil e Rakitic. Di sicuro, le adidas ACE16 sono le scarpe più intriganti del momento, ma l’aspetto che più di ogni altro ci sta interessando è sicuramente cosa sceglieranno i professionisti tra le due versioni top di gamma?

Lo scontro tra amanti della novità “laceless” e tradizionalisti del prodotto all’avanguardia, ma con i lacci, è assolutamente cominciato.

James Rodriguez in allenamento con le ACE16

James Rodriguez in allenamento con le ACE16 Primeknit. Con i lacci.

Le adidas ACE16 PureControl sono un qualcosa di cui abbiamo già parlato e che scopriremo assieme, anche attraverso il campo, nelle caratteristiche più nascoste ed interessanti; quello che salta all’occhio e la percezione che abbiamo un po’ tutti noi dello Staff, è di uno scarpino che regala comfort unico e che quindi chiunque vorrebbe indossare almeno una volta, ma siamo sicuri che poi per le performance più “stressanti” terranno botta? I test dicono di si, ma la curiosità di capire chi e come utilizzerà i vari prodotti (ricordando che ancora le ACE16 Primeknit con i lacci devono essere ufficialmente presentate) è davvero troppa.

Abbiamo già visto come Daniele De Rossi utilizzasse in allenamento la versione “mid”, ma con la presenza dei lacci. Questo è stato interessante, ma di certo non è stato troppo sorprendente, perchè la percezione che giocatori molto fisici e molto “aggressivi” potessero indossare il prodotto “laceless” era veramente poca. Detto questo, ancora più interessante invece è stato vedere un giocatore come James Rodriguez indossare sempre la versione con i lacci, in quanto in primis è un atleta di primissima fascia per adidas, e poi ha un ruolo in campo che incarnerebbe alla perfezione un prodotto così “puro”. Davvero interessante.

Allenamento Inter, Felipe Melo con le ACE16 Laceless

Felipe Melo sembra aver scelto la versione “Laceless”, durerà?

Tutto questo ci fa capire come ancora la scoperta reale di questi nuovi scarpini sia davvero in una fase veramente di studio anche per i grandi atleti professionisti. Certo sappiamo bene come testino e provino il prodotto (non tutti) mesi prima dell’uscita, ma poi la scelta definitiva è sempre affascinante. Sempre tornando al discorso della tipologia di giocatore che può o non può indossare le ACE16 PureControl, abbiamo beccato anche Felipe Melo, forse a lui non le vediamo benissimo, ma magari ci stupirà a tutti…