Nella “battaglia” infinita tra Adidas e Puma da oggi c’è un nuovo capitolo. Oggetto della causa sono le scarpe evoPower Vigor 1 Camo svelate da Puma poche settimane fa, in particolare le quattro strisce diagonali disegnate sul lato della tomaia.

Secondo adidas, infatti, infrangono il copyright delle iconiche “three stripes” che è un marchio registrato a tutti gli effetti. Il comunicato è molto duro e parla di un palese tentativo di sfruttare la notorietà delle “tre strisce” che adidas ha costruito nel corso del tempo, diventando un brand leader nel mondo sportivo.

Le 4 strisce delle Puma evoPower Vigor Camo

Le 4 strisce incriminate sulla tomaia delle evoPower Vigor 1 Camo

Questa non è la prima diatriba che coinvolge i marchi fondati dai fratelli Adolf Dassler e Rudolf Dassler, nati in seguito alla scissione della Gebrüder Dassler Schuhfabrik (fabbrica di scarpe dei fratelli Dassler). I due brand hanno sede a Herzogenaurach, una cittadina tedesca a 30 km da Norimberga, interamente divisa da questa rivalità.

Ufficialmente Puma non ha ancora rilasciato dichiarazioni, ma nel frattempo le evoPower Vigor Camo sono sparite dal mercato.

Qual è la vostra opinione? Chi ha ragione fra adidas e Puma?