SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Fulham e Southampton are all in!

I due club inglesi hanno annunciato di recente la sottoscrizione di un accordo pluriennale con adidas. Il marchio a tre strisce dominerà la Premier League 2013-2014 vestendo ben nove club, quasi la metà delle squadre partecipanti.

Adidas sponsor Fulham Southampton

I due club si aggiungono a Chelsea, Hull City, Stoke City, Sunderland, Swansea City, West Bromwich Albion e West Ham.

I nuovi kit, presumibilmente scelti dal catalogo teamwear, saranno realizzati con le tecnologie ClimaCool e ClimaLite che garantiscono ottime prestazioni in campo. Per i Saints la presentazione è prevista in estate, mentre il Fulham non ha rilasciato indicazioni.

Cosa ne pensate di questo predominio adidas nel massimo campionato inglese?

  • il surfista

    Solo in Italia questi grandi marchi non trovano terreno fertile…Perchè?

    • GIGIO

      Perché le società, in genere, preferiscono strappare contratti diretti con le aziende, piuttosto che con rivenditori locali di questi “grandi marchi”.
      Semplice…

    • adb95

      perché gli italiani ne capiscono qualcosa…

      • adb95

        rischi di trovarti roba come la trovatona della Nike per il PSG oppure un elenco di schifezze adidas (comunque decisamente più corto di quelle nike), che a volte fa cose belle è vero, ma a mio parere le aziende italiane, due su tutte Erreà e Macron sono ad un livello superiore

        • pongolein

          guarda che alle società non interessa niente (o quasi) della qualità dei prodotti al momento della stipulazione di un contratto con uno sponsor tecnico…conta quanto le loro casse introiteranno da quella sponsorizzazione.
          Se adidas, dati alla mano, pensa che il mercato dell’udinese (ad esempio) può fruttare 100 ti offre 100. Se la legea che ha bisogno di imporsi e necessita di quella fetta di mercato per espandersi e vuole investire ti offre 120, il blasone mondiale del marchio e la qualità delle maglie viene totalmente a mancare nella decisione della società.
          Il tuo commento non ha senso (a prescindere dalla questione dei gusti personali).

  • ALEX

    Penso che adidas abbia investito molto bene in tutti questi anni ,non solo in europa ma in tutto il mondo e meriti senza dubbio questo predominio!

  • jojo

    io sono molto contento, adidas lo adoro, fosse per me comprerei tutte le maglie.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Peccato, secondo me le maglie di quest’anno dei Saints erano tra le più belle del torneo Inglese; anche Kappa con il Fulham ha sempre lavorato bene, sfornando diverse divise celebrative sicuramente degne di nota (su tutte quella per il Maestro).
    Spero che Adidas differenzi un pò i lavori che, almeno per Stoke, Soton e Sunderland rischiano di essere davvero troppo simili. Lo stesso per Swansea e Fulham.

  • elkan

    southampton e umbro avevano prodotto pregevoli maglie seppur non originalissime, per me adidas non avrà lo stesso appeal..adidas farà meglio di kappa per il fulham a mio avviso perchè il bianco e nero sono valorizzati con le 3 strisce..

  • LORENZO 70

    figata!

  • TITO

    non ne posso gioire, perché così questi club non avranno (molto probabilmente) un trattamento personalizzato. basta considerare cosa ha fatto adidas per stoke city, west bromwich albion, bolton wanderers, sunderland etc. guardatevi le maglie prodotte per tali squadre e hanno tutte in comune lo stesso modello di maglia o per lo meno lo stesso atteggiamento dell’azienda per la cura dello “stile” della squadra, facendo prevaricare lo stile dell’azienda.
    comunque l’estetica non ha più un ruolo dominante, pensate alla umbro.

  • Alex

    Quindi Kappa ha lasciato il calco inglese?! Ho visto che anche il Portsmouth non vestirà piu kappa la prossima stagione…mi sapete dire qualcosa…e magari dirmi anche quali sono le nuove sponsorizzazioni Kappa per la prossima stagione?

  • Gigi

    Vi prego adidas sarà anche una grande azienda, ma umbro con Southampton e kappa con fulham hanno sempre fatto lavori eccezionali. Dubito che l’azienda tedesca metterà lo stesso impegno per queste due società. Naturalmente sono felice se mi smentirà ma ho dei dubbi. P.s basta guardare la maglia del real Madrid di quest’anno.

    • R7

      Quoto. Pensiamo all’Athletic Club di Bilbao per esempio.. Da avere maglie Umbro personalizzate si ritrova a vestire banali maglie da catalogo Nike.

  • Eugenio

    Stavano cosi bene southampton e fulham con umbro e kappa ! Adidas dovrà mantenersi su gli stessi piani però. Non mi piace questo predominio Adidas, di solito così si fa per i piccoli campionati, ma non per un campionato così prestigioso come quello inglese !

  • cris

    Ecco perchè hanno rinunciato a sponsorizzare L’Arsenal, con i soldi risparmiati dalla gara con Puma hanno acquisito mezza premier ligue

  • GW

    9 squadre nello stesso campionato, wow.
    Un po’ mi dispiace per la fine del rapporto Fulham-Kappa, hanno fatto un buon lavoro in questi anni, ho amato la maglia del 2010/2011.
    D’altro canto Adidas con i Cottagers ha fatto bene in passato, in particolare la maglia dei primi 2000 è una delle più belle tra quelle con il rosso.

  • Fely

    adidas ci sta scassando i non li posso dire…

  • JomaViola

    Ma Umbro è scomparsa??
    Southampton, Bilbao, INGHILTERRA….
    Dov’è finito il marchio migliore al mondo?

    • fabio

      si, è stato “inglobato” dalla nike … tutte le umbro della scorsa stagione ora sono nike, vedi city per esempio

  • salmone kalou

    ormai quasi tutte le squadre di Premier hanno Nike o Adidas

  • Swan

    Con adidas i saints cadono in piedi, i cottagers invece torneranno ad avere maglie decenti.

    • GIGIO

      Ecco il classico esempio di quello che si intende come “essere prevenuti”…

  • pongolein

    La nike negli ultimi anni in europa ha “conquistato” francia, inghilterra, man city, roma tanto per fare i nomi più clamorosi. L’adidas ha perso il liverpool e risponde con due team che possiamo considerare di medio livello. Io sono un estimatore dei lavori adidas e nell’ultimo biennio penso che il divario qualitativo fra le due aziende sia ancora aumentato (se non altro per l’attenzione all’esclusività dei prodotti e alla personalizzazione, diciamo che le 7 bottiglie e i fori laser hanno stancato) ma mi sembra che la tendenza attuale nelle sponsorizzazioni stia premiando la nike che forse ha di più da offrire.
    In ogni caso l’adidas domina la premier che è il campionato più ricco, le tifoserie inglesi investono molto sul merchandising e la scelta è sicuramente felice dal punto di vista economico. L’italia semplicemente non ha appeal in questo momento storico. Non attira i grandi investitori e se lo fa, richiama offerte al ribasso.

  • GiovaneStolten

    la vedo male.
    solo due marchi, tra nike e adidas, possiedono la maggior marte del merchandising della premier league. i prezzi probabilmente non ne risentiranno, ma è comunque un brutto duopolio quello che questi 2 marchi hanno messo in piedi.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Interessante la riflessione su prezzi….

  • ferro

    il rischio e´quello di avere maglie ripetitive, ma il processo di semi-monopolizzazione mi sembra ormai irreversibile purtroppo…

  • LM

    Per riassumere i contratti:
    Southhampton= Sunderland 2012-2013;
    Fulham=Cesena 2011-2012-2013;