SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Con l’inizio della nuova stagione 2013-2014 adidas ha presentato la seconda maglia del Milan.

A indossarla sono Riccardo Montolivo e la giovane promessa Mattia De Sciglio.

Kit Milan away 2013-2014 adidas

Coma da tradizione la maglia è bianca con dettagli rossoneri. Le tre strisce adidas sono in oro, colore dominante su tutto l’abbigliamento tecnico della prossima stagione.

Il colletto è a girocollo con il bordo inferiore rosso e quello superiore nero, un motivo usato anche per l’orlo delle maniche a tonalità invertite. Una riga rossa e una nera disegnano una grande V sul petto e delimitano una porzione di tessuto realizzata in mesh traspirante che ritroviamo anche sulle maniche; le stesse righe scendono anche dai fianchi e si fermano in fondo alla casacca.

Montolivo seconda maglia Milan 2013-2014

Stride sul retro lo scudetto tricolore, ufficialmente messo lì ad affermare l’orgoglio di essere italiani. Nessun regolamento lo vieta, nè qualcuno potrebbe obiettare sulla nazionalità del Milan, ma giova ricordare che quella precisa forma in Italia è riservata ai campioni in carica del campionato.

Seconda maglia Milan 2013-2014 Adidas

Font nome numeri seconda maglia Milan 2013-2014

Nomi e numeri sono rossi con traccia esterna nera e lo stemma del Milan alla base.

I pantaloncini sono bianchi con righe oro e bordo rossonero. Una fascia rossonera adorna i calzettoni bianchi con l’acronimo ACM e le tre strisce dorate sul risvolto. Nell’immagine di De Sciglio le calze mostrano l’anno di fondazione, si tratta di un prototipo diffuso erroneamente.

Calzoncini calzettoni Milan away 2013-2014

In trasferta il Milan potrà utilizzare anche la terza maglia oro 2013-2014, già svelata nella penultima giornata dello scorso campionato.

  • Junglefever

    riferite all’adidas e al milan che l’oro giallo è grezzo, molto grezzo.

  • MARCOPANTERONE

    bei calzettoni

  • momito

    Scandalosa come gli ultimi progetti Adidas per il Milan.

  • Torto #13

    Se si facesse un lavoro di sottrazione la maglia non sarebbe per niente male, ma così non mi va giù. In primis le “3 stripes” oro sono molto pesanti, le avrei fatte come al solito rosse e nere, ma ciò che mi da maggiormente fastidio sono le cuciture laterali e del colletto, le avrei evitare o perlomeno fatte tono su tono bianche. Apprezzo molto girocollo e bordo maniche rosso e neri, già questi erano elementi sufficienti a caratterizzare la maglia, ecco perché ritengo le strisce adidas oro e le cuciture rosso e nere di troppo.
    Buoni i calzettoni, al netto dell’oro ovviamente, che forse però si addicevano meglio alla maglia da trasferta dello scorso anno.
    Dopo due anni di buone maglie da trasferta il Milan e adidas fanno notevoli passi in dietro.

  • Valerio

    Bene i bordini rossoneri su maniche e pantaloncini, belli i calzettoni con l’anno di fondazione. Non vanno le strisce dorate e il bavaglino rossonero

  • txus

    agghiaccianti. peggio della terza tutta d’oro… davvero un peccato… senza cuciture colorate, quella specie di scollo a v semitrasparente e l’oro poteva essere tanto piacevole quanto semplice (bianca con girocollo e finitura maniche rossonero)

  • Francesco

    la maglia rovinata da quelle linee….

    • adb95

      schifezza

  • Romy

    Se mettono dell’oro anche nella prima maglia (e ormai mi sembra probabile) ottengono un disastro su tutta la linea.

  • frenz

    troppo oro in giro…. risultato volgare e tamarro…..

    • cisky

      Mah, comunque il Milan come società ha da molti anni la fissa delle scelte vistose.

  • delphic

    Orribile, coattissima, va bene per le notti in discotca di balotelli, ma non per il Milan. Quello spacco sotto la gola di un tessuto diverso rispetto al resto della maglia è terrificante.

  • oblomov

    Mettiamola così, è un omaggio al Terrunciello, il personaggio di Diego Abatantuono, grande tifoso rossonero. La vera tammarrata non sono le strisce oro, ma lo scollo a V semitrasparente. Sembra una canotta, manca solo un bel catenone oro e un po’ di pelo in evidenza.

  • dvd88

    ancora una volta gaffe con la patch della champions (errare umanum est perseverare …diabolicum!!!!)

    Per quanto riguarda la maglia a primo impatto mi fa un po’ strano forse sono le righine (non-sense secondo me).
    L’oro invece non mi dispiace una volta ogni tanto purchè non diventi un’abitudine.Molto meglio la seconda del chelsea cmq.
    Voto 6.5 (d’incoraggiamento)

    • stewie_collezionista_34

      Perchè scusa ora avrebbero sbagliato a porre la patch Champions? Il Milan comunque giocherà i preliminari, e in quell’occasione comunque dovrà indossare divise da Champions. Certo, per la third fecero un po’ un po’ una gaffe, e infatti se ne parlò un bel po’, ma qui non ci vedo niente di strano.

    • Di Firenze vanto e gloria

      Ma volendo essere sospettosi..lo stile delle foto mi fa pensare che quel servizio fotografico fu fatto insieme insieme a questo solo rilasciato con tempistiche diverse.

      • passionemaglie.it

        Generalmente tutti i servizi fotografici vengono fatti insieme.
        L’ultima parte del commento è stata rimossa, le discussioni da bar non rientrano nel target di questo sito 😉

  • F093

    era difficile fare peggio. Tanti (troppi) elementi sbagliati e fuori luogo sia nella sostanza (scudetti? oro?…) e nella realizzazione.
    La “V” sul petto è veramente oscena: sembra un laccetto da coatto!

    Salvo forse solo i calzettoni

    Secondo me c’è il dolo di Adidas: qualche tifoso/giocatore milanista deve aver importunato pesantemente la moglie del “responsabile divise calcio” dell’Adidas.

    Voto: NV (troppo sbagliata per essere vera)

    F093
    old style

  • rudiger

    Mi è semblato di vedele uno scudetto…

  • pongolein

    rispettate le “anticipazioni” della vigilia =)

    Maglia particolare, che prova a inserire alcuni elementi “dinamici” nell’altrimenti piatto (ma estremamente classico, elegante e a mio avviso sempre bello) contesto della maglia bianca, che pur negli ultimi 2 anni con le doppie strisce prima verticali laterali poi orizzontali sul petto, era più ricca di inserti rispetto al recente passato.

    Spariscono le strisce rossonere dal petto e gli elementi di sostanziale novità son rappresentati da quelle striscioline (cuciture immagino) sui fianchi e attorno al colletto.
    E’ una trovata che non mi trova particolarmente entusiasta, ma bisogna abituarcisi, l’effetto è una sagomatura molto originale e dinamica.
    Non sono eccessivamente ingombranti e anzi mi sento di dire che l’effetto finale è tutto sommato buono, ci sta osare ogni tanto, pur rispettando la tradizione.

    Colletto e bordomanica promossi, è bello come il doppio anello rossonero si riproponga anche sui calzoncini e sui calzettoni

    Note dolenti: oro e tricolore.
    Il tricolore dovrebbe rappresentare l’orgoglio di essere italiani, come al solito incuranti del fatto che il tricolore in italia significa una cosa ben precisa, ma tant’è, che ci ripropongono questi inserti nazional-popolari che appaiono comunque tanto legittimi (chiunque può fregiarsi dei colori della propria nazione) quanto forse inopportuni. Almeno questa volta non è la bandiera ungherese.

    L’oro ragazzi…che vi devo dire, han deciso così, alla fine è il milan più tamarro della storia, il nostro trio (quando va bene son 3…ma in rosa mi sa che son 6 o 7) delle creste fa rimpiangere a tutti l’eleganza dei vari maldini, kakà, ma anche la sobrietà di pirlo, sheva, inzaghi…ma vabbè, senza divagare oltre mi sento di dire che si tratta di una scelta precisa, improntare la stagione dal punto di vista stilistico sul filo conduttore dell’oro dei successi del prestigio e del bla bla bla. Un po’ come è accaduto per il real nella stagione 11/12 dove il motto se non erro era “una pioggia di oro” o qualcosa di simile.

    Non mi piace il ricorso a questo colore dalla visibilità scadente e che francamente non si abbina con niente, ma finché è limitato alle sole strisce adidas (e alla terza maglia) non mi lamento più di tanto. I tifosi della fiorentina capiranno a cosa alludo! =)

    Io sono un milanista, ho una fede ben precisa e sono poche le maglie della mia squadra che non ho amato (su tutte quelle del 2007/2008), sono sicuro che queste non entreranno nella storia (sia per l’aspetto estetico che per i risultati considerando l’andazzo) ma osservando quello che si vede in giro (o meglio, che non si vede in giro) penso che poteva decisamente andare peggio.

    Le promuovo con una valutazione fra il sufficiente e il buono, e resto in fermento per la presentazione della home.

    • salvopassa

      Sportivamente e societariamente io detesto il Milan (mèmore della rivalità di fine anni ’80 col mio Napoli), però sbagliare una maglia bella come questa è difficile. Cosa che però è più o meno accaduta.
      A parte che come sempre è la società che dà gli input (in questo caso sul tricolore e l’oro), però io avrei gradito almeno sulla prima maglia un ritorno a un’essenzialità che dovrebbe essere anche un segno di quel messaggio, “we are Milan”, anzitutto sulle maglie. Come a dire, passino pure i giocatori, ma qui conta la storia. Cosa che nei fatti peraltro sanno far bene, per come gestiscono giocatori e spogliatoio.
      Qui vedo solo ennesime variazioni sul tema, arzigogoli senza sostanza, innovazioni sul tessuto (il taschino, ma per favore…) senza logica.

      P.s. Comunque quella del 2007-2008 a mio modesto avviso faceva abbastanza schifetto, con quelle striscioline nere su oceano rosso e un font tra i più brutti mai visti! 😀

      • pongolein

        Non penso che l’oro sia stato voluto dalla società, galliani si era impuntato sul nero della terza maglia, che voleva sostituire col suo amato giallo (ma un giallo canarino, come ci fu in passato in alcune 3° maglie, non quell’oro tamarrissimo che ci è stato propinato).
        Per il resto non posso darti torto, io personalmente continuo a preferire (per una sola stagione sia chiaro) una maglia “allegra” ma comunque esclusiva, e non le banali maglie che sta ad esempio realizzando la nike, ma è innegabile che la adidas sta sperimentando troppo prendendo nei confronti del milan alcune licenze che possono stancare…come l’abuso del tricolore o dell’oro!!!
        D’accordissimo sulla nota di demerito per la maglia 07/08…sembravano fatte con paint brush!!! =)

        • DY

          Io preferirò sempre una maglia “banale” ma comunque semplice e tradizionale, piuttosto di una divisa “esclusiva” che poco c’entra con la storia, e i colori, del club.

          L’attuale Milan sfoggia casacche uniche e originali, ma credo che il 95% dei tifosi milanisti vorrebbe rivedere la ‘classica’ maglia rossonera, senza gli inutili fronzoli che l’azienda tedesca ha proposti nelle ultime stagioni.

          Da juventino, pur avendo apprezzato davvero poche maglie dell’era-Nike, non farei proprio a cambio con Adidas: tremo al solo pensiero di cosa potrebbero inventarsi per far risaltare le tre strisce sulle maniche bianconere… rabbrividiamo! 😀

        • pongolein

          non puoi parlare del 95% dei tifosi, io sono sicuro che le maglie che voi chiamate strane (dal 2010 a oggi se vogliamo) hanno venduto tantissimo, tra scudetto e nuove proposte che sono piaciute se non a tutti, a una buonissima percentuale (altrimenti non avrebbero continuato con l’azzardo). I puristi sono ovviamente innamorati della tradizione, ma a parte i colori scelti per le strisce adidas (nelle ultime 3 stagioni rispettivamente bianche, bianche, e dorate) sono l’unico elemento che esula dal canonico rossonero, ma mentre l’oro è comunque un invenzione, il bianco è presente nello stemma e fa parte della storia. Ma se vogliamo essere rigidi anche il bianco è una forzatura, e infatti adidas da quando è tornata al milan (98/99) ha sempre e dico SEMPRE realizzato le strisce del colore opposto a quello della manica/spalla realizzando un effetto molto bello (rosso su nero quasi sempre tranne in alcune circostanze dove a dominare era il rosso, come nella maglia 2004/2005 dove le 3 strisce erano invece nere.
          Nella away invece molte volte si è usato l’espediente e mio avviso bellissimo delle strisce bicolori, con la nera centrale e le 2 rosse laterali.

          E’ il primo anno che le strisce hanno questa colorazione su home a away, ripeto, è una stagione, l’elemento novità può piacere a molti e possono premiare questa scelta, molti altri non compreranno la maglia, ma dire che non c’entra nulla con la storia, non è vero, perchè il milan avra una home ROSSONERA e una away BIANCA, quante altre squadre in italia e forse in europa hanno un accoppiata home-away così tanto tradizionale?? L’inter e la nike che fa la away rossa facendo infuriare i tifosi, o la juve che la cambia ogni anno?

          Tra righe a zig zag, a rombi, numeri gialli, rossi, topponi e toppette mi tengo adidas tutta la vita anche se per una stagione toppa che non un marchio che realizza maglie in copisteria!

        • pongolein

          detto ciò, non ti nascondo che pagherei per vedere una maglia così:
          https://www.facebook.com/photo.php?fbid=10151485529346937&set=a.10151485528616937.1073741850.147054831936&type=1&theater

          ne approfitto per porgere un saluto al grande stefano borgonovo

        • salvopassa

          Credo che l’oro sia visto come un elemento di popolarità worldwide – buon per loro, a me fa sufficientemente schifo.
          Quanto alle maglie “allegre”, sono dell’avviso che sulle seconde e terze davvero possono esserci pochi freni almeno sul template. Quanto nike sta facendo in giro per il mondo è scandaloso e deprimente, un appiattimento che nemmeno a Pes. Davvero, a me dà l’idea di un megatorneo con tante scimmie ammaestrate, o comunque ha questa sensazione sgradevole di “sostituibilità” di una squadra con un’altra.
          Tornando al Milan, a me proprio non piace questa idea di maglia con tanti piccolissimi dettagli (la striscia, il taschino, la V stilizzata, le sottoascelle) invece di proporre una cosa iconica, sfacciata, storica nel vero senso della parola.
          E sulla home, per favore fermiamo questo scempio: di ori che manco un coatto di Tor Pignattara, di tricolorini che pare uno spot di Confindustria, di inserti fastidiosissimi di sottomaniche rosse e bavagli bianchi.
          Strisce rossonere. Bastano e avanzano.

          (p.s. La maglia più figa fu quella del 2003/2004: perfetta come equilibrio e linea. Spesso invece si son viste autentiche schifezze.)

        • 18maggio1994

          Galliani è veramente fissato col giallo eh
          Oggi l’ho incrociato mentre camminavo per il corso in città (perchè lui viene tutti gli anni a Siena a vedere il Palio in piazza ed era appena finita la prova generale) e mi sono fermato a chiedergli di Honda dato che sono un tifoso del Milan. La sua cravatta, all’apparenza semplicemente blu scura, aveva dei pallini gialli che riprendono la sua famosa cravatta canarino portafortuna ahahah
          Comunque rispetto al tuo discorso di preferire una maglia un po’ diversa, a scapito di una ”piatta”, anche per una sola stagione, avrei da chiederti fino a quanto potresti tollerare la particolarità di una maglia. Sinceramente questa mi pare esagerata, non che debba essere una ”camiseta blanca” come aveva un tempo il Real, ma basterebbe qualche insertino rossonero senza strafare a mio parere 🙂

        • pongolein

          @salvopassa: ahah è verissimo le recenti maglie nike sembrano le maglie che pes realizza per i club e le nazionali delle quali non possiede i diritti!

          Le tue perplessità sono più che fondate, una maglia rappresenta dei valori ben precisi, non è una tela sulla quale esplorare le proprie capacità artistiche, ergo alcuni elementi sembrano eccessivi, ma essendo per una stagione diciamo che si può chiudere un occhio, dopotutto se si vuole osare sulla maglia bianca, ogni inserto è potenzialmente “di troppo”.
          La maglia 03/04 era molto bella ma a mio avviso era un modello troppo “largo”, non cadeva bene sulle forme dei giocatori, e anche in quel caso il colletto era un po’ strano. Resta comunque una delle più belle e vincenti dell’era ancelotti e della storia recente del milan. Fu carina anche quella 05/06 e anche se molto semplice quella 08/09. La 10/11 un po’ articolata ma piacque moltissimo.

          @18maggio1994
          il limite fra un esperimento che possiamo sopportare e l’abuso degli inserti che invece rovina la maglia è a volte molto labile, in questo caso siamo in una condizione “borderline”, fortunatamente ancora distanti dalla stella nera in campo rosa che sfoggiò la juve qualche stagione fa…in ogni caso auspico nella prossima stagione un ritorno alla normalità, che non significa necessariamente banalità! =)

          PS: che ti ha detto zio fester su honda?? Scommetto che ha glissato con la solita frase di circostanza!
          Secondo me nella pochezza qualitativa nella quale siamo sprofondati, i piedi educati di honda (che ai nostri tempi d’oro nemmeno sarebbe stato accostato al milan) ci servono come il pane.

        • salvopassa

          @pongolein: per me la 05/06 ha quelle maniche tondeggianti insopportabili. La 03/04 era molto bella anche se, hai ragione, le spalle troppo larghe. In generale mi piacciono quelle dove le strisce hanno modo di venir fuori con armonia senza essere troppo costrette da mille cazzatine. E infatti la 08/09 e la 10/11 mi piacevano assai, soprattutto la seconda. Forse la peggiore comunque è stata quella con le strisce sfumate, una cosa inguardabile…

          Ma in sintesi: una maglia away come quella del Lione di quest’anno appena finito? Spalla-petto rossonera e pedalare. Stupenda.
          Sulla terza, se non fosse per il colore e il taschino da Agnolin sarebbe anche molto bella. Il girocollo è perfetto.

          Però ribadisco, sarà la necessità di far cassa con prodotti sempre nuovi, ma non vedo niente di iconico.

          E’ una sperimentazione un po’ sterile, ma per carità, almeno è lontana anni luce dalle cialtronate americane o i loro corrispettivi Pes-style…
          (Sì, tenetevi la adidas, la nike sarebbe una iattura ben peggiore!)

        • pongolein

          Sono sicuro che anche un idea come quella del lione attirerebbe numerose critiche…”sporcare il bianco!” “blasfemi” “adidas ci hai stufato!” eheh…cmq capisco a cosa alludi, è possibile, con semplicità e sobrietà, realizzare una maglia che sia si innovativa ma non tamarra e fuori luogo come questa.

          Cmq ricordo bene quella maglia sfumata…stranissima!!! stagione 04-05, colore dominante rosso, alcuni elementi erano carini, altri decisamente pesanti, era una maglia futuristica, la prima con gli inserti in oro (c’erano i numeri dorati se non ricordo male)…fu un esperimento isolato, e a mio avviso sarà molto simile alla maglia che vedremo in questa stagione, che è un esatto mix fra quella e quella della stagione 02/03 o 08/09 che sono fra loro molto simile (retina sotto, acerrima nemica di inzaghi, a parte).

        • 18maggio1994

          @pongolein
          Piuttosto che giocare con una maglia stile quella rosa della juve tengo questa come seconda maglia per vent’anni nonostante non la possa vedere (oppure ne faccio una con 7 stelle e una champions gigante tono su tono ahah)
          La risposta di Galliani? Onda su Honda… nemmeno la Gazzetta dello Sport la userebbe come titolo
          Sinceramente penso anch’io che sia un buonissimo giocatore e che ci farebbe molto comodo, ma in tempi non molto lontani non sarebbe mai stato accostato a una squadra come la nostra che dominava in Europa. Detto questo speriamo che arrivi, visto che ha sempre desiderato giocare in Italia, e che illumini San Siro 😀

        • pongolein

          ahahah la gazzetta ha scritto “arriva honda, milan a tutto gas”
          Ma è solo il primo di una lunghissima serie…se arriva i vari giornalisti si sbizzarriranno.

      • DY

        Sottoscrivo la tua avversione a 360° per il Milan… 😀 …ma dico anche che la maglia 2007-08 – pur non essendo stata memorabile – io la promuoverei per il solo fatto di utilizzare *due colori*, il rosso e il nero! 😉

        Le tre strisce Adidas in rosso, sulle spalle nere, erano una soluzione perfetta per coniugare sponsor e colori sociali, e non capisco davvero per quale motivo sia stata abbandonata: http://www.calciatori.com/fotocalciatori/public/_big/Vel3rojJpeApAQhvZU3z.jpg

        La maglia del Milan dev’essere rossonera, punto.

        • Niccolò Nottingham Forest

          DY, maglia Juve Adidas bianconera con le tre strisce rosa???? 🙂

        • pongolein

          sul bianconero è difficile far risaltare ogni cosa, sponsor (vedi i topponi attaccati a ferro da stiro a mo’ di mia prozia), numeri (rossi, gialli) o riquadroni neri o bianchi per far da contrasto con soluzioni non sempre vincenti (98 maglia tavoletta-water o 2003 con quella specie di uovo che nelle maglie senza nome faceva un effetto imbarazzante).

          L’adidas realizzerebbe probabilmente l’area dove decorrono le strisce di un solo colore in modo tale da non creare spiacevoli effetti ottici, oppure oserebbe con qualcosa simile a quello che vediamo qui!!! =)

          Tenetevi la nike, è bello essere gli unici in serie A marchiati adidas, mi sentirei meno esclusivo! =)

  • Swan

    Ciò che salvo di questo kit sono il girocollo e bordomanica rossoneri nonché la banda rossonera sulle calze. Per il resto tra oro, scudetto dietro il collo, finto megascollo a V e font penso che sia il peggio del peggio anche se la third in oro rimane inarrivabile. Al contrario dei top club europei ai quali Adidas sta dando uno stile classico e di una certa eleganza, con il Milan sta prendendo la direzione del tamarraggio estremo. Comunque a mio parere bisognerebbe abolire qualsiasi richiamo al tricolore che non sia scudetto o coccarda Coppa Italia, il Milan sta esagerando.

    • pongolein

      c’è chi ha messo lampi tricolori lungo tutta l’estensione della maglia….non esageriamo adesso! =)

      • raido

        Beh… Almeno era il 150° anniversario del’unità d’Italia 🙂
        (il tricolore, nella maglia della Juve come elemento stilistico, ci è rimasto solo un’anno)

        • pongolein

          a noi ci piace ricordare anche il 151° e il 152°, non facciamo discriminazioni numeriche! =P

      • Swan

        È vero, infatti era una maglia fuoriluogo, è stata criticata parecchio ed è stata dismessa a fine stagione. Il Milan mette dettagli tricolori ormai da tre anni e su kit home, away e third (ridicola la pochette tricolore nel taschino). In Italia il tricolore sulla maglia di un club è simbolo di vittoria di campionato e coppa nazionale, quindi per il 2013/14 di uso esclusivo di Juve e Lazio.

        • pongolein

          svelato l’arcano, la presenza del tricolore è dovuta al fatto che torna forza italia! =P scherzo…quoto le tue perplessità, in questa circostanza il buon senso è mancato e continua a mancare visto che perseverano con inserti inutili.

        • Antonio

          A me gli inserti tricolori sulle maglie del Milan non sono mai dispiaciuti. Sulla maglia home 2012-13, in particolare, le striscettine verticali verde e bianca accostate alle strisce rosse per creare un sottile effetto bandiera mi è sembrato originale, così come i due finissimi tricolori (anche se orizzontali) sopra e sotto la banda rosso-nera della maglia away. Non a caso, campeggiano entrambe nella mia collezione.

        • pongolein

          certo, se non c’è una direttiva della federazione circa l’utilizzo del tricolore, ognuno è libero di farne uso, può essere fuoriluogo, apparire come una provocazione (lo escludo) ma se ci si fregia nelle maglie di inserti che ricordano la territorialità, perchè non lo si può fare col tricolore???
          Ripeto, io non lo metterei perchè come abbiamo già detto tutti in italia ha un significato ben preciso, ma non è vietato metterlo e trovare anche qualche soluzione carina per esaltarlo (le pinstripes tricolori come dice l’amico antonio sono state una trovata tanto criticata all’inizio quanto poi premiata dalle vendite durante la stagione).

    • rigabarba

      secondo me il milan rispetto agli altri club europei è indietro di una anno…perchè alla fine squadre come chelsea e b.monaco, hanno usato fino allo scorso anno magli con un incredibile abbondanza di oro, pensa ai blues che lo scorso hanno avevano persino sponsor e scudetto oro…..quindi credo che alla fine adidas tenda ad osare un po con tutti, ma mai contemporaneamente.

      a mio avviso l’oro non ci sta però fino a che mi fanno solo le tre strisce lo accetto.
      il tricolore è oramai una parte integrante della maglia del milan da quattro stagioni ormai, e credo che quando il riferimento è così ridotto non ci stia neanche male, io ritenevo più scandaloso, il fascio tricolore che usciva lo scorso anno dal taschino

  • magliomane

    Basta con sto oro! La terza già era un aborto, questa poteva anche essere passabile, se non fosse per il colore delle strisce adidas.
    Bocciata!

  • Gianluca

    il modello è quello che ha usato la spagna nella confederation cup

    le strisce adidas rovinano la maglia e anche che riprende il motivo della bandiera dell’italia non va bene. potevano farlo tranquillamente rosso
    anche le strisce adidas, se volevano proprio cambiarle, potevano farle rosse (come dal 98-99 al 01-02)

  • http://www.thehardboiled.net TheBigMan

    L’espressione “sveglia” di Montolivo riesce a distogliere lo sguardo da un kit brutto ma brutto, brutto!

  • squaccio

    Il Milan finora ha le maglie peggiori tra le squadre italiane…
    oro e tricolore accoppiata vincente…

  • boom89

    E pensate che il peggio deve ancora arrivare! (http://www.soccerstyle24.it/2012/12/divise-milan-idee-adidas-2013-2014-anteprima/)

    Penso che tre maglie così brutte in una sola stagione sono difficili da trovare; sorvolando sugli eccessivi richiami al tricolore, trovo questo abuso di oro incomprensibile…tanto più che il Milan non mi sembra sia nel periodo più glorioso della sua storia!

    Adidas come detto da altri sta realizzando ottime maglie per tutti i top club europei (o quasi), mentre con il Milan, negli ultimi anni, sta dando il peggio di se!

    Domanda: chi approva le maglie nella dirigenza rossonera? Vista la sobrietà un’idea ce l’avrei…

    • oblomov

      beh, effettivamente sono così eleganti che mi ricordano certe cene… 🙂

  • Fely

    se non fosse per le strisce a bavaglio e sui fianchi mi piacerebbe molto (da milanista 🙂 )

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bocciata! Molto pacchiane le tre strisce in oro, brutte anche le cuciture a vista rossonere, sopratutto quelle laterali che accentuano (mi riferisco alle foto pubblicate) una vestibilità larga e quanto mai sformata. Molto bello il doppio anello sul colletto ripreso bene anche sulle maniche, e (benissimo) sui pantaloncini. Sponsor come sempre per i rossoneri integrato perfettamente.
    Calzettoni che sarebbero stati perfetti per la divisa dello scorso anno (dice benissimo Torto # 13) quando la doppia fascia rossonera era più spessa, qui avrei optato per lo stesso spessore del colletto ed avrei integrato l’anno di fondazione in bianco, all’interno delle strisce.
    Non mi sembra un dramma il limitatissimo utilizzo del tricolore dietro il colletto (meglio della solita frasetta trita e ritrita), e la legittimità dei colori nazionali non può essere messa in dubbio in alcun modo (non può essere confusa ne con lo scudetto, ne con la coccarda) nei confronti della squadra italiana che ha vinto più Champions League di tutte le altre messe insieme. Diverso era il discorso per il taschino, ma qui ci può stare. VOTO 5.

    Il modello bavaglio Adidas dopo Spagna, Milan, Southampton (davvero penoso il lavoro dei tedeschi al punto che i tifosi sono inferociti), Fulham ecc… ha già stufato… e siamo a Luglio….

  • DY

    L’unica cosa che mi piace… sono i calzettoni. Rispetto alla bella away dell’ultima stagione, questa divisa perde in partenza. Sarebbe comunque bastato poco per renderla accettabile… ma l’uso “ossesivo” dell’oro, unito a quel ‘bavaglino’, mi portano a giudicarla come una delle casacche peggio riuscite della prossima stagione.

    Discorso a parte per l’roami stantio tricolore sulle maglie rossonere. Che anche sulle divise dei club stranieri vengano inseriti questi richiami al proprio Paese, è un altro discorso… in Italia la faccenda è ben diversa: nel calcio italiano il tricolore ha un significato ben preciso, ed è storicamente appannaggio dei soli campioni d’Italia.

    Mi stupisce che Adidas, azienda a sua volta storica nel mondo del calcio, non comprenda (o non rispetti?) questo importante aspetto della cultura calcistica italiana.

    Il mio è un discorso generale: da juventino ho odiato la maglia con le saette tricolori ( http://www.soccerstyle24.it/2010/07/una-juventus-allinsegna-del-tricolore-italiano-le-maglie-per-il-2010-2011/ ), così come il tricolore intorno allo stemma interista ( http://www.soccerstyle24.it/2009/07/ecco-le-nuove-maglie-dellinter-per-il-2009-2010/ ) e via dicendo…

  • Jaco90

    La trovo davvero molto bella,peccato solo per le righe oro,colore che proprio non riesco a farmi andare bene su di una maglia da calcio.

  • MarcoP

    Adidas che ancora una volta toppa il Milan. A questo punto c’è solo da additare l’ufficio stile italiano, dato che immagino ve ne sia uno differente per ogni mercato. Vedendo l’ utenza-stadi-mentalità di cui vive il nostro (evito di mettere un font tricolore per scrivere nostro) calcio, non mi stupisce affatto vedere partorire un prodotto simile.

  • mosca

    Di questo lavoro salvo solo i calzettoni e le bordature della maglia e pantaloncini.

    Indigesto l’oro, ma ciò che non risco a comprendere è la presenza delle linee sul petto, nel template della spagna pareva che giocassero tutti con delle medaglie al collo. Forse 20anni fa si sarebbero inserite nell’onda delle novità…oggi risultano davvero fuori luogo.

  • MarlonBrando

    Tifo Milan.
    Non abbiamo vinto lo scudetto.
    Basta tricolore.
    Rasentiamo il ridicolo.
    Berlusconi è il fissato con la bandiera italiana?
    Il bavaglio i calciatori non lo usano più da anni, forse solo qualcuno.
    Forza Milan.

  • Cesc Lampo

    Adidas sta facendo il giro di tutti i grandi club europei Real Madrid, Bayern, Chelsea, Milan mancano Benfica e Ajax e poi l’oro ha imbrattatato tutte le divise… bah… pacchiane e pasticciate a mio avviso è il secondo anno consecutivo che Adidas stecca col Milan…

  • MEFISTO

    Peccato per le striscie adidas in oro, scelta che non condivido, “carica” troppo la maglia, fossero state nere o rosse la maglia sarebbe risultata migliore.

    Bello il girocollo e i bordomanica rosso neri.

  • sasà

    quell’oro è di un kitch (cafone) unico!! Per me ormai l’adidas con quelle tre righe sulle spalle e sulle maniche è out… non si può guardare più!

  • rudiger

    Si confermano i timori delle anticipazioni: maglia dai dettagli imbarazzanti, per i motivi già scritti da molti. Spero che la prima maglia si riveli ben fatta, perché la seconda e la terza del Milan quest’anno sono tremende.

  • Difa

    Sono milanista, a me personalmente questa maglia piace. L’oro non è il massimo, è vero, però in questa maglia bianca non mi dà fastidio, temo che il risultato sarà peggiore sulla home. la cosa che mi infastidisce di più è il tricolore dietro, poteva essere più piccolo e a forma di bandiera (come fanno alcune squadre spagnole) e sarebbe stato molto meglio. Così sembra una specie di scudetto fake, quasi una provocazione…

  • ste2479

    lista aggiornata delle peggiori maglie 2012/2013 al 1/7/2013
    -maglia con bavaglino del PSG
    -maglia con cravatta del siviglia
    -maglia oro del milan
    -maglia away del milan con bavaglino

  • CP

    le 3strisce oro sono tutto sommato accettabili, quello che è veramente brutto è l’inserto sooto al colletto.
    Non riguarda questo articolo ma qualcuno sa qualcosa in merito alle nuove maglie della roma?

  • squaccio

    Meno male che qualche altro come me reputa osceno il scudetto tricolore su questa maglia…nell’articolo delle anticipazione mi presi qualche rimprovero qua e là.

  • KingLC

    Peccato per le tre strisce d’oro. Se fossero state due rosse e una nera sarebbe stata una gran maglia. Resta comunque molto bella.

    Voto: 7.5

  • boogie

    il milan è un marchio globale che vende molto all’estero, specie nei paesi emergenti.

    Quando gli stranieri (pensate ai ricconi russi, arabi, asiatici… vengono a fare shopping qui da cosa restano incantati?
    Gucci, Prada, Versace, D&G…

    Questi marchi cosa propongono a questi signori come linee trendy/casual (escludiamo le linee da cerimonia, formali o piu ricercate)? Tricolori, bande col logo e placche dorate su maglie bianche o nere aderenti.
    (che sono poi anche quelle che vengono contraffatte in asia, appunto.)

    Siccome un brand come adidas il marketing lo studia bene, ecco un prodotto perfetto per “la” squadra italiana da vendere all’estero.

    con buona pace di noi italia che sappiamo (quasi tutti) che lo stile italiano è altro, ma che le maglie da calcio nn le compriamo.

  • Alessio

    È sicuramente peggio di quella della stagione passata.
    Ci vorrà del tempo per farsela andar bene, peccato non sia cambiato il carattere di numeri e nomi che a mio avviso è assai brutto.

  • Gianluca

    oscena

  • Ulisse

    Premesso che la seconda maglia del Milan è un classico spesso bella, questa non mi piace assolutamente, voto 4.5

  • sergius

    Adidas si è fissata da tempo con questi bavaglini improponibili e dopo aver reso ridicola l’attuale maglia della Spagna si ripropone con questa versione away del Milan. Bavaglini a parte, questa seconda maglia del Milan non mi piace proprio per diversi motivi che sono stati ben evidenziati in molti commenti che ho letto qui sopra. La morale e che tra collettoni bianchi, bavaglini, righe e righette color oro in quantità industriale, le maglie del Milan sono ormai da diverse stagioni le più brutte della nostra serie A.

    • Andmario89

      Non c’è niente da fare, maglia molto brutta: bruttissime le strisce oro (e poi ci si lamenta di macron e dei suoi omini), brutte le linee rossonere sul petto e bruttissimo l’effetto bavaglino
      Voto 4.5

      • pongolein

        bellissimo il tuo gravatar =)

        • andrea89

          😉

  • -92-

    ma i numeri sono sempre gli stessi? non cambiano?

    • passionemaglie.it

      No, non cambiano.

      • -92-

        perchè? e quelli della juve anche?

      • passionemaglie.it

        Idem per la Juventus, le maglie (e il font) sono già ufficiali da tempo.
        Sono scelte, non c’è nessun obbligo di cambiare carattere ogni stagione.

  • Tahva

    Perché l’adidas da il peggio di sé con il Milan? Questa maglia è veramente imbarazzante, un’accozzaglia di particolari e colori orrenda… Un tempo il Milan teneva molto alla purezza della sua divisa bianca, ma quest’anno direi che ha concesso troppa licenza ad adidas… non mi piace proprio, voto 3.

  • Pep87

    BRUTTE BRUTTE E ANCORA BRUTTE………..quelle linee sul collo a formare una v prorprio no!!!!, anche le linee sui fianchi stonano, senza sarebbe stata meglio…….molto meglio, voto 4

  • Antonio

    Peccato. L’ennesima maglia di un grandissimo club rovinata. Specialmente quella bianca del Milan che dovrebbe essere considerata sacra dato il numero di finali europee che il Milan ci ha vinto. Oro su bianco è già di per sé sgradevole (e non c’entra niente col Milan), più i fregi rossi e neri più il tricolore… potevano metterci anche qualche schizzo d’azzurro già che ci stavano…

    Bocciata, specialmente dopo la bella seconda maglia di quest’anno.

  • jack15

    forse sarò in controtendenza, ma di tutti gli accostamenti rosso-oro-neri possibili mi sembra uno dei migliori

  • Marcos

    Penso di non aver mai visto un set di maglie più brutte di queste del Milan 2013/14: questa, la terza color pi***o (vista dal vivo in negozio settimana scorsa), la futura prima maglia leaked e quella verde evidenziatore che aveva Abbiati contro di noi sono forse il peggior set che si vedeva dagli anni 90, sono riusciti a fare di peggio di Warrior col Liverpool che almeno qualche maglia da portiere o la prima maglia le ha fatte belle!

  • FERT

    Impresentabile.
    Strisce oro e “triangolino” sul petto vergognosi.
    Una delle più brutte maglie che la storia rossonera propone.
    Grazie adidas !

  • Geeno Lateeno

    …. a basta con queste tamarrate del tricolore…. messo qua e là a casaccio
    E lo dico da milanista

  • LM

    Bah… a me piace. Per me l’unico difetto sta nelle strisce dorate, che dovrebbero essere rossonere, e gli inserti rossoneri nei fianchi, che rendono la maglia troppo sporca per quello che dovrebbe essere, cioè bianca. Spero che nella prima il Milan usi i calzoncini bianchi con le strisce rossonere e non dorate e quelli neri con le strisce rosse e non gialle come nella terza.

  • Stefano

    abuso di scudetto!
    che pacchianata…..
    ULTERIORI COMMENTI A PIU’ TARDI, ADESSO NON HO TEMPèO.
    CHE SCHIFO!

    • passionemaglie.it

      Cortesemente Stefano puoi evitare il maiuscolo?

  • HenningKreutzer

    Non è possibile: per il terzo anno di fila Adidas tratta il Milan in maniera pietosa! Da tifoso non ne posso più: almeno l’anno scorso si salvava la maglia da trasferta, quest’anno è un disastro su tutta la linea. Chiedo troppo nel chiedere una maglietta rosso-nera semplice come quella dell’Eintracht Francoforte?
    E forse è venuto il momento che noi tifosi facciamo sentire la nostra voce, almeno per la maglia…Un contest simile a quello già realizzato da PM per Roma e Venezia? Potrebbe essere un’idea…

  • Di Firenze vanto e gloria

    Vergognose sopratutto nell’accostamente tra oro e bianco, in questo caso senza un briciolo di senso e anche quel taglio sotto il colletto non mi convince per nulla.

    Voto 4

  • FDV

    Senza le due righine che disegnano la V sotto il colletto sarebbe una buona divisa nonostante le tre strisce dorate.

  • Luigi – TR

    orrenda…
    cara Adidas non arrivare alla bassezza della Nike mi raccomando

  • misteresse

    Penso che siano le peggiori maglie della storia recente rossonera.
    Tricolori, taschini, lingotti d’oro ovunque…
    Scempio.
    Third: 2
    Away: 2

  • Marco

    Senza le righine rosse e verdi (a proposito: non so se qualcuno l’ha già fatto notare, ma andrebbe prima la verde e dopo la rossa) l’avrei promossa, ma da Adidas mi aspetto molto di più.
    Non me ne abbiano i milanisti, ma dopo qualche istante che la osservavo m’è venuto spontaneo il pensiero -Perfetta per l’Europa League- 🙁

    • passionemaglie.it

      Le righe sono rosse e nere, in foto si potrebbero confondere, ma è tutto scritto nell’articolo 😉

      • Marco

        Pardòn, me ne sono capacitato dopo, colpa del mio monitor 🙁 Ho già sparso i ceci su cui inginocchiarmi per punizione 😛

  • salvopassa

    …io comunque continuo a vedere maglie su maglie, a qualsiasi latitudine e mi chiedo: ma che può fare un kit designer se ormai deve fare i conti con: logo tecnico, stemma, sponsor, co-sponsor, patch di Lega, patch di Club, patch di San Giuseppe, patch di sua nonna…
    …non è che fa bene nike che ci mette due dettagli e arrivederci a tutti?
    tanto più che una maglia sta diventando un terreno da lottizzare…

    Da una parte non hai quasi mai un campo aperto dove spaziare; dall’altra devi caratterizzare una maglia con elementi-curiosità sempre nuovi, spesso frammentati e stucchevoli.
    Boh, mi pare di mangiare una pizza di quelle che trovi in fondo al menù: ottomila ingredienti e solo tanta pesantezza alla fine!

  • zagorakis

    Bello il girocollo e il bordo manica, di troppo le cuciture rosse e nere. Le strisce le preferisco rossonere, ma dorate sulla seconda sono sopportabili, mentre nella prima non le digerisco come non ho digerito quelle bianche delle ultime due stagioni

  • http://Google Gabriele56

    A me piace più della terza maglia il dorato ci sta bene nella seconda i calzettoni veramente belli voto 9;5

  • Luca

    Salve a tutti, chiedo anticipatamente scusa per uscire fuori tema. Ma non si sa nessun particolare sulle nuove maglie della fiorentina che verranno presentate giovedi mattina alle 11? In passato c’era giglio che ci dava delle anticipazioni..che fine ha fatto giglio? Redazione ancora tante scuse.

  • William

    Non riesco a capire cosa passi per la testa dei designers Adidas e quale sostanza diano ai dirigenti del Milan che accettano certe brutture.

    Quelle strisce dorate e tutte quelle righe non me la fanno piacere affatto.

    I calzettoni sarebbero invece eccellenti… se non avessero anche loro quell’oro (scusate il gioco di parole).

    • Luigi – TR

      effettivamente i calzettoni non li avevo guardati con attenzione
      sono molto belli…e sono l’unica cosa che mi piace di questo orrendo away

  • ciguy

    Se non ci sentono dall’orecchio dell’estetica, che ci sentano almeno dal portafoglio: IO QUESTA MAGLIETTA NON LA COMPRERO’ MAI!
    E penso che molti, moltissimi ragioneranno così (a differenza, ad esempio, di quella dell’anno scorso che era splendida, e bella anche quella di due anni fa).

    Tre maglie una più indecente dell’altra.
    80 euro risparmiati. Poco male.

    • http://Google Gabriele56

      Invece io me la sono comprata

  • pongolein

    perlomeno è difficile da contraffare…=)

  • Eugenio

    Hanno cercato di ritornare ai vecchi tempi, ma è piuttosto bruttina, la terza è un obrobrio, la prima ( vista l’ anteprima ) sarà anche lei orrenda..forse è uno dei primi kit sbagliati da adidas degli ultimi tempi.

    Voto 6,5

  • Gluko

    Decisamente NO!
    Avrei preferito di gran lunga la versione bianca della terza dorata…sarebbe stata molto, ma molto più bella (taschino compreso).

  • 3PAFM

    Penso che Orribile basti per definirla.
    Le tre fasce oro sono scandalose come al solito e non centrano assolutamente niente con gli altri colori della maglia.
    Passino le due righe rosse e nere che partono dalla base e sembrano andare dietro, ma quelle sul colletto non centrano assolutamente niente con la maglia, se il loro compito era suggerire una scollatura a V sulla maglia (perché a me sembra questo) lo stanno facendo veramente male.
    Salvo i bordi rossoneri delle maniche e del colletto, avessero lasciato solo quelli veniva almeno fuori una maglia da sufficienza.
    Voto: 3

  • daucn

    Premesso che odio il milan.. ma a mio giudizio qst completo è spettacolare. . I calzettoni sn la giliegina sulla torta!

  • Davide

    L’unica cosa bella sono i calzettoni, peccato le ultime 2 away erano molto carine, la prima e la terza veramente brutte. Peccato visto i bei lavori di adidas quest’anno.

  • http://goalislife.blogspot.com FZ

    Secondo me, eliminando le due righe all’altezza del collo che vanno a formare quello che qualcuno ha -giustamente e simpaticamente- definito bavaglino, la maglia sarebbe stata davvero bella.

    Altri difetti, onestamente non ne trovo. Sarà che in questi anni mi sono trovato ‘Adidas oriented’ (io, che tifo per una squadra Nike…), ma mi pare che i milanisti non possano lamentarsi…

  • Ryukashy

    L’oro non mi dispiace e andrebbe tutto bene…

    …se non fosse per quella specie di “V” sotto il colletto. Quella proprio non riesco a digerirla. Quanto mi mancano le due maglie della stagione 2010/2011!

  • simross

    E’ possibile sapere se in casa il Milan utilizzerà i soliti calzoni bianchi e calzettoni neri, o c’è una speranza che cambi dopo tanti anni con la solita soluzione?
    Non disdegnerei calzoni e calze bianche come a fine anni ’80-anni ’90 o calzoni e calze nere come nel 2000-01, 01-02 e 04-05 eventualmente…

  • stefano t

    la seconda e la terza del milan fanno pena. quelle linee davanti sono inspiegabili. adidas ha fatto un casino quest’anno.
    i calzettoni sono l’unica cosa buona

  • Toccoditacco

    se avessero fatto il fronte della maglia uguale al retro (bianco con bordomanica) era perfetta..cosi e’ na schifezza

  • shille

    piuttosto brutta

  • michegio

    template giaà visto sulle maglie della Spagna in ConfederationsCup, la V sul davanti e lo spazio dietro al colletto. Niente di nuovo.

  • Gianluca

    QUALCUNO MI SA DIRE PERCHè LE CALZE DI DE SCIGLIO SONO DIVERSE?lE SUE PRESENTANO L’ANNO DI FONDAZIONE DEL MILAN,MENTRE NELL’ESEMPIO C è SCRITTO ACM. GRAZIE.

    • passionemaglie.it

      Ciao Gianluca, ti invito a scrivere in minuscolo (su internet il maiuscolo equivale a gridare).

      La risposta alla tua domanda è nell’articolo.

      • Gianluca

        Grazie.L’ho letto in ritardo.Meglio con il 1899.Mi scuso se ho gridato,non me ne sono accorto! 🙂

  • Aurelio Cirella

    …l’adidas con il Milan da qualche anno ha due fisse che non capisco: il tricolore e l’oro…perchè ? …maglia nel complesso non male…ma quelle due linee li così, messe un pò alla ca..o di cane non le concepisco…

  • Dima69

    ecco la prima ufficiale (già anticipata da tempo da PM…:-))

    Vi dirò, sarò di parte, ma a me piace.

    sicuramente meglio del collo bianco osceno di quest’anno

    http://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/milan/2013/articoli/1003735/milan-ecco-la-nuova-maglia-dei-rossoneri.shtml

  • Riccardo

    Carina almeno cambia un po’ da quelle passate
    Away 6

  • Edoardo

    mamma mia quanto so brutte
    Tutto sto amore incondizionato per Adidas e Nike, poi azzeccano insieme 5-6 maglie su 200…

    Bleah!

  • daniele

    premetto che nn mi piacciono affato, sopratutto per colpa del collo a v con la “sottomaglia”, ma leggo tanti commenti sul tricolore..a mio avviso, l’insistere sul tricolore e’ dovuto solo al fatto che il milan e’ un marchio internazionale e quindi vuole vendere all’estero..non ha niente a che vedere con lo scudetto…a me piace tanto questa idea..vivo negli stati uniti e provo orgoglio nell’indossare la maglia della mia squadra preferita con il tricolore della mia terra..(anche se devo dire che il tricolore nella seconda maglia dell’anno scorso e’ imbarazzante..)

  • WHU1978

    Hanno vestito male una delle società più gloriose al mondo..Oggi buttano oro qua e la sulle maglie come piovesse.Voto 3,5

  • Silver

    L’oro sta male sul bianco, quelle righe sulla maglia pure…Bello il colletto e le righe sulle maniche, anche lo sponsor in rosso.