SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il recente lancio in grande stile delle rivoluzionarie scarpe Magista sembra abbia procurato qualche grattacapo ai grandi rivali di adidas.

Proprio nel giorno in cui Nike presentava a Barcellona i nuovi scarpini di Iniesta, il brand delle tre strisce si è affrettato a pubblicare le foto della Primeknit FS, una scarpa prototipo che arriverà entro la fine del 2014. Si può credere alle coincidenze, ma non in questo caso.

Scarpe Primeknit FS adidas

Primeknit FS è una scarpa con tomaia monopezzo priva di cuciture, a quanto pare un’evoluzione della Samba Primeknit che adidas ha presentato ai piedi di Luis Suarez.

Se le Magista avevano creato scalpore per il collo alto che copriva la caviglia, le Primeknit FS ibride che arrivano al polpaccio alimenteranno ulteriormente la discussione. Non ci è dato sapere quale sarà il futuro delle scarpe da calcio, ma i due brand più forti al mondo hanno intrapreso questa strada, quindi probabilmente non siamo di fronte ad una banale moda del momento come qualcuno ha auspicato.

Calzata scarpini Primeknit FS

Prototipo Primeknit FS adidas

Suola scarpe Primeknit FS

Nell’attesa il concept model di adidas rimane in fase di progettazione e sarà finalizzato con il contributo dei suoi migliori giocatori. La tomaia è priva di lacci ed è stata presentata come leggera e resistente, capace di fornire nuovi livelli di flessibilità e comfort. Ogni filo di cui è composta è realizzato con un rivestimento di alta precisione per garantire l’impermeabilità anche in condizioni difficili quali pioggia o fango.

Commentando la presentazione degli scarpini ibridi, Markus Baumann, Senior Vice President adidas Football, ha detto: “Dopo il lancio di adidas Samba Primeknit, siamo entusiasti di poter dare al mondo uno sguardo verso il futuro dei nostri prodotti. L’introduzione di Primeknit FS è solo l’ultimo capitolo legato alla storia dei prodotti da calcio adidas e conferma ulteriormente il nostro ruolo di pionieri nell’innovazione calcistica”.

Evoluzione scarpe Knit adidas 1954-2014

Il ruolo di pionieri viene rivendicato con un’immagine che mostra il modello “Argentinia” del 1954, una sorta di antenato delle attuali Primeknit. Come riporta il sito Arteysport si tratta di un prototipo (design study boot) dell’omonima scarpa in pelle lanciata nel 1953 e poi utilizzata da diversi calciatori nel Mondiale di Svizzera ’54. Tale prototipo fu realizzato con una tomaia in lino grezzo e inserti in pelle.

Scarpe adidas Argentinia 1954

Di primo acchito rimaniamo perplessi di fronte alle innovazioni di adidas (in particolare) e Nike, ma non saremo prevenuti e la curiosità di provare sul campo questi modelli futuristici aumenta giorno dopo giorno.

Voi cosa ne pensate della piega che sta prendendo il mondo degli scarpini? Avete dubbi sul nuovo modello Primeknit FS?

  • FERT

    Che belle, Zoeggeler sarà felicissimo di queste nuove scarpette per il Bob.

    http://sport.sky.it/static/contentimages/original/sezioni/sport/altri_sport/2011/11/27/armin_zoeggeler.jpeg

    Il Calcio è un’altro sport.

  • LORENZO 70

    abbiamo gia’ visto il camerun in canottiera.
    rimane solo piu’ da inventare la scozia con il kilt e tutti gli altri con il tutu’!

    • LORENZO 70

      p.s. anche perché la NBA in maglietta non ce siamo fatta mancare.

      • LORENZO 70

        non ce la siamo

  • raido

    Sono contro il regolamento (credo), in quanto il calzettone fa parte della divisa di gioco e così viene coperto quasi del tutto.

    Ma secondo voi serve davvero uno stivale in tessuto per giocare a calcio?

  • Maurizio

    Alla mia ragazza piacciono questi stivaletti a mezzo stinco. Forse inizierà a giocare a calcio anche lei.
    Dai, su non scherziamo… le CUPA MUNDIAL si staranno rivoltando nella tomba!

  • MARCO0890

    i primi tempi anche la pantofola d’oro, nota marca di scarpini italiana, produsse scarpini a stivaletto, certo i materiali non erano quelli dei tempi nostri, ma fino a qualche anno fa (adesso non gioco più a calcio)si trovavano ancora nei negozi più forniti

    PICCOLO ACCENNO STORICO

  • MatG

    Quello che mi lascia più perplesso di queste scarpe in maglia è la protezione che possono offrire in caso di pestoni.

    Per quanto riguarda lo stivaletto adidas ci aveva già provato con le Rotterdam 5
    http://bootroomblog.files.wordpress.com/2013/05/adidas_rotterdam_mld.jpg

    • Fakkio

      Ci sarà stato un motivo perchè non hanno attecchito no?

  • Marco

    nonostante l’altezza le preferisco alle Nike, sarà l’effetto dei colori sobri (che di certo diventeranno fluo 2 minuti dopo il termine della prototipizzazione, si capisce).
    da verificare (dai giocatori) la tenuta e comodità di una scarpa in tessuto.
    i calzettoni, che dopo la maglia sono il “pezzo” di divisa che preferisco, dovranno subire un pesante ripensamento se questo genere di scarpini prendesse piede…chissà, calzettoni senza piede da metter sopra le scarpe?

  • Fakkio

    Alla prima tacchettata sul piede questa specie di stivale si butta nel cestino dell’immondizia

    • Fakkio

      Cmq se va avanti di questo passo,puma presenterà a breve la calzamaglia con tacchetti

      • lfc

        Autoreggenti con gatto e tacco 12…

  • LM

    Mi sono scassato di queste innovazioni stupide ed esagerate. ora si inventeranno pure uno scarpino stile stivale ? No, questo è troppo, il calcio si sta innovando un pò troppo con gli scarpini, e quando la fantasia si esaurisce, ecco arrivare innovazioni spropositate. Poco da dire, pur di vendere si fanno queste idee strampalate, e di lottare con gli eterni rivali, che almeno hanno fatto un idea più sobria. Peccato, perchè mi erano piaciuti gli scarpini Primeknit, simpatici e con lo stile di una scarpa vintage. Comunque, dalle anticipazioni non sembrano granchè, ma va detto che con questo si è toccato il fondo, nonostante a me piacciano le innovazioni, e con queste scarpe lo sport non sembra più calcio, ma ciclismo o roba simile.

  • rudiger

    Secondo me questo modello è la soluzione che adidas ha trovato per far arrivare le tre strisce dal collo ai piedi senza interruzioni.

    • raido

      Il prossimo passo sarà il passamontagna per i colpi di testa (con tanto di tre strisce in modo da fare un pezzo unico che va da un piede all’altro).

  • Gigi

    @rudiger Ahahahahah hai vinto!!! Per la mia esperienza seppur non paragonabile a quella dei calciatori,non riesco ad immaginare una scarpa da calcio che mi fascia la caviglia,è una cosa inconcepibile. Forse mi sbaglierò e saranno le scarpe più comode del mondo con migliori prestazioni, ma sono un inguaribile romantico e lo scarpino da calcio(adidas copa mundial,nike tiempo,asics Tiger,puma king) NON SI TOCCA!!!

  • ThePozz21

    Ovviamente, qualunque innovazione è una rottura con la tradizione, quindi spaventa o non viene capita, tanto più se si parla di calcio, sport in cui raramente si presta il fianco a novità. Son curioso di vedere il responso del campo.
    Detto ciò, se adidas con la linea originals riproponesse le Argentinia, sia come scarpino tecnico, sia come linea da passeggio, credo che entrambi i modelli spopolerebbero! Che eleganza! Minimalisti, ben fatti, e quel tocco manifatturiero d’altri tempi: mi piacciono parecchio!

    • adb95

      il calcio ha bisogno di una sola novità. e non parlo di design

      peccato sia proprio quella l’unica che manco per idea…

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Per il regolamento che facciamo? Da oggi in poi avremo giocatori con “calzettoni” dai colori diversi?! XD

  • vittorio

    dire che sono orrende sarà una voce fuori dal coro? credo proprio di no a leggere i commenti dei miei compagni di blog! Noi abbiamo qualcosa in più rispetto ai calciatori, possiamo scegliere di non comprare queste cagate…arriveremo alle scarpette coi reggicalze???? i calciatori sponsorizzati saranno in un certo qual modo obbligati a promuoverle noi no, per fortuna, il libero arbitrio ci può salvare. Le vecchie scarpe adidas in lino era molto carina…non bisogna per forza seguire la nike in questa follia, loro sono americani che “cavolo” capiscono di calcio?

  • lfc

    Meglio di Magista (nettamente meno tamarre) ma comunque non si possono vedere! Rimango scettico inoltre sul tipo di tessuto. Sarà come giocare a piedi nudi, il che è un bene enorme per il tuo controllo di palla, ma è una catastrofe quando qualcuno ti affonda un tackle. Ok il senzalacci, ok la precisione, ok tutto, ma difficilmente ci si troverà contro una squadra senza un bel fabbro che ti faccia saltare tibia e perone alla prima chance utile (e se questo è un problema ai livelli più alti, immaginate chi se la comprerà per giocarci a livello amatoriale…).
    In compenso le primeknit (senza fs) sono veramente spettacolari (l’avevo già detto nell’apposito spazio di discussione, ma lo confermo!)

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    Pettinati e ingellati
    Abbronzati
    Profumati
    Ciglia curate
    Maglietta attillata

    e ora gli stivaletti

    che pazze questi giocatori!!!

    Enzo Miccio approverebbe

  • http://passionemaglie giammarco

    L’unica novita di cui avrebbe bisogno il calcio e’ la moviola in campo e il sorteggio arbitrale vero.Saro’ un inguaribile romantico ma la pelle di canguro per me rimane insostituibile.

    • rudiger

      Il canguro è senz’altro d’accordo.

  • ale 85

    nel rugby gli stivaletti già si usavano, non così ma c’erano e pure abbastanza rigide difatti mi sentivo più sicuro per quanto riguardava le caviglie. erano chanterbury o mizuno. queste non mi dispiacciono ma vorrei sapere quante misure dovranno fare perchè dovranno essere perfettamente fascianti. riguardo al fatto che non siano da regolamento, anche senza lo stivaletto è pieno di giocatori e portieri che si fasciano dal piede fino a sopra la caviglia (vedi Buffon)quindi penso non dovranno esserci problemi…. oltre ad un prezzo stratosferico

  • ste2479

    mancano solo i parastinchi annessi….

  • Cigno

    Anche se penso sia una trovata di marketing, ritengo che siano imbarazzanti quanto le magista.