SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il mondiale spagnolo del 1982 fu l’occasione per adidas di rivoluzionare il mondo delle scarpe da calcio.

Fu, infatti, per quella occasione che Adi Dassler, fondatore del brand tedesco a tre strisce, progettò le adidas Copa Mundial, le scarpe nere con stripes bianche indossate dal gotha del calcio mondiale, da Platini a Beckenbauer o da Zico e Rummenigge. Da allora, queste scarpette hanno costituito un punto fermo per i giocatori di calcio ad ogni livello, diventando le più vendute nella storia del calcio e subendo solo una variazione stilistica l’anno scorso, quando sono state proposte nella versione bianche con stripes nere.

Scarpe Adidas Samba Copa Mundial color

Trentadue anni dopo, a ridosso del mondiale brasiliano, adidas decide di abbandonare i classici bianco e nero e passare al technicolor inserendo le Copa Mundial nella Samba Collection lanciata lo scorso novembre e con riscontri più che positivi.

Per questo motivo, la scarpa da oltre 10 milioni di paia vendute si veste dei colori della samba brasiliana, senza andare ad alterare la composizione strutturale standard: tomaia realizzata in pelle di canguro che favorisce il comfort e la calzata del piede, che risulta uniforme e comoda; suola in poliuretano implementata con 12 tacchetti conici, 8 sul davanti e 4 posizionati posteriormente, che permettono la rotazione del giocatore sul terreno e ne aumentano l’agilità.

Il tutto rinnovato da una nuova veste cromatica disponibile in cinque versioni: Blast Purple (viola) con lacci rosa intenso, Vivid Berry (rosso) con lacci verdi, Solar Blue (azzurro) con lacci arancio, Solar Zest (arancione) con lacci viola e Sola Slime (verde) con lacci arancioni. Le stripes bianche e nere variano a seconda del colore della scarpa dando vita ad un pack energico e vivace che rispetta in toto il design iconico della calzatura.

Scarpette Copa Mundial Samba adidas

Dettagli scarpini Copa Mundial Samba

L’idea di rivoluzionare lo stile classico di questa scarpa, ha detto il Product Manager di adidas, Michael Meinhold, nasce dalla volontà di onorare lo status leggendario delle Copa Mundial e dare ai calciatori di tutto il mondo la possibilità di aggiungere qualche colore in più e celebrare la Coppa del Mondo in Brasile.

Tuttavia, adidas ha prodotto un numero limitato di esemplari per ogni colore disponibili presso rivenditori specializzati di calcio nel mondo già dal 25 gennaio. Resta comunque una nuova occasione per indossare queste scarpette e giocare a calcio al ritmo di samba.

  • Giuseppe

    Sono decisamente combattuto… Nel loro insieme, sono fantastiche. Prese singolarmente un po’ meno…
    Dall’altra parte mi dispiace che abbiano preso colore. Il classico bianco e nero è sempre stato fenomenale. Mentre la versione bianca non mi è mai piaciuta…

  • RunDMC

    Belle, belle, belle,…. Mantengono intatta la tradizione copa mundial. Gran bel “remake” da parte di adidas.

  • FDV

    Anche con colori lontanissimi dall’idea di scarpino Copa Mundial mantengono il loro fascino di base, ma ciò che mi risulta più difficile da digerire sono i lacci a contrasto.
    Dovessi sceglierne un paio direi quelle verde lime.

    Certo fa effetto leggere la giustamente orgogliosa descrizione dei pregi della tomaia in pelle e dei 12 tacchetti conici in grado di aumentare l’agilità.
    Roba vecchie maniere che sembrava implicitamente spazzata via dalle super tecnologie degli ultimi modelli, senza le quali sembrava ormai impossibile calciare di potenza/precisione, correre/cambiare direzione o liberare la propria potenza.

    • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

      Per me le Copa Mundial sono SOLO quelle nere con strisce adidas bianche, nient’altro.
      Come già ha detto qualcuno sono belle viste tutte insieme, prese singolarmente perdono un po’. Quelle rosse mi ricordano molto le scarpette di Weah nei primi anni di Milan, anche se quelle erano Diadora (che io rilancerei insieme a quelle di Baggio e Signori -nere con stemma giallo fluo o rosso fluo-).
      Di Copa Mundial poi ne è stata lanciata sul mercato una a colori invertiti: bianca con stricse adidas nere.

      Davvero bello poi come in adidas abbiano trovato una spiegazione/motivazione ai tacchetti conici classici e alla tomaia in pelle. Tutto d’un botto questi elementi sono tornati d’avanguardia. Mha…

      • gabbo_88

        qualche mese fa avevi previsto tutto

        Torto #13 scrive:
        30 settembre 2013 alle 23:59
        La fine di un mito. Le Copa Mundial erano e dovevano restare nere… e basta.
        A malincuore dico «passino le bianche», ma vedrete gli altri colori in arrivo che assurdità (viola, arancioni, fucsia, azzurre e gialle).

        • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

          Previsto no, visto dei “leak” si 😉

  • Giovanni

    Anche se preferisco le classiche e anche le recenti bianche, devo dire che sono molto belle

  • FERT

    Mi sono sempre chiesto se un giorno Adidas cambiasse il colore alle storiche Copa Mundial, e adesso, quel giorno è arrivato, e non poteva che coincidere con il coloratissimo Mondiale Brasiliano ( Che la FIFA sta distruggendo, visti i kit monocolore, chiusa polemica 🙂 ). Il risultato lo trovo, simpatico, positivo. Come è stato scritto sopra, sono belle tutte insieme, rendono leggermente meno singolarmente. Mi chiedo se i giocatori adidas indosseranno Copa Mundial, o la storica suola Bianca e rossa delle World Cup,che bello rivederla ai piedi dei migliori calciatori, dato che come ha ben sottolineato FDV, al giorno d’oggi sembra impossibile fare tutti i migliori gesti tecnici con una classica scarpa in pelle. Buona trovata di Addas,anche se, tuttavia,e per fortuna la storica colorazione nera non passerà mai. Una domanda, verrà rivisitata anche la versione a 6 tacchetti di ferro “World Cup” ?!

  • raido

    Perdono un sacco di fascino.
    Un modello così classico sta molto male con quei colori, immaginate delle Rolls Royce colorate di tonalità fluorescenti.

  • http://www.soccerstyle24.it LM

    Davvero belle, inutile dire che però con quelle nere non c’è storia. in tal caso mi piace la rivisitazione, fedele e curata, ma con colori più vivaci. Come ha già detto qualcuno non mi piacciono i lacci a contrasto, ma in ogni caso restano dei bei lavori. Fra le mie preferite ci sono quella viola, e quella verde lime,i due modelli che a mio parere si avvicinano di più alla “vera” Copa Mundial. In ogni caso ottima idea e lavoro di Adidas.