SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Presentate in una sontuosa ambientazione romana antica, le divise Nike dello Spartak Mosca per il 2012-2013, al motto di Fidelitas et Virtus.

Ambientazione Romana per le nuove maglie dello Spartak Mosca

Tradizionale la prima maglia, rossa con un’ampia fascia orizzontale bianca, al centro della quale campeggia lo stemma del club, sormontato dalla stella dorata che rappresenta i 19 titoli nazionali conquistati tra Unione Sovietica e Russia. Lo swoosh Nike si trova in alto a destra su sfondo rosso.

La prima maglia dello Spartak Mosca 2012-2013

La fascia bianca è arricchita da due strisce orizzontali rosse traforate.  Nella parte interna dello scudetto c’è la scritta in cirillico “СПАРТАК НАВСЕГДА“: Spartak per sempre. All’interno del colletto invece campeggia un rombo dorato con il profilo di un gladiatore, riferimento alla figura di Spartaco, a cui si sono ispirati i fondatori della polisportiva, nata come espressione di un sindacato operaio e presto divenuta squadra del popolo.

Dettagli della maglia dello Spartak Mosca 2012-2013

I pantaloncini sono bianchi ed i calzettoni rossi, con fascia orizzontale bianca che richiama quella sul petto.

La divisa Nike dello Spartak Mosca 2012-2013

Passiamo alla seconda maglia, che quest’anno non è la mera versione a colori invertiti della prima ma una celebrazione dello spirito del club voluto dai fondatori nel 1922, squadra degli operai contro la tendenza dei club vicini alla polizia, all’esercito o ai ferrovieri.

Epica la foto di presentazione, con cinque calciatori che indossano il completo ed il Colosseo stilizzato alle spalle.

La seconda maglia dello Spartak, con alle spalle un Colosseo stilizzato

Maglia bianca, arricchita dalla silhouette di un grande elmo da gladiatore su tutto il petto, realizzato tono su tono con righine a spina di pesce. Ciò rappresenta la passione del club e la voglia di combattere fino alla vittoria.

La maglia da trasferta dello Spartak Mosca  2012-2013

Non mancano gli stessi dettagli della maglia home: la frase all’interno dello scudetto ed il rombo con il profilo di Spartaco nel colletto. Sul retro sono presenti le iniziali del club con carattere latino e non cirillico.

Dettagli della seconda maglia dello Spartak Mosca 2012-2013

I pantaloncini sono rossi, i calzettoni bianchi con due strisce rosse.

La seconda divisa dello Spartak Mosca indossata da tre calciatori

Entrambe le divise sono state realizzate con poliestere derivante da riciclo di 13 bottigliette d’acqua.

Da romano non posso che essere compiaciuto dai riferimenti all’antica Roma presenti nella seconda maglia e nella presentazione.

E a voi piacciono le nuove divise dello Spartak Mosca?

  • Stefano87

    Io le trovo molto carine, da 7 almeno.
    Bella l’idea dell’elmo da gladiatore stilizzato sulla away (tra l’altro mi ricorda il film Il Gladiatore con l’elmo che usava Russell Crowe).

    • adb95

      ma si dai salviamo anche la prima… seconda stupenda!

    • stefano

      credo sia un elmo spartano, in russia hanno optato per uan gamma di riferimenti classici un pò fantasyn oscillando fra colosseo, leonida e baia imperiale

  • Alberto Cattani

    Passatemi il termine ma la seconda è semplicemente definibile con “boara”.

  • Torto #13

    La home non mi esalta moltissimo: le righe rosse all’interno della banda bianca si potevano evitare, oppure farle piene e non puntinate applicate, ma in tessuto. La away invece è molto particolare, caratteristica senza essere troppo appariscente. Bell i riferimenti all’antica Roma fonte di ispirazione per l’origine del club russo.

  • geeno_collezionista_34

    Lavoro curato e d’impatto, bella e particolare la home con la larga fascia bianca e il rombo simbolo del club al centro; desta un po’ di perplessità la away, un po’ stravagante l’elmo stilizzato tono su tono. Il tutto però è fortemente legato alle origini e alla filosofia del club e quindi ci può stare.

  • marco

    mah. divisa da “nuovi russi”.

  • Riky

    Per una volta appoggio in pieno il lavoro Nike! Queste mi piacciono!!!!

  • Maurizio

    Chissà come mai queste maglie della Nike hanno il girocollo! Non me lo sarei mai aspettato…
    I disegni sono carini. La seconda più della prima.

  • neminem116

    Bellissime ! forse la seconda un pò meno della prima ma comunque ricche di dettagli entrambe

  • pongolein

    la maglia nike più bella fra le nuove proposte per la prossima stagione 2012/13.
    Bellissima la home, meno la away ma mi piace comunque tanto.
    Geniale il motivo nelle strisce rosse, un tocco di classe.

  • ccc

    bella la home, carina la haway

  • rudiger

    Anche a me, da romano, fa piacere il riferimento alla città. Anche se lo spartak si rifà a un eroe anti romano, barbaro per giunta, che mise in grossa crisi il potere della repubblica.
    La prima mi piace abbastanza. La seconda meno. Il disegno dell’elmo mi semobra esagerato. Perché poi dite che è tono su tono? A me sembra azzurro, almeno in una delle immagini.

    • FDV

      Mi fido più delle immagini delle maglie indossate dai calciatori e lì direi che l’elmo è grigio chiaro.

      Trovo anche io il riferimento spartaco-gladiatori-colosseo un po’ approssimativo, ma glielo concedo.

      • rudiger

        Sarebbe una buona scusa per un’amichevole: duemila anni dopo spartaco ritorna per sfidare roma!

        • Matteo

          comunque questa cosa la vedrei più sulle maglie della roma nn proprio cosi ma con un po di fantasia. Ogni anno Kappa modifica la maglia gli mette un colletto un disegnino al massimo ma la maglia della roma è sempre priva di fantasia

    • Django

      in effetti la presentazione “romana” è molto confusionaria, oltre ad esaltare quella Roma che Spartaco sfidò usano lo sfondo di un Colosseo che sarà costruito più di un secolo dopo la morte del gladiatore. ci mancavano i riferimenti a Giulio Cesare 🙂

  • riccardenburg

    la prima è molto bella, la seconda la trovo un po’ povera. Generalmente per lo spartak preferisco una mera versione a colori invertiti.
    Un dubbio mi sorge: non so è sancito nello statuto del club o è una consuetudine, ma la striscia bianca della prima maglia dovrebbe sempre essere alta 12,5 cm. Questa qui mi sembra molto più larga.

  • Swan

    Direi due kit ben riusciti, mi piace particolarmente la maglia home con la doppia riga rossa all’interno della fascia bianca presente anche nei calzettoni. Bello anche l’elmo nella away visibile da vicino ed impercettibile da lontano.

    • Swan

      Ah, bella la presentazione delle maglie, alla faccia dei manichini di molti club italiani.

  • ferro

    molto bella la prima, pulita elegante e rappresentativa del club, anonima la seconda, anche perche’ la finesse grafica e’ quasi impercettibile

  • MauroStregatto

    Questo è un lavoro “naik” ben fatto…
    Ora, un lavoro decente per la juve… passate alla collegiata UMBRO…

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bel lavoro… comunque se volevano tutti questi richiami alla Roma antica potevano “prendere in prestito” le nostre maglie Puma dei Mondiali 2010, con la corazza da centurione 🙂

  • Stavrogin

    Niente male come maglie, ben curate e ricche di riferimenti. La prima in particolare ha un risultato complessivo secondo me molto bello, in cui lo sponsor Lukoil risulta ben poco invadente.

    Certo, pensare che quella che è nata come squadra operaia oggi è sponsorizzata dall’oligarchia petrolifera…

  • SHOWDEBOLA

    BELLE BELLE BELLE
    LAVORO BUONISSIMO

  • Lillysim

    Belle belle belle!! La seconda fa un po UNAM Pumas in messico! Interessante sapere se le strisce traforate sulla prima maglia sono in gomma come dovrebbero essere quelle sui pantaloncini.

  • DY

    Penso di non dire un’eresia se affermo che, finora, queste sono le migliori maglie Nike della stagione.

  • Blackandblue

    Prima lo Zenit, ora lo Spartak: la Nike in Russia sta facendo lavori eccelsi. CLassica la home, stupenda la away: do rispettivamente 8 e 9 🙂

  • delfo

    home :8
    away :8

  • Nevskji

    cafonata degna dei cafoni quali sono i ricchi in russia.
    e anche altrove, a dirla tutta

  • Andy

    che belle! trovo positivo che la banda orizzontale non sia rovinata dallo sponsor

  • jojo

    La prima maglia non male, discutibile il disegno della seconda maglia.

  • squaccio

    Per me la Nike deve decidersi con le bande orizzontali sul petto:
    a volte li lascia sospesi nell’oceano frontale (tipo precedente del Brasile);
    qua addirittura nella parte superiore arriva fino alla cucitura della manica e sotto si ferma ad altezza ascella.
    Mi sembra un risultato molto disordinato.

    Carina invece la seconda.

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Come non si riuscire a fare un modello a banda in modo normale e bello cosa che invece puma in questo periodo, senza troppe invenzione, sta facendo egregiamente. O come kappa per l’Italia..

    Che sull’away io percepisca l’essenza di spartaco e da lì vi associ la voglia di combattere fino alla vittoria, è un parolone ( come se poi ci fossero squadre che lottano per altro..). Bah

    Solito lavoro confuso e fuori portata per nike.

  • William

    Classiche maglie. Niente di che.
    La seconda è molto particolare, ma ricorda la maglia del Pumas… 😉

    [img]http://img401.imageshack.us/img401/1133/pumassubcam.jpg[/img]

  • Cicci

    Belle..penso che la seconda sia apprezzata soprattutto dai tifosi dello spartak per la tradizione che trasmette,cosa che noi non possiamo percepire e vediamo solo un brutto disegno di un elmo..

  • davide

    Belle, ma confondibili! Troppo!

  • riccardo morgigno

    se le avesse realizzate per il piacenza sarebbero gia in archivio

  • corry_32

    La prima,classica ma bella…la seconda…spettacolare!!! l’elmo è fantastico!!! 🙂

  • lorenzo70

    che guazzabuglio:
    i nuovi russi e i soliti americani.

  • lorenzo70

    commemorare la vittima, celebrandone i carnefici: mi ricorda qualcosa…
    ma mi fermo qui, se no Matteo si arrabbia e mi tira le orecchie. e avrebbe ragione.