SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Non è così raro come possa sembrare, ma ogni volta che succede rimaniamo sempre stupiti. Nella sfida di Ligue 1 tra Angers e Monaco, l’arbitro ha costretto i monegaschi a scendere in campo con le maglie da allenamento.

Ebbene sì, nonostante avesse portato tutte e tre le casacche il direttore di gara le ha bollate come non distinguibili da quelle bianconere degli avversari.

Monaco maglia allenamento ad Angers

Una notizia che non avrà fatto felici i magazzinieri, costretti ad un lavoro supplementare per personalizzare le maglie rosse con sponsor, nomi e numeri.

Le brutte notizie non sono finite qui per il Monaco, al 70′ infatti l’Angers è già sopra di tre reti grazie alla doppietta di Ndoye e al gol di Yattara.

Maglie AS Monaco 2015-2016 Nike

Le tre maglie del Monaco 2015-2016 bocciate dall’arbitro

  • Matteo Perri

    Ringrazio Fabien Benuzzi per la segnalazione su Facebook. A proposito, non dimentichiamo un like alla pagina 🙂
    https://www.facebook.com/soccerstyle24

  • Federico

    Vabbè, poteva tranquillamente giocare in completo bianco il Monaco, qua l’arbitro è stato un po’ troppo zelante…però questi episodi sono sempre gustosi 😀

  • Magliomane

    Prima maglia con pantaloni rossi e si sarebbe andati lisci.
    Mania di protagonismo dell’arbitro.

  • squaccio

    Al di là dell’episodio simpatico (non per i magazzinieri), a volte mi chiedo come vengono approvate alcune maglie:

    per esempio per me Barcellona – Atletico di ieri è stata molto più problematica:

    Barça gioca in casa ed ha comunque una maglia “scura”.
    L’Atletico è biancorosso ma quest’anno ha il retro rosso.
    La seconda dell’Atletico quest’anno è blu.

    All’Atletico non avrebbero dovuto approvare la maglia col retro rosso.
    Da inizio campionato.
    In definitica le maglie a righe dovrebbero avere una predominanza netta di un colore sull’altro e fare la seconda chiara se predominano le strisce scure e viceversa.

    Per esempio dai rumors che leggo, leggo di una maglia home della Juve con predominanza di nero e 2a maglia blu. Boh…..

  • Swan

    Angers-Monaco si poteva tranquillamente giocare facendo indossare ad entrambe i propri home kit, zero problemi.
    In generale non sopporto la tendenza di far giocare la squadra ospite con la away o la third laddove non ce n’è bisogno.
    Ieri si è giocato Barça-Atletico senza problemi, ognuna indossando i propri colori.
    In Inghilterra avviene lo stesso in Chelsea-City, tanto per fare un altro esempio.

    • Matteo Perri

      Barça-Atletico senza problemi insomma, è uno di quei casi in cui per me una delle due deve cambiare la prima maglia. Va bene non essere zelanti, ma francamente non erano così distinguibili: http://i.imgur.com/dTvE66Z.jpg

      • Swan

        Mah, per quanto abbiano colori simili, mi pare che Barça ed Atletico si distinguano di più dalla TV o dal vivo piuttosto che in foto.
        Idem per Baça e Bilbao.

  • Eugenio

    Situazione molto curiosa.. Ovviamente l’arbitro è stato esagerato nel reputare indistinguibili le maglie del Monaco. Strano, abbiamo visto finali di champions così (http://www.storiedicalcio.altervista.org/images/Milan-juventus-2003-1.jpg) , non capisco questa rigidità.

  • sergius

    Addirittura non ne andava bene una? Capisco quella bianca ma le altre due soprattutto la home erano utilizzabilissime. O meglio, la nera sarebbe andata bene se i padroni di casa mettevano i pantaloncini bianchi e non credo sarebbe stato un grande sforzo, e la home andava bene se completata dal pantaloncino rosso invece che bianco. A mio avviso il problema era tutto dell’arbitro, forse un po’ miope o daltonico.

  • sergius

    Addirittura non ne andava bene una? Capisco quella bianca ma le altre due soprattutto la home erano utilizzabilissime. O meglio, la nera sarebbe andata bene se i padroni di casa mettevano i pantaloncini bianchi e non credo sarebbe stato un grande sforzo, e la home andava bene se completata dal pantaloncino rosso invece che bianco. A mio avviso il problema era tutto dell’arbitro, forse un po’ miope o daltonico.

  • sergius

    Addirittura non ne andava bene una? Capisco quella bianca ma le altre due soprattutto la home erano utilizzabilissime. O meglio, la nera sarebbe andata bene se i padroni di casa mettevano i pantaloncini bianchi e non credo sarebbe stato un grande sforzo, e la home andava bene se completata dal pantaloncino rosso invece che bianco. A mio avviso il problema era tutto dell’arbitro, forse un po’ miope o daltonico.

  • Gonzalo92

    La settimana scorsa giocarono pro Vercelli Spezia dove veramente non si capiva niente xD

  • sergius

    Scusate per le ripetizioni involontarie del commento di prima, non avevo il singhiozzo ma solo un problema tecnico legato alla connessione. Anzi, se lo staff elimina il superfluo sarebbe pure meglio.

  • Mr.74

    La all white ci poteva stare tranquillamente….forse l’arbitro oltre che estremamente pignolo, deve avere anche qualche problema di vista. Comunque per essere una maglia da allenamento, non mi sembra così male

  • Classick

    La maglia dell’ Angers frontalmente si presenta prevalentemente nera per via delle maniche nere, quindi la maglia blu navy molto scuro avrebbe potuto dare problemi;
    sul retro invece lo spazio per le personalizzazioni dell’Angers è bianco, quindi la maglia tutta bianca del Monaco da dietro avrebbe potuto confondersi, ma non la prima che è rossa e bianca.
    Pantaloncini e calzettoni sarebbero stati dei colori opposti (bianchi Monaco e neri Angers).
    Quindi la prima maglia del Monaco bianco-rossa sarebbe stata abbastanza distinguibile.

    La resa della maglia d’allenamento non è male, con sponsor e personalizzazioni sembra una vera quarta maglia, mi ricorda un po’ la terza maglia del PSG dell’anno scorso, che i parigini hanno dovuto rispolverare dal vecchio guardaroba quest’anno proprio contro l’Angers.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Sarebbe stata sufficiente la prima maglia, o anche un venirsi incontro per ospitalità da parte dell’Angers.