SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

AGGIORNAMENTO 26 maggio 2015

Nike ha presentato ufficialmente le nuove maglie dell’Inter 2015-2016 (clicca per andare all’articolo).

A dispetto della temperatura atmosferica il mese di febbraio si sta rivelando molto caldo riguardo le anticipazioni della prossima stagione. Dopo Milan e Juventus, ecco le prime notizie sulle nuove maglie dell’Inter 2015-2016.

Nike ha finalmente deciso di ridare ai nerazzurri la maglia… dell’Inter! Un modello classico con le righe verticali e colori più tradizionali, addio a pinstripes e tonalità troppo scure.

Inter anteprima maglie 2015-2016

Le prime immagini svelano poco, ma quanto basta per tirare un sospiro di sollievo dopo il fake della casacca a strisce orizzontali, un falso che giornali e tv nazionali hanno pubblicato nelle scorse settimane con la consueta superficialità.

In trasferta tornerà la maglia bianca con fascia orizzontale nerazzurra, divenuta storica dopo la conquista della Coppa dei Campioni nel 1964-65. L’ultima volta l’abbiamo vista nel corso di un’altra annata mitica, quella del triplete 2009-2010.

Maglie Inter storiche, 1988-89 e 1964-65

Nella prossima stagione il derby della Madonnina vedrà quindi in campo due casacche semplici e tradizionali, una notizia incredibile vista la tendenza degli ultimi anni. I tifosi forse rivorrebbero anche i campioni del passato, ma per ora accontentiamoci di soddisfare i nostri occhi.

Siete favorevoli al ritorno del look tradizionale o avreste preferito nuovi esperimenti stilistici?

  • Matteo Perri

    AVVISO

    Il sito ha temporaneamente attivo un sistema di cache per non sovraccaricare il server, i commenti compariranno dopo circa 5 minuti. Abbiate un po’ di pazienza e non inviateli più volte, grazie.

    • Marco

      Imparate ad usare APC chache come si deve. no cosi

      • gargaroz

        @Marco
        calmino però…non sono tutti sistemisti senior come te…

    • Matteo Perri

      @Marco
      Grazie per il suggerimento nonostante il “tono” non sia dei più cordiali 🙂

    • RedCS

      Mamma nia, gazzetta come condivide sulla sua versione on-line i vostri articoli. Che celerità! 🙂

      • Matteo Perri

        Ci fa piacere essere considerati affidabili dai maggiori organi d’informazione 🙂
        Il Milan è uscito oggi anche sulla Gazzetta cartacea.

      • Mattia

        E non solo… Anche su Sportmediaset 😀

    • luca

      belle si rispetto alla tradizione..ma sempre uguali un minimo di fantasia non guasta!

  • Simone

    Dove si deve firmare per fare in modo che siano veramente queste?

  • Alessandro

    Fianlmente delle belle maglie… giusto per trovare il pelo nell’uovo avrei fatto l’azzurro un pelo più chiaro (come quello nella foto dell’inter dei record) nella home e mi piacerebbe rivedere lo stemma col biscione sulla bianca, portando magari lo stemma tondo sul braccio proprio come allora

    Ma ripeto, sono fantastiche!

  • salvopassa

    Da non interista la reazione è di noia, ma da tifoso capisco il sollievo.
    E comunque quelle di quest’anno non sono solo uno scandalo, so’ pure brutte.

    • Geeno Lateeno

      In effetti sembrano dei brutti pigiami

  • http://stefanosharpedo.wordpress.com Stefano Acquafredda

    Mi sembrano buone maglie! Giusto per un richiamo maggiore alla Grande Inter, nella away avrei fatto la bordatura doppia sul retro del colletto nerazzurra e non bianco e blu.
    Aspetto immagini migliori per ulteriori commenti.

  • Luca_M

    queste sono vere maglie da inter! a una prima occhiata possono arrivare a 10 tutte e due. speriamo che nike faccia un bel lavoro anche per la roma.

  • Simone

    A mio giudizio molto dozzinali; dal disegno classico e secondo me troppo scarno.
    La seconda è identica a quella del 2010.

    Poi magari al tifoso medio piace “la tradizione”.
    A me sembrano semplicemente “vecchie”.

    • Simone

      Verissimo! La seconda è la fotocopia di quella del 2010… la prima è il classico inter. Nulla di che.

    • Luca

      In realtà non è proprio uguale, il colletto nel 2010 era bianco a polo, il bordo maniche azzurro e la fascia centrale aveva doppia bordatura. E’ comunque un modello che continueranno a rifare come quello con fascia obliqua.

  • http://www.maglieinter.it Francesco Ippolito

    Molto belle. Si sa qualcosa per quanto riguarda la terza maglia?

    • Stavrogin

      Francesco, il tuo sito su Chrome è innavigabile, fai qualcosa…

  • Cris

    Bene, sono contento, un po’ di tradizione non guasta

  • squaccio

    @Matteo grazie per l’info di servizio, stavo per scriverti. 🙂

    Quanto alle maglie, se la prima dovesse avere le maniche nerazzura siamo sul 10.
    Così come per la seconda.

    Argomento discusso tantissime volte: capisco che sulle maglie è difficile coniugare l’innovazione (e quindi la vendita) con la tradizione, ma le maglie delle milanesi del campionato appena passato erano esageratamente innovative.

    Diciamo che per un campionato stiamo apposto. 🙂

    Incrocio le dita per la Juve……..

  • Giuseppe

    Era ora! Dopo la maglia psichedelica del 2011, quella a righine del 2012, quella grigio-azzurra del 2013, quella nero-viola dello scorso anno e la cagata di questo, ci ridanno la nostra maglia.
    Se si vuol sperimentare lo si faccia sulla seconda e sulla terza (quella fluo, ad esempio, a me piace molto), utilizzandole di più in coppa Italia o Europa League per valorizzarle.
    La maglia dell’Inter però è a strisce e nero-azzurra, la fantasia la si limiti ai dettagli (sponsor, numeri, colletto, bordi).

    • Roberto 85

      A me sinceramente quelle del 2010/11 piacevano, le righine a zig-zag praticamente non si vedevano neanche e lo spessore delle strisce era quello giusto… Per non parlare della splendida Away col biscione sul fianco! D’accordo invece su quelle degli anni successivi, ognuna con un difetto evidente (strisce troppo sottili nel 2011/12, tonalità di blu sbagliate nel 2012/13 e nel 2013/14, incommentabili quelle di quest’anno). Quelle della prossima stagione, se saranno effettivamente queste, sono da 6,5 pieno.

    • Gabriele

      Quella del 2012 è la più bella degli ultimi 15 anni…..
      Che poi non verrà ricordata è normale.. alla fine l’importante è che sia vincente..
      Se ad esempio dovessimo vincere l’europa league con la maglia di quest’anno secondo me verrà riproposta in futuro.. come è stato fatto con la maglia a strisce orizzontali nero-grigia..

  • Mr.74

    Sicuramente una buona notizia, però, anche se è difficile giudicare dalle foto riportate, così, di primissimo acchito mi sembrano un pò troppo “povere” e spoglie. Sono d’accordo con il commento di Simone, sono quasi identiche a quelle del 2010…..Nike ho fa delle allucinanti ed improponibili pacchianate psichedeliche, oppure riprende del tutto fedelmente dei modelli di molte stagioni precedenti…e la noia trionfa sovrana!

    • Simone

      Esatto. Non credo che debbano tutti gli anni inventarsi una vaccata nuova (come alla fine era il gessato).

      Ma non lo so, un effetto in controluce, uno scollo particolare, un particolare disegno sulle spalle (non saprei, magari c’è ma non lo vediamo).

      Ma se la discussione in Nike per fare le maglie dell’Inter è “Per l’Inter usiamo il modello Atalanta 2014-2015, ok? Tutti d’accordo? Ok, passiamo alla Roma.” significa che bisogna cambiare lo sponsor tecnico.

      Ogni maglia deve avere un chiaro indirizzo stilistico e un motivo per essere comprata, non solo un repricing di una maglia vecchia.

      • Mr.74

        Condivido e sottoscrivo. Si può sperimentare senza stravolgere, e allo stesso modo salvaguardare la tradizione, senza necessariamente essere banali e ripetitivi. In fondo mi sembra che la maggior parte dei brand ci riesca.

  • roberto

    Finalmente una maglia da inter

  • Eugenio

    Aaaaah ! Finalmente ! Classiche, forse troppo, ma va bene… Finalmente maglie fatte col cervello.. Ed è da maglie così che si riparte ! Maglie vincenti !
    Contentissimo

    • Eugenio

      Si, vorremmo anche i campioni.. Ma per il momento ci accontentiamo di queste.

      • gian

        per l’appunto non riesco proprio a immaginare i vari jinathan con questa maglia

        • Eugenio

          Jonathan se ne andrà.. E speriamo che, nell’anno del ritorno alla classicità, torni un po’ di ordine e qualità.. Ma non andiamo troppo OT 😛

  • anna johnson

    Era ora i pigiami di quest’anno non li sopportavo. Al massimo la maglia nera come terza maglia….

  • Luca

    a me ricordano le maaglie della stagione 2009/10

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    Belle, ma sono anche io dell’idea che l’azzurro debba essere più azzurro e non più blu.

  • Andrea

    Di sicuro è una maglietta in cui i tifosi si ritrovano. La Lazio di quest’anno insegna che per vendere magliette non bisogna per forza essere originali e sconvolgere lo stile. Anzi, un ritorno al passato è più che apprezzato.
    Il solito problema dell’inter è che ogni anno cambia la tonalità di azzurro (o blu). Personalmente amo di più l’azzurro anni 80. Questo blu mi sembra troppo “elettrico”.
    I colori dovrebbero essere registrati definitivamente come “azzurro inter” così come esiste ad esempio il “rosso Ferrari”

  • andrea

    alleluia!!!!
    finalmente una maglia “normale”…
    Tra mille sponsor, colori assurdi, maglie da guerra o baseball e chi più ne ha più ne metta, queste maglie stavano rasentando l’orrido.
    Non hanno nulla di speciale queste nuove maglie, ma proprio per questo sono più belle!

  • cisky

    Credo non sia un caso che già da febbraio sia per Milan che per Inter siano state anticipate le segnalazioni di queste maglie che ritornano in linea con la tradizione. Voglio dire: evidentemente quelle “strambe” delle milanesi di questa stagione evidentemente non si possono già più sopportare 🙂

    • Matteo Perri

      Solo per dovere di cronaca, i tempi sono quelli standard di ogni anno 😛

      • cisky

        Però mi sembra che ci sia stata più risonanza del solito.
        Comunque 2-3 anni fa non ricordo che le maglie dell’Inter fossero già segnalate a Febbraio, mi sbaglio?

      • Matteo Perri

        Le maglie dei top club sono pronte già molto prima di febbraio, il problema è solo trovarle.

  • sergius

    Se tutto sarà confermato Milan e Inter torneranno nella prossima stagione a vestirsi da Milan e Inter, evidentemente Adidas e Nike hanno realizzato che le corbellerie attuali non piacciono e non vendono. La tradizione è fondamentale nel calcio perché per i tifosi la maglia è come una bandiera nella quale identificarsi, la puoi variare ma non storpiare, quello è offensivo. Detto questo, home e away dell’Inter 2015/2016 sono stupende, non fosse che l’Inter dopo anni di nero blu e maglie da baseball, tornerebbe a vestire i suoi colori storici nel modo più sensato. Speriamo che sia davvero così.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Anticipazioni che inducono all’ottimismo. Mi unisco al coro di chi pensa che i nerAZZURRI debbano avere le maglie nere e azzurre – quello delle pinstripes di quest’anno faceva così schifo? – e non neroblù…
    Nella away, a parte la tonalità del blu, non mi piace il colletto.

  • pegaso22

    Non hanno fatto schifezze a quanto pare.

  • Francyinterista

    Finalmente diciamo che dopo l’anno del Triplete, forse eccezion fatta per la stagione 2011-2012 anche se quelle strisce troppo strette erano un pò inerenti alla maglia classica, si vede una maglia così pulita e capace veramente di rappresentare l’Inter. Certo, gli altri anni abbiamo dato spazio ai cambiamenti che alla fine non sono andati così male. Ma quella di quest’anno…la reputo senza dubbio la maglia più brutta che io abbia mai visto!! Non se n’è salvata una in questa stagione!! Ci voleva un ritorno al passato, dopo l’horror di questa stagione l’importante non è che la prossime divisa abbia dei disegnini particolari, ma che LA MAGLIA SIA NERAZZURRA. Poi per le fantasie magari ci penseremo tra due anni, dopo aver smaltito il ricordo di quella attuale.

    • Roberto 85

      Molto più bella la maglia del 2010/11 rispetto a quella a righine sottili del 2011/12, secondo me…

      • Eugenio

        L’importante è che la maglia sia a strisce nerazzurre… Mi vanno bene i serpenti, le righe strette ecc., ma la maglia deve essere a strisce e nerazzurre.

    • Paolo73

      Sono d’accordo, anzi, d’accordissimo che la home e la away della stagione attuale abbiano superato ogni limite, non tanto di bruttezza, quanto piuttosto di impresentabilità. Il termine horror lo abbinerei più che altro al fatto che entrambe le divise non avevano proprio nulla a che fare con l’Inter società e squadra. Sulla third il discorso per me è diverso: mi è piaciuta molto la scelta di un vivace completo azzurro/turchese. Sarebbe stata una home perfetta ‘disegnandoci’ sopra delle strisce nere verticali. Quanto ai font, orrendi e illeggibili.
      Sinceramente l’ultima maglia dell’Inter che ho apprezzato è stata proprio quella della stagione post Triplete; l’effetto visivo da lontano, ‘sfumante’, delle strisce a scaglie mi piaceva. L’azzurro di quelle stesse magliette fu l’ultimo di una tonalità accettabile. In più, le pluridecorazioni le davano un tocco speciale. Quella dell’anno seguente, a strisce sottili, come design non era male (si tratta sempre di gusti personali, sia chiaro), ma non ho più accettato il fatto che da quel momento in poi siamo praticamente e gradualmente passati dall’azzurro al blu, fino a toccare il fondo con gli aborti della stagione scorsa e di quella attuale.
      LA MAGLIA DELL’INTER DEVE ESSERE NERO-AZZURRA E NON NERO-BLU, perché quelli dell’Inter sono I COLORI DEL CIELO E DELLA NOTTE. Perciò sia benedetta la tonalità della maglia in anteprima, sperando che a luglio sia confermata!

  • zeus

    Ooohh! finalmente! erano anni! ma ci voleva tanto??
    Vabbè, sarà una maglia stilisticamente banale, e in effetti a vedere queste prime immagini l’azzurro anch’io lo avrei schiarito ancora un poco, però insomma, almeno si può tornare a dire che questa è la maglia dell’Inter.
    Meno male, avevo visto anch’io il fake della casacca a strisce orizzontali, e avevo cominciato a sudar freddo…
    Bene, pare che nella prossima stagione avremo un derby della Madonnina più tradizionale nei colori. Di questi tempi di vacche magre, è già qualcosa, no?
    E magari prima o poi torneremo ad avere squadre di vertice, sia in Italia che in Europa

  • NelloStileLaForza

    Dove non arriva il senso estetico, a seppellire le brutte maglie arriva la scaramanzia… Visto il deludente andamento delle due milanesi in questo campionato, delle maglie “sperimentali” resterà ai tifosi un pessimo ricordo. È la miglior garanzia contro la tentazione di riproporle.

    E, per l’anno prossimo, sono corse entrambe ai ripari: Inter con un kit classico-che-più-classico-non-si-può, e Milan – nonostante la mirabolante scoperta del “granite” e una seconda maglia mediocre – comunque in ritirata da tentazioni futuriste.

    Quando le cose vanno male, ci si aggrappa alla tradizione!

  • Magliomane

    Toh, chi si rivede, le maglie dell’inter!
    A mai più rivederci stupide ed orribili pinstripes!

  • vittorio

    Beh, speriamo che sia davvero così. Sono curioso di vedere il colletto della prima che da una osservazione limitata alla foto sembrerebbe a “U”. Torna anche l’azzurro e poi la mitica bianca con le strisce orizzontali…insomma all’antico. Chissà che la macron con il fortunatissimo revival della maglia bandiera non abbia stuzzicato le altre squadre italiche ad adottare un look più anni ’80?
    Complimenti a Passione Maglie che in un solo giorno ha conquistato le pagine della mitica Gazzetta con due notizie bomba!

  • Franz

    Non capisco bene come sia fatto il colletto, mi sembra simile a quello della maglia Uhl della foto.
    Se fosse uno scollo a V, sarebbe in pratica la maglia dell’Atalanta di quest’anno, ovvero il modello che Nike ha in catalogo come “Inter Stripe IV”, con un azzurro leggermente piu’ carico.
    Improponibile il paragone con la maglia di quest’anno, ovviamente.
    Aspettiamo il colletto, ma viva la semplicita’.

  • Sascha Di Bartolo

    Ecco la vera prima maglia 2015/16
    Già acquistabile sul sito cinese aliexpress, direttamente dalla Thailandia dove vengono realmente prodotte le maglie dalla Nike.

    link rimosso

    • Matteo Perri

      La ciofeca a strisce orizzontali è appunto una ciofeca. Probabilmente non ci conosci, per cui non cercherò neanche di convincerti, ti do appuntamento al giorno della presentazione ufficiale per un caffè. Chi perde paga 🙂

      • Sascha Di Bartolo

        Però la cosa che non mi convince di quella da voi presentata è il logo…non è il logo presentato quest’anno, non è il restyling 2014…come mai?

      • Matteo Perri

        La foto non è il massimo, ma lo stemma è quello nuovo.

        • Cesc Lampo

          Lo stemma è chiaramente quello nuovo, il vecchio aveva l’oro tra i cerchi nero azzurri e la I tagliava la metà bassa della C (si, sono interista) comunque sembrano belle maglie pulite e tradizionali… quella del 2012 di cui si sente tanto parlare a me comunque piaceva tantissimo…

  • Siffredo

    Prima maglia troppo semplice, un font sbagliato per nomi e numeri la rovinerebbe in un attimo; seconda ottima nella sua normalità, anche se la mia preferita è quella del centenario; terza spero sia riconfermata la attuale, riuscitissima!

  • Swan

    Mah, da questo leak mi sembra di capire che entrambe le maglie siano tendenti al banale.
    Se la home dovesse avere il quadratone nero sulla schiena sarebbe praticamente la stessa dell’ Atalanta, mentre la away ha un template del tutto simile alla away del Milan.

  • MOSCA

    Ottima la home finalmente!! Purché le maniche non siano monocrome. E finalmente i colori giusti

    L’away è incompleta; e siamo sempre lì…
    Non si arriva mai al lavoro totalmente finito.
    Se si ricrea un template così, devono esserci gli imprescindibili dettagli sui risvolti.

    Diciamo che la strada è giusta, la “maglia” è questa.
    e di sicuro miliardi di anni luce meglio della porcheria home di quest’anno

  • rudiger

    Difficile commentare senza vedere le maniche, che sembrano bicolore, e il vero tono di azzurro. Nella foto sembra abbastanza chiaro, ma sulla seconda sembra troppo scuro, e non credo che siano due azzurri diversi. Il collo della prima sembra un po’ ballerino, vedremo.

    • adb95

      condivido. Sono i dettagli che fanno la differenza. Nulla da dire sul fatto che ritornano ad essere maglie dell’Inter

  • Fabio

    Finalmente, grazie a dio…dopo 3 anni (buttati) di esperimenti…finalmente la maglia dell’inter.
    Poi se vogliamo essere puntigliosi: riguardo la seconda sembra fosse meglio quella del 2010 (il colletto), io avrei fatto tutto il girocollo azzurro; ad ogni modo meglio di inserti e numeri in rosso.
    La prima per carità andrà benissimo così!

  • Fabio

    Comunque complimenti a PassioneMaglie per lo scoop!

  • Luca

    Finalmente!!! Belle maglie, tradizionali, con le strisce giuste! Come già segnalato da qualcuno, se si volesse trovare il pelo nell’uovo, l’azzurro andrebbe più chiaro!
    Ma così già va bene!

  • Ivan

    Meno male!
    Anche se l’azzurro è ancora troppo scuro rispetto alla tradizione, questa maglia dà sollievo a noi appassionati interisti dopo l’orrore di quest’anno…

    • sergius

      Esatto…aggiungerei dopo gli orrori degli ultimi anni.

  • WhiteBlue

    Dopo milan ok ma dopo Juventus???? Non ci sono ancora immagini

    • Matteo Perri

      Abbiamo aggiornato il pezzo con tutte le informazioni reali che abbiamo al momento. Immagini non ce ne sono, quelle pubblicate dai giornali non sono veritiere, per quanto una sia ispirata alle anticipazioni.

  • Ulisse

    Noooo delle maglie “normali”, cosa succede ? Pensavo a delle righe diagonali, a pois, con un effetto ottico !

  • Luca

    Si vede l’impatto della nuova dirigenza. Se, da come ho potuto evincere da molti commenti su questo sito, le maglie vengono ideate praticamente con una stagione d’anticipo, ciò vuol dire che quella attuale è una cratura morattiana. Thoir che a quanto pare è molto attento al fattore marketing sa bene che una maglia classica è più facile da riconoscere.
    Io comunque preferisco linee un poco più larghe, come quelle del Milan del prossimo anno. Spero in un blu più azzurro con l’andare degli anni, ma questa è una mia deformazione.

  • Luca

    Leggendo vari commenti annoiati mi pare proprio che molti tifosi non si siano ancora stancati delle cacate degli ultimi anni.. Queste due maglie sono ottime, l’azzurro è da valutare con altre foto, al momento mi sembra molto simile a quello della maglia nike 1999-2000 (primo anno di Vieri). Non è il
    Modello atalanta anche se il colletto potrebbe farlo pensare. Io sono molto felice che abbiamo di nuovo due maglie da Inter e lo considero l’anno zero di thohir.. Nel mondo devono riconoscerci per questi due colori e per le caratteristiche strisce verticali. Stop. Poi si può anche inventare sui colletti, i numeri (che dovrebbero cambiare a rigor di logica) e le posizioni di stemma e sponsor..

  • TDX

    365 giorni fa alle anticipazioni sulla maglia dell’inter leggevo commenti molto aspri e duri che condannavano la scelta di nike e inter di proporre un modello nuovo e fuori dalla tradizione.

    Oggi invece dopo un ritorno alla classicità e tradizionalità mi ritrovo a dover legger commenti sulla banalità e poca personalità della maglia proposta.

    Ragazzi miei siete incontentabili!!!

    Detto questo offro la mia valutazione facendo notare come i modelli home e away proposti ricordino molto quelli del 2009/10 o anno del triplete:

    La prima mi piace molto semplice pulita e mi sembra di dire ricalchi esattamente il modello di maglia interista. Per la prima volta dal 2010 abbiamo di nuovo il palo centrale nero e non piu azzurro e non me lo aspettavo di rivederlo cosi presto.
    Pochi dettagli e pochi fronzoli ma va bene cosi.
    voto 8.5

    La seconda e’ anch’essa molto classica ma molto meno elegante rispetto a quella del 2010 e non riesco ancora a capire bene cosa non mi convinca appieno di essa.
    voto 7–

    • Franz

      Completamente d’accordo sui primi tre paragrafi!
      Per altri commenti aspetto immagini migliori, ma per ora sono d’accordo anche sul giudizio della away: c’e’ qualcosa che non torna.

  • Leo Reyes

    Secondo me dovremmo riutilizzare la maglia del Triplete PER SEMPRE.

  • Simone

    Comunque “la ciofeca a maglie orizzontali” se ben realizzata e proposta come terza maglia a mio parere avrebbe un successo assoluto a livello commerciale.

    Queste due maglie sono oggettivamente mooooooolto tradizionali e in un certo senso banali. L’utilizzo del formato IDENTICO a quello dell’Atalanta di quest’anno è a mio giudizio vergognoso ma, alla fine dei conti, è il risultato finale che conta (e se la gente ama le maglie molto azzurre, cosa che della mia inter non ho mai amato… giusto così).

    Spero che Nike la smetta col produrre maglie Home (95€ con personalizzazione nome e numero) e Replica (140€ con personalizzazione). Visto che la Home non è nemmeno sciancrata, sostanzialmente è un aumento del 50% sul prezzo dell’unica maglia che ha senso comprare (la Replica)… e trattandosi di una t-shirt di plastica riciclata è un pricing fuori di senno, almeno in Italia.

    • Matteo Perri

      Il “ciofeca” è riferito al fatto che si tratta di un falso, esteticamente non mi dispiace.

  • Stavrogin

    Beh, da questa immagine pare proprio essere vicina all’idea platonica di “maglia dell’Inter”, vedremo meglio in seguito.

  • Alessio

    Tradizionalissime fino a sfiorare la banalità, come qualcuno ha detto prima di me. Però io le accolgo positivamente.

  • mb–

    Come fate a parlare di banalità di fronte alla maglia di un club con rigide tradizioni centenarie che dopo anni di follie sia cromatiche che stilistiche torna ad avere una divisa come si deve? D

    • Alessio

      Io ho accolto positivamente il ritorno alla tradizione. Dico solo che, per quel poco che si vede, probabilmente l’Inter meritava una maglia un po’ più “personalizzata”, essendo un club molto blasonato. Ma può darsi che questi elementi di “personalizzazione” vi siano, intendiamoci.

  • pongolein

    E dopo il milan, torna anche l’inter! FINALMENTE sarà un derby ROSSONERAZZURRO!!

    L’azzurro dell’inter è il colore del cielo, non il blu della sera, o il nero della notte…guardando l’immagine (credo dell’89) tornano alla mente gli anni di grandissime rivalità cittadine, di grandi calciatori, e di un dominio calcistico milanese che ora grida vendetta.

    Perdonatemi questa digressione che esula dalle valutazioni meramente stilistiche sulle nuove maglie.
    Home promossa e away strapromossa, una delle più belle in assoluto, seconda solo alla linea nerazzurra diagonale, ma io sono un estimatore delle bande diagonali e faccio storia a parte.

    Maglie da 7.

    • Paolo73

      Quello che si sognava da tempo, Pongolein: un vero ritorno al derby ROSSONERAZZURRO! Evidentemente le lamentele dei tifosi tra i vari social un qualche effetto sembra che lo abbiano sortito (se le anteprime saranno confermate, naturalmente). 😉

      • pongolein

        Ricordo i derby di fine anni 90…che spettacolo. Weah e Ronaldo, poi Shevchenko e Vieri, maglie spettacolari, che sapevano sia osare con soluzioni nuovi ma senza venir meno alla tradizione. Finalmente rivediamo qualcosa di simile, anche se a indossarle non sono più i campioni di una volta.

        • Paolo73

          Vero! Speriamo, oltre che ad apprezzare di nuovo un derby con colori e stili tradizionali, di rivedere due squadre degne di vestire queste maglie. Anche perché, con tutto il rispetto, sono un po’ stufo di vedere continuare vincere una squadra che non voglio nominare! 😉

        • Eugenio

          Ahahah concordo! Dai milanesi !

  • FORZA INTER

    BISCIONE LONGOBARDO-VISCONTEO SULLE MAGLIE DELL’INTER!!!
    Aldilà delle maglie,che devono rispettare la tradizione,è assurdo che non s’utilizzi lo stemma classico del Biscione di Milano e dell’Inter.Quello classico che appare sul Castello “Sforzesco”.E’ stato insegna di guerra longobardo prima,stemma del ducato visconteo poi e comunque,da sempre,legato alla storia di Milano nei secoli successivi.Fino a diventare anche stemma dell’Inter,insieme all’FCIM su fondo dorato.Dovrebbero essere usati entrambi,magari uno sulla maglia,l’altro sui pantaloncini.Ma non utilizzare mai il Biscione vero(non stilizzato)è comunque incomprensibile.

  • Paolo73

    Se saranno veramente così, allora dico solo una cosa: F-I-N-A-L-M-E-N-T-E !!! 😉

    • Giovy37

      Già,era da tanto che non vedevo maglie dell’Inter così belle. Forse le migliori dal 2010 a oggi.

  • Giovy37

    Almeno per quest’anno niente sorprese!

  • http://footballawesome.forumcommunity.net Flavio

    Maglia bellissima, altro che lo scempio d quest’anno!

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Promettenti, soprattutto la bianca. Finalmente anche l’Inter torna alla tradizione.

  • teo’s

    Finalmente! Già stavo per impugnare un referendum dopo aver visto anteprime, a quanto pare fortunatamente rivelatesi false come una banconota da 1 €, di nuovo stravolgimento della tradizione con una maglia a righe orizzontali anziché verticali, ora questo kit al limite della perfezione fortunatamente mi fa ritornare il sorriso (almeno per restare in tema di maglie, anche se la squadra pure, sebbene faticosamente, pare si stia rimettendo su binari accettabili).

    La home sembra la classica divisa degli anni 80 con 5 righe verticali nere miste a 4 azzurre frontali, una delle mie 3 combinazioni preferite! La away è forse il modello più bello in assoluto nella nostra storia, anche se non mi entusiasma quel bordocollo mezzo azzurro e mezzo bianco (avrei preferito, come nel modello vestito dal grande Giacinto, un girocollo totale nerazzurro), ma vabé, non ne faccio di certo un dramma.

    Ora attendo di vedere la divisa per bene, anche per esprimermi meglio sui colori, che in queste anteprime sono sempre ingiudicabili. Certo è che se queste divise sono noiose beh, viva la noia (e no, non ho detto gioia [cit.])!

    P.S. Una considerazione: ho visto che anche i cugini sono tornati ad un template piuttosto classico, magari, ma è solo una mia supposizione, nell’anno dell’Expo milanese, le società hanno ritenuto opportuno apparire agli occhi del mondo per quello che sono tradizionalmente e semplicemente, senza artefatti e giochi stilistici dal sapore rococò. Perché l’Italia alla fine vince sempre quando si presenta per quello è: un Paese semplice fatto di idee e persone geniali semplici.

    • Paolo73

      È dall’anno del “Triplete” che l’Inter non adotta la striscia centrale nera, soluzione che personalmente prediligo perché mi dà un senso di ‘completezza’. 🙂

  • Manuel Drummer

    Maglie da 6.5 la prima e 6 la seconda. La prima è uguale a quella usata qualche anno fa prima degli obbrobri di quest’anno tranne la maglia azzurra che è carina, ma quella a righe proprio no. Nella seconda invece, non mi piace il colletto bianco-azzurro, potrebbe essere fatto tutto nero, tutto blu, oppure a righe sottili nere e blu. Le maniche, secondo elemento che non mi piace. I bordi potrebbero essere blu a richiamare il colletto. Curioso di vedere i caratteri utilizzati per numeri e nomi dei calciatori. La prima potrebbe anche andar bene, ma il colletto tutto nero è troppo semplice. Poteva essere fatto metà nero e metà azzurro. Del resto, prima maglia direi OK, la seconda sarebbe da rivedere.

    • Paolo73

      Sono d’accordo con te. Qualche particolare sarebbe migliorabile. Ad esempio, la soluzione bicolore del colletto e dei bordi manica, sia sulla home che sulla away, piacerebbe anche a me, anche se personalmente al girocollo ho sempre preferito il colletto a polo, col classico bavero, che a mio avviso dà un tocco di eleganza all’insieme. E, nonostante un’avversione iniziale, anche quello alla coreana non mi dispiace affatto (magari anche in questo caso, proponendolo con il bicolore nero e azzurro [ad esser sincero, sulla home lo azzarderei addirittura color oro, insieme ai bordi manica, tenuto conto che ufficialmente sarebbe il terzo colore societario]). Quanto ai font, desidererei tanto rivedere quelli visti sulla schiena delle magliette Umbro nel periodo 1995-’98. Da questo punto di vista, secondo me, la Nike si è sempre rivelata molto deludente.

  • Paolo73

    Propongo la home della stagione in corso come third per la prossima, magari abbinata ai pantaloncini e ai calzettoni completamente azzurro/turchese dell’attuale terza divisa.

    • vigne

      la terza sarà gialla

  • http://fcinter1908 bull891

    io accetterei anche la maglia arancione a strische nerazzurro in cambio di quei cinque nella foto

  • vigne

    Dai che il 31 tocca a noi

  • adb95

    A quanto pare la presentano martedì 26 (fonte: annuncio Twitter appena visto :))