SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nella bellissima cornice dell’Arena dello Stretto, in collaborazione con RTL 102.5, sono state presentate le nuove maglie della Reggina 2011-2012, da quest’anno firmate da Givova. L’accordo con l’azienza campagna di Giovanni Acanfora sarà valido per quattro stagioni, comprendendo così anche l’atteso anno del centenario nel 2014.

Maglie Reggina Calcio 2011-2012

Per la scelta cromatica di queste nuove divise si è deciso di gettare un occhio al passato, andando a ripescare il bianco e il nero del lontano 1914.

La maglia casalinga è più che rivoluzionaria, in quanto per la prima volta nella sua storia la Reggina scenderà in campo con una divisa a bande orizzontali amaranto e nero. Si tratta di bande definite “irregolari” e accompagnate ognuna da strisce più piccole. Maniche di colore alternato: destra nera, sinistra amaranto. Il retro invece è monocolore. A completare il kit pantaloncini e calzettoni amaranto.

La maglia away, invece, predilige il bianco. Elemento caratteristico e innovativo è una V nera, colore che viene ripreso anche a bordo manica. Infine sul lato destro vi sono due bande verticali amaranto-nero. Stesso template per quel che riguarda la terza divisa: V amaranto, il resto della maglia nero e medesime bande verticali, ma questa volta con l’aggiunta del bianco.

Prima maglia Reggina 2011-2012 Givova Seconda divisa Reggina 2011-2012

I portieri, invece, vestiranno una divisa color verde militare con particolari amaranto.

Per i dettagli tecnici ci affidiamo al sito ufficiale: la collezione Reggina 2011-2012 nasce da una stretta e proficua collaborazione tra il club e l’azienda campana che ha privilegiato la qualità e la ricerca, per quanto riguarda i tessuti, e l’innovazione, per ciò che concerne lo stile, per un prodotto finale di altissimo livello.

Un prodotto, appunto, innovativo che esalta, attraverso lo stile, quelle caratteristiche che contraddistinguono la Reggina: l’aggressività, l’innovazione, l’eleganza, il coraggio.

Reggina third 

Significativa, in questo senso, la scelta del tessuto “TEI” che conferisce elasticità, leggerezza, resistenza e un forte potere coibente. Il logo Reggina Calcio sul petto è una patch ricamata. Il Logo Reggina posizionato all’interno del colletto è in transfer. Ricamato è il marchio Givova, su entrambe le maniche, così come sul petto. Color oro la scritta Reggina Calcio posizionata sul retro del colletto. Le cuciture sono studiate in modo da risultare impercettibili a contatto con la pelle, dando vita ad un prodotto il cui principale intento è quello di stupire l’osservatore e dare comfort a chi lo indossa.

Il presidente della Reggina, Lillo Foti, è molto entusiasta riguardo le nuove maglie: “Ho apprezzato molto la collezione Reggina 2011-2012 che indosseremo nel prossimo campionato. Omaggia la nostra storia riprendendo i primi colori del club ed esalta, allo stesso tempo, la ricerca dell’innovazione che ci contraddistingue con una linea moderna e con tecnologie all’avanguardia. Iniziamo nel migliore dei modi questa partnership con Givova convinti di poter intraprendere un percorso comune che porti alla reciproca valorizzazione culminando nel nostro centenario. Le maglie che vestiremo quest’anno trasmettono tutta la determinazione del nostro club e, sono certo, cementificheranno il senso di appartenenza di chi le indosserà, dai calciatori ai nostri tifosi”.

Articolo scritto in collaborazione con Emanuele Colaianni.

Photocredit: regginacalcio.com

  • Chef Tony

    A prima vista sembrano ben riuscite ed originali.
    Il logo Givova non è (parere personale) un granchè….. sembra il segno di “spunta”…. ma tant’è…

    • Gianluca

      Sul logo Givova la penso come te è uno dei loghi più anonimi del pianeta.

    • GLN

      secondo me non sono tanto originali, perché quelle con il colletto a V sembrano quelle della Kappa di quest’anno e quella a strisce orizzontali sembra scopiazzata dalla Puma dell’anno scorso (Lazio third e un miliardo di altre squadre sparse per l’europa).

  • William

    In attesa di foto migliori dico che è bellissima quella bianca!
    Ed anche tutte le altre non mi dispiacciono affatto!
    Bel lavoro!

  • FDV

    Lavoro originale, ma sinceramente, meno nella maglia da portiere, ci vedo un po’ troppo di tutto.

    Per la home preso atto della decisione di metterci molto nero, lo avrei limitato solo alle strisce orizzontali , evitando di estendenderlo anche alla manica.

    Non mi mi piacciono gli inserti aggiunti un tanto al chilo, e su away e third ne vedo un bel po’. Trovo decisamente superflue le strisce verticali bicolori sul lato destro. L’insertone a punta bastava ed avanzava per caratterizzare la maglia.

    Nota positiva il nuovo layout dello scudetto, nonostante ricordi molto quello della ormai ex Salernitana, avendo praticamente stessa forma e stessi colori.

  • sergius

    Finalmente è il caso di dire la squadra calabrese avrà delle maglie più che buone rispetto a quelle insignificanti delle passate stagioni.

  • ReArtù

    Mi sembrano un po’ troppo pasticciate(tranne portieri)….Non mi piacciono un granchè..

  • MARCOPANTERONE

    Ehm… quale è la prima (sarcasmo)? Personalmente trovo qualcosa di buono nel collo e spalle della seconda e terza, certo i calabresi ero abitiato a vederli molto più “compatti” e “puliti”.

  • Alessio

    Assai ed inutilmente pasticciate. Bella (ma rovinata dagli sponsor) quella del portiere.

    Qui a materiali come siamo messi?

  • Rosinamania

    Sicuramente c’è un lavoro dietro ma che confusione!
    Ma poi tutto quel nero sulla prima? Che ne diranno gli amici reggini?

    • Alessio

      Mi informo e vi dico.

  • rudiger

    Aspetto foto migliori ma la home a strisce mi sembra interessante.
    Le solite seconda bianca e terza nera neanche le commento piú ormai.
    Tra l’altro in questo caso la third non potrà mai sostituire la home, troppo simili.
    Ormai il mondo del calcio, da Manchester a Reggio Calabria, è accomunato da una gran voglia di vestirsi di nero… forse perché il nero “annulla” la maglia facendo da sfondo perfetto per loghi, sponsor e toppe varie?
    I loghi Givova sono troppo grandi e la scritta sullo scollo troppo vistosa.
    Avete notato che meno prestigioso è lo sponsor tecnico, piú grandi mette i suoi loghi? Soprattutto, purtroppo, i marchi italiani.
    Lo stemma della Reggina è uno dei piú brutti in circolazione. Ho cercato immagini di stemmi precedenti ma non ne ho trovati. Qualcuno sa perché c’è la data del 1986? So che in quell’anno hanno cambiato forma societaria ma il titolo sportivo risale ai primi del novecento, perché è stato rinnegato?

    • Emanuele

      Ti consiglio di andarti a leggere l’articolo relativo all’iniziativa 25% pubblicato proprio su questo sito nel mese di aprile. Scoprirai il motivo della data 1986.

      • rudiger

        Grazie del consiglio, l’avevo letto ma avevo dimenticato il particolare dell’anno nello stemma. Quindi fino allo scorso anno c’era la data del 1914? E ci dovrebbe tornare l’anno prossimo?
        Esteticamente comunque preferisco il vecchio stemma con il pallone antico.

    • Gianluca

      D’accordissimo con la tua opinione riguardo lo stemma della società, così come il logo Givova, insipido e anonimo come più non si può. Sembra uno di quegli stemmi tipici da sqadre di 3a fondate l’anno precedente.

  • GianGio87

    onestamente abitando a 4 decine di km da reggio, trovo queste maglie un orrore, la prima non ha nulla di storico, visto che la prima maglia della squadra reggina è a strisce verticali bianconere e non amaranto nere a strisce orizzontali. sulla seconda/terza per il mio punto di vista sono troppo cariche di colore, quella da portiere è passabile, almeno è una maglia da portiere… poveri quei portieri che devono giocare con maglie da movimento

  • rudiger

    Visto che di solito critico questo aspetto vorrei dare atto alla Reggina di aver organizzato una festa serale allo stadio per presentare la maglia ai tifosi. Non so come sia andata ma almeno non l’hanno fatta vedere negli spogliatoi a una manciata di giornalisti, indossata da un paio di amiche di amici, come hanno fatto tanti altri, serie A compresa.
    Questo vuol dire credere nel proprio lavoro, anche se la maglia poi non piace.

    • GianGio87

      non è stato organizzato allo stadio l’evento, bensì all’arena Ciccio Franco serata organizzata dall’emittente radiofonica RTL 102.5, in questa serata è stata presentata anche la squadra oltre alle divise

      • rudiger

        Meglio ancora

      • Gianluca

        Scusa la divagazione, ma quel Ciccio Franco è il fascista che pare fosse dietro le rivolte degli anni 70?

        • giangio87

          qui si va in un pesante fuori tema, ti dico solo che definirlo fascista era ed è una forzatura, in quanto allora nel famoso “comitato d’azione per reggio capoluogo” c’erano esponenti di un po tutti i partiti italiani, il più stretto collaboratore di ciccio franco fu un ex comandante dei partigiani della seconda guerra mondiale, definirlo fascista solo perché militava nell’ msi, secondo me è una forzatura, era anche sindacalista…. da qui chiudo l’ot e preferirei non parlarne visto che nulla c’azzecca con l’argomento

        • Gianluca

          Grazie della precisazione, in questo caso “fascista” non lo usavo in modo dispregiativo, ma in modo totalmente neutro, diciamo così, “storiografico”. Comunque è uno spunto per saperne di più, mi ha fatto piacere leggere la tua risposta.

      • rudiger

        Giusto per chiarire: il mio “meglio ancora” era riferito al fatto di presentare le nuove maglie insieme alla squadra, senza riferimenti politici.

  • Alexrn

    Molto belle sia la bianca sia la nera..in generale però sono contro le innovazioni sulle prime maglie e il template della amaranto con inserti neri (stile 3a della Lazio 2010-2011) ha poco a che fare con la Reggina..comunque sia un lavoro migliore di Onze nelle stagioni precedenti.

  • Paolo

    Ma, scusate, tutto questo entusiasmo per i template asimmetrici non vi pare un po’ eccessivo? Sulla nera e sulla bianca avrei tolto le strisce laterali, sulla granata avrei uniformato il colore delle due maniche. Ecco, con queste modifiche mi sarebbero piaciute.

    • Paolo

      Chiedo UMILMENTE perdono: intendevo dire AMARANTO, non granata XD

  • Mamo

    Givova da l’impressione di averci messo dell’impegno, quanto meno.

    Le maglie non sono malaccio, anche se in effetti forse hanno voluto esagerare. Togliendo la manica nera nella home ed uno tra il triangolone (che non mi piace molto come soluzione e mi sembra messo lì solo per far risaltare di più il marchio Givova) e la banda verticale in away e terza, avrebbero guadagnato qualche punto.

  • HRK

    complimenti a givova…..un marchio emergente..ma davvero competente…maglie così originali…magari averne in serie b…anzi le trovo molto più belle di altre di serie a…lo sponsor principale cade bene con la maglia.. nella bianca qualche inserto amaranto ci poteva stare…la nera invece è molto accattivante…originalissima…….x chi non lo sapesse ricordo che i colori della reggina…in realtà sono amaranto bianco nero….ma negli ultimi anni…si è optato x la maglia completamente amaranto…cmq la prima di quest’ anno la trovo azzecattissima la comprerò di sicuro

    • GianGio87

      i colori originali della reggina sono maglie verticali a strisce bianco-nere, l’amaranto ha sostituito il bianco-nero a partire dal secondo dopoguerra

  • HRK

    il bianco è il nero….anche nel dopoguerra è apparso nella reggina…..anzi…gli anni prima della storica promozione in serie a….la reggina usava maglia amaranto….pantaloncini neri….è calzettoni amaranto a striscie bianche….la seconda divisa è sempre stata bianca…è la terza spesso nera……io o detto che non ci si deve meravigliare..se sulla prima maglia ci sono…le bande orizzontali nere…perchè fa parte della reggina….

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    sono brutte
    la prima maglia è l’ultima a destra? mi sembra + una maglia da trasferta

  • passionemaglie.it

    Cancellato tutto, direi di smetterla.
    rudiger, va bene avere un po’ di spirito, ma occhio a non esagerare perchè non a tutti può fare piacere. E poi non è carino andare sempre OT.

    • rudiger

      Va bene, il commento sarcastico potevo risparmiarlo. Peró… “sempre OT”? Avevo scritto una battuta di due righe dopo aver postato due lunghi commenti alla presentazione delle maglie. Vabbè, pace.

  • tia

    orrende…

  • Lorenzo

    sono un abbonato reggino..devo dire che all’inizio ero scettico e non poco su queste nuove divise ma viste dal vivo fanno veramente un bell’effetto…è vero che sono molto originali ma vi assicuro che non se ne poteva più con quelle onze sempre uguali..la nota negativa sono gli sponsor..specialmente quello stocco e stocco…

    • Meloskevic

      Hai ragione, anche secondo me senza lo stocco, lì, sarebbero state tutt’altre magliette. Molto belle a mio avviso, non conosco la storia della maglia ma tradizionalmente era nera, quindi posso capire la perplessità dei “fedelissimi”

    • fede9

      quanto rimpiango la vecchia GICOS riusciva quasi a migliorare la maglia

  • Vittorio

    Un po troppo pasticciate…

  • Torto #13

    Oddio che obbrobri!
    Vedendo i dettagli delle immagini di anticipazione mi aspettavo un qualcosa di più sobrio e classico. Mi ero illuso.
    Inguardabili la nera e la bianca, passabile (ma al limite) quella a righe orizzontali amaranto-nero, che però fa molto template Puma “africa”.
    Mi aspettavo dei miglioramenti da Givova, invece non ne ho visti. Anzi…

  • Dadorc88

    A me, a differenza di tantissime persone di reggio, le maglie non dispiacciono…forse avrei eliminato l’ultima striscia nera dalla prima maglia…
    le strisce bianconere nella seconda e terza maglia riprendono i colori della prima maglia della reggina che era appunto bianconera…sono certo che come qualità saranno molto meglio della onze!

  • zagorakis

    La prima a strisce orizzontali mi piace, forse a qualcuno tutto quel nero non sarà andato giù, ma la trovo una innovazione che per una stagione ci può stare. Seconda e terza non mi piacciono (anche se in giro c’è molto di peggio), danno l’impressione che ci sia qualcosa di troppo. In conclusione, apprezzabile lo sforzo di givova nel creare qualcosa di nuovo e buona l’attenzione che la società ha dato nel presentare le maglie

  • LORENZO ANDRIA BAT

    sono davvero brutte….sembrano una cozzaglia di cose sulla maglia…pero rispetto alla onze in cui erano insignificanti sono ” migliori”…!!!

  • SuperFity

    sono tipiche divise da serie inferiori..Che schifezze

    • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

      da Terza Categoria

  • unknown

    terza divisa uguale a quella della lazio della stagione appena passata

  • marcello

    Apprezzabili, voto 6/7.

  • FERT

    La Home poteva andar bene come terza maglia..òe altre due…forse troppo ”piene” ma apprezzabili.
    P.s. sponsor celeste inguardabile

  • ferro

    per me ci son troppe “cose” in tutte e tre ,bella l’idea di fondo ma forse non del tutto riuscita, sembran le galex del perugia anni novanta.

  • salvatore

    Poco amaranto.Se non ce ne nemmeno piu nella reggina che e la massima espressione dell’amaranto be allora dobbiamo cominciare a preoccuparsi..

  • wesley

    ma quale è la prima? e che centrano i calzettoni amaranto nella seconda? va bene osare ma queste secondo me sono troppo.. cioè il colletto spuntato nella bianca più due strisce verticali laterali!? la prima è pure una scopiazzatura del template puma dell’anno scorso..queste sono a mio avviso le peggiori che ho visto fin ora

  • Egidio

    CRITICATE TANTO LA PUMA E POI GRIDATE ALLA SPETTACOLARITA’ E ALLA ORIGINALITA’ DELLE MAGLIE SENZA TENER PRESENTE CHE QUELLA A FASCE ORIZZONTALI è UGUALE A QUELLA DELLA COSTA D’AVORIO O ALLA SECONDA DELLA LAZIO DELL’ANNO SCORSO.
    QUELLA BIANCA E QUELLA NERA SONO MOLTO SIMILI A QUELLE DELLA NAZIONALE DI QUALCHE ANNO FA QUANDO TUTTI GRIDAVANO AL BAVAGLINO MESSO SULLA MAGLIA!!!!!
    MAHH!!!!

    • GianGio87

      mah i gusti sono gusti, personalmente da reggino la prima non mi piace, le altre 2 vanno bene anche se troppo cariche di colori

  • mauroJx

    Orrende…

  • ccc

    la maglia della regina è sempre stata color amaranto e non la si può snaturare in questo modo. invece le altre due mi piacciono particolarmente.
    voti:
    1°:4
    2°:8
    3°:8

  • sante

    da curare i dettagli e alcuni accostamenti di colori ma tutto sommato originali e carine

  • colombini

    orrende

  • Gianluca

    La prima maglia mi piace moltissimo, un tocco di originalità che non guasta. Così come mi piacevano molto le maglie tipo Lazio #3, Costa d’Avorio #2 etc…
    Seconda e terza brutte, come hanno già fatto notare in molti c’è troppa carne al fuoco, in particolare le bavaglie mi sembrano mal pensate. Nei post precedenti ho criticato logo Givova e stemma Reggina, l’anonimato fatto design, però sono davvero sorpreso dallo stile della prima maglia, proprio un bel disegno.

    • ferro

      costa d’avorio away 2010 miglior maglia di stagione e mondiale passati, per quest’anno a mio avviso per niente batte la francia home by nike

      • ferro

        “per”??????

  • Alessandro

    A me non dispiacciono, la seconda è un accattivante mix tra tradizione e innovazione…

  • FDV

    Dopo aver letto le motivazioni dietro queste maglie, non cambia il mio giudizio estetico espresso nel primo commento, ma apprezzo molto il coraggio, in particolare nella prima maglia, ma soprattutto lo sguardo al passato con la riproposizione dei colori storici della società. Comunque bella presentazione, ben incentrata sulle maglie, senza modelle o altre pagliacciate.

  • Blackandblue

    A me piacciono molto tutte! Il secondo sponsor non è troppo invasivo e le idee sono originali. Se non fosse per l’orribile simbolo della givova sulle maniche sarebbero perfette. Finora tra le migliori in serie B

  • Foillé

    Pm lo fate quest’anno la tabella riassuntiva con le maglie della premier come quella dell’anno scorso?

  • Alessio

    A Reggio non piacciono.

  • guerra35

    Il template della bianca e la nera non mi piace…meglio la prima e quella da portiere

  • vigne

    la prima mi piace, la seconda non è male, ma che senso ha la terza?

  • dani97

    secondo me sono stupende

  • Tomm

    L’ idea delle righe e’ interessante ma fatta male, con una manica nera e una amaranto subito la valutazione finale scende. La seconda e’ sostanzialmente brutta, secondo me dei due inserti che hanno messo ne devono scegliere uno solo, se no sta male, in più la banda verticale e’ fatta male, sembra che abbiano avuto paura a metterla. Idem per la terza che in più e’ inutile perché non verra’ mai usata.

  • Pingback: Passione MaglieLe tre maglie della Reggina 2012-2013 Givova()