Pochi giorni fa si è svolta l’assemblea generale dei soci del Barcellona che ha fatto il punto, fra le altre cose, sulla situazione finanziaria della società.

È stato approvato il bilancio della passata stagione che ha generato un fatturato di 679 milioni di euro, una cifra destinata a crescere nel corso di questa annata. Quello che però ci riguarda più da vicino è la ratifica dell’accordo di sponsorizzazione con Nike, in scadenza nel 2018, che è stato prolungato fino al 2028 con 584 voti a favore, 10 contrari e 9 astenuti.

Assemblea dei soci del Barcellona 2016

A partire dalla stagione 2018-19 i blaugrana riceveranno un compenso fisso annuale di 155 milioni di euro, una cifra monstre che si piazza al primo posto nella classifica delle sponsorizzazioni. A questi vanno sommati eventuali bonus legati ai risultati sportivi e alle vendite del merchandising che non sono stati rivelati pubblicamente. Inoltre il Barcellona ha ottenuto anche un aumento del 48% del compenso già pattuito relativo alle stagioni 2016-17 e 2017-18.

È stato confermato anche il prolungamento del contratto con il main sponsor Qatar Airways fino al 30 giugno 2017 per 33,5 milioni. Il vice-presidente dell’area marketing, Manuel Arroyo, ha dichiarato che il club cercherà nei prossimi mesi di trovare un nuovo sponsor per una cifra fra i 50 e i 65 milioni all’anno.

Neymar e Messi

Facendo una semplice somma il Barcellona incasserà 1 miliardo e mezzo di euro in dieci anni, superando il Manchester United che si era fermato a “soli” 940 milioni. Cifre impensabili per le società italiane e che confermano i catalani fra le potenze del calcio mondiale.