SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il baffo di Nike arriva sulle maglie del Bari 2015-2016, presentate in una conferenza stampa dal presidente Gianluca Paparesta.

Oltre al marchio di Nike – il cui contratto sarà valido fino al 2018 – compare il nuovo co-sponsor Balkan Express.

Presentazione maglie Bari 2015-2016 Nike

Tutte le divise fanno parte del catalogo Teamwear di Nike con alcune personalizzazioni dedicate al club barese.

PRIMA MAGLIA BARI 2015-2016

In casa la maglia è rossa con un colletto a polo e inserti bianchi su spalle e fianchi. Lo stemma del Bari è applicato sul cuore, mentre sul lato opposto c’è lo swoosh di Nike. Sotto la scollatura è stampato il marchio del secondo sponsor.

Sul retro, il cui tessuto è interamente traforato per aumentare la traspirazione, troviamo la scritta “Fc Bari 1908”.

Maglia Bari 2015-2016 Nike rossa

I pantaloncini ed i calzettoni sono bianchi con dettagli rossi.

Le parole di Paparesta in merito alla sponsorizzazione di Nike: “Ci stavamo lavorando da un po’, hanno creduto nel nostro progetto e ci accompagneranno nei prossimi tre anni. Siamo l’unica società di B che utilizza prodotti Nike e riteniamo doveroso cercare di valorizzare al meglio il nostro merchandising”.

SECONDA MAGLIA BARI 2015-2016

Seconda maglia Bari 2015-16 bianca

In trasferta la maglia è bianca con una banda diagonale che parte dalla spalla destra e sfuma sul fianco sinistro. Il colletto è a girocollo e sul retro ritroviamo la stampa “Fc Bari 1908”.

I pantaloncini ed i calzettoni sono rossi con richiami bianchi.

TERZA MAGLIA BARI 2015-2016

Terza maglia Bari blu 2015-2016

La terza divisa non presenta orpelli grafici particolari, infatti è interamente blu ad eccezione dei calzettoni fasciati di bianco. Il nome del club stampato sul retro è rosso con un fine bordino bianco.

MAGLIE PORTIERE BARI 2015-2016

Due i modelli a disposizione dei portieri del Bari, il primo è verde con una ‘V’ gialla sulle maniche, il secondo è nero con la ‘V’ rosa. Pantaloncini e calze sono in tinta con le rispettive casacche.

Kit ufficiali Bari 2015-2016 Nike

Per lanciare la nuova collezione la società biancorossa ha realizzato anche il video “Forza Bari – Sempre”, con i tifosi che vestono le maglie durante le attività lavorative quotidiane e persino per celebrare la messa.

Photocredit: bari.repubblica.it – corrieredelmezzogiorno.corriere.it

  • Slapstick

    catalogo, senza vergogna….

    • Giangio87

      Ma che ti aspettavi? Lavoro apposito? non lo fanno per team di seconda fascia che militano in categorie maggiori e le devono fare per il Bari? (con rispetto parlando)

    • GiulioB.

      La prima è una Challenge Jersey coi colori non “Flash of Brilliance” quindi un minimo di personalizzazione rispetto al catalogo c’è; la seconda è la riproposizione pari pari della Sash Jersey.
      Il taglio della III maglia non riesco a capirlo e con dei calzettoni Hoops II…
      Tutto sommato come scrive Giangio 87 è così, chiaro che se ne vende parecchie forse il prossimo anno ci mettono più impegno.
      Per quello che combina a volte la Nike direi maglie classiche e decorose che su un corpo femminile cadono piacevolmente male.

    • Il Divino

      Vedendolo da vicino si può notare una serigrafia

  • Walter

    Bella la seconda, prima super anonima, la terza sembra una fruit.
    Che senso ha avere un sponsor piccolo e illeggibile?

    • Lucam95

      Nell’articolo viene riportato come “secondo sponsor”, quindi non mi stupirei se mettessero uno sponsor molto più grande durante la stagione.

    • Matteo Perri

      Esatto è il secondo sponsor e ovviamente il suo spazio è ridotto.

      • Eugenio

        Anche se in questo caso è relativamente un secondo sponsor: Balkan Express fornirà voli durante le trasferte per il Bari e per i suoi tifosi. Una cosa non da poco.

        • Gluko

          Scusate l’intrusione, ma se guardate altre foto il secondo sponsor (balkan ex…) è enorme sul retro della maglia…
          in ogni caso, come prima uscita nike le maglie sono decenti anche se anonime…la away è la stessa del Charlton…per esempio..
          voto complessivo 6+
          voto allo stemma del Bari -8

        • Matteo Perri

          @Gluko
          Quella è una maglia preparata per la presentazione dello sponsor, anche perchè da regolamento non può stare lì.

        • Gluko

          Ok..grazie della precisazione, mi sembrava infatti eccessivamente esagerato…

  • vincenzo

    non ci siamo.. mi piaceva il bari anni ’80 targato adidas

  • salvopassa

    Ennesimo requiem per i marchi che ti dedicano attenzione.

  • Niccolò Mailli

    Maglie povere che non reggono (dal punto di vista estetico) gli ultimi lavori di erreà. In particolare le divise di due stagioni fa erano molto più personalizzate e (a mio avviso) più belle di queste. Dopo aver visto queste maglie e quelle del Verona mi chiedo veramente se valga la pena puntare su questi cosiddetti “top brand”.

    • rudiger

      Giusta riflessione. Condivido in pieno. Queste scelte societarie mi ricordano quei buontemponi che mettevano lo stemma del cavallino sulle vecchie 500.

      • NelloStileLaForza

        …O l’adesivo “Da grande diventerò una Porsche”.

    • Eugenio

      Questo succede quando una piccola firma contratti con i top brand. Davvero brutte. Non riesco a salvare proprio niente di queste maglie. Completamente basic, un brutto basic.

      • Eugenio

        Scusate era un commento, non in risposta a Niccolò.

    • NelloStileLaForza

      Verissimo, se vogliono avere un minimo di attenzione le “piccole” dovrebbero stare lontane dai cosiddetti top brand, altrimenti l’effetto “la mia squadra amatoriale veste Nike” è dietro l’angolo.

  • squaccio

    Che senso ha sbandierare di avere nike se poi i risultati devono essere le maglie della salute tipo queste o quelle dell’Atalanta o stravolgimento cromatici come quelli del Verona ?

    L’unica “personalizzazione” peraltro è anche sbagliata perchè il Bari con la non è mai esistito…

    …aggiungeteci il nuovo (vecchio di un anno) stemma…

    • squaccio

      sopra ho dimenticato “fascia diagonale” 😉

      • Marioultra

        Non è una personalizzazione e anche quella da catalogo

        • squaccio

          Mi sono espresso male: volevo dire che è qualcosa di diverso rispetto alla maglia tutta rossa o tutta blu…

  • Erry

    Ricordo bene la divisa del Bari: è bianca con bordi rossi e un galletto nero sul cuore… questa che squadra sarebbe???

  • Riky-Nova

    Non ci siamo..non è il problema del catalogo. Non sembrano proprio le maglie del Bari, per i calzoncini\calzettoni invertiti..e la terza maglia blu scuro senza nessun accenno di rosso…

  • FERT

    Non è tanto il fatto di essere da catalogo, perché nel catalogo nike troviamo divise davvero ben fatte. Queste sono assolutamente anonime, la seconda bianca poteva essere interessante se solo la banda rossa non sfumasse in fondo.

    Il logo è ridicolo e lo sappiamo, certo un classico galletto sul petto avrebbe aiutato a rendere le divise migliori.

  • Daniele Kanchelskis

    Tutto molto bello. Anzi molto brutto.
    Solo una domanda in merito al titolo dell’articolo: quale galletto!??!?

    (PS l’ironia è per la società, non certo per chi ha scritto e/o titolato l’articolato che come al solito è sempre ben fatto).

    • Matteo Perri

      😀 Lunga vita al galletto!

      • Daniele Kanchelskis

        Sempre 😉 Tifo viola ma il Bari m’è sempre stato simpatico proprio per il galletto.. ora che non c’è più per me è come se il Bari non ci fosse, rimpiazzato da una roba abusiva.
        PS: Chiedo venia per “articolato”, ma con ‘sti smartphone è una tragedia ormai 🙂

  • MOSCA

    C’era una volta tanto tanto tempo fa…
    …uno sport nel quale le maglie avevano una importanza, poi arrivò il catalogo nike e tanti club credettero fosse più importante avere uno swoosh sulla maglia piuttosto che l’ attenzione ai dettagli che facevano di quella divisa, spesso, anche un’icona del proprio tifo, o della città.

    I più romantici soffrivano questa cosa, i club invece erano felici.
    Si racconta addirittura di maglie fluorescenti e di strane accozzaglie o colori invertiti.

    E nessuno visse più felice e contento.

    • FilippoVR

      Parole sante! Se ne accorgeranno quando non ne venderanno di maglie fluo o giubbetti catarifrangenti che dir si voglia.

      • MOSCA

        La maglia fluo è da rigettare in campo, ma sarebbe solo l’ultima in ordine di tempo.

        Si sarebbe dovuto fare quest’anno a Milano, sponda Inter così come a suo tempo i tifosi del bologna chiesero per le divise casalinghe fornite da Umbro.
        Ma appunto, rimangono solo i tifosi ( o i collezionisti, ma questi non hanno voce in capitolo) a poter dare un segno di “decenza”.

        Il problema autentico, a mio avviso, è che la responsabilità andrebbe ricercata nei club che avvalorano certe scemenze.

  • Lorenzo

    A me piace la mora con il caschetto.

    • 3nigm4

      Solo perchè il bianco risalta le curve 🙂

      Meglio un Acerbis qualunque che un marchio potente per queste squadre.

  • Mr.74

    Ignoravo l’avvicendamento da errea’ a nike, devo dire che più che le maglie da catalogo, ormai per nike e’ prassi consolidata in Italia, ad infastidirmi sono soprattutto la conferma della maglia rossa per la home…che che se ne dica, storicamente il bari ha una divisa home total white…..e di più il fatto che la maglia bianca, oltre ad essere stata confermata come supplente, ha un’impropria banda obliqua che storicamente non ha nulla a che fare con il Bari….ma tant’è……si sono venduti al baffo, e saranno contenti loro.

    • alex 85

      non volevo azzardare sul mio commento, ma anche io penso che la seconda centri poco con la banda diagonale.

      • Mr.74

        Tutto deplorevole, non c’è che dire, la banda rossa è la firma su un “capolavoro” al contrario. Con questo commento, condivido e sottoscrivo anche il tuo commento successivo, ed aggiungo che spero con tutto il cuore, che se veramente anche nel calcio, ed anche in Europa(del resto si è cominciato dai palloni…l) la tendenza sarà quella di un unico brand che sponsorizza e monopolizza tutte le partecipanti, la speranza è che questo non sia il baffo!

  • alex 85

    la bellezza delle modelle ha il difetto di sformare la maglia e i pantaloncini. Ma questa moda di cambiare gli stemmi? E tutte queste nike in giro per l’Italia? Pensate si arriverà a tornei monomarca tipo MLS nell’arco di qualche anno tipo serie B nike? le maglie sono un po’ spoglie, brutte non sono sicuramente, ma magari più bianco sulla prima

    • salvopassa

      No no son proprio brutte! 😀

  • salvopassa

    E comunque dite allo spericolato Paparesta che lo stemma non si legge per una mazza.

  • Stipe

    Che senso ha presentare con delle modelle delle maglie che verranno indossate da uomini?

    • Matteo Perri

      Hai sfondato una porta aperta!
      Devo però ammettere che hanno avuto l’accortezza di far legare i capelli.

      • GianGio87

        Peccato che non hanno avuto l’accortezza di dargli delle maglie dalle tagli normali invece che delle solite L o XL (tipo quelle indossate per i portieri)

      • Matteo Perri

        @GianGio87
        Eh, un passo alla volta, abbi pazienza 😛

        • Giovy

          Strette,strette e bagnate…uhu…sai che successo!

  • Mr.74

    Cioè ma ci rendiamo conto(a parte tante altre cose…) che la third è una delle peggiori maglie da catalogo di nike, che il Verona ha utilizzato due anni fa?????? Poi c’è chi critica i brand(COSIDETTI) minori…mahhhhh, contenti voi!!!

  • Kel37

    Bocciate tutte 3 … secondo me molto piu belle quelle fatte da ERREA

  • ANTONIO

    Catalogo..se le compravi da decathlon era la stessa cosa..
    che tristezza..povero BARI..anzi povera “la Bari”
    e lo dico da tifoso avversario (Foggia)

  • Raff

    Che squadra e?
    Tutto sembra al di fuori del Bari
    Voto
    Home-4
    Away-5
    Third-4

  • Ge

    Se le compri da decathlon a 10 euro e poi aggiungi lo scudetto spendi di sicuro meno che comprarle originali!

  • vitt_bari

    hanno scelto nike sapendo che l’80% della tifoseria sarebbe andata dietro al Marchio più che alla qualità e bellezza delle maglie.

    la terza è a dir poco vergognosa.

  • Aldo

    Niente da dire sulla prima maglia, senza infamia e senza lode, almeno non hanno cercato di rovinarla con improbabili disegni o serigrafie tante volte brutte quanto inutili.
    Maglia quindi pulita senza fronzoli ma senza nulla di particolare.
    Voto home 6

  • Klavs

    A questo punto meglio puntare su una marca minore… (fatta eccezione per la Givova che spero lunedì 13 mi smentisca)

  • Luchinho

    Dite tanto delle maglie del Verona, queste oltre ad essere modelli osceni dello scorso anno, sono state presentate in maniera imbarazzante.

    • Pietrogno

      Infatti leggo critiche come per il Verona, uguale uguale. Sarai mica un tifoso Hellas?

      • adb95

        No semplicemente uno stufo di questa politica Nike. Avete dei grafici per la miseria? Bene che lavorino di più. Anzi assumetene qualcuno in più che non vi fa male

      • Luchinho

        Certo che sono un tifoso del Verona, a me le divise del Verona piacciono, non capisco l’accanismo che c’é qua…almeno quelle del Verona sono personalizzate e del 2015/2016, queste oltre ad essere dell’anno scorso possono anche essere carine, quella bianca non é male, ma almeno una presentazione con i giocatori, fatta bene.

        • Matteo Perri

          “L’accanismo” non è solo qui, i commenti apparsi sulla pagina Facebook dell’Hellas erano anche peggiori riguardo le maglie away 🙂

        • Geeno Lateeno

          Brutta bestia l’accanismo, spesso figlio dell’invidiamento
          🙂

  • Luca_M

    anonime, qualsiasi squadra bianco-rossa le potrebbe usare, non c’è niente che ricordi il bari o bari stessa… pessimo lavoro della nike, se i grandi sponsor per le squadre che non si chiamano roma, psg, barcellona, real madrid ecc. devono fare dei lavori così, allora è molto meglio erreà o addirittura kappa.

    • Luca_M

      p.s. a prima e seconda do un 4/, alla terza un 2/.

  • Angel94X

    Rimpiango i tempi in cui la maglia era l’icona della società e per prima ne rappresentava valori e simboli! Purtroppo vige lo stesso discorso già affrontato per l’Hellas Verona. L’avvento di Nike è una notizia che ho accolto negativamente perché temevo esattamente lo scenario che si è presentato: Maglie anonime, banali e riciclabili per qualsiasi squadra i cui colori sociali siano il bianco ed il rosso ( Vedesi, ad esempio, i kit del Charlton Athletic… fotocopia! ). Il Carpi ha di recente svelato le nuove divise Givova e nonostante i colori sociali siano gli stessi, in quelle vedo maggior senso di appartenenza e maggior caratterizzazione. Da quando il Bari ha cambiato anche logo societario, non riconosco più questo club.. scrivo amareggiato perché nella mente ho gli splendidi lavori Errea in cui il galletto era assoluto protagonista. Spero che il merchandising non vinca definitivamente sullo sport e sull’importanza che una divisa riveste in campo, importanza che va oltre le mere vendite economiche.

    Kit da non valutare nemmeno… ho visto i medesimi template nei tornei di calcetto di paese.

  • Zemann

    sono d’accordo con tutti coloro criticano il lavoro di nike,ampiamente d’accordo,ma sono anche dell’idea che un’innovazione ogni tanto ci può stare.Certo,dev’essere un tocco di fantasia misurato,come lo considero utilizzare una banda diagonale per la seconda maglia oppure i calzettoni “a strisce”,e non una diavoleria stile mimetica napoli.Se nike il prossimo anno anche solo ipotizza lavori del genere,andrebbe silurata!

  • mb–

    Se ci pensate bene, il 90% dei kit mondiali sono “dacatalogo” (UMBRO COMPRESA)

  • Laurenzio

    praticamente le stesse maglie che posso farmi stampare io per il torneo di calcetto del quartiere…preferivo 10 volte una Givova con maglie personalizzate che queste banali e senz’anima

  • Magliomane

    Belle maglie, che squadra e’?

  • Renzo

    Una generica maglia rossa Nike. Ma la maglia del Bari non era bianca con i bordi rossi? Bah.! La seconda ha il finale della banda che sfuma pertanto la boccio. La terza è una maglia blu! Va beh. Sempre meglio della seconda e terza del Verona!

  • Anonimo

    (Tre)rribili!

  • Roberto 85

    Si salva solo la bianca con la diagonale rossa. Per il resto, una roba inguardabile, confermo la mia impressione su come i modelli “da catalogo” stiano inesorabilmente peggiorando stagione dopo stagione! Voti:
    Home rossa 5
    Away bianca 6,5
    Third blu 4,5 (salvo solo i calzettoni a righe, senza sarebbe 4)

  • ciguy

    Meno male le ragazze. L’unica cosa da salvare!

  • Swan

    Per me i primi due kit sono decenti; del primo mi piace l’abbinamento maglia rossa con panta e calze bianche, del secondo la maglia con banda diagonale rossa che spezza la monotonia del solito kit all white.
    Del third kit salvo le calze ad hoops.
    Al contrario della maggior parte dei commenti trovo che, nel complesso, questi kit per quanto basic non siano male.
    A distanza di un anno dal suo utilizzo, il nuovo stemma del Bari rimane inguaribile.

  • Kanchelskis

    Comunque se vedete il Charlton, tolta la terza ha le stesse identiche maglie. Una cosa indecente.

  • Zemann
  • Alessio

    povero Bari…

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    se avessi a disposizione il catalogo nike per la mia squadra avrei seri problemi di priapismo.

    #jesuiscatalogo

    mi piacciono,fantastico il video, e nonostante le modelle buona presentazione

    • Roberto 85

      Pensa che per me invece si salvano solo le modelle…

  • Geeno Lateeno

    Letta l’ultima parte dell’articolo…. sono parecchio incuriosito dal modello “per celebrare la messa” .
    Qualcuno mi sa dire se è stata prevista una particolare personalizzazione per i semplici chierichetti?

  • Mario I/O

    Ma in campo c’andranno le modelle? Ma perché?

  • Antonio

    Se magari non avessero scelto dei modelli femminili per presentare la maglia, sarei riuscito a farmi un’idea migliore di queste maglie. Voto che rimane in sospeso ma dovrebbe raggiungere sì e no il 6.

  • Luigi delle Bicocche

    Volevo fare una battuta riguardante Palaresta chiuso nello spogliatoio.
    Poi è arrivato quello dell’ “accanismo”…

  • Fely

    ma porco di chi so io….
    fare tutto il completo rosso la home e tutto bianco l’away è troppo difficile???????

  • Alex Naples

    Vecchi scarti da magazzino non aggiungo altro

  • fabio

    Rispondo a chi ha detto che la personalizzazione “La Bari” non ha senso perché la squadra é “Il Bari”

    A Bari la squadra viene chiamata LA Bari quindi la personalizzazione é giustissima

  • nicolabari

    Non male la prima e la seconda anche se io preferisco la bianca come maglia di casa. Il logo choaramente non si avvicina minimamente al fascino del vecchio galletto!

  • Srg86
  • F093

    vista la scarsa cura dedicata in generale alla maglia e alla storia del Bari,
    non mi stupirei se le modelle fossero state tutte prese da un’agenzia di Lecce…

    F093
    old style

  • William

    Farei vedere questi kit (insieme a quelli di Atalanta e Verona) a tutti quei tifosi che dicono “Mi piacerebbe che anche noi avessimo Nike/Adidas/Puma per la nostra squadra”.
    E qui da noi a Pescara ce ne sono tantissimi che vorrebbero un cosiddetto “top Brand”.

    Io preferisco di gran lunga la Erreà, che fa delle belle maglie e soprattutto ascolta la società, che propone le sue personalizzazioni e per quanto riguarda la terza maglia, la fa disegnare da capo a piedi alla società.

    Tra l’altro da questa stagione, dopo il fallimento del Parma, saremo il team di punta (almeno in Italia) della Erreà.

    Scusate la divagazione, ma era solo per dire che queste maglie senza un’anima a me non piacciono proprio…

  • Yido

    Sul campetto del Marano, il 23 aprile nel’amichevole Perla Verde-Bar Sole ho visto maglie piu curate e fantasiose.

    • NelloStileLaForza

      😉

  • Stavrogin

    Condivido i pensieri sull’opportunità di legarsi a un top brand quando sai già che non ti produrrà maglie apposite.
    Tuttavia a me la home non riesce a dispiacere, nella sua totale semplicità (o banalità, a seconda dei punti di vista).

  • Francesco

    A me piacciono! Pagherei per avere maglie di catalogo Nike per la Samp! Nella loro semplicità sono a mio modo di vedere sempre le più azzeccate e una spanna sopra a qualsiasi altro brand

    • Roberto 85

      Se la Samp avesse una maglia da catalogo Nike, si ritroverebbe solo una casacca blu senza fascia sul petto. E sarebbe pure un blu troppo scuro! 😀

  • Giovy

    Catalogo,catalogo,catalogo…ottima scelta direi!

  • Kesu

    Ieri ho visto la maglia rossa dal vivo, e vi assicurò che non è niente male. In attesa di vedere le altre, vi assicuro che le foto non rendono.

  • stefano T

    la seconda e la terza orride. la prima è carina.
    il marchio nike garantisce vendite molto superiori a maglie magari più personalizzate ma di brand di seconda fascia , ecco perché alcune squadre scelgono il baffo

  • Giuseppe

    Tutto semplice e carino, l unica cosa non avrei sfumato la banda diagonale rossostile Perù. Toghi anche i calzettoji a strisce della terza maglia…
    e poi che dire delle modelle…
    buon lavoro…

  • squaccio

    Secondo il televideo rai tornerà lo stemma con il galletto… 😉