SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

In attesa della presentazione della seconda divisa che il Brasile esibirà durante la FIFA World Cup 2014, Nike, sponsor tecnico della Seleção, mantiene viva l’attenzione sulla nazionale verdeoro svelando il terzo kit realizzato per i Pentacampeones.

La nuova divisa è ispirata direttamente all’energia e alla semplicità che caratterizza l’indole brasiliana, giungendo così ad una nuova elaborazione stilistica e cromatica: infatti, il team di progettisti che ha lavorato a questa riedizione della maglia brasiliana è partito dal concept di fondere lo spirito che guida l’intensa vita notturna delle grandi città con l’aspetto paesaggistico del Brasile, ricco di boschi e paesaggi naturali.

Brasile third kit 2014-2015 Nike

Realizzata in cotone e poliestere riciclato per garantire maggiore traspirazione e morbidezza, la terza divisa si presenta in verde scuro, quasi nero, con l’aggiunta di dettagli grafici “extra” solo nei loghi e sui pantaloncini.

Il disegno della casacca è minimale con un semplice girocollo ed è arricchito solamente dal giallo accesso che fa brillare lo swoosh Nike e lo scudo della CBF, la Confederação Brasileira de Futebol. In quest’ultimo,  il colore della maglia riempie i quattro quadranti dello stemma, mentre il verde delle stelle viene sostituito con il giallo che le rende più splendenti. Come per la maglia casalinga, anche qui all’interno del collo è inserita una illustrazione, realizzata dal designer carioca Bruno Big, che raffigura l’equivalente brasiliano delle dita incrociate ad augurare buona fortuna alla Seleção.

Stemma Brasile terza maglia verde 2014

Retro terza maglia Brasile 2014-15

Per quanto riguarda i pantaloncini, invece, sono stati realizzati ispirandosi ad un altro sport molto amato in Brasile, il surf, utilizzando una lunghezza della gamba più lunga rispetto alle misure tradizionali. Inoltre, come accennato in precedenza, i pantaloncini sono arricchiti da alcuni elementi grafici, nella fattispecie da sottili linee orizzontali colorate in giallo, blu e verde a rappresentare la bandiera nazionale. Completano il kit i calzettoni verde scuro con il marchio Nike sulla parte frontale.

Pantaloncini Brasile third kit 2014

Visti i precedenti, è abbastanza probabile che questa divisa non verrà utilizzata dalla nazionale brasiliana in campo, se non altro perché la CBF, per statuto, non permette l’utilizzo di divise con colori differenti rispetto a quelli federali.

L’attenzione ora è rivolta al kit da trasferta, la cui presentazione è prevista nelle prossime settimane. Nel mentre come giudicate la scelta di produrre un kit che (forse) non sarà indossato da Neymar e compagni?

  • Swan

    Assurdo produrre un kit che molto probabilmente non verrà mai indossato.
    A parte ciò, mi piace l’ abbinamento cromatico anche se avrei utilizzato un verde più tradizionale. Mi piace anche il fatto che la maglia sia realizzata in cotone o per lo meno sia la parte dominante rispetto al poliestere. Avrei gradito un bordino giallo su colletto e bordomanica e soprattutto lo stemma con i colori originali. Personalmente la perla di questo kit sono i pantaloncini: come disegno e lunghezza forse i migliori pantaloncini che abbia mai visto in un kit da calcio.

    • cicci

      Forse non verrà mai indossato, ma potrà sempre essere venduto….

  • squaccio

    Sembra una maglia d’allenamento…bellina cmq anche se non verrà mai indossata…

  • http://www.teamcar.biz Stefano11

    PER FARE MERCATO.
    forse il verde meno scuro era più adeguato.
    Belli i pantaloncini per andare in spiaggia a surfare.

  • vittorio

    Non so se servirà davvero ma comunque è un buon esperimento. La maglia in questo verde è molto elegante e il pantaloncino a strisce verticali simpatico anche se il tessuto in dry fit continua a farmi schifo. Sono sempre stato un detrattore della nike ma sembra essere l’unica a sfoderare per ogni club qualcosa di diverso per il mondiale e questa è una buona cosa poi ce ne vorrà di tempo prima che gli perdoni l’affossamento della umbro.

    • vittorio

      strisce orrizzontali pardon…

  • Dukla

    “…ispirato al paesaggio naturale”: mi colpisce sempre questo rito diffuso di associare la maglia stravagante di turno ad una pseudo-ispirazione occasionale (il “paesaggio” de quo), quasi a voler trovare una sorta di giustificazione “ideologica”. Il fatto è che la maglia in sè, per un club, non sarebbe neanche male; non mi sembra idonea ad essere una divisa – seppur la terza – del Brasile (del Brasile, non del Chissadovestan Nordorientale)!

    • Pippo

      greetings form North-eastern Chissadovestan

      in lingua locale:
      tanti salüi dau Chiusadundecassustan du nord-ovest

      • Dukla

        Con simpatia, ricambio i saluti ai Chiusadundecassustanesi!

        • Pippo

          io spero vivamente che nessun psicologo legga mai quello che scrivo…

        • rudiger

          Psichiatra, Pippo, psichiatra. 🙂

  • FDV

    Mi piace il concept della divisa, il verde scuro abbinato al solo giallo e molto anche i pantaloncini a righine.

    Ciò che trovo ridicola è l’idea delle terze divise per le nazionali che non hanno senso di esistere visto che già alcune da trasferta faticano a vedere il campo per più di una volta.

    Se in più ci mettiamo il famigerato statuto della CBF che impone maglia gialla home e azzurra away senza possibilità di strappi alla regola, questa divisa resta un interessante esercizio di stile fine a se stesso da parte di Nike.

    Personalmente, per bella che possa essere, non troverei alcuno stimolo a comprare una maglia destinata a non vedere mai il campo.
    Già se la facessero utilizzare almeno al portiere cambierebbe il discorso, ma resterebbe senza senso il presentarla come “third”.

    I pantaloncini invece sono talmente particolari che hanno “senso” anche se nessuno li utilizzerà mai in campo.

  • Cristian I

    i pantaloncini sono “fighissimi” (come direbbe la mia Laura)

  • squaccio

    Ps: basta con queste maglie attillate…………………

  • Daniele Costantini

    Per come la vedo io, questa è una divisa “al contrario”… mi spiego: la maglia non è nulla di entusiasmante, potrebbe quasi passare per un capo d’allenamento del Borussia; di contro, i pantaloncini sono decisamente interesanti, con quelle bellissime pistripes orizzontali verdeoro… se fossero state apposte anche sulla casacca, probabilmente l’intero completo ne avrebbe giovato. Ma allo stato attuale, risulta invece una muta globalmente anonima.

    Sulla questione dell’utilità di un third kit per le nazionali, non sono così drastico. Da appassionato di maglie, sarebbe comunque un’occasione per vedere sempre nuove divise 😉 , mentre dall’altra, potrebbe diventare un perfetto banco di prova per vedere ‘esperimenti’ magari sognati ma mai realizzati, visti i ‘dogmi’ che regnano sui colori delle divise nazionali. Da par mio, come già scrissi in passato, accoglierei a braccia a parte una terza maglia ‘rosso corsa’ per l’Italia 🙂 ; colore che peraltro, in ambito nazionale, già hanno utilizzato in passato varie rappresentative degli sport invernali ( http://www.dainese.com/media/post_image/222/1210_Rocca1_big%281%29.jpg ).

    • gabbo_88

      l’italia usò una terza maglia, blu scuro, mi sembra fosse una partita di qualificazione a Euro 2004, ricordo un gol di Marco Di Vaio..

  • LM

    A me piace, e anche molto, in particolare per l’accostamento dei colori ma anche per la semplicità di maglia e calzettoni e la particolarità dei calzoncini, che mi piacciono molto. Peccato che non verrà mai, o quasi usata, ma complimenti alla Nike, quando vuole Nike sa stupire chiunque.

  • Alberto

    Riassumendo. Una divisa tanto bella quanto inutile.

  • F093

    Utile come un vocabolario che non è in ordine alfabetico.

    F093
    old style

  • CP9

    Non sono contrario a priori alle terze divise per le nazionali, anzi: sarebbe un modo per vedere qualcosa di nuovo senza stravolgere le tradizioni. In questo caso specifico penso si potesse fare di meglio: non capisco il motivo delle righe orizzontali sui calzoncini e non sulle maglia, rimasta totalmente anonima e inutile. Va bene l’ispirazione al surf, però quello che conta è la maglia!

    • LORENZO 70

      come fece la umbro per l’inghilterra, per esempio con il completo celeste ai tempi di italia90. splendido. forse mai usato in campo, sicuramente invece dai tifosi.

  • Miguel

    ma non è che verrà utilizzata come kit per il riscaldamento pre-partita?

  • JoaquìnForzaViola

    Non vorrei sbagliarmi ma il Brasile mi sembra una delle prime nazionali a proporre una terza maglia, chiedo conferma comunque. Il colore della maglia mi piace abbastanza però secondo me è troppo anonima, se consideriamo pure questi pantaloncini a righe l’abbinamento tra maglia e pantaloncini non mi sembra proprio azzeccato!

  • Lino

    Ispirato al paesaggio naturale? Se il paesaggio naturale del Brasile è di questo colore è l’inferno in Terra…

  • Lord Balod

    Kit accattivante in sé,ma il timore è che non venga mai utilizzato,sarebbe un vero spreco

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Bello il colore, questo verde scuro abbinato al giallo brillante di “swoosh” Nike e stemma della CBF sta molto bene. Il fatto è che secondo me non verrà mai utilizzata come divisa, farà la fine di quella precedente nera. Mi sarebbe piaciuto vederla come maglia da portiere, con la scritta “Brasil” sul petto.
    I pantaloncini sono orribili invece.

  • Eugenio

    Fare la terza maglia per il mondiale alla squadra ospitante … Geniale come idea commerciale ! E poi ispirata al loro paesaggio ( ispirazioni che nike non puo permettersi di fare per via della sua semplicità ) !

    Voto 7

  • ciguy

    Se non avesse la funzione di essere la terza divisa del Brasile, sarebbe un kit bellissimo!
    Pur avendo generalmente gusti innovativi, rifiuto l’idea della terza divisa delle nazionali. Mi sembra un modo per piegare la tradizione al marketing. E questo mi disturba (poi magari esistono alcune nazionali che tradizionalmente hanno 3 maglie diverse…ma questo non lo so..potrei approfittare per domandarlo, se qualcuno lo sapesse).

    Sulla divisa in sé, torno a dire che mi piace moltissimo anche se, a dir la verità, ho il timore che dal vivo renda meno di questo (immagino) render al pc.

  • Enrico

    La maglia è molto bella e, comunque, ha delle novità! Ragazzi ma vi siete dimenticati gli orrori proposti da Adidas per il Mondiale: Germania in total white con una chevron sul petto dove il nero e il giallo appena si vedono. Spagna in un’ anonima divisa total red, Giappone con inserti salmone, Messico con unatutada Pwer Rangers ed altro. Ho visto,poi sul web le immagini delle aways di Germania,(bandelarghe rosso e nere), Spagna(nera con giallo evidenzitore!), Messico con un colore sul fuxia, Giappone che sembra un grande evidenziatore. E’ VERO CHE AL PEGGIO NON C’E’ MAI FINE !

  • Enrico

    Errata Corrige: Messico con un kit che sembra una tuta dei Power Rangers!

  • Roberto

    non male peccato ch enon abbia nulla a che vedere col Brasile tanto meno con la foresta pluviale

  • Luca F.

    Non capisco perchè non riprendere sulla maglia (magari solo nella parte inferiore per non appesantire visto che sul petto ci sono già stemma e logo) il tema dei pantaloncini. Ne avrebbe gaudagnato (e per il portiere sarebbe una maglia per me stupenda).

  • Stavrogin

    Esteticamente una delizia, commercialmente una furbata, sportivamente una *****zata.

    🙂

  • Fely

    i calzoncini con le gambe diverse……………………………………………………………………………………………………………………………………… eh????!!!!!

  • LORENZO 70

    rimane sempre il bianco…

  • rudiger

    Nike rimette il cotone nelle maglie?! Ma non era roba da nostalgici retrogradi? A quando il ritorno della littlewool?
    Maglia di un bel verde, giustamente ravvivata da un orpello sui pantaloncini. Le cinque stelle, anche per effetto del bello stemma monocromo, rifulgono in faccia al mondo (e alla figc): visto che non verrà utilizzata in campo la suggerisco agli attivisti dell’omonimo partito politico.
    Nike è sempre da ringraziare per la ricorrente gag dell’ispirazione delle maglie: qui ci è voluto più tempo a scrivere il panegirico della natura che a scegliere la sfumatura di verde sulla palette di photoshop.

    • ciguy

      “Le cinque stelle, anche per effetto del bello stemma monocromo, rifulgono in faccia al mondo (e alla figc)”

      Eh già.
      Chissà che prima o poi non le nascondano dentro il colletto le 4 che abbiamo.
      O forse aspettano per galanteria che qualcun’altro ci raggiunga, per poterle esporre prima (e meglio) di noi!

  • ThePozz21

    Mi piace parecchio la maglia! Quasi certamente l’acquisteró!
    L’idea della terza maglia ci sta tutta, per i fan, per gli amanti delle maglie, e per l’economia. La tradizione? Per quello esistono le prime due divise 😀
    PS non ricordavo la maglia Navy del Italia, ma se non avesse quel logo sempliciotto, la prenderei subito!
    Sono le maglie che preferisco, le variazioni sul tema, che senza obblighi o limiti incarnano un vero e proprio esperimento di design

    Per questa divisa, ha la mia fiducia, la maglia è già nella lista dei desideri!
    Pantaloncini….. Mah, se diventan realmente costume, perché no?

    Bella bella voto 9

  • Pingback: Seconda maglia Brasile Mondiali 2014 Nike, blu a strisce orizzontali()

  • Adriano

    Bella maglia, bell’esercizio stilistico e commerciale i pantaloncini sono eccellenti, moderni originali giovanili ed anche eleganti. voto 8