SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Non fanno più notizia le squadre che lasciano Umbro per affidarsi ad altri marchi. L’ultima è il Nottingham Forest che ha annunciato un accordo di partnership con Adidas fino al 2016.

Il contratto è stato stipulato tramite Kitbag, noto rivenditore di articoli sportivi nel Regno Unito. Il Forest, che nel 2013-2014 parteciperà al campionato di Championship, era legato a Umbro dal 1986.

Adidas sponsor tecnico Nottingham Forest

I tifosi di vecchia data avranno un sussulto nel rivedere le tre strisce sulle maglie rosse della loro squadra. Il brand tedesco, infatti, fu lo sponsor tecnico nel periodo di maggiore successo nella storia del Nottingham Forest: insieme hanno vinto un campionato inglese, due coppe dei campioni, due coppe di lega, una supercoppa europea e un charity shield.

Nottingham Forest coppa dei campioni 1979

I tempi sono cambiati e non sarà facile per il club di Nottingham replicare i successi di allora, ma tornare in Premier League potrebbe essere il primo passo per la rinascita.

  • squaccio

    Non avendo 2 colori ma uno, non dovrebbe esserci lo stesso scempio delle maglie del West Ham.
    Dovrebbero essere abbastanza carine..

  • Joey K.

    Allenatore: Brian Clough.
    Leggenda.

  • gre

    almeno ricorderà ai tifosi i gloriosi fasti del passato…

  • Fili

    Quello che non capisco è perché Umbro continua a perdere squadre di continuo,nonostante non sia più sotto controlllo Nike.

    • Daniele Costantini

      Credo che, ora come ora, ad Umbro mancano i soldi e la forza contrattuale che aveva sotto l’era-Nike…

    • pongolein

      è stata nettamente ridimensionata dal passaggio sotto nike…impossibile pensare che abbia adesso i fasti di un tempo.

    • ste2479

      ennesimo abbandono di umbro…
      a questo punto restano solo 3/4 nazionali…galles, irlanda, norvegia, perù..
      in attesa che arrivi il 2014 e cambino materiale tecnico anche loro..

    • mosca

      Per come la vedo io, tu stesso hai già risposto alla tua domanda.

      Penso che nike si sia servita della collaborazione con umbro sotto molti aspetti, parternship dalla quale umbro è uscita spremuta.
      Nike è un impero insostenibile per l’azienda inglese che francamente non credo abbia guadagnato nulla ma anzi ha visto perdere proprio in favore di nike, storici binomi. E ridimensionandosi è semplice perdere contratti anche a vantaggio di altri brand, come in questo caso.

  • pongolein

    la prima riga dell’articolo è eloquente…sono convinto che l’adidas farà un ottimo lavoro e terrà molto in considerazione questo storico club, ma mi fa molta tristezza assistere a questa involuzione della umbro, che fatica ormai a mantenere il suo ruolo nel panorama calcistico europeo.
    Penso che da offrire (parlo di pecunia) abbiano veramente pochino…

    • ste2479

      non penso..
      il contratto è stato stipulato tramite il rivenditore Kitbag…quindi saranno maglie molto standard…appena superiori a quelle da catalogo..

      • Daniele Costantini

        La penso come te. Vero è che tra le ‘big’, Adidas è forse quella che offre il catalogo più variegato tra cui scegliere, ma non mi aspetto delle maglie memorabili; stiamo pur sempre parlando di casacche preparate da Kitbag, che vedremo sfoggiate nella Serie B inglese…

      • pongolein

        dite che è impossibile auspicare la realizzazione di un modello non dico esclusivo ma almeno della stagione in corso?
        Beh il fatto che il contratto è stato stipulato tramite terze parti in effetti fa propendere verso la soluzione “catalogo”.
        Ciò comunque non impedisce alla ditta in questione di realizzare un kit interessante.

  • rudiger

    Nella foto con la coppa dei campioni c’è il leak della prossima maglia del Forest. Basta aggiornare il logo adidas 🙂

    • Simone

      E aggiungere lo sponsor 😛

    • Geeno Lateeno

      Pare che per risparmiare un po’ sugli ingaggi, anche i calciatori saranno gli stessi
      🙂

    • F093

      Consentitemi due battute su questo tema:

      – D’ora in poi qualsiasi manufatto artigianale realizzato nella provincia di Perugia o Terni NON potrà più essere denominato “prodotto umbro” ma “prodotto naich”. 🙂

      – Ieri a scuola ho dovuto disegnare un rombo: non ci sono riuscito perchè mi è venuto tutto “sbaffato”…….

      scusate l’OT.
      F093
      old style

    • Tux

      fosse vero. io temo tirino fuori qualche porcheria da catalogo moderno, con le strisce che si interrompono, incomprensibili fregi bianchi sotto le ascelle e sui fianchi e altre amenità simili

  • Wasshasshu

    Avevo una maglietta Umbro nell’armadio, ieri sono andato a prenderla per metterla e ho visto che è diventata Nike.

    • rudiger

      buona 🙂

    • raido

      Grande! 🙂

  • Simone

    Mi posso aspettare un articolo di Daniele Costantini per quando verranno presentate le nuove maglie del Forest, con tanto di racconto storico della conquista della First Division e della Coppa Campioni e accenni alla particolare situazione di Nottingham ai tempi? 😀

    • frenz

      c’era ancora Robin Hood!

      • Niccolò Nottingham Forest

        Si, doveva ancora aprire lo Ye Olde Trip to Gerusalem !
        E’ un pub di Nottingham che c’è sotto il castello, che vanta di essere il locale più antico d’Inghilterra, è aperto dal 1189.. peccato non passare dalle porte!

  • jojo

    I’m very happy for this choise!!!

  • Torto #13

    Operazione nostalgia insomma, ben venga adidas per il Forest.

  • Fabio

    perchè il manchester city
    ha i cognomi dritti e non
    curvi ditero le maglie?

    • Giangio87

      perché il cognome “curvo” lo si usa solo con il font della Premier league, in europa e nel resto delle partite non ufficiali della lega inglese usano un font nike

      • Fabio

        No non è così anche in premier ed fa cup e coppa di lega i cognomi del manchester city sono dritti anche col font della barcley’s altrimenti non facevo la domanda. Solo il city lo ha, sapete perché? In europa no.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Le ultime maglie del Forest della Umbro sono state fantastiche (su tutte metto la home 2010/11 e la away verde nera 2011/12, ma il passaggio ad Adidas in questo caso addolcisce un pò la pillola. Non è neanche un grosso problema il fatto che siano “da catalogo”, termine molto in voga su questo sito; se la tonalità è azzeccata saranno sufficienti le tre strisce bianche senza esperimenti strani (oro, argento, cobalto, ed altre diavolerie da ricercare sulla tavola periodica) Una cosa così andrebbe già bene, se poi si riuscisse ad inserire qualche dettaglio ben venga:

    http://cdn.sportevai.it/wp-content/uploads/2012/02/Luis-Suarez-Liverpool-.jpg

    C’è da attendersi un restyling del logo… non so che pensare, per me l’albero è sacro ma non mi dispiacerebbe rivedere ogni tanto il cervo… magari serigrafato sulla away, ma è una soluzione che Adidas non ha tanto nelle corde. Non vedo l’ora che esca l’articolo.

    • frenz

      In effetti anche io ho pensato spesso a un restyling del logo forrest o al ritorno al simbolo del cervo….

  • http://Yahoo Eugenio

    R.I.P Umbro – 1924 – 2013 🙁

  • morgigno

    Brian Clough!!!

  • Swan

    Dispiace tanto vedere come Umbro perda i “pezzi”. Riguardo al Forest stesso discorso del Southampton: passare da Umbro ad Adidas è come cadere in piedi, sono convinto che i nuovi kit saranno più che dignitosi.

  • MARCOPANTERONE

    PM poteva essere l’occasione per un memorabilia di maglie Nottingham by Umbro…

  • salvopassa

    Considerando che l’alternativa è una fornitura tramite Kitbag, direi che l’aspetto economico forse è così importante. Probabilmente Umbro ha seri problemi nel garantire forniture adeguate.
    Chiedo a PM: ci sono notizie al riguardo dopo il passaggio di Umbro da nike alla Iconix? Che budget garantisce? Mi pare che ci sia una staticità sintomo di deriva aziendale. O no?

    • salvopassa

      Pardon, “l’aspetto economico forse NON è così importante”.

      • ste2479

        avevo letto che volevano cambiare settore….abbigliamento sportivo ma più casual..

    • passionemaglie.it

      Non c’è nessuna informazione in merito.

      • salvopassa

        No perché mi pare che a parte i contratti ancora in piedi per il resto non ha acquisito nessuna nuova fornitura.
        Direi che siamo al capolinea, nostro malgrado.

  • dino

    Quando leggeremo una notizia del genere per il Napoli ? Secondo il mio modestissimo parere, con Adidas venderebbe molto , ma molto di piu’.

  • salmone kalou

    La Umbro ha sempre fatto belle maglie per il Forest avendo un solo colore non dovrebbe essere difficile aggiungere tre righe bianche e il resto della maglia rossa

  • Riccardo

    Buona notizia per loro almeno cn adidas avranno delle divise decenti

    • ste2479

      perchè quelle con umbro non erano decenti??

  • LM

    Ormai Umbro ha perso tutte le squadre in Europa, tempo due anni e si fa anche tutte le nazionali. Riguardo il contratto con Adidas, ho paura dei modelli che Adidas proporrà al Nottingham, dopo aver visto le maglie del Southampton, ho capito che con queste maglie potrà succedere di tutto, senza sorprendersi per una porcheria.

    • vigor breda

      a pensar male si fa peccato,pero’ ci si azzecca sempre…. puo’ essere che nike abbia sedotto Umbro per poter contattare neanche troppo velatamente i club appetibili con cui poter attuare dei precontratti da sfruttare al ,momento della fine del rapporto???

    • passionemaglie.it

      Pura fantascienza. Nike non aveva bisogno di Umbro per contattare chiunque.