SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Parte da Glasgow l’avventura scozzese di New Balance che ha presentato la nuove maglir del Celtic 2015-2016.

Per oltre cento anni le strisce orizzontali bianche e verdi sono state un simbolo di passione e orgoglio per i tifosi del Celtic, New Balance ha mantenuto l’iconico design senza rinunciare ad un tocco di innovazione.

Presentazione kit Celtic 2015-2016

I nuovi kit fanno parte della campagna “Live for Celtic” che mira a evidenziare l’appartenenza dei supporter alla squadra.

PRIMA MAGLIA CELTIC 2015-2016

La maglia si presenta con un colletto a girocollo chiuso da un inserto a ‘V’ bianco e con la frase “A Club like no other” all’interno. Le strisce verdi sono accompagnate da altre due righe sottili che donano quell’impronta di modernità voluta dal brand americano.

Maglia Celtic FC 2015-2016 home

Il marchio NB è presente solo sul petto in nero, insieme allo stemma del Celtic sormontato da una stella. Sul retro, oltre alla stampa di nome e numeri, troviamo una croce celtica. Come lo scorso anno, il main sponsor è Magners.

I pantaloncini sono bianchi con una riga verde che scorre su entrambi i lati. In bianco pure i calzettoni che si distinguono per una banda orizzontale verde che riprende lo stile della casacca e la scritta Celtic all’altezza della tibia.

Celtic pantaloncini calzettoni home 2015-16

SECONDA MAGLIA CELTIC 2015-2016

In trasferta il Celtic rispolvera la maglia verde con pinstripes bianche, quattro sul corpo e due sulle maniche. Il colletto è bianco a forma di ‘V’ e all’interno reca anche qui la frase “A Club Like No Other”.

Sul retro ritroviamo la croce celtic insieme alle personalizzazioni bianche con bordo nero.

Seconda maglia Celtic 2015-2016

Croce celtica retro maglia away Celtic Logo New Balance maglia trasferta Celtic 2015-16 Targhetta autenticità New Balance

Sempre in verde sono i pantaloncini ed i calzettoni, entrambi con lievi rifiniture bianche sui lati e sul risvolto.

Il completo all green è stato utilizzato a metà degli anni ’60, in particolare nella storica stagione 1966-67 culminata con il trionfo in Coppa dei Campioni ai danni dell’Inter.

Pantaloncini calze Celtic away 2015-2016 verdi

La maglia con le pinstripes proviene invece dal 1982-83, annata in cui Umbro la propose come terza opzione.

MAGLIE PORTIERE CELTIC 2015-2016

A proposito di portieri, la nuova divisa home è interamente gialla con inserti neri sul colletto, sui fianchi, sui gomiti e sull’orlo delle maniche.

Divisa portiere Celtic 2015-16 gialla

La presentazione ufficiale si è tenuta al Celtic Park di fronte ad un migliaio di tifosi accorsi sulle tribune. Sul palco sono saliti il capitano Scott Brown insieme a Stefan Johansen, James Forrest, Kris Commons e Gary MacKay-Steven.

“Siamo lieti di questa nuova partnership con il Celtic FC e siamo sicuri che il nuovo kit saprà vincere in campo e fra i tifosi. New Balance ha grandi ambizioni, possiamo imparare molto da una delle squadre più conosciute e affermate d’Europa”, sono le parole di Richard Wright, general manager di New Balance Football.

Dettagli maglia Celtic casa 2015-16

Il kit incorpora la tecnologia NB Dry che assicura una traspirazione ottimale per mantenere il corpo dei giocatori fresco e asciutto. La divisa dei portieri in più possiede la tecnologia NB Flex, una fibra maggiormente elasticizzata per non ostacolare il movimento.

L’era di Nike, iniziata del 2005 al termine dello storico matrimonio con Umbro, si chiude quindi con la maglia “multihoops” che ha vinto il campionato scozzese numero 46, oltre alla coppa di lega 2014-15.

Il design proposto da NB con le righe sottili in aggiunta a quelle tradizionali non è una novità assoluta, l’avevamo già visto sulle maglie utilizzate dal 1993 al 1995. A quei tempi la squadra cattolica di Glasgow era solita apporre i numeri sui pantaloncini e sulle maniche, prima che la SFL la obbligò a portarli sul retro della casacca.

Maglia Celtic FC 1993-1995

Per indossare la prima divisa del Celtic firmata New Balance dovrete attendere il 23 maggio, giorno in cui sarà disponibile presso lo store del club.

Come giudicate l’esordio di New Balance?

  • hernam

    Questa maglia è sempre bella ma NB si è superata, davvero fantastica

    • Geeno Lateeno

      Quoto….
      La maglia del Celtic è bella “a prescindere”

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Sembra che NB abbia tirato fuori un bel modello per il debutto del marchio principale in Scozia.

  • FM

    a quanto pare cambia anche il font della Premiership scozzese

    • Fely

      o forse è quello che usano per le patite europee

      • FM

        c’è il logo della SPFL in basso, quindi non credo

  • Renato

    A me piace molto

  • squaccio

    Maglia molto molto bella…complimenti !
    Forse l’unico dettaglio che avrei cambiato è la “riga” verde in corrispondenza del nome, che avrei fatto bianca per questioni di leggibilità.

    Però vedo che cambiando la disposizione delle righe allo stemma societario ed al logo Nb sarebbe toccata la verde…quindi forse meglio così….

  • ciguy

    A dire il vero, fatte salve idee bizzarre mi sembra sempre piuttosto difficile immaginare una maglia del Celtic che sia brutta, visto il disegno e i colori utilizzati, sempre affascinanti.

    Anche in questo caso, dunque, il risultato è complessivamente positivo.

    Mi disturba però il fatto che le righe siano “sfalzate”, e facciano quel brutto disegno nell’attaccatura del collo.
    Non me ne intendo ma penso che sia dovuto al fatto che per far combaciare la riga verde in basso, hanno perso sul bianco in alto..vabè, pazienza.

    Altro piccolo dettaglio, che credo (e spero) sia semplicemente frutto del fotomontaggio: il nome dietro deve essere parallelo alla riga.
    Credo, comunque, che nella realtà venga stampato correttamente.

    Ora che ho finito a cercare i peli nell’uovo, posso dare comunque un giudizio positivo a questo lavoro di (più o meno) esordio della NB.

    • juvejuve

      la penso come a te … bella mi disturba però il fatto che le righe siano “sfalzate”

    • Matteo Perri

      Tutti i nomi sono fotomontaggi dello store ufficiale, ci sta che non siano perfettamente allineati.

  • salvopassa

    La maglia è un ottimo inizio: tonalità di carattere, template deciso, rifiniture interessanti. Appena l’ho vista mi si è stampato un sorriso in faccia.

    Forse avrei provato a studiare una soluzione per quell’effetto sulle spalle di cui parla ciguy, giustamente.
    Fin troppo evidente il richiamo a quella STREPITOSA maglia Umbro di metà anni ’90, mentre le maniche ricordano il modello appena precedente, quello del biennio 91-93.

    E’ una maglia dal’ispirazione rugbystica abbastanza evidente, e credo sia un augurio davvero felice.

    Sulla campagna: un po’ pleonastico lo slogan, buono se vogliamo per tutte le squadre. Anche se, lo dico da tifoso “vero”, sono sempre stato convinto che il senso di appartenenza bhoy abbia davvero pochissimi eguali al mondo.
    Questo simbolo si vive in ogni momento della propria passione.

    • MOSCA

      Verissimo.
      Stavo constatando la stessa cosa, queste maniche mi hanno immediatamente riportato al modello del 92, che ho la fortuna di avere in collezione, anche se qui peccano di precisione nel raccordarsi.
      E quindi soltanzialmente mi sembra un doppio gioco di omaggi, a quella del 92 e a quella che giustamente definisci strepitosa.
      Se poi ci fosse un legame anche nella away, direi che ci siamo in pieno.

      Personalmente, vista così, mi sembra una delle maniere migliori per iniziare la collaborazione a proposito di una delle maglie più fortemente iconiche del calcio.
      Quindi promossa sicuramente.

      Unico dettaglio sul quale storgo il naso è la scritta interna al colletto, unicamente perchè, in generale, è un retaggio diffuso che non mi piace proprio e trovo davvero stucchevole.

  • vittorio

    Ero, come molti appassionati, curioso di vedere cosa avrebbe creato al suo debutto NB. Giocare sul retrò anni ’90 peraltro molto di moda quest’anno, è stato un gesto di grande astuzia. Attingere allo stile UMBRO gli fa, da una parte, onore e dall’altra evidenzia una certa paura a fare del suo. Rimango dell’opinione che rinunciare a Warrior sia stato un errore ma la maglia è bella e merita un bell’8

  • sergius

    Maglia da applausi, NB sugli scudi, davvero un buon lavoro. A dirla tutta la maglia del Celtic delle ultime due stagioni, quella con le righine bianco verdi al posto degli inserti interamente verdi, non sono riuscito a farmela piacere manco un poco, forse perché la storica maglia degli scozzesi l’ho sempre vista in modo molto integralista. Questa versione di NB abbina tradizione a innovazione, mi sembra davvero un lavoro molto ben riuscito.

  • Piooner Hall

    New Balance la Umbro degli anni 2010… Stipende!!!!

    • Geeno Lateeno

      Billissime!
      😉

  • Magliomane

    mmmh, non so ancora se mi piace o meno.
    Il tessuto – a giudicare dalla foto, ma sicuramente mi sbaglio – sembra quello di certe maglie farlocche da bancarella.
    Inoltre quella roba li bianca sulle spalle non mi convince del tutto.

    Poi boh, c’e’ qualcosa che non quadra, ma non riesco a capire cosa.

  • 8gazza

    PERFETTA

  • Renzo

    Non sopportavo le multihoops a righine della Nike. NB ha fatto a mio parere un buon lavoro più attinente alla tradizione come deve essere per un club storico come il Celtic. Detto questo non mi piace l’attacco del colletto e le sottili righine non mi convincono molto. Cmq non male.

  • Gianluca

    Un colpo al cerchio e uno alla botte: maglia tradizionale con un pizzico di fantasia, peraltro già vista e quindi conforme alla storia del club. Belle maglie.

  • Toto

    I lavori presentati da NB sono ottimi
    Aspetto la maglia del Porto(che mi è sempre piaciuta)

  • Alessio

    Mi pare una maglia molto buona. Temevo che NB avesse prodotto qualche “americanata”, invece il risultato mi pare rispettoso della tradizione ed elegante.

  • Swan

    Bella maglia, buon esordio di NB con il Celtic.
    Apprezzo il fatto che, come detto nell’articolo, si sia abbinata la tradizione del club ad un tocco di innovazione che a parer mio dovrebbe essere parte integrante nell’evoluzione di una maglia.
    Riguardo la maglia in questione nulla da eccepire, un buon lavoro da parte di NB anche se francamente non ricordo negli anni una maglia del Celtic mal riuscita.
    Mi fa piacere inoltre che NB non abbia trascurato pianta e calzettoni, due elementi che in generale meriterebbero più attenzione.
    Interessante in nuovo font della Scottish Premier League, migliore del precedente.

  • Giangio87

    A parte il colletto che poco mi entusiasma nulla da dire, bella maglia che accontenta chi vuole la moglie ubriaca e la botte piena.
    Detto ciò, la divisa dei portieri avrà le imbottiture di protezione? (Perché ultimamente ne vedo sempre meno di divise da portieri con questo piccolo ma importante particolare)

  • Mr.74

    Due miti che si sposano, tra l’altro la maglia è davvero molto bella. Connubio riuscitissimo.

  • gas27

    A parte il colletto bruttissimo queta è la solita fantastica maglia del Celtic… Tra l’altro quasi impossibile da sbagliare… Mi sembra che NB abbia iniziato discretamente bene, ma voglio vedere altri lavori prima di dare un giudizio a questo brand a livello calcistico.

  • Arfonso

    Ottimo inizio!

  • salvopassa

    Il colletto secondo me è interessante, coniuga bene design un minimo ricercato con la praticità. Ricorda l’ultimo concepito da Nike per la third dell’anno scorso, quella bianca con fascia gialloverde. Niente a che vedere con le schifezze banali a V che la stessa Nike ci ha propinato spesso, da ultimo la famigerata “7 minihoops”.

    Più che altro sarei curioso di vedere l’interno del colletto verde o nero, comunque più rifinito a livello cromatico. Non so, sarebbe da provare.

  • adb95

    Complimenti a NB, ero molto scettico, ma gran bella maglia, e soprattutto non anonima. Un po’ di confusione sulle spalle forse ma sto veramente a guardare il capello…

  • A.D.L

    Bellissima maglia, colletto non mi convince molto, comunque attenzione ai particolari notevole e grafica ben studiata.
    Complimenti a NB 🙂

  • Antonio

    Un colletto senza senso, striscia orizzontale verde sulle spalle sfalsata rispetto alle maniche, più un altro elemento soggettivo che – nel mio caso – pesa negativamente su questa maglia: le strisce – orizzontali o verticali che siano – mi piacciono pulite, senza righine d’adorno ai lati come in questo caso (e come probabilmente saranno nella maglia Nike dell’Atlético Madrid dell’anno prossimo). Da valutare la qualità del tessuto, che dalle foto non sembra un granché. In attesa di vederla da vicino per poterla valutare più attentamente, voto 5.

    • Matteo Perri

      Considerato che difficilmente avrete toccato con mano una maglia NB, in base a cosa giudicate negativamente la qualità del tessuto?
      Parlo al plurale perchè più sopra “Magliomane” l’ha equiparato addirittura a quello delle bancarelle.

      • Magliomane

        Infatti ho detto che sicuramente mi sbaglio 😉
        Comunque e’ per via di quella trama… mi ricorda le bancarelle.

      • Matteo Perri

        Chi lo sa Magliomane, non ho avuto ancora in mano una maglia NB, ma dubito possa essere simile a qualcosa da bancarella 😉

        A volte ho la sensazione che si deve comunque fare una critica ad ogni lavoro, il tessuto almeno io non riesco a giudicarlo da un’immagine, per questo mi incuriosiva saperne di più.

      • Antonio

        Il mio era un giudizio provvisorio, tant’è vero che ho specificato di dover aspettare di averla a portata di mano per poter giudicare meglio. L’impressione che ho io in questo momento purtroppo è solo visuale e, ahimè, in effetti fa pensare anche a me alle maglie da bancarella (ed è un’impressione che riporto senza nessuna avversione verso NB o superficialità, ci mancherebbe). Sarò felice di smentirmi se la sensazione tattile, che è più fedele, sarà diversa nel momento in cui avrò la maglia con me. Comunque sia, anche un buon tessuto – parlo dei miei gusti, ovviamente – non riuscirebbe a darle la sufficienza.

  • Cris

    La trovo bellissima, ottimo lavoro davvero

  • Erry

    Bella. Solo il colletto non mi convince molto: credo che l’avrei preferito con il pannello triangolare verde o comunque meno evidente (se non del tutto assente!)

  • Daniele Kanchelskis

    Magnifica, finalmente si abbandona l’ultima schifezza della Nike che è riuscita a far una maglia mediocre anche al Celtic che, come già detto, le ha belle a prescindere.
    Con un colletto a polo bianco con bordino verde o oro sarebbe stata superlativa!

    HON THE HOOPS!

  • Eugenio

    Anche stavolta NB ha fatto centro. Maglia bellissima. L’unica cosa che non mi convince totalmente è il colletto, però non è una scelta scontata e quindi apprezzo il tentativo di cambiamento. Bella anche la pubblicità e lo slogan.

  • Mr.74

    Per quanto riguarda il tessuto, d’accordissimo con PM, impossibile giudicare da una foto. Probabilmente l’impressione è negativa, perchè il tessuto sembra essere a nido d’ape, del tipo cioè di molte magliette fasulle, ma è ovvio che il paragone con una maglietta tarocca, sarebbe assurdo e impietoso. Per il resto non condivido molto le critiche su alcuni dettagli, come le righe sottili, oppure la prima striscia verde che ricurva sulle spalle, o anche la forma del colletto. Per me sono tutti dettagli che denotano una certa originalità.

    • Antonio

      Grazie, Mr.74: sei riuscito a individuare cos’era che mi dava la sensazione di un tessuto non di alta qualità e che non decifravo nemmeno io: l’effetto “nido d’ape”, che mi permette di precisare meglio la mia risposta a Matteo.

      • Mr.74

        Ci mancherebbe, avevo intuito da cosa dipendevano le tue perplessità. 🙂

  • Marco

    Non mi piace particolarmente il “gioco” maniche/colletto, e neppure i dettagli mi entusiasmano molto, ma essendo la New Balance all’inizio nelle maglie da calcio promoviamola, sì.

  • Baracca

    Mi piace molto. L’asimmetria tra petto e maniche dà un’impronta quasi “artigianale” alle maglie, il design delle strisce è semplice senza essere banale.

  • Fely

    Nike perde colpi di brutto 🙁

  • NelloStileLaForza

    Bel debutto per il matrimonio NB-Celtic: maglia semplice, pulita, moderna ma rispettosa della tradizione.
    Mi unisco a quanti hanno sollevato qualche perplessità sul colletto – anch’io non sono del tutto convinto che quella adottata sia la soluzione più armoniosa – ma resto dell’opinione che la maglia sia ampiamente da promuovere.

  • Angel94X

    Parto dal presupposto che l’esordio di NB col Celtic sia da promuovere con poche remore, tuttavia, il completo mi da una sensazione di piattezza inattesa che non so a cosa ricollegare. Se mi venisse chiesto cosa criticare, punterei il dito alla strana piega che assumono le strisce in concomitanza delle spalle, ove anche il colletto molto particolare mi lascia perplesso. Approvo, al contrario, la scelta nemmeno tanto originale delle strisce piccoline che rincorrono le hoops principali, un bel richiamo storico che fa la sua figura sul kit. Non mi esprimo, invece, sulla qualità del tessuto, che reputo non giudicabile da un articolo web.

    In base ai miei gusti personali, posso dire che l’Old Firm dei kit, auspicando di rivederlo presto anche giocato, viene vinto a stenti dal Celtic cui assegno un voto complessivo di 6 e mezzo.

  • FDV

    Mi piace molto. Non sapevo cosa aspettarmi ed il tocco conferito dalle outlines delle hoops è vincente. Bello anche il logo NB con cui ho preso subito confidenza.

    Di per sé mi lascia perplesso la forma del colletto. Trovo un po’ artificiosa l’addizione girocollo + tassello a V, ma a quest’ultimo riconosco il merito di spezzare la prima striscia verde, che altrimenti avrebbe un po’ soffocato la parte alta della maglia.

    Si poteva fare di meglio nel raccordo tra le hoops alte e quelle delle maniche. Diciamo che la scelta del taglio raglan ha complicato le cose, il tutto accentuato dalla particolarità delle strisce.

    Mi ha colpito molto il dettaglio della croce celtica nera dietro il colletto: molto bella. Classico elelemnto che può far scaturire dinamiche di associazioni improprie e suscitare delle simpatie politicamente connotate.
    Non lo dico con tono accusatorio o di condanna: aldilà del merito della questione, semplicemente mi affascinano questi tipi di dinamiche, ancor di più se associati alle alle maglie da calcio.
    Non c’è bisogno che mi ricordiate la storia della croce celtica e soprattutto il contesto appropriato in cui è inserita. So benissimo che il connotato politico in caso risiede solo negli occhi di chi la guarda e non nella maglia in sé.

  • teo’s

    Inutile che mi dilunghi, eccezionale opera prima di NB per l’adorato Celtic Football Club. Voto 10 e tutti a casa.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Gran bella maglia, da Celtic. Essenziale ma non banale, viste le bordature verdi alle hoops. Ottimo il debutto di NB con gli scozzesi.

  • Farais

    Solo e solo applausi per New balance sia per il celtic sia per il Liverpool!

  • FDV

    Top la maglia da trasferta: semplicissima, pisntripes valorizzate al massimo e sacrosantamente riportate anche sulla schiena.

    Unica licenza il taglio arrotondato dei bordi delle maniche, ma ci può stare ovviamente.

    Ottimo kit, ottimo esordio NB con il Celtic.

    • MEFISTO

      Quoto tutto!..molto bella, molto Ireland

  • Daniele Costantini

    Maglia away che riesce (e alla grande) nella difficile impresa di essere più bella e affascinante della storica home!

    Di questa – che pure non trovo brutta – mi piace molto la variazione impressa alle hoops, tuttavia non digerisco proprio la difficile integrazione del tessuto fra petto e spalle nonché, soprattutto, quello scollo che trovo decisamente fuori posto su di un template del genere.

    Al contrario, trovo che la divisa di cortesia rasenti, semplicemente, la perfezione… Non ho altro da aggiungere: per me, tra le maglie “top” della stagione 2015-16.