SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il Celtic FC ha ufficializzato il nuovo sponsor tecnico New Balance a partire dalla stagione 2015-2016.

Il contratto pluriennale, di cui non è stata annunciata la scadenza, è il migliore in termini economici nella storia del club scozzese.

New Balance sponsor tecnico Celtic

New Balance avrà il compito di realizzare i nuovi kit da gara, il materiale d’allenamento e una linea per il tempo libero. Il Celtic si aggiunge alla famiglia NB che in Europa comprende anche Liverpool, Siviglia, Porto, Stoke City, Shamrock Rovers e Odds BK.

Il brand di Boston sarà il terzo della storia a marchiare le iconiche divise a hoops degli scozzesi dopo la lunga parentesi Umbro e la decade Nike.

  • teo’s

    Sono curiosissimo di vedere cosa proporrà il marchio americano, i cui lavori a livello di calzature mi sono sempre piaciuti.. Speriamo solo non rovini una delle divise più iconiche e imho più belle in assoluto del panorama calcistico mondiale.

    Certo però che debuttare con quel “We are New Balance Football” dal sapore “vagamente” teutonico..

  • NelloStileLaForza

    Ben venga un nuovo attore in un mercato dove pochi marchi fanno la parte dei giganti, e troppi quelli dei – più o meno virtuosi – emergenti.
    Certo un banco di prova più impegnativo per NB non ci poteva essere: con il bagaglio di tradizioni di Liverpool e Celtic non si scherza.
    Anche a me, come a teo’s, non convince il “claim”; prima di esprimere giudizi, tuttavia, aspettiamo di vedere la casa americana mettersi alla prova sui kit.

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Perlomeno non si vedranno hoops modellate su quelle dello sponsor, ed è già qualcosa…

  • vittorio

    Quando su PM è stato annunciato il cambio da Warriors a New Balance ho espresso la considerazione che dopo aver sviluppato e investito sul marchio Warriors che con Liverpool e Siviglia aveva prodotto cose interessanti mi sembrava un peccato bruciarlo per riproporre il marchio NB che è un marchio molto buono di scarpe sportive ma che nulla ha a che fare on l’abbigliamento. Detto e ribadito questa opinione ho comunque piacere che il mercato fin troppo monopolizzato dalla triade possa offrire qualcosa di diverso nello stile e nella ricerca. Amo molto Umbro e l’ho amato per l’egregio lavoro fatto col Celtic soprattutto negli anni ’90. Ora non ci resta che attendere lo sviluppo di NB e lo stile che disegnerà per il grande team scozzese.

    • MOSCA

      Condivido,
      sia sul lavoro fatto col Liverpool che ( sebbene non mi abbia mai entusiasmato) va detto che “interrotto” così presto sa molto di un rapporto che poteva essere approfondito e che così non sarà, sia su NB che s’affaccia su un monopolio, che ad oggi, pare senza uscita.

      Ho qualche ovvia riserva su quali stilemi NB svilupperà il suo stile, tuttavia è vero che avendo avuto Umbro tra i predecessori che fornì template stupendi, nuovamente condivido la tua analisi ( io ne possiedo una antichissima a sponsor ford people), può anche darsi che NB ci sorprenda davvero.

      Non resta che attendere, ed in questo caso specifico devo ammettere sono davvero curioso,

  • Stef

    NB é di Boston –> Boston Celtics –> Celtic Glasgow

    • Geeno Lateeno

      NB Nota Bene: NB é di Boston –> Boston Celtics –> Celtic Glasgow

  • Tony

    La Nike ha fatto degli ottimi kit per il Celtic in questi anni, quindi la NB dovra’ mantenere alto il livello per far si che i tifosi non rimpiangano Nike.
    Sono comunque curioso di vedere come la NB lavorera’ con le hoops bianco-verdi. Il lavoro nel primo anno per me sara’ di stampo tradizionale. La NB/Warrior in genere fa lavori molto sperimentali, ma ne ha fatti anche alcuni ‘classici’, come la prima maglia del Liverpool di 3 anni fa, che sono stati di ottimo gradimento.

  • Alessio

    Che dire? Amo il Celtic e la sua maglia è unica. Spero che il gruppo statunitense comprenda la peculiarità storica della squadra. Voglio essere ottimista…

  • Matteo23

    E’ un rischio debuttare nel calcio con divise di Liverpool e Celtic. Forse con i Liver Birds sarà più facile grazie alle maglie che ci ha proposto Warrior in questi due anni (non esattamente di tradizione e deciso stacco dall’immaginario che voleva il Liverpool con le tre stripes Adidas).

    Per quanto mi riguarda amo molto la maglia del Celtic e spero che non facciano cose strane ma che si attengano alla tradizione.

  • Fely

    Ma Nike sta fallendo che perde una squadra dopo l’altra ?

    • Matteo Perri

      A dispetto dei club persi, Nike al momento è leader indiscussa nel calcio.

  • vigne

    Vado un attimo OT

    100% Sampdoria Joma dalla prossima stagione

    • vigne

      prima maglia azzurra classica, seconda bianca e terza gialla. Portiere in nero

  • Mr.74

    I kit del Liverpool per l’anno prossimo, da quel poco che si può vedere dalle prime immagini non mi sembrano entusiasmanti, però aspetto qualche foto per giudicare meglio, e comunque guardo con molto interesse l’approdo nel calcio di un brand iconico e affascinante come New Balance, tifo decisamente per loro.

  • Francesco

    Voci di corridoio dicono che Nike, dopo aver interrotto il rapporto Francia/Adidas durato più di 40 anni, sia pronta a ripetersi con la Germania (il contratto con Adidas scadrà nel 2018); a questo punto non mi stupirei più di nulla, neanche di vedere il Barcellona legarsi all’Adidas, ed il Real all’azienda dello Swoosh.
    Ad ogni modo accolgo più che positivamente l’approdo ufficiale di NB nel mondo del calcio (credo che il marchio Warrior sia il frutto di una pianificazione strategica “prudente” del colosso statunitense, cioè NB non si è voluta esporre direttamente in un mondo di cui non possedeva il necessario know-how), c’è bisogno di un pò di varietà (mi auguro che lo stessa accada per le scarpe da calcio); che noia vedere solo Nike, Adidas e Puma…che bello quando c’erano anche Umbro, Reebok, Asics, Lotto, Mizuno, Diadora, etc.

    • http://www.liberopensiero.eu Simone

      Credo che Adidas, nel contratto con la DFB, abbia messo una qualche opzione per tutelarsi da eventuali assalti di altri marchi… I tedeschi su certe cose sono più sciovinisti dei francesi, e il trittico DFB-Adidas-Mercedes la dice lunga.

  • tony

    Per quanto riguarda i nuovi brand tecnici io sono sempre tradizionalista, vedi umbro per i club british, anche se negli ultimi anni ho visto ottimi lavori a discapito di maglie orrende nei primi anni 2000, come la maglia dell’italia 2006, juventus , inter e milan, a parte la kappa con la roma.

    Io sono favorevole ad un unico brand per la serie A, stile NBA ,con ogni squadra padrona del proprio stile e logo.

    Saluti.
    Tony

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Bel colpo di NB, inizia ad avere un buon roster con Liverpool, Siviglia, Porto, Stoke City, Shamrock Rovers e Odds BK. Mi aspetto, per il Celtic, una maglia home semplice ed in linea con la tradizione, per away e third qualcosa di più stravagante; anche se spero che NB non esageri troppo.

    • Eugenio

      Concordo. Peccato per Nike/Celtic, buona coppia..