SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Nike celebra i 100 anni della federazione calcistica statunitense con un nuovo kit ispirato al passato, ma dal look contemporaneo e realizzato con tecnologie moderne.

La maglia disegnata per le nazionali maschili e femminili riprende quella utilizzata nel 1916, anno in cui gli Stati Uniti disputarono la loro prima partita battendo la Svezia per 3-2 a Stoccolma.

Maglia USA 100 anni Nike

La United States of America Foot Ball Association, ora chiamata United States Soccer Federation (USSF), nacque tre anni prima, nell’Aprile del 1913.

La maglia è bianca con scollo a V e orlo delle maniche in blu ossidiana. La novità principale si registra sul petto con lo stemma per il centenario, composto da 13 stelle e 13 righe bianche e rosse, a rappresentare le tredici colonie della prima bandiera americana.

Formazione Stati Uniti 1916

La bandiera degli Stati Uniti è richiamata anche negli spacchi laterali in fondo alla casacca. I calzoncini abbinati sono bianchi con una riga blu sui lati, i calzettoni anch’essi bianchi con risvolto blu.

Dettagli kit USA home 100 anni Nike

Il poliestere utilizzato per realizzare i kit è riciclato dalla plastica (100% per i calzoncini, minimo 96% per la maglia). Il tessuto sfrutta la tecnologia Dri-FIT per migliorare la traspirazione ed più leggero del 23% rispetto a quello precedente.

Alex Morgan e Dempsey maglia USA centenario

Alex Morgan e Clint Dempsey sono stati i modelli scelti per mostrare il kit del centenario.

Cosa ne pensate del lavoro di Nike? Avreste preferito un’altra soluzione per i 100 anni del calcio in America?

  • Niccolò Nottingham Forest

    Belle idee (casualmente 13 come 13 colonie e anche 1913 – 2013), affascinante lo stemma del centenario… belle idee però che si perdono nella fotocopiatrice che sta sfornando le divise Nike per le nazionali che sono davvero tutte uguali. Francia, Olanda, Portogallo, USA… Poi questi materiali e la linea.. boh… devono giocare a calcio mica fermare i criminali a Gotham City.

    Rimane la bella idea…

    • adb95

      mah, a me sembra molto, MOLTO meglio di quella del brasile. almeno questa un po’ di originale ce l’ha

      • tyu94

        quella del brasile è fighissima

  • Wahsan

    Dopo la nuova away del Brasile, un altro lavoro pulitissimo e meritevole di essere indossato come capo d’abbigliamento. E con questa sono due le maglie che vorrei comprare.

  • Swan

    No, questo kit non mi convince. Mi piace il fatto di rispolverare il vecchio stemma dell’ Usa Football Federation, ma per il resto questa maglia non ha nulla di vintage, è solo una maglia moderna ma allo stesso tempo alquanto scarna. Bad job.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Anche perchè non si può fare una maglia vintage di plastica… la sbarrata tono su tono di Sud Africa 2010 almeno aveva personalità, personalità che in questo esemplare è espressa soltanto dallo stemma e dal pregievole (quanto forse in campo invisibile) dettaglio dell’orlo a stelle e strisce.

  • Boogie

    Con pantaloncini e calze blu sarebbe un’altra roba… Xche nn l’hanno fatto? Nella foto antica lo sono… E se nn sbaglio fino usa 94 lo erano…

    • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

      La Nike ha deciso di fornire alle nazionali solo kit monocolori probabilmente per i voleri delle televisioni. Proprio per questo spero che l’Italia non venga mai sponsorizzata dal colosso americano.

      • rudiger

        Anche ora la nostra nazionale spesso gioca col monocolore.

      • DY

        @Blue-Ringer, guarda che proprio durante la sponsorizzazione con Nike 1995-1999), l’Italia iniziò spesso a giocare col completo total-blue ( http://www.canoe.ca/SoccerWCImages98/jun27_8.jpg ), scelta poi proseguita saltuariamente da Kappa, e invece più frequentemente da Puma (e personalmente non mi dispiace affatto il completo a tinta unita, fermo restando che la divisa *tradizionale* dovrà sempre rimanere coi pantaloncini bianchi 😉 )

  • FDV

    Bella. Ovviamente gran parte dell’impatto di questa maglia è dovuta allo splendido stemma vintage. Molto buoni anche i dettagli gli spacchetti a stelle e strisce ed a tal proposito carina la scelta delle 11 stelle.

    Se ci fosse stato lo scudetto federale, quello con la U, la S ed i colori della bandiera incomprensibilmente invertiti, la maglia sarebbe risultata mediocre.

    • MEFISTO

      vero.

  • Moa

    maglia bellissima, però però però.. avrei messo lo stemma centrale e lo swoosh Nike sotto. 😉

  • Tux

    notevole passo indietro dopo aver tanto sbandierato la volontà di creare una maglia iconica per gli USA… ed invece ecco l’ennesimo cambio di marcia, avevano già messo da parte la banda trasversale rossa, adesso via anche le strisce orizzontali biancorosse (dopo pochissimi mesi! almeno hanno fatto in tempo ad indossarle per 2-3 partite?). Viene fuori una maglia anonima, pantaloncini che nemmeno rispecchiano la tradizione a cui dicono di rifarsi, e va a farsi benedire per l’ennesima volta la volontà di far riconoscere al primo sguardo la Nazionale USA.
    Che si torni alla banda diagonale, per favore, e non si cambi più!
    O anche alle strisce orizzontali biancorosse… però basta intasare il mercato con maglie USA tutte diversissime tra loro, come appartenessero a squadre diverse, e per giunta in uscita a pochi mesi di distanza le une dalle altre!
    I tifosi americani hanno il diritto, specie dopo aver espresso chiaramente questa volontà, ad avere UNA maglia per la loro nazionale, iconica, riconoscibile ed unica nel tempo.
    E soprattutto non anonima come queste.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Bravissimo! Da aggiungere alla tua carrellata degli orrori anche l’unica maglia USA presente nel mio armadio: quella a strisce verticali bianco rosse del mondiale casalingo del 94. (Strisce ricurve che fanno sembrare grasso anche un peso piuma.. molto anni 90)

      • Maver

        Ce l’ho anch’io, e mi piace un sacco eheh
        Mi piaceva anche perchè se non sbaglio è una delle ultime maglie prodotte da Adidas che non presentano le 3 strisce sulle maniche.
        Non è nemmeno presente il logo, ma solo la scritta Adidas in blu navy.
        Mi piace un sacco, la considero una dei pezzi forti della mia collezione.
        E’ proprio vero che i gusti son gusti!;)

        • Niccolò Nottingham Forest

          E da notare… maglia Adidas made in U.K. bei tempi, ho anche una maglia del Milan Adidas made in Germany, dei parastinchi della Uhlsport made in West Germany, Maglie del Nottingham tailored by Umbro in England…. adesso TUTTO CINA, VIETNAM, INDONESIA, BANGLADESH, NUOVA PAPUA GUINEA, TASMANIA…

        • Niccolò Nottingham Forest

          Dimenticavo una Maglia del Milan della Lotto made in Italy…

  • Matteo23

    No, non va bene, non puoi fare una maglia vintage con le bottigliette riciclate, ma soprattutto non puoi mettere lo stemma vecchio della Federazione!
    Che poi dai, questi template tutti uguali della Nike hanno stufato! Meglio Adidas con le sue strisce, i tedeschi fanno maglie tutte diverse tra loro!
    Alla fine è una maglia bianca, i pantaloncini monocolore sono banali, sembra il mio pigiama.
    Pessimo lavoro di Nike, non capisco chi assumano come designer, una maglia del genere la potrei fare anche io.
    Viva Adidas!

  • biuck

    concordo con quanto già detto: stemma molto bello, maglia molto semplice, calzoncini e calzettoni dovevano essere blu! cmq 7-

  • Eug

    Secondo me, la maglia in sè non è male; il problema è che è troppo anonima per essere una maglia celebrativa. Belle le idee dello stemma e degli inserti a stelle e strisce, ma per esempio, potevano arricchirla facendo un colletto che richiamasse quello originale. Per i pantaloncini e i calzettoni, concordo con chi dice che potevano essere blu con la striscia bianca laterale, anche in questo caso richiamando gli originali

  • Alvise

    l’originale era molto meglio

  • squaccio

    A me piace molto, il problema, come scritto da altri, è che troppe volte vengono stravolti colori e linee della maglia Usa.

    • squaccio

      Ps: la foto di Alex Morgan non le rende giustizia… 😉

      • rudiger

        … però le due stelle sopra lo stemma (che i maschi non hanno) si!

      • Niccolò Nottingham Forest

        Si ma non è un problema visto che come più volte DA LEI sottolineato; è un calciatore e non una modella. Era uscito un articolo sulla Gazzetta quando ha posato nuda (con un costume dipinto sul corpo)

      • AndreaDV7

        Esatto, lei è il prototipo di bella e brava!! Comunque da notare la differenza tra le gambe della Morgan e di Dempsey impressionante!!

  • http://Yahoo Eugenio

    Maglia bella, ma è stata troppo stravolta ( come hanno detto altri ) nel corso degli anni la home di questa squadra… Speriamo che questo sia il modello definitivo per il resto degli anni …

    VOTO : 8

  • rudiger

    Mi accodo: bella, dettagli apprezzabili, ma poco interessante, senza personalitá, destinata a venire accantonata. Insomma il contrario della maglia nazionale ideale.
    però non darei la colpa a Nike: evidentemente è la federazione che non vuole una maglia iconica.

  • F093

    mah… anzichè i triangolini inutili e di poca visibilità ai lati, avrei preferito di gran lunga una riga rossa sottile a caratterizzare il colletto blu e magari una striscetta bianca/rossa/bianca ad impreziosire le maniche blu.

    Così sembra più una maglia dell’Inghilterra anni ’90, non trovate?

    F093
    old style

    • Niccolò Nottingham Forest

      Anni 90 sicuramente si… e forse… anche dei prossimi mondiali visto il passaggio a Nike dei tre leoni?

  • MEFISTO

    Non capisco chi qui scrive che la maglia è anonima, troppo semplice, ci vorrebero le striscie, manca la banda ecc ecc….

    Ma scusate, se è una maglia celebrativa, volutamente simile a quella usata nel 1916, che era tutta bianca con colletto e polsini blu, come volevate che venisse realizzata se non tutta bianca con colletto e polsini blu?

    Personalmente la trovo una bella realizzazione, impreziosita dagli spacchetti stars and stripes sul fondo, giusto un tocco di modernità non troppo invasivo.

  • Cesc Lampo

    Bella ok niente da dire ma vorrei capire perchè non l’hanno fatta uguale a quella del 1913 cioè collo appuntito, stemmone (splendido) centrale e pantaloni e calzettoni blu…

  • Torto #13

    Molto bella a mio parere.
    Nike in quanto a design sta assorbendo pian piano la filosofia “Tailored by Umbro”: maglie semplici e pulite con richiami al passato. Spero che la smettano con i fori laterali, pessimi da vedere.
    Avrei azzardato lo stemma della federcalcio statunitense al centro del petto, proprio come nella casacca del 1913.
    Belli anche i particolari spacchetti a stelle (da una parte) e strisce (dall’altra).
    Avrei preferito l’abbinamento a calzoncini blu e calzettoni bianco-blu in stile Celtic.
    Ad ogni modo divisa promossa alla grande, davvero bella.

    • Simone

      Quoto, ed aggiungo: il tocco di “american way of life” lo aggiungono i numeri nel più classico stile college.
      Lo sbaglio, invece, è mantenere quel font anonimo per i nomi, come si può vedere nell’immagine del retro. Avessero usato solo lo stile college la maglia ne avrebbe guadagnato in qualità.

      http://ep.yimg.com/ca/I/yhst-96316601417599_2253_14936778

  • mimmo20

    A Prima vista su todosobrecamisetas mi sembrava una schifezza,invece ora queste foto mi fanno cambiare totalmente idea. Maglia bellissima nella sua semplicità,font del numero perfetto. Una maglia da USA.

    Voto 8,5

  • ciobi1984

    Massima semplicità. Elegante. Secondo me è un buon lavoro. Anche se questo template copiato praticamente su ogni nazionale comincia a stancare… ma per una ricorrenza come questa può andar bene. Il problema sono tutte le altre maglie delle nazionali che non festeggiano nulla quest’anno… ma che si beccano divise iconiche e quasi mono-colore… mah…

    • Matteo23

      Quali altre nazionali usano questo template?

  • DY

    Maglia molto bella, e splendido stemma vintage… ma continuo a rimpiangere la casacca statunitense con la banda diagonale: secondo me è stata quella la soluzione + riuscita per gli USA. Questo continua “crisi d’identità” delle divise statunitensi continua a lasciarmi basito….

  • jojo

    spettacolare, soprattutto il logo.

  • zagorakis

    Bella, c’è poco da aggiungere. Nike è capace di grandi lavori come questo e di lavori incomprensibili come le maglie del barca degli ultimi due anni o la rosa stellata della juve

  • Maver

    Questa maglia è bella e Barrichello era più forte di Schumacher.

    • DY

      No, dai, questa maglia è bella… per il resto, anche Irvine era + forte di Barrichello 😀

      • Simone

        Anche Mika Salo era più forte di Barrichello… Ma anche Johnny Herbert, Alex Wurz e H-H Frentzen! 😀

        • DY

          …e Luca Badoer dove lo mettiamo? 😀

      • Simone

        Dopo Gené e tutti i piloti della Minardi! 😀

  • Marco

    Davvero bella, semplice ma d’effetto.
    Ottimo lo stemma, che userei ad-vitam per la selezione statunitense.
    Carinissimi i dettagli degli spacchi laterali, ma non capisco perché la divisa presenti i fori laser della stagione attuale e non quelli con la nuova disposizione (stile Brasile) dal momento che ha i sopracitati spacchetti, non previsti nelle divise 2012/13.

  • pongolein

    Molto bella ed elegante pur nella sua semplicità. Come altri han fatto notare, anche questo progetto è un “copy-paste” di altre decine di maglie realizzate dall’azienda americana, ma in questo contesto il prodotto finale non è male dai.

    Ma non è un paradosso che nella mls i club sono vincolati dal monomarca adidas e la nazionale (e quindi immagino anche la federazione) è nike? E’ una questione del loro comitato olimpico?

    • passionemaglie.it

      Un conto è la MLS, un altro la federazione.
      Anche in Italia la Lega di Serie A è partner Nike, la FIGC è con Puma.

      • pongolein

        vabbè dal fornire i palloni a vestire un intera lega ci passa tantissimo! l’entità della partnership nella mls non è paragonabile a quella della lega nostrana…comunque è vero ciò che dici lega e nazionali sono “svincolate” per gli impegni con i partner tecnici e commerciali.

  • DY

    Sinceramente non vedo nessun paradosso nel fatto che le nazionali ‘statunitensi’ siano vestite da una marca ‘statunitense’ (Nike).
    Come poi è stato ricordato in altri articoli, la MLS è un campionato ‘nordamericano’ (Stati Uniti + Canada), quindi immagino faranno un po’ come gli pare, indifferentemente dalle scelte dei rispettivi comitati olimpici 🙂 (e mi pare sia ciò che accade anche nel resto del mondo).

  • DY

    Vedo male io, oppure le ragazze hanno lo stemma disegnato più piccolo?
    E poi… ma cos’ha Alex Morgan dentro il calzettone destro? Sembra che le stia uscendo l’osso… 😀

    • passionemaglie.it

      Vedi bene, credo sia più piccolo per “colpa” delle stelle.
      Foto calzettone maxi: http://img405.imageshack.us/img405/2848/morganp.jpg

      Via con il quiz!

      • pongolein

        ahaha a ingrandimento maggiore si vede anche nel controlaterale…sembra un parastinchi messo in malo modo ad altezza sbagliata!!

        • DY

          Hai ragione, o l’ha messo di fretta, oppure sembra di una misura sbagliata 😀

  • Gluko

    A me questa maglia piace..e parecchio anche, poi spero che la federazione o chi per lei decida una volta per tutte il colore ufficiale della maglia USA ( questa in effetti non sarebbe una cattiva scelta).
    PS : esiste anche una away celebrativa? e se si il colore?

    • passionemaglie.it

      Al momento non sono state presentate altre maglie.

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    mi piace anche che abbiano differenziato la vestibilità e il taglio tra la divisa maschile e femminile

  • Carlo

    Ho preso il completino al Nike Store di New York qualche giorno fa.

    Loro lo espongono e lo vendono in combinato con pantaloncini blu scuri con striscia laterale bianca e calzettoni blu scuri con inserti bianchi.
    La resa finale è a dir poco fantastica!

    Ciao!

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ma la striscia sui pantaloni in che punto taglia? E’ spessa? Non riesci a postare una foto?

  • InterforLIFE

    secondo l’unica cosa da cambiare sarebbe lo stemma societario oppura ci avrei messo U.S.A. sotto o sopra lo stemma

  • LM

    Perfetta, ottimi il colletto e i risvolti blu scuro ma sopratutto il logo, così iconico e classico, che vorrei vedere anche per altre divise degli Stati Uniti. Unico difetto ? I bruttissimi e antiestetici fori traspiranti che, purtroppo ha solo la Nike

  • Lorenzo

    Molto meglio di quella precedente! Forse avrei aggiunto qualche dettaglio in piu.
    VOTO 9