SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Tre nazionali che parteciperanno ai prossimi mondiali di Sudafrica 2010 hanno presentato le loro nuove maglie: Cile, sponsorizzata dalla Brooks, Honduras con Joma e Uruguay con Puma.

CILE

Prima maglia molto semplice di colore rosso con linee di colore rame lungo spalle e maniche. Logo Brooks a destra e stemma cileno sul cuore. Al centro il numero di colore bianco con contorno in rame.

La seconda maglia è sempre dello stesso modello, ma è bianca con contorni in rosso. Rossi sono anche il nome e il numero. Per il portiere sono state scelte tre divise di colore azzurro, giallo e nero.

HONDURAS


Terza partecipazione consecutiva ai mondiali per la Joma, sponsor tecnico dell’Honduras.

E tre sono anche le maglie create dagli spagnoli che hanno deciso di rispettare in tutto e per tutto i colori della bandiera nazionale, con l’azzurro su fondo bianco nella prima maglia. Seconda quasi interamente blu e terza che unisce i due colori nelle righe verticali.

All’interno delle tre divise è stampato lo storico motto che accompagna la nazionale honduregna: “Adelante selecciòn pongan garra y corazòn, entusiasmo y decisiòn”.

URUGUAY

Rispetto alle anticipazioni di gennaio è cambiato il logo Puma che ora è bianco e non più rosso. Tutto il resto è rimasto invariato, quindi colore celeste con inserti bianchi e logo della Asociación Uruguaya de Fútbol (AUF) ricamato a sinistra. Nella trama della maglia è riprodotto il Sol de Mayo della bandiera uruguaiana.

Incertezza invece sulla seconda maglia che inizialmente doveva essere beige con inserti neri. Circola infatti da poco un’altra immagine di una maglia bianca con inserti celesti. Quale sarà quella ufficiale è ancora un mistero.

  • Lucakriton

    belle quelle joma dell’honduras, forza Leon ke sei grande!!

  • squaccio

    Cile: bella ma orribile la scritta sul posteriore
    Honduras: bella
    Uruguay: finalmente si torna al celeste celeste; mi piace particolarmente il sole

  • Filippo

    trovo bellissima la maglia bianca dell’Uruguay, davvero stupenda!

  • salvatore

    beh anche l’uruguay si è adeguata alla tradizione…difatti sulla celeste sono tornati i bordi bianchi, nella precedente erano neri, e poi soprattutto sono tornati alla maglia bianchi e bordi celesti per seconda….io credo che la beige la porterà lo stesso al mondiale come terza maglia in caso incontri una nazionale tipo argentina dove non potrà vestire nè la celeste nè tanto meno la bianca….
    L’Honduras ricordo che la maglia a strisce era quella tradizionale un tempo…evidentemente sono cambiate anche là le cose, ma non mi fanno impazzire come maglie;
    per il cile direi abbastanza tradizionali ma anche per me quella scritta dello sponsor all’altezza del fondo schiena è inguardabile.

  • alessandro

    Spero che puma adottera la seconda maglietta dell’Uruguay,la bianco celeste per la mia LAZIO,per il resto delle magliette tranne la prima dell’Uruguay molto bella ,il resto “non se pò vedè”

  • giorgio

    adoro la maglia dell’uruguay l’unica pecca e il colletto che avrei preferito quello in transferta

    penso che questa maglia possa essere uno spunto per la prossima maglia della lazio

  • algonauta

    Le maglie del Cile sono “normali” ma la scritta dello sponsor tecnico sul fondo schiena se la potevano risparmiare. Per quanto riguarda l’Honduras bella la seconda blu, tradizionale la prima, non mi entusiasma la terza. Infine l’Uruguay: bella la “celeste”, orrenda la seconda (spero proprio che non la usino), semplice ma elegante la terza tutta bianca.

  • CTAMS46

    Quella del Uruguay è molto meglio con il logo Puma bianco!

  • Sandro

    Sinceramente credo che la scritta sul retro della maglietta cilena non ci sarà ai mondiali. Avevo postato in un altro articolo il regolamento FIFA, e non mi vorrei sbagliare ma c’erano dei precisi limiti di dimensioni e quello sponsor le supera abbondantemente. Staremo a vedere

  • Jason

    il fatto che la puma abbia cambiato il logo da rosso a bianco.. fa capire che a volte alcune “genialate” se le risparmiano e cambiano le cose.. trovo invece interessante il logo puma sopra il logo della federazione.. una soluzione che poteva essere adottata in quella italiana visto l’ affollamento di badge e loghi:
    a) logo puma
    b) badge fifa world champion
    c) logo figc
    d) numero

  • Torto

    Ma perché si fanno “terze maglie” alle nazionali? La trovo un po’ inutile come cosa… Nella “peggiore” delle occasioni basta che entrambe le nazionali giochino la divisa “away”. Poi la realizzazione di “terze maglie” molte volte porta gli sponsor tecnici a compiere a scelte cromatiche pessime, che non hanno nulla a che fare coi colori sociali della squadra (soprattutto per i club).

    • Kevin

      Si chiama business.

  • Kevin

    Mi piace molto la seconda maglia dell’Honduras (quasi tutta blu). Se non ci fosse il nome dello sponsor tecnico (a mio avviso troppo vistosa la scritta “joma”) sarebbe perfetta.

  • Fabe_o

    Spero che per la Lazio la puma adotti uno stile simile al Uruguay(ne dubito).
    Carine ma il colletto non mi piace…e poi non era rossa per tradizione la 2° dell Uruguay?
    La maglia del Cile sembra la maglia di una squadra di beach soccer, davvero povera e priva di originalità.
    L’Honduras ha le divise migliori, semplici, con fantasie che richiamano la bandiera, ma avrei eliminato la terza.

    • salvatore

      no la amglia tradizionale come seconda era bianca con bordi celesti…. se guardi alcuni filmati d’epoca la troverai….vedi mondiali 70 e quelli del 90 usate entrambe contro l’Italia…la rossa era la terza maglia e la usava sempre contro l’argentina dove non poteva usare nè la celeste e nè tantomeno la bianca per motivi cromatici.

  • http://ancorabukowski.splinder.com stone

    io non capisco perchè nel logo raffigurante il simbolo dell’Uruguay ci siano 4 stelle. L’uruguay ha vinto solo 2 coppe del mondo. o sbaglio?

    • FDV

      Ci mettono in mezzo anche gli ori Olimpici del ’24 e del ’28…

      • http://ancorabukowski.splinder.com stone

        ah ok… 🙂

  • iac88

    O_O ma quella maglia oro dell’uruguay esiste davvero??