SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il Como ha reso onore alla storica impresa di Giuseppe Sinigaglia con una maglia speciale indossata contro il Mantova nell’ultima giornata di Lega Pro.

Sinigaglia, a cui è intitolato anche lo stadio del Como Calcio, è stato un canottiere agli inizi del ‘900, il primo italiano a partecipare e vincere nella prestigiosa Diamond’s Sculls nel 1914, una gara di canottaggio equivalente oggi a un campionato del mondo.

Maglia Como celebrativa Giuseppe Sinigaglia

A 100 anni da quella vittoria Legea ha realizzato una maglia celebrativa bianca con dettagli neri, questi sono i colori della Canottieri Lario a cui apparteneva Sinigaglia. Il modello ricalca quello del Como 2013-14 usato ancora oggi e caratterizzato dalla sagoma del lago Lario in fondo.

Colorati con toni di bianco e nero sono anche i loghi degli sponsor e lo stemma societario. Sul retro, poco sotto il colletto, è apposto uno stemma celebrativo che raffigura due remi con la scritta “1914-2014 Sinigaglia eroe di Como”.

Dettagli maglia celebrativa Como Calcio per Sinigaglia

Como-Mantova Lega Pro 2014-2015

Personalizzata anche la manica sinistra con la toppa di Live Onlus, l’associazione di beneficenza che per l’occasione ha donato al club lariano un defibrillatore grazie al progetto CuoreBattiCuore. Tutte le maglie indossate in campo saranno messe all’asta nei prossimi giorni.

Photocredit: ciaocomo.it – sportincondotta.ittuttolegapro.com

  • rudiger

    Il profilo del lago di Como è curiosamente simile alle gambe del pupazzetto Legea…

    • adb95

      in modo quasi fastidioso, sembra quasi che sia fatto apposta

      • adb95

        la maglia non è male comunque, scherzi a parte

    • Gianluca

      È un omino che corre il lago di Como
      Un piede lo mette in piazza del duomo
      La pancia a Menaggio, il ginocchio ad Argegno
      A Cernobbio il ditone, a Faggeto il calcagno
      Ha la caviglia a Laglio o giù di lì
      A Bellagio gli scappa pipì
      (Sulutumana)

      • Francis

        Ma è una meraviglia…:D

  • Faretra

    Bellissima iniziativa e – sponsor a parte – gran bella maglia, ottima la sagoma del lago Lario 🙂

  • Mr.74

    Mi sembra un template basic, come del resto quelli delle divise ordinarie del Como, però non è per niente male, in più questa maglia è arricchita da ottimi dettagli ben assortiti cromaticamente. Naturalmente l’impatto degli sponsor, come quasi sempre è pessimo….

  • Daniele Costantini

    A una lettura superficiale del titolo, credevo che il Como avesse omaggiato, per qualche strambo motivo, il chitarrista dei Tiromancino… 😀

    Scherzi a parte, obiettivamente siamo di fronte alla maglia della Torpedo Mosca ( http://www.soccerstyle24.it/2014/08/russia-torpedo-mosca-maglie-legea-2014-2015/ ) solo con qualche personalizzazione comasca ad hoc. Un risultato comunque gradevole: questo template Legea mi è sempre piaciuto, e così declinato permette al Como di avere comunque una divisa da lasciare agli annali.

    Unica pecca, a parte gli sponsor – ma qui Legea ha poco da fare, contratti alla mano -, è l’utilizzo di quel font “80s’ style”: se non sbaglio, lo stesso usato dai lariani per le canoniche mute stagionali, ma in questo caso per nulla inerente una casacca che vuole richiamare il lontano 1914… 🙁

    Capitolo “lago”. Come già scrissi l’anno passato, mi piacerebbe vedere la silhouette estesa a tutta grandezza sul petto, come fosse un grande ‘Cretto’ di Burri che va a infrangere (in senso buono 🙂 ) l’azzurro comasco. Dico questo perché, le poche volte che mi è capitato di vedere il Como in TV, quella personalizzazione sul fianco risultava praticamente invisibile.

    • FDV

      Non sono d’accordo sul rilievo sui numeri non vintage. Non trattandosi di un richiamo ad una maglia da calcio del 1914, per me è ottimale il non essere andati oltre alla declinazione della divisa attuale in bianconero.

      Però mi hai fatto venire in mente un qualcosa che, essendo Sinigaglia un canottiere, avrebbe costituito un richiamo quasi integralista: http://c1.thejournal.ie/media/2013/06/ireland-v-cameroon-holland-442×500.jpg 😀

      • Daniele Costantini

        La critica al font l’avevo già fatta per la canonica maglia stagionale del Como: questo disegnato da Legea è, per come lo vedo io, un template molto ‘classico’, nel solco di tradizione e semplicità; ragion per cui avrei preferito vedervi abbinato un font dai tratti similari (come accaduto sulla divisa della Torpedo), tantopiù stavolta dove la casacca lariana vuole tradire un seppur labile rimando al passato.

        I manicotti stile Camerun ci sarebereo stati come il cacio sopra ai maccheroni… 😉 …ma data l’occasione, perché non approfittarne per proporre in chiave calcistica l’uniforme con palo della Canottieri Lario? ( http://www.canottaggio.org/2011_1news/foto/tenca.jpg ). Come avevo scritto nel primo messaggio, questa divisa mi piace comunque; ma ora aggiungo che, volendo, c’era tutto celebrare l’anniversario con modi – e maglie – più vicini alla tradizione vogatoria.

        • FDV

          Sui numeri di queste maglie del Como rischio di non essere oggettivo, in quanto ne sono totalmente conquistato, per cui li vedrei bene anche su una maglia da arbitro.

          Più in generale non sono chiuso nei confronti delle contaminazioni tra elementi vintage e moderni, ad esempio mi fa impazzire lo scudo di Milano sul petto della più moderna maglia che il Milan abbia mai avuto. Anzi, più il contrasto è forte, più ne sono affascinato.

          In questo caso però devo dire che più che un senso di vintage, il modello di questa maglia mi da un’idea di seguire una moda.. Dunque non mi ha mai sfiorato il pensiero di considerare quel font inadeguato al contesto.

  • Swan

    Come dice bene Daniele C., questa maglia non è altro che quella della Torpedo Mosca con le varie personalizzazioni del Como.
    Bello rendere omaggio a Giuseppe Sinigaglia, magari sarebbe stato più giusto farlo nel 2014, centenario della sua impresa, piuttosto che nel 2015.
    In generale, come per le maglie attuali, anche questa non mi entusiasma; la silhouette del lago non mi piace, antiestetica ed inutile: i veri laghèe comaschi il Lario ce l’hanno nel cuore.

    • Alessia

      Peccato che a volte si critichi a priori senza prima informarsi…la maglia è stata infatti presentata in data 17/12/2014 ovvero nel 2014 e proprio presso la Sede Della Canottieri Lario di Como come ultima iniziativa dell’anno 2014 legata a Giuseppe Sinigaglia (ove erano presenti entrambe le Società – Calcio Como 1907 e Canottieri Lario 1891 Sponsor e Abbonati della tribuna di onore, come la sottoscritta). Te lo dico da persona ben informata in quanto ero presente alla serata.
      E’ vero come dici tu i veri comaschi il Lario ce l’hanno nel cuore ma quando si riesce a conciliare due realtà così importanti e vicine un vero tifoso comasco non può essere altro che orgoglioso…soprattutto poi quando oltre al puro discorso estetico della maglia (che a prescindere può piacere o meno)c’è di base una grande iniziativa di beneficenza (live onlus) per una causa che come sicuramente saprete è molto nobile.

      • WhiteBlue

        Forza vecchio cuore biancoazzurro!!!! Orgoglio lariano!!!! Brava alessia!!!! Dai che ci rifanno anche lo stadio!!!!

        • Alessia

          @WhiteBlue magari uno stadio nuovo!!! Non ti dico le condizioni disastrose della tribuna…quando piove scenderà acqua mista a eternit! Ma non smettiamo di sperare. Orgoglio Lariano sempre!

        • WhiteBlue

          Lo so bene sono di como….. Dai che la cordata tedesca ce lo fa!! Le voci che circolano sono positive!!!! (Scusa PM questa uscita che c’entra poco con passione maglie ma quando vedo l’orgoglio della mia città non posso frenarmi!!!

      • Swan

        @Alessia: il fatto che la maglia sia stata presentata a fine 2014 ed utilizzata ad inizio 2015 non toglie che abbiano toppato a livello di tempistica.
        Onestamente di questa maglia ne ho saputo grazie a questo sito, da qualche anno abito a 16000km dal Lario, e non sono aggiornatissimo su ciò che succede a Como e dintorni.
        Come ho detto mi fa piacere che sia stato celebrato Sinigaglia ma avrebbero potuto fare di meglio.
        Per il resto, visto che sei abbonata, ti auguro che il prossimo abbonamento sia per il campionato di serie B.

        • elkunazzurro

          @Swan: Australia,Antartide,Estrema Cina?? 😀

        • Swan

          Buona la prima.

    • Matteo Perri

      @Alessia
      Vero quanto dici, ma vero anche che l’hanno usata nel 2015 e che Sinigaglia vinse quella famosa gara nel luglio del 1914. Non c’è nulla di male a scrivere che potevano omaggiarlo prima, ciò non toglie nulla all’iniziativa.

    • WhiteBlue

      A parte che i laghèe sono quelli che vivono sul lago, che sono una minoranza, e non tutti i comaschi…. A me piace tantissimo il lago sulla maglia unica cosa positiva della maglia legea del como (in generale non in questa fattispecie speciale) che ha una vestibilita pessima e sembra enorme con maniche larghe e lunghe

  • FDV

    Iniziativa che promuovo con voto molto alto. Un omaggio davvero con stile.

    Quei fantastici numeri anni ’80 acquistano ancora più fascino in nero su bianco.

  • Rosellino

    La maglia del Mantova senza la mitica banda diagonale mette un po’di tristezza

  • WhiteBlue

    La maglia tutto sommato è bella anche se onestamente pensavo fosse fatta a strisce bianconere…. Detto questo si sa se legea verrà confermata anche per le prossime stagioni a como (la scadenza del contratto e a fine stagione di quest’anno) o ci sarà (lo spero) un cambio di sponsor tecnico???

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    A me piace come maglia, come mi piace la home. L’unica pecca forse è il colletto un po’ troppo largo (e gli “sforbicianti omini” Legea). Per il resto ok, anche se la sagoma del lago non mi convince del tutto così come lo stemma del Como in scala di grigi. I numeri 80s ci stanno, ma ci sarebbero stati bene anche secondo uno stile simile ai primi due decenni del ‘900. Per assurdo mi piace anche lo sponsor Volvo (anch’esso molto anni ’80).

  • NelloStileLaForza

    Bella l’idea di omaggiare un eroe locale, pessima la tempistica, debole il concept: io l’avrei vista più vicina possibile a una maglia del 1914, come taglio, semplicità grafica (niente profili del lago o sponsor, per intenderci) e scelta font.
    Il logo coi remi incrociati, tanto per dire, mi sembra cozzare irrimediabilmente con i numeri in stile 3D.
    E non mi sembra pertinente argomentare “comunque è stata fatta per una nobile causa”. Abbiamo visto maglie letteralmente orribili – non sto parlando di questa – realizzate per cause nobilissime, ma questo non le rende delle belle maglie.

    • WhiteBlue

      Questa infatti è una bella maglia!!!

      • NelloStileLaForza

        Mah… Ognuno la pensi come preferisce.

  • Stef

    Ero in Bangladesh per lavoro, mi avvicina un tipo con una maglia con la scritta Italia e mi chiede se sono italiano, rispondo di si.
    Mi dice di essere un dirigente di un azienda che produce per vari marchi di abbigliamento, incluso Legea.
    Poi mi dice: “Legea ha uno standard qualitativo basso per noi (Sud Asia), come é possibile che la riescano a vendere in Europa?”.

    • WhiteBlue

      E quindi????