SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Ecco le divise realizzate da Macron per la stagione sportiva 2011-2012 del Monaco.

Sul lato prettamente sportivo il club del principato attraversa attualmente uno dei momenti più bui della sua storia: dopo 34 anni consecutivi in Ligue 1 infatti, i monegaschi sono tornati nella seconda divisione del campionato francese.

formazione-monaco-2011

Ma torniamo nel settore di nostra competenza per descrivere una delle maglie più importanti per quel che riguarda l’aspetto stilistico.

Parliamo di “stile” non a caso: forse non tutti sanno che l’attuale disegno della maglia casalinga del Monaco è stato realizzato da Grace Kelly. La famosissima attrice americana che sposò il Principe Ranieri di Monaco fu una delle più grandi icone di stile ed eleganza dello scorso secolo.

La Principessa Grace disegnò questa storica divisa per la stagione 1960-61: proprio l’anno in cui l’AS Monaco vinse il suo primo titolo di Campione di Francia!

Calciatori del Monaco salutano i tifosi festeggiamenti dopo un gol del monaco logo societario monaco 2011

Inutile dire che da allora quel disegno non ha subito variazioni significative: i colori della bandiera del principato,il bianco e il rosso, sono riportati sulla maglia, divisi da una diagonale che parte dalla spalla destra e scende verso il fianco sinistro.

Macron rimane fedele alla tradizione e allo stile che caratterizza il club monegasco anche per la stagione 2011-12.
Lo sponsor è Fedcom e rispetto allo scorso anno il lettering Macron si sposta sulla destra, mentre lo stemma societario è posizionato sul cuore.

Il logo dello sponsor tecnico è in evidenza sulle due maniche: in bianco sulla manica rossa e in rosso su quella bianca. Mentre sul fianco destro della maglia troviamo una stilizzazione dello stemma della società, disegnato con sottili linee rosse.

Prima maglia Monaco 2011-2012 Seconda maglia Monaco 2011-2012 Terza maglia Monaco 2011-2012

I colori della seconda maglia ricordano quelli della nazionale francese. Realizzata con un tessuto molto lucido è quasi completamente blu, con dei richiami ai colori sociali sul colletto, nella parte interna delle maniche e sui fianchi.

La terza è identica alla maglia away, sempre con lo stesso tessuto lucido. A cambiare è solamente il colore principale che questa volta è grigio scuro.

 Cosa ne pensate di queste nuove maglie?

  • Flaviomaione

    la Macron è diventata la migliore azienda del settore in Italia e queste maglie lo dimostrano.

    • Marcomanno

      secondo me errea è nettamente superiore…porto ad esempio le maglie di atalanta e pisa di questa stagione..

      • Alessio

        Trovo invece che Macron sia una buona marca ma ancora lontana da altre come ad esempio Kappa o Legea.

        • squaccio

          Mi raccomando continua a non leggere i miei tentativi di dialogo sul vostro lavoro PESSIMO.

        • caracalla

          legea? dai ma per favore…la macron per me si sta dimostrando un marchio in ascesa..i tessuti mi sembrano di ottima qualita’..poi (per me) errea e asics son ancora superiori..kappa purtroppo paga la ripetivita’ dei templates..ma ripeto macron tranne a napoli con quelle rifiniture dorate viste in champions..sta facendo ottime cose A MIO PARERE:)

          legea onestamente è vergognosa sotto tutti i punti di vista..e spesso leggo i tuoi commenti tendenti all’esaltazione..allora devo pensare che tu abbia un certo legame con l’azienda.allora invece di scrivere qui sopra..perchè non dici alla tua azienda di fare dei lavori decorosi..e di non copiare pari pari i templates di altre aziende…bah..

    • zolden

      io sono dell’idea che l’azianda italiana n°1 attualmente é mass

      • Marcomanno

        tenendo in considerazione le maglie del foggia, ti dò ragione.

      • ferro

        purtroppo mass alterna lavori pregevoli(foggia) a cadute di stile grossolane: posseggo maglie di brescia e triestina e per stile, modellaggio( quella della triestina e’ a maniche lunghe che fanno un vero effetto “palloncino” ed io non ho propriamente braccia esili…) e tessuti lasciano ben a desiderare, a mio avviso kappa,macrom e errea , parlando di brand made in italy, sono superiori per cura dei prodotti e materiali, poi come sempre e vale per tutti e tutto le maglie posson piacere o meno, su questo non discuto.

    • pongolein

      perfettamente d’accordo con flaviomaione, le maglie del cagliari dell’anno scorso erano stupende, per non parlare di quelle del napoli di quest’anno. Erreà nonostante un invidiabile esperienza sul campo è stata ormai da tempo superata, ripropone gli stessi modelli con i soliti materiali e accorgimenti stilistici anonimi. Si salva solo il modello del norwich.

    • Chef Tony

      sono d’accordissimo

  • Torto #13

    Complimenti ancora a Macron, brand italiano in continua crescita. Forse come ha detto qui sopra Flaviomaione l’azienda bolognese è la migliore italiana nel settore sport equipment.
    Riguardo le maglie ottima la home, semplice e in linea con la tradizione impreziosita dal logo societario sul fianco destro realizzato con sole out-line di modo da non risultare pesante ed invasivo.
    Template già visto e proposto per più squadre quello delle divise away e third, ma comunque bello.

    • AndreaDV7

      quoto tutto!! la prima resta un classico che non tramonta mai, il logo sul fianco è decisamente un tocco di stile

  • Marcomanno

    secondo me errea è nettamente superiore…porto ad esempio le maglie di atalanta e pisa di questa stagione..

    • Flaviomaione

      la macron a differenza di errea si sta confermando anche a livello internazionale, sono degli esempi i lavori fatti per il sopracitato Monaco, il West Ham, lo Sporting Braga, l’AZ Alkmaar, il Maiorca, il Millwall, il Leeds United, il Charlton e tante altre, dell’errea quest anno ricordo solo il Norwich City, come squadre non italiane.

      • Flaviomaione

        parlo comunque di lavori degni di nota, per intenderci meglio

      • Marcomanno

        mah, i lavori che hai citato mi sembrano tutti davvero anonimi..(la maglia del leeds, ad esempio, è una banalissima t-shirt bianca) poi , con il bologna hanno fatto uno scempio..con i dettagli gialli nella prima maglia.. mi sembra che errea con le maglie del pisa e quelle dell’atalanta abbia fatto un lavoro superlativo, coniugando tradizione e “pulizia” della divisa.. poi ovviamente ognuno ha i suoi gusti! 🙂

        • Joey K.

          Sono convinto anch’io che Erreà sia un gradino sopra Macron, anche se non ha la stessa diffusione europea. Il discorso vale quantomeno parlando puramente di estetica, non conoscendo io personalmente la qualità dei tessuti dei rispettivi marchi

        • Flaviomaione

          io ho parlato di lavori per squadre internazionali poi la nuova maglia del Leeds non è come l’hai descritta, ti consiglio di vederla, e non sono anonime, sono stato nei vari store del West Ham, del Millwall, del Charlton e dell’AZ e dal vivo sono ottime divise.

        • Flaviomaione

          chiedo un parere di FDV

        • Marcomanno

          http://www.soccerstyle24.it/2011/07/sheffield-leeds-e-millwall-le-maglie-macron-2011-2012/

          bè insomma, c’è una striscia per manica e due sul colletto. La maglia del leeds per me rimane anonima, e i template macron mi paiono davvero scontati.

        • Flaviomaione

          che ti devo dire, de gustibus…

        • FDV

          Beh difficile stabilire chi sia la migliore, in quanto li ritengo tra i (pochi) migliori marchi italiani, quindi ha senso confrontarli tra loro, ma in fin dei conti è questione di gusti.

          Comunque ci sono varie considerazioni da fare, Erreà parlando di marchio, è quasi “storico” in confronto a Macron, e trovo che abbia avuto alti e bassi negli ultimi 10 anni, ma lo vedo in ripresa e sempre con la capacità di prendere spunto dalle tendenze migliori del momento.

          Macron invece è in piena espansione, un po’ più fantasiosa e sicuramente in salute. Mi piace il fatto che punti a squadre all’estero particolarmente interessanti dal punto di vista delle maglie: Monaco, West Ham, Leeds, Millwall, tutti nomi di squadre un po’ decadute, ma dall’immagine sempre inconfondibile.

          A livello di materiali, credo che Erreà sia ancora avanti. Della Macron ho le maglie del Charlton 2010-12 e away del West Ham 2011-12,. Molto buona la cura dei dettagli, ma il materiale è migliorabile.

          Comunque in Italia a livello di qualità del materiale, la Kappa non si batte, può non piacere la vestibilità aderente, ma il tessuto è straordinario.

  • ferro

    eccellente lavoro per macrom che quest’anno ha ciccato solo in…casa (bologna docet!)

    • mosca

      Belle maglie e semplici. Sul lavoro di macron in italia sono d’accordo con te.

  • FERT

    le maglie del monaco non mi sono mai piaciute…e queste nn fanno eccezione…

  • Tomm

    La maglia del Monaco e’ una delle più belle del mondo e la macron fa un ottimo lavoro nel rispettare il design originale, con una maglia semplice e bella.
    Le altre 2 sono il contrario: mostruose non mi piace questo template macron usato anche per il Bologna, con dei rettangoli ignoti sulle maniche e un colletto fatto male.

  • FDV

    Ottimo lavoro per la maglia home, ineccepibile e pura.
    Away e third nella norma, buona la scelta dei colori.

  • ccc

    belle, ma secondo me era meglio che la prima maglia fosse stata a righe biancorosse e non partita in questo modo, contenti i monegaschi e grace kelly…

    • Joey K.

      “meglio a righe biancorosse”?? come altre millemila squadre nel resto del mondo? ma come ragionate? a parte il fatto che ormai è una divisa storica, quindi il discorso non ha nemmeno tanto senso… (e sono convinto che i monegaschi ne siano contentissimi!)

    • passionemaglie.it

      Ehi, parla al singolare, sono sicuro che il 99,99% degli utenti non pensa proprio alla maglia a strisce 😀

      • Joey K.

        giusto, chiedo scusa 😛

  • pongolein

    maglia sempre stupenda…immancabile nella mia collezione!!! auguro al monaco di tornate in ligue1

  • ThePickwickPub

    Lavoro piacevole sulla home, magari sulle away si poteva osare qualcosa di più, magari con un template dedicato al club monegasco piuttosto dello “standard” condiviso con il Braga e altre società.

  • Joey K.

    La home (come al solito, quando si rispetta la tradizione) è veramente molto bella! Mi piace anche il tessuto che, almeno dalle foto, dà sul lucido.. non so se poi questo influisca sulla traspirazione, ma esteticamente parlando mi piace molto! Away e third un po’ anonime, ma mi piacciono molto (e staccano bene) i colori, specie di quella antracite

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Continua a non piacermi questo template della Macron! 🙁 Soprattutto quando il colletto è in risalto per la differenza dei colori.

    La prima è molto bella 😉

  • TITO

    maledetti omini macron! sono fissati con quella marchiatura oscena! tanto quanto fila, lotto e givova. peccto, perché la casacca del Monaco è una delle più interessanti d’Europa.

  • squaccio

    Maglia stra promossa per il dettaglio serigrafato sul fianco.
    Le altre 2 passabili ma non eccezionali. Hanno il pregio però di riprendere i motivi biancorossi, cosa che so che non piace a tutti. 😉

  • AxxA

    Ma la maglia a strisce bianco-rosse realizzata dalla Puma qualche anno fa:
    http://data.bloggif.com/distant/gallery/original/0/3/1/2/2130_1bd36.jpg
    http://images04.olx.fr/ui/1/32/56/1682656_1.jpg
    veniva utilizzata come terza maglia o era la “home”?

    • passionemaglie.it

      Terza maglia in Francia e prima nelle coppe europee, era il 2005-2006.

      • ccc

        che vi ho detto non è male anche la puma ci ha pensato 😉

    • FDV

      E la maglia a strisce verticali è quella storica del Monaco, prima dell’introduzione del design diviso in diagonale.

  • marco

    ottima divisa, credo davvero che macron sia l’azienda italiana con più “gusto”…la metterei al pari con Kappa ed Errea (le maglie del Pisa sono qualcosa di meraviglioso).

  • http://unatalantinoaroma.com/ Nima

    Ciao a tutti! E’ molto tempo che guardo il sito e devo dire che è bellissimo!
    Complimenti allo staff!

  • http://unatalantinoaroma.com/ Nima

    Bella divisa, semplice come piace a me! In bocca al lupo ai monegaschi!

  • Gluko

    Niente di eccezionale, la home è bella ma è un incrocio tra quanto prodotto la scorsa stagione per il bologna(vedi logo societario sul fianco) e le bruttissime seconda e terza del bologna di quest’anno..stesso template.Come sostiene anche blue-ringed brutto il colletto in risalto con la differenza di colori. macron ha toppato in casa..sono d’accordissimo!

  • Angelo

    Tre belle maglie…ottimo lavoro della Macron!