SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Prosegue inarrestabile il ritorno del brand britannico nel panorama calcistico europeo: notizia del giorno, battuta pochi istanti fa dalla pagina Facebook ufficiale Umbro Italia, è l’accordo raggiunto tra la Federazione serba ed il doppio diamante a partire da Settembre.

Il contratto siglato scadrà nel 2016, la Serbia si aggiunge così all’Irlanda tra le squadre sponsorizzate Umbro che tenteranno di qualificarsi ai prossimi europei.

Umbro sponsor tecnico Serbia

Si conclude quindi il pluriennale rapporto con Nike della nazionale di Ivanovic, Kolarov, Ljajc e compagni.

In attesa della presentazione dei kit, cosa ne pensate del neonato binomio?

  • Niccolò Nottingham Forest

    Notizia dal sapore agrodolce: sono felice per la continua ascesa di Umbro ma mi dispiace perche il binomio Nike-Serbia ha dato vita a divise davvero bellissime.

  • Junglefever

    prendetevi l’Italia!!!

  • LM

    Peccato, questo binomio era fra i pochi Nike a piacermi, dato che dura da diverso tempo e ha fatto vedere sempre divise molto belle. Sono sicuro che con Umbro ci saranno sempre ottime divise, vediamo se raccoglierà il meglio fatta da Nike o farà anche meglio. In ogni caso mi mancherà lo swoosh nelle maglie della Serbia.

    • Geeno Lateeno

      Su con la vita…
      🙂

  • LORENZO 70

    …e la Norvegia?

  • Umberto

    Qui si scrive di Umbro anche se sponsorizza una squadra di quinta categoria inglese… 😐

    • Matteo Perri

      Ciao Umberto, credi che la Serbia sia dunque paragonabile alla quinta categoria inglese?

  • Vittorio

    Beh che umbro sia un marchio molto amato dai collezionisti é cosa nota credo, no? Io la amo molto e speriamo che faccia dei bei prodotti per la Serbia.

  • Luca

    Sinceramente le prime uscite di Umbro non sono state esaltanti…forse la migliore è la prima del Nantes

  • Federico

    Interessane sapere che Umbro si muova anche sul fronte nazionali, visto che a parte Irlanda e Norvegia, non intrattiene sponsorships importanti a livello internazionale.

    Mossa tattica del brand britannico che con l’apertura dei Campionati Europei a 24 squadre (fino al 2012 erano 16) aumenta le possibilità di rappresentazione.
    Umbro che in Polonia-Ucraina sponsorizzò Inghilterra e Svezia, e che potrebbe sperare nella qualificazione della nazionale balcanica.

    Per quanto riguarda la Serbia, dopo tanta, forse fin troppa Nike, un tocco di classicità firmata Umbro ci voleva. Sarà un bel salto per il design delle maglie, visto che Nike ha stili molto moderni e commerciali, paragonando moda e musica, mentre Umbro da sempre quel tocco anni ’90 alle divise.