SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il Palace Hotel di Colle Campigli ha ospitato ieri sera la presentazione delle maglie del Varese 2012-2013, indossate nell’occasione da tre modelle (sigh).

Presentazione divise Varese 2012-13

A cambiare rispetto al 2011-2012 è solo la maglia rossa, da quest’anno relegata a versione da trasferta per esigenze di sponsor, come dichiarato da Nicola Laurenza fondatore di Oro in Euro: “Nessuna superstizione ma solo necessità di dare visibilità al marchio: il bianco è lo sfondo migliore“. Le classiche parole che un tifoso non vorrebbe sentire mai.

Kit Varese Calcio 2012-2013 adidas

Dunque prima maglia bianca, seconda rossa e terza nera, tutte riportano sul retro del collo il ricamo “A.S. Varese 1910”. Il nuovo direttore commerciale del Varese, Massimo Carpino, ha annunciato il co-sponsor: sarà l’azienda napoletana Fatigati che si occupa di importazioni.

Presentazione Varese all'hotel palace

È stato lanciato anche il nuovo inno della squadra: “Varese facci un gol”, scritto e cantato da Rudy Neri con la collaborazione di VideoVarese, per il quale è stato realizzato anche un videoclip. Il dvd, con canzone e video, sarà regalato a tutti gli abbonati in occasione della prima partita di campionato che si giocherà sabato 25 agosto al F. Ossola contro l’Ascoli.

Photocredit: varesenews.it

  • Farinati

    Discrete, niente di particolare; ma non capirò mai perchè le debbano indossare le modelle e non i calciatori…

  • Francesco

    Quello sponsor purtroppo rovinerebbe qualsiasi maglia

    • http://goalislife.blogspot.com TheRealZulie

      Era esattamente quello che volevo scrivere io…

      Qualcuno dovrebbe dirlo in primis all’azienda stessa, magari si fa un rebranding…

  • Ivan

    “Nessuna superstizione ma solo necessità di dare visibilità al marchio: il bianco è lo sfondo migliore“

    Che tristezza…

    • Moa

      era meglio se stava zitto faceva più bella figura…che tristezza davvero

    • passionemaglie.it

      Io invece ho apprezzato la sincerità, pur bocciando la scelta. Poteva inventarsi una scusa qualunque.

      • DY

        Ok la sincerità, meglio la nuda verità piuttosto che una balla inventata dall’ufficio marketing… però non condivido lo stesso. Allora a questo punto tanto vale seguire l’esempio delle squadre Red Bull…

      • Peppe

        Magari poteva realizzare un nuovo marchio per renderlo più visibile e più carino (non ci vuole molto visto il risultato!)
        A che ci siamo aspettiamo qualche sponsor cinese che cambia il nome in “VALESE” cosi lo sponsor diventa “OLO in EULO” 😀

  • corry_32

    cioè ormai sono diventati tutti pazzi!!! il cardiff,il varese…mah…xkè non si scambiano i proprietari!!! almeno i malesiani terrebbero la prima rossa per il mercato asiatico!!!….che tristezza davvero….cmq per quanto riguarda le maglie sono praticamente le stesse dell’anno scorso…

  • DY

    Maglie fin troppo semplici, ‘affossate’ dall’osceno sponsor. Voto 4,5.
    P.S. – Per la presentazione potevano anche prendere delle maglie misura S, dato che alle tre ragazze fanno da pigiama… 😀

  • Matteo23

    Più che Oro in Euro farei mettere sulle maglie “Euro che io sborso e quindi decido io”.
    Che brutta figura che ha fatto a mio parere Nicola Laurenza, perchè dimostra di avere poco rispetto per la società, la maglia, i giocatori e i tifosi, e io da Presidente se non avessi bisogno di soldi rescinderei il contratto immediatamente.
    Mi fermo qui perchè altrimenti diventerei volgare nei confronti di quest’uomo che oltre ad essere poco educato ha anche un logo della ditta osceno.

    • passionemaglie.it

      Il sig. Laurenza ha detto apertamente quello che pensano i rappresentanti della quasi totalità degli sponsor: “pago, voglio visibilità”.

      Non è un segreto, non è un mistero, funziona così da anni. Non c’è bisogno di condanne o di diventare volgari.

      • Matteo23

        Si, ma un discorso è non dire niente, un altro è dirlo apertamente. E in questo caso a me ha dato fastidio, pur non essendo tifoso del Varese, e a mio parere ha dimostrato una buona dosa di sfacciataggine, quasi pensasse di essere il capo e poter fare quello che vuole con le maglie.

      • Bobobassano

        Questo penso sia il livello della serie b in Italia , costi elevati e per guadagni minimi si farebbe questo ed altro , lo ha fatto la stessa Juventus giocando molte partite casalinghe con la maglia ROSA e non mi scandalizzo perché lo fa il Varese

  • Yesus

    “…indossate nell’occasione da tre modelle (sigh)”
    Non capisco perchè avete messo quel “sigh”: non siete d’accordo che le presentazioni delle maglie siano indossate da modelle? io non ci vedo niente di male

    • passionemaglie.it

      No, per niente d’accordo.
      Le modelle sono splendide per sfilare in passerella, non per mostrare un capo prettamente maschile.

      Apprezzo almeno il fatto che avessero i capelli raccolti.

      • Matteo23

        Se consideri che il Catania ha presentato le maglie l’altro ieri e ancora non ho capito come è disposta la croce sulla away, direi che le modelle si possono evitare per la presentazione di maglie da calcio. Che poi vorrei vedere se mettono dei modelli a presentare le divise della Nazionale Femminile di Pallavolo 😀

        • Francesco

          Io penso che dovrebbero fare cosi, le maglie ai giocatori e le modelle senza maglie 🙂

          PS: che poi diciamolo, non sono un granchè 🙁

        • Stefano87

          Mi stavo immaginando la scena dei calciatori in divisa da volley femminile… sto ancora ridendo…

      • Marcomanno

        le modelle si presentino in bikini, a lato dei calciatori che dovrebbero presentare le maglie; questa è la soluzione.

    • rudiger

      Le maglie indossate dalle modelle imbruttiscono le maglie e le modelle.

  • ccc

    carine.
    P.S.maledetti sponsor

  • Torto #13

    Le maglie bianca e nera sono le stesse identiche della scorsa stagione, la rossa è l’unica che cambia (di poco); non male comunque, visto il modello semplice realizzato da adidas.
    Non è bello, però, che per ragioni di sponsor si cambi la prima con la seconda maglia.

  • FERT

    Di solito quando si presenta qualcosa lo si fa per presentare appunto qualcosa di nuovo…
    cosa c’è da presentare in queste tre maglie ?? due sono le stesse di anno scorso una cambia solo per il colletto…
    ”La necessità di dare visibilità al marchio”…….penosi..

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Scusate ma anche l’anno scorso il Varese giocava in casa con il bianco. Mi ricordo che le ultime 2 partite in casa con la Samp ha giocato con la divisa total white

    • Baronetto di Marca

      Anch’io pensavo che quella bianca da sempre fosse la home.

  • Luca

    Non mi piacciono, troppo semplici e vuote: per fortuna le hanno riempite le modelle 8)

  • aldo

    Maglie oneste, anche se il Varese per me è sempre stato in maglia rossa tranne forse l’anno scorso: ma come si fa a cambiare i colori sociali per uno sponsor che tra l’altro non credo paghi tantissimo e poi dirlo con tutta quella naturalezza come se non ci fosse nulla di male ad invertire i colori che tutti i tifosi hanno amato fino a quel momento. Stiamo probabilmente esagerando con questi sponsor che ormai decidono perfino i colori sociali

    • Baronetto di Marca

      Mi viene in mente il Trento volley…

  • aldo

    Non mi piacciono le modelle per presentare le maglie le vestono malisimo

  • Massimo Prete

    Nel sito ufficiale come prima maglia viene indicata quella rossa
    http://www.varese1910.it/news.php?id=912

    • passionemaglie.it

      Ho visto, ma in Lega hanno registrato la bianca come prima maglia.

      • http://www.pensieribiancorossi.blogspot.com Tom

        Al momento, se non sbaglio, è registrata la bianca come prima solo per la Coppa Italia… poi magari lo sarà anche per il campionato, boh

  • jojo

    Potevano cambiare qualcosa nella maglia bianca.

  • Francesco

    OT: Pm sapete se il cesena avrà ancora adidas?

    • passionemaglie.it

  • pif88

    Mi piace molto la sincerità dimostrata ma non le maglie . Bella la presentazione femminile ole

  • sergius

    Nessun commento per il semplice motivo che sono identiche a quelle della passata stagione.

  • http://www.pensieribiancorossi.blogspot.com Tom

    Da tifosissimo del Varese vorrei dire la mia: la stragrande maggioranza dei tifosi vuole la maglia rossa come prima maglia. E io sono tra questi da sempre. Anzi, con il mio blog credo di essere stato il primo a mostrare disaccordo quando si è iniziato ad usare la maglia bianca in casa, questo già tre stagioni fa. Addirittura in questo lasso di tempo ho personalmente parlato (e scritto) con rappresentanti del Varese per convincerli a tornare a giocare in casa in rosso.
    Però apprezzo la sincerità dello sponsor: sempre meglio dire la verità piuttosto che tirare fuori storie assurde tipo la scaramanzia o altro…
    Se anche in campionato sarà scelta la bianca come maglia “Home” (se non sbaglio al momento è registrata come prima solo in Coppa Italia) almeno sappiamo la ragione di questa decisione della società e, tutto sommato, in un periodo di crisi come questo, dove trovare sponsor è quasi un’impresa, si tratta di un motivo concreto e plausibile. Ovvio, la speranza è che in campionato in casa venga utilizzata la casacca rossa (come ha fatto notare qualcuno, il sito ufficiale parla di prima maglia rossa…). Se così non sarà in ogni caso rimangono i colori biancorossi, quelli della nostra città e della nostra squadra. Magari in futuro no, ma per il momento ci può bastare…

  • Biagio

    Ma il Varese non ha sempre giocato con il bianco in casa?

    • http://www.pensieribiancorossi.blogspot.com Tom

      Storicamente la maglia del Varese è con il rosso predominante. Nelle ultime tre stagioni si è cambiato con il bianco predominante.

      • http://www.pensieribiancorossi.blogspot.com Tom

        Con un dettaglio: l’anno scorso era stata registra la rossa in Lega come prima maglia, ma poi, durante il campionato, si è usata maggiormente (e sistematicamente) la bianca in casa

  • Bobby

    Una presentazione con le modelle suscita sicuramente piu interesse che una fatta con calciatori (soprattutto se poco conosciuti). Nn dimentichiamoci che alla fine a comprare le maglie sn sempre gli uomini 😉

    • fabimpara

      si ma gli uomini comparno la maglia non la modella, se non capisco come è può cadere addosso una maglia nemmeno mi sforzo di cercarla.

    • passionemaglie.it

      Quindi sei più invogliato a comprare la maglia se la vedi indossata da una modella? Perdonami, ma hai descritto un uomo piuttosto “sempliciotto” per non dire altro 🙂

      • DY

        Basterebbe che procurassero alle modelle delle maglie della misura giusta: io non sono affatto contro le modelle 😛 (meglio 3 ‘gnocche’, che 3 manichini come a Chievo o a Pisa)… però sono assolutamente contro “l’effetto-camicione” 😀

  • davide

    Visto che volevano farla su sfondo bianco la 1° potevano fare almeno i calzonzini rossi e x esempio le maniche della maglia rosse pure loro, poi incrociarli nella 2° e magari col nero anche.

    • Geeno Lateeno

      Già che c’erano avrebbero potuto fare

      a) la prima maglia color oro con le maniche argento (ricorda la moneta da 2 Euro)

      b) la seconda maglia argento con le maniche color oro (ricorda la moneta da 2 Euro)

      c) la terza maglia rossa (ricorda la maglia del Varese)

      • Geeno Lateeno

        Pardon, la seconda ricorda la moneta da 1 Euro

  • Cris

    La maglia bianca e quella nera sono le stesse dell’anno scorso, sempre apprezzabili ma uguali…Boh, cosa c’era da presentare ? Lo sponsor (graficamente orribile) che decide il colore della divisa home…Che tristezza; vero che ci mette i soldi ma la classe non è acqua. Maglie indossate da modelle (tra l’altro a mio parere meno belle di quelle del Catania)…Sarò un Varesino critico, ma che presentazione deludente….

  • Biagio

    Lo sponsor esteticamente piu’ brutto tra A e B.. in Lega Pro non so.. ma anche in Serie D penso ci siano squadre con sponsor “migliori” !!

  • Swan

    Sarà anche stata detta la verità per cui da tre anni la maglia home del Varese e’ bianca ma trovo il tutto alquanto penoso. Zero rispetto per club e tifosi.

  • rudiger

    Banalitá e mediocritá a tutti i livelli. Già i colori del varese sono tra i meno originali, qui aggiungono maglie viste mille volte e uno sponsor inqualificabile sia esteticamente che eticamente (sincero? si, ma anche presuntuoso).
    Le modelle con magliette di tre misure più grandi sono l’emblema di un dilettantismo e una noncuranza veramente avvilenti. Meglio non farle queste presentazioni.

  • ferro

    be’ a parte la rossa ( template ampiamente usato l’anno passato ) la bianca e la nera sono esattamente uguali a parte il lettering dello sponsor: stendiamo un velo pietoso….

  • William

    Come quelle dello scorso anno, senza personalità. Non mi piacciono.
    Come hanno preso i tifosi l’idea di cambiare la divisa home??

  • ferloni andrea

    viva il minimo sforzo!! presentare due maglie su tre identiche a quelle della scorsa stagione -.- odioso e per di più semplicissime e prive di fantasia

  • ferloni andrea

    le modelle, dio mio,squallido,quanto il chievo che le presenta su dei manichini ….che volgarità