SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Seconda stagione in Ligue 1 per l’Evian TG, la squadra dalle “maglie bottiglia” di cui vi avevamo parlato già la scorsa estate. Divise in stile ciclismo, dal design costruito intorno alle tre cime innevate caratteristiche del brand della famosa acqua francese Evian.

Una formazione 2012-2013 dell'Evian TG

Rispetto al precedente campionato l’impatto degli sponsor è addirittura aumentato. Si aggiunge il marchio Pilot in posizione definita “ventral” e sui fianchi di tutte le maglie sono presenti i grandi loghi Kappa, come consuetudine nel modello Kombat 2012.

Nella prima casacca il logo delle tre cime, oltre che sul petto, è ripetuto come sfondo su tutto il corpo. Altra novità è la presenza di un palo centrale bianco nella parte alta. Il lettering Kappa è all’altezza della spalla destra. Il colletto, i bordi ed i loghi sui fianchi sono blu.

La prima maglia 2012-2013 dell'Evian TG

La maglia da trasferta è blu con dettagli rosa, con il caratteristico design delle tre cime arricchito da pinstripes verticali.

La terza tenuta è di colore fucsia con bordi bianchi e montagne azzurre sul petto. Scelta singolare considerando che la prima maglia è di colore rosa.

La terza maglia 2012-2013 dell'Evian TG

Neanche il retro è stato risparmiato dalla presenza degli sponsor. Sotto le personalizzazioni compare il marchio Samsic, già main sponsor del Rennes da diverse stagioni. Inoltre ancora più in basso ci sono di nuovo le tre cime azzurre… tecnicamente identificative del club.

Il retro della maglia Kappa dell'Evian TG

Che ne pensate delle maglie dei francesi?

  • nasty

    credo che ogni commento sia superfluo.

    • ferro

      amen…

      • adb95

        diciamo che per una volta, ma PER UNA VOLTA si potrebbe giustificare la Kappa, perché gia uno scudetto cosi su una maglia rosa fa veramente ridere… se poi ci mettiamo l’innovazione zero (vedi roma, torino, derby county e potrei continuare per ore…)

  • sandrino

    Boh a me piace 🙂

    • Shev

      Ahahaahhahahhahaahahahahahahah

    • Geeno Lateeno

      Anche a me, però non capisco perchè nella foto non ci siano le bici, i ciclisti non abbiano il cappellino, e non si veda l’auto ammiraglia

      • Shev

        Ahah, grande!

  • P.Gennaro

    ma dai…

  • Wario

    e io mi lamentavo dello sponsor acqua santa croce sulle maglie del pescara… questa maglia è improponibile… una vergogna…

    • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

      santa croce in confronto ha fatto meno patacche del solito

  • corry_32

    WOW…non c’è rimasto + niente…l’anno prossimo anche i pantaloncini e i calzettoni presenteranno altri sponsor!!!

  • Mao

    È vergognoso che sulla spalla destra non ci sia nessuno sponsor!

    • DY

      E’ ancora più vergognoso che sugli avanbracci dei giocatori non sia stato tatuato alcuno sponsor! 😀

      • riccardenburg

        il prossimo anno mi compro uno spazio pubblicitario anche io 🙂

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    orrenda, era meglio lasciare solo i monti di evian e danette gli altri sponsor sono invasivi…

  • DY

    Notavo che il colletto è ancora “troppo” pulito… secondo me un bello sponsor inserito a semicerchio potevano farcelo entrare… 😀

    Scherzi a parte, che dire… queste maglie dell’Evian fanno sembrare dei “capolavori” quelle dei Red Bull Salisburgo, e ho detto tutto!

    [img]http://www.1000goals.com/wallpapers3/salzburg.jpg[/img]

    • Hendry

      A me piacciono le maglie delle squadre red bull la cosa brutta è che sono tutte uguali tra loro e si perde l’identità della squadra, pero le maglie in se non sono male

  • ciobi1984

    Divete capire la situazione dell’Evian, che senza i quattrini dello sponsor (nonché proprietario) del club sarebbe nel più assoluto e totale anonimato. Per una squadra senza alcuna tradizione, anche questa forma di merchandising estrema può apparire bizzarra, ma sensata. Certo, le maglie sono decisamente bruttine: la prima specialmente, mentre almeno la seconda e la terza (insolito il fucsia… come se il Torino avesse una terza maglia marrone… più o meno) sono passabili (o meno oscene, diciamo). Il problema vero, però, sono i troppi sponsor sulle maglie. In Francia le divise diventano oscene per questo motivo, e temo che in Italia (vedere Udinese e Atalanta…) arriveremo presto a quei livelli…

    • Geeno Lateeno

      Il ragionamento non fa una grinza.
      Allora l’Inter dovrebbe mettere sulle maglie delle belle torri di raffineria e il Genoa la faccia della Barbie

    • Nyk85

      Il regolamento italiano, per ora prevede al massimo 4 marchi presenti sulla tenuta di gioco (quindi maglia + pantaloncini + calzettoni) ed una superficie massima di 250 mm quadrati (se non ricordo male) per l’insieme delle sponsorizzazioni presenti sulla divisa. Infatti, generalmente, si ha un main sponsor ed un top sponsor sulle maglie (con varie disposizioni e “metrature”) più un altro top sponsor sui pantaloncini (come, ad esempio, fa il Vicenza con igvi). Il pericolo Evian, quindi, per ora è scongiurato.

    • passionemaglie.it

      Il regolamento di Serie A prevede massimo 2 sponsor e solo sulla maglia (fronte) per una superficie di 350 cm², di cui massimo 250 cm² per un marchio.

      Niente sponsor su calzoncini o calzettoni.

  • Swan

    Forse le maglie più brutte d’ Europa: quattrocento sponsor con template Kappa, il peggio del peggio.
    Da vergognarsi a scendere in campo.

    • Forza Swansea

      Stavo per scrivere un commento identico! Quoto in tutto e per tutto
      Ma forse sono le peggiori nel mondo

      • Francesco

        Fanno a gara con quelle hummel del Recreativo Huelva per bruttezza

  • ccc

    che schifo…

  • http://moonstonefc2006.altervista.org Minollo

    Sono insieme le più belle e le più brutte maglie che io abbia mai visto…
    Comunque, per essere originali sono originali, non c’è dubbio…

  • GiorgioM7

    Non è reale, non può essere reale …

  • Claudio

    Escluse dal concorso per la maglia più brutta della galassia per manifesta superiorità… Tremende…

  • fryhammer

    ma è la maglia rosa del Giro d’Italia!!!

  • elkan

    in questa maglia i loghi kappa si perdono di brutto!

  • zero91

    ORRENDE…OSCIENE…INGUARDABILI…sembrano maglie dea ciclista..senza offesa x i ciclisti sia chiaro,solo non adatte ad una squadra di calcio

  • SuperFity

    de gustibus non disputandi est ma….fìn a nù cèrt pùnt

  • davide

    non si riesce a guardare!

  • tedesk

    Io al posto dei calzettoni proporrei due bottiglie, ci starebbero bene 😉

  • FERT

    Tralasciano gli sponsor su cui penso ci sia poco da dire……voglio sottolineare il fatto che Kappa ha prodotto le solite 3 maglie uguali per tutte, e non ha risparmiato i kapponi nemmeno una maglie piena come questa.
    No Comment per la terza maglia fucsia…Le nostre amate maglie sono nelle mani di una persona che con una prima maglia rosa fa una third fucsia. Assurdo!

  • alex

    beh.. perlomeno hanno avuto più senso estetico rispetto al Napoli.
    O forse ormai bisogna chiamarlo Lete Napoli.

  • Kaiser

    Boh, a me piacciono troppo

  • FDV

    Aldilà della questione “ideologica” della maglia formato etichetta Evian, se la liberassimo dai co sponsor per me non sarebbe neanche troppo male.

    [img]http://img215.imageshack.us/img215/31/immaginenfv.jpg[/img]

  • cisky

    Se una squadra ha come colori sociali il rosa e il blu, secondo me, poi non è che possa risultare una maglia gradevole, comunque la si voglia ideare…

    • vincent

      ma non è vero, senza tutti quei sponsor e senza palo bianco che non c’entra niente secondo me non sarebbero male, quelle dello scorso anno erano carine tutto sommato…

      • cisky

        Indubbiamente sponsor e palo bianco non aiutano, ma se l’abbinamento rosa-blu per una squadra di calcio non mi sembra abbia altri rappresentanti, un motivo ci sarà… 🙂

  • Karalis1982

    Belle..per il Tour de France

  • Joe

    Maglia da ciclisti… Quasi peggio di quelle dell’ HJK Helsenki
    http://farm6.staticflickr.com/5175/5477271189_acd2c7e957_z.jpg

    • DY

      Ti devo correggere: le maglie del ciclismo sono ‘nettamente’ migliori di quelle dell’Evian!

      [img]http://www.bikenews.it/2011/GIRO/TAPPE/4/FOTO/TEAM%20SKY.jpg[/img]
      [img]http://static.guim.co.uk/sys-images/Sport/Pix/pictures/2012/8/1/1343817595761/Team-Sky-008.jpg[/img]
      [img]http://cbikeusa.com/images/robobank06jerseya.jpg[/img]
      [img]http://cdn1.media.cyclingnews.futurecdn.net/2011/02/01/2/presentacion_movistar_d_1__600.jpg[/img]
      [img]http://www.moto-cycling-jersey.com/images/Liquigas/Liquigas-cycling-jersey.jpg[/img]

  • Ciccio

    Ma chi le disegna Pino lo Spazzino? penso che le maglie dell’Evian siano tra le più brutte d’europa…

  • Gabriele

    Il futuro ragazzi è lo sponsor tatuato in fronte

  • Biagio

    Sono un qualcosa di veramente osceno!!

  • Simone21

    Odiosi gli sponsor, odiosi i colori, odiosa la squadra ed odiose perfino le facce di quei giocatori…Cosa tutto fa odiare una brutta maglia!

  • Francesco

    Terribili!

    http://www.hibsshop.co.uk/cat-104-subcat-365-product-3939

    questa è quella dell’hibernian a “bottiglia” color verde come le bottiglie di birra dello sponsor.

  • Ivan

    La maglia più brutta del mondo…

  • Tux

    beh… iconiche sono iconiche… come fai a confonderli con qualunque altra squadra del mondo?

  • Francesco

    Ok tutto pronto: abbiamo la tovaglia del Manchester Utd e la bottiglia dell’Evian. Peccato che il palermo non abbia poù Burger King, non possiamo fare il pic nic 🙁

  • rudiger

    La maglia più brutta del pianeta.
    È la summa delle brutture del calcio.

  • heidevolker

    l’apoteosi dello schifo

  • Becks

    Vabbè, dispiace vedere le maglie delle squadre di calcio piene di sponsor, però siamo in piena crisi economica, se un modo per stare a galla è riempire la maglia di sponsor il sacrificio è sopportabile

  • Alessandro

    Ma come, non erano tanto belle le maglie piene di sponsor, che facevano cosi’ “moderno” e “figo” rispetto alle antiquate e superate maglie “ottocentesche” senza sponsor???

  • birra

    veramente una nefandezza , apparte gli scherzi …come si fa a considerarle maglie da calcio…io non lo so …ma dove vogliono arrivare ….

  • David

    Ho smesso da un pò di comperare le maglie dei club, compero solo quelle delle nazionali. Mi rifiuto di fare pubblicità aggratis a qualcuno che le maglie le ha rovinate! Ma perchè non possono fare lo stesso modello di maglia anche in versione senza sponsor? Ho capito che lo sponsor mette i soldi anche per questo discorso di merchandising, ma entrando nella fattispecie delle maglie dell’Evian, credo che siano tra le più brutte mai viste in assoluto e impossibili da indossare!!!

  • peppe

    Ma è uno scherzo, vero?
    Dai, ditemi che non sono vere maglie di una squadra di calcio…
    non lo sono vero…??
    O si….
    N.g.

  • sergius

    Dico da sempre che gli sponsor abbinati alla denominazione sociale sono un pericolo per la sopravvivenza dell’intero calcio perchè snaturano il legame della tifoseria con la squadra. Per fortuna queste realtà sono poche e in questo caso l’Evian T.G. oltre al nome dello sponsor presenta una maglia che pare in tutto e per tutto l’etichetta della bottiglia dell’acqua minerale che rappresenta, a parte che più che giocatori di calcio sembrano ciclisti come è stato giustamente osservato. Insomma, maglie che oltre ad essere brutte non hanno nulla a che vedere con le maglie di una squadra di calcio, già è una forzature doverle commentare.

    • DY

      @sergius, però ad esempio questo discorso non lo puoi fare a Vicenza: lì i tifosi hanno fatto di tutto (riuscendoci) perché la storica ‘R’ del Lanerossi ritornasse sulle maglie biancorosse.
      [img]http://www.sporticom.it/images/Maglia%20vicenza1.jpg[/img]
      Secondo me bisogna ragionare da contesto a contesto, non si può generalizzare.

      • sergius

        Si, ma il Vicenza si chiama Vicenza e per fortuna non più Lanerossi.

        • DY

          E invece a Vicenza, dopo tanti anni, sono ancora la maggioranza quelli che chiamano la squadra “il Lanerossi”. E un caso unico: a Vicenza lo sponsor ha creato davvero un’identità unica. La squadra è diventata famosa nel calcio italiano col nome ‘Lanerossi’, non come ‘Vicenza’, infatti negli ultimi anni sia socetà che tifosi stanno facendo molto per recuperare l’antica identità.

    • Nyk85

      Parlo da vicentino. Per noi tifosi il Vicenza Calcio (che è la denominazione che diede il “mitico” Pieraldo Dalle Carbonare dopo il fallimento del 1990) è e rimane “il Lane”.
      Sarà perchè gran parte della ultracentenaria storia di questa società è legata alla Lanerossi di Schio; fin da prima della II Guerra Mondiale, prima come sponsor e poi come proprietaria della squadra tanto che la R era non tanto un logo dello sponsor “sotto falso nome” come quello dell’evian ma il vero e prorio stemma societario (l’attuale logo societario è in uso dal 1990 ed è risultato da un concorso di idee).
      Il recupero della R è stato un “regalo” della famiglia Marzotto (proprietaria del marchio Lanerossi) alla squadra ed ai suoi tifosi. Un bel regalo considerando che negli anni 50 proprio i Marzotto acquistarono e portarono in auge il Marzotto Valdagno creando il “derby della lana”… 😀

  • Torto #13

    Peggio ancora dello scorso anno: orrore!

  • William

    Io vado controcorrente e dico che mi piace questa maglia.

    Mi espressi favorevolmente anche l’anno scorso.

    Anzi, se sapete dove posso trovarla la vorrei proprio acquistare!!!

    P.S.: io odio topponi e sponsor invadenti, ma non so perché questa mi piace…

  • Alessandro

    A me hanno portato da evian la blu. Mancano diversi sponsor fortunatamente. Danette inferiore E pilot sono assenti. La maglia e’ particolare bella la croce di savoia ricamata.

  • Pingback: Maglie Evian Thonon Gaillard 2013-2014 Kappa a girocollo()