SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Chiusa la parentesi con Adidas il prossimo sponsor tecnico del Cesena Calcio sarà Erreà.

Giorgio Lugaresi, presidente del Cesena, e Angelo Gandolfi, presidente di Erreà, hanno siglato un accordo di partnership triennale per la fornitura del materiale tecnico.

Erreà sponsor tecnico Cesena

Le parole di Giorgio Lugaresi: “Per il prossimo triennio abbiamo concluso un accordo con Erreà, importante azienda emiliano-romagnola, che riesce ad unire modernità e tradizione, come il progetto che vogliamo realizzare noi qua a Cesena.”

Il presidente di Erreà Angelo Gandolfi ha ringraziato il presidente Lugaresi e ha sottolineato il piacere e l’onore di vestire una società che ha dimostrato grande amore e attaccamento per il proprio lavoro e la propria squadra: “Abbiamo da subito condiviso il progetto del Cesena Calcio perché abbiamo visto nel Presidente Lugaresi una persona con una grande carica umana e grande amore per la propria squadra. I Romagnoli hanno un forte senso di appartenenza e noi assieme al Cesena vogliamo lavorare bene e portare fortuna a questa società”.

Le novità non finiscono qui, nei prossimi giorni il club cesenate attiverà un sondaggio online rivolto ai tifosi che potranno scegliere le nuove maglie.

  • kiko96

    Ottimo, finalmente la maglia verrà veramente curata e non verrano usate maglie template by adidas…

  • pongolein

    non penso si possa parlare di una marcia “a gambero” del cesena che passa da uno sponsor di livello mondiale a un altro decisamente meno blasonato. Questo perchè il contratto con adidas se non erro era formulato tramite terze parti, come fornitori locali immagino, e al cesena erano riservate maglie da catalogo con modelli di una o due stagioni precedenti. Questa invece è una vera e propria partnership e anche se non amo molto erreà penso che rappresenti per entrambe le parti una buona occasione di crescita.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bella notizia per i tifosi del Cesena alla luce degli ottimi lavori che la ditta emiliana sta sfornando, sopratutto in termini di dettagli e personalizzazione.

  • Andrea

    Del gruppo di aziende che si erano dimostrate interessate (tra cui Lotto e Legea) alla fornitura tecnica per il Cesena, sono particolarmente soddisfatto che sia stato trovato l’accordo con Erreà, anche pensando ai buoni lavori sfornati nel campionato appena trascorso (penso soprattutto a Parma ed Atalanta).
    Mi auguro che, nonostante i tempi siano un pochino stretti, riescano comunque a presentare una buona idea per la prossima stagione…

  • Alessio

    Di solito Erreà lavora molto bene.
    Per me è una bella notizia.

  • morgigno

    eRA oRA

  • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

    Buona notizia per gli intenditori… pessima per i tifosi “meno intenditori”…
    Speriamo che li facciano ricredere.

    Mi ricorda esattamente la vicenda Macron/Puma sulla Lazio.
    Quando si cambio dalla Puma alla Macron qui in città erano veramente in pochi i favorevoli… anche se poi quasi tutti hanno cambiato idea (non ci voleva molto a far meglio della Puma degli ultimi 10 anni!!)

    Fatto sta che si dovranno impegnare molto, anche se la maglia del Cesena sarei capace a farla pure io! 😛

    • passionemaglie.it

      C’è una netta differenza, Puma-Lazio era comunque un contratto diretto.
      Cesena-Adidas no. Il Cesena aveva le maglie del catalogo teamwear, le stesse che chiunque potrebbe comprare e personalizzare.

      A livello d’immagine potrebbe essere un passo indietro, in particolare per quelli che conoscono solo 2-3 marchi e ignorano che esistono tante altre aziende di tutto rispetto che lavorano molto bene.

      • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

        Sapevo della sponsorizzazione conto terzi di Cesena/Adidas.
        Intendevo però quello che dici nella seconda parte… la maggior parte delle persone compra solo Adidas e Nike (molto meno Puma e Umbro).. mentre le altre “non valgono niente”.

      • passionemaglie.it

        Nel nostro piccolo, infatti, cerchiamo di combattere questa “ignoranza” 😉

        • squaccio

          Però le maglie adidas del Cesena “da catalogo” a me sono piaciute.
          Per esempio, invece quelle del varese sono tristissime.

        • DY

          @squaccio, su questo punto son d’accordo con te: pur vestendo dei semplici kit teamwear, le maglie del Cesena non sono mai state né brutte né tantomeno banali, a dimostrazione che basta davvero poco per realizzare delle belle divise. Il confronto con le uniformi fornite al Varese è abbastanza impietoso… spero che al Brescia, prossimo ‘cliente’ Adidas, sia riservato un trattamento migliore.

        • ciguy

          @DY: Brescia passa ad Adidas? Me l’ero perso.

          Ma se non avrà delle divise fatte ad hoc, come farà? Adidas produce già delle maglie con la V “da catalogo”?

  • squaccio

    Effettivamente per sbagliare la maglia del Cesena ce ne vuole………

    • Tux

      mah, una grandissima azienda tedesca che da anni veste una grandissima squadra spagnola che storicamente indossa divise completamente bianche (quasi come il Cesena) negli ultimi tempi le sta riempiendo con il blu navy, con il malva, con l’oro (e fin qui, il malva è anche il secondo colore della squadra)… per l’anno prossimo gli spifferi dicono che stiano lanciando una maglia con le tre strisce (tipiche dell’azienda) in blu e il colletto in arancione fosforescente…
      per dire, quando ti metti in mano a certi designers non esiste maglia che non possa essere sbagliata

  • jojo

    Certo se poi si doveva continuare ad utilizzare lo stesso template Adidas per 3 anni, tanto meglio cambiare sponsor.

  • ste2479

    anche il modena passa ad Erreà dopo gli sfortunati 3 anni con givona (maglie da bancarella)
    Il sassuolo invece passerà ad adidas..

    • Matteo18

      ad adidas come il Cesena Immagino…Cioè tramite intermediario?

      • ste2479

        non lo sò…..l’ho letto stamattina sulla gazzetta di modena.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Secondo me l’ultima maglia del modena era una delle più belle della serie B. Bellissimo lo scudetto e i colori utilizzati. Sia Home che Away. L’anno prima invece bruttina…

      • ste2479

        io l’ho toccata come mano…essendo di modena la volevo comprare..

        a vederla era molto bella….ma i materiali (colletto e tessuto della maglia) erano veramente di basso livello..

        aveva poi una vestibilità assurda…
        nell’unico negozio che le vendeva la Givova gli ha mandato solo la L e la XL.

        la L, che di spalle mi andava bene essendo 1.85, era lunghissima e arrivava quasi alle ginocchia…

        • Niccolò Nottingham Forest

          A questo punto prendo atto, peccato perchè a vedresi era molto bella. Posso però assicurare che la maglia del Catania dello stesso sponsor tecnico che ho (2011/12) è di qualità discreta, e anche i pantaloncini. Peccato solo l’elefantino in gommina dietro il colletto che si è rovinato dopo due lavaggi.

        • Niccolò Nottingham Forest

          E per quanto riguarda la distribuzione, anche qui a Verona si fa fatica a trovare una maglia del Chievo (sempre Givova). Quelle dell’Hellas le vendono ovunque invece.

  • Francesco

    R.I.P. Cesena

    • Niccolò Nottingham Forest

      ???

      • Francesco

        non volevo essere macabro comunque non penso che Errèa riuscirà a fare qualcosa di sensazionale… tutto qui… spero di essere smentito!! 🙂

        • GIGIO

          Perché con la maglia Adidas catalogo “teamwear” che cosa aveva di sensazionale, il Cesena?

        • Francesco

          Appunto! non sarà certo Errèa a fargli fare il salto di qualità.. invece qui in tanti scrivono che Errèa farà un lavoro eccelso perchè non è una multinazionale come adidas. preferisco mille volte la maglia da catalogo adidas che una pura invenzione firmata Errèa. parere personale.

        • Niccolò Nottingham Forest

          Vedrai, sarai smentito: Errea sta lavorando bene in Italia e all’estero!

  • squaccio

    Chi critica umbro/nike/adidas dovrebbe leggere 10 volte alcuni commenti di questo topic e sui materiali che usano legea/givova e schifezze simili…

    al di là del design che è visibile dalle foto forse non tutti hanno toccato una maglia umbro ed una busta di plastica con il marchio givova..

    • ste2479

      quoto ! e lo scandalo è che costano 65/70 euro !!!

      parlando di maglie givova…quella del modena 2011/12 era ancora peggiore di quella di quest’anno…
      aveva due tonalità di giallo….uno per le maniche, uno per il davanti/schiena.
      e non era una cosa voluta visto che i gialli era molto simili ma si distinguevano a vederli da vicino!!!

      sempre due anni fa, la maglia del centenario, era in esposizione nel negozio del modena dentro lo stadio…
      beh…in 90 minuti di esposizione a forza di toccarla si era leso il tessuto !!
      e anche nell’unica partita che l’hanno usata già a metà del primo tempo a certi giocatori si staccavano i numeri e lettere dei nomi…

    • Niccolò Nottingham Forest

      Mi dispiace ma non posso che essere d’accordo. Ho una maglia del Nottingham Forest tailored by Umbro in England (2011/12) non sente nemmeno i lavaggi… diverse maglie Adidas del Milan e della nazionale danese, Nike di Celtic, Inter Valencia, tutte ancora “nuove” lavaggi neanche sentiti. Poi ne ho altre Legea (Udinese 2011/12, Palermo 2010/11, Ascoli 2006/07), Givova (Catania 2011/12, più il materiale sportivo della squadra in cui gioco), Max (Ascoli 2012/13, Vicenza 2011/12) e non si avvicinano minimamente per qualità. Dispiace ma hai ragione. (Per qualità si salva la Lotto (ho Udinese, Milan e Treviso), veramente fatte bene)

      • Fusion1006

        io ho la maglia della fiorentina del 2010 (lotto), pur essendo brutta è di un materiale di qualità buona. quella joma di quest’anno è un po’ peggio per i materiali.

  • Luigi delle Bicocche

    A questi livelli dalle forniture fatte tramite intermediari hanno tutti da perderci.
    Gli intermediari che, per quanto organizzati, non possono sostenere la fornitura di club con queste necessità mettendo addirittura a repentaglio la stabilità aziendale (vedi proprio caso Cesena).
    Di conseguenza i club che per forza di cose devono accontentarsi quasi sempre di materiale “da catalogo” finalizzato al contenimento dei costi dell’intermediario.
    Prossimo giro Brescia e Sassuolo, ma continuo a pensare che le sponsorizzazioni tecniche non possano prescindere dalle aziende produttrici che si trovano alla fonte della catena.

    • GIGIO

      E il Varese, dopo un paio di stagioni con Adidas tramite intermediario, passa a Zeus…

    • Niccolò Nottingham Forest

      Se ne parla anche qui a Verna per l’Hellas. Certo sarebbe suggestivo visto il passato Adidas – Verna.Ma sono d’accordo con te: non porterebbe a nulla di buono.

    • Tux

      sempre che nel catalogo adidas ci sia una maglia azzurra con V bianca sul petto…

      • rudiger

        Battuta tagliente 🙂

    • Andrea

      Intervista a Gianluca Salcini (ex vicepresidente del Cesena durante la precedente gestione Lugaresi) apparsa su “La Voce di Romagna” il 30/03/2013.
      «Cosa pensa dell’era Campedelli?»
      “… E si è guardato troppo in alto. Un esempio: Adidas. Figo avere l’Adidas, ma sei il Cesena, e se Legea ti dà più di Adidas, vai da Legea. Il Barcellona paga 7 milioni di euro per avere la scritta Unicef, ma è il Barcellona. Noi siamo il Cesena, e non possiamo far finta di essere altro…”.

  • Niger

    “Errea darà la possibilità ai tifosi di scegliere le nuove maglie”. Scegliendo appositamente il modello dal catalogo Errea…

    • passionemaglie.it

      Con un contratto stipulato a Maggio è ovvio che non ci siano i tempi tecnici per un lavoro esclusivo.

  • fabrizio

    Per passione maglie scusate se cambio discussione, ma potresti fare un riepilogo dei contratti tecnici di seria A e B della stagione che verra’? Grazie

  • ai95

    Secondo me erreà farà un ottimo lavoro

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Iniziativa lodevole da parte dell’Erreà anche se fisserei dei paletti per i partecipanti, solo per gli abbonati. Mi sembra giusto che decida la maglia il tifoso del Cesena e non chiunque abbia una connessione internet.

    A me piace la proposta 2, quella con la banda verticale e la sagoma del cavaluccio.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Bè ho visto le proposte e lasciano perdere la 5, davvero brutta. le altre quattro sono tutte molto belle. A me piace tantissimo la quattro per il cavalluccio tono su tono ma mi piace moltissimo anche il colletto della 3. La due sarebbe più particolare e innovativa, ripeto in ogni caso il Cesena avrà una bellissima maglia.

    Questa la mia preferita, e a colori invertiti hanno già la away nera.

    http://www.cesenacalcio.it/immagini/sondaggio/MaglieCesena4.jpg

    • Niccolò Nottingham Forest

      * lasciando perdere la cinque davvero brutta, le altre… (errore di battitura)

    • daniele87

      belle le maglie che propone Erreà al Cesena.
      Ma non si può vedere ancora Givova a Catania,in 8 anni di A ha avuto due sponsor tecnici scadenti come Legea e Givova,è anzi stanno per rinnovare il contratto con Givova (detto dal Prsidente).Il Main Sponsor cambierà.Passionemaglie hai qualche novitò su quale possa essere il nuovo Main sponsor?

      • Niccolò Nottingham Forest

        Per il Catania mi piacerebbe tantissimo vedere una maglia in cui protagonista è l’elefante (per away e third ovviamente), magari inserendo la figura serigrafata dell’animale che barrisce. Un pò come ha fatto Puma per la Costa d’Avorio ai mondiali del 2010: immagino questa maglia in bianco con inserti rosso azzurri per la away e nera con inserti rosso azzurri come third.
        http://ecx.images-amazon.com/images/I/41ixJtiqaGL._SL500_AA300_.jpg
        Comunque la maglia Givova del 2011 12 mi piaceva molto, di quella di quest’anno invece salvo solo i calzettoni, molto belli.

        • daniele87

          Sarebbe bella come hai detto tu.
          Insomma,la maglietta della stagione 2011-2012 non mi piaceva assolutamente,poi con il retro tutto azzurro (anzi celeste).Quello di quest’anno secondo me,esteticamente è migliore (gusti personali),però la qualità lascia a desiderare,sempre Givova è.

        • Niccolò Nottingham Forest

          Si retro brutto, però bello colletto bianco e serigrafia dello scudetto sul fianco (non la uso più per giocare perchè lo scudetto in gommina dietro il colletto dopo due lavaggi si stà staccando, cosa li mettono a fare quei dettagli in gommina che si rovinano subito..anche il picchio sulla maglia dell’Ascoli di quest’anno è bello ma fragile, valli a capire, ormai non cuce più niente nessuno)

  • Filippo

    bella l’idea di far scegliere il kit ai tifosi. Mi piacciono le soluzioni 1, 2 e 4.
    La mia preferita è la nr 1, le pinstripes sono molto interessanti!

  • ciguy

    Apprezzo molto questa iniziativa targata Erreà-Cesena.

    E dirò di più, saranno pure “da catalogo” (per utilizzare un termine tanto di moda tra gli appassionati di questo sito), ma per me hanno molta più personalità queste cinque maglie proposte, che molte altre che marchi tanto blasonati rifilano ai loro top team!

    Brava Erreà.

  • Pingback: Vota la maglia del Cesena 2013-2014 con Erreà()

  • DEA66

    Bella la n 2 anche se il cavalluccio marino risaltava meglio con un profilino nero più marcato.
    Lodevole la decisione della società CESENA.

  • LM

    Ottimo, almeno le maglie non saranno da catalogo.