SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Quello tra Nike e Barcellona è ormai uno dei binomi di maggior successo della storia moderna del calcio, sia sul campo che nelle classifiche del merchandising.

Oggi facciamo un salto nella parte finale degli anni ’90 per ripercorrere l’approccio iniziale del colosso americano sulle divise del Barça.

Prime maglie Barcellona firmate Nike

Tutto ebbe inizio negli ultimi mesi del 1997, quando pur di legarsi alla Nike, il Barcellona negoziò la rescissione con la Kappa che dal 1992 forniva le maglie al club blaugrana. Il nuovo accordo entrò in vigore nell’estate 1998.

Divisa Barcellona 1998 Nike

La prima maglia blaugrana prodotta da Nike fu estremamente semplice, lineare e dal design pulito, in contrasto con lo stile più elaborato (ma comunque efficace) che Kappa aveva proposto negli anni precedenti.

La novità più dirompente e inaspettata fu la scelta di abbinare alla maglia pantaloncini e calzettoni blu navy: un’aggiunta di cui probabilmente nessuno sentiva il bisogno, che però diede alla divisa un immediato tocco di classicità esaltando le tinte della casacca.

Maglia Barcellona 1998 blaugrana Nike

Altro particolare inedito fu il layout dei loghi sul petto: entrambi al centro, con lo swoosh insolitamente posizionato al di sotto dello stemma.
Novità anche per le personalizzazioni dietro la schiena: abolito il bianco dei rivali del Real Madrid, per fare posto al giallo, tuttora utilizzato.

Personalmente, all’epoca (e ancora oggi) non avevo alcun debole per la maglia in sé, anzi, preferivo di gran lunga la ricchezza di dettagli del Barça firmato Kappa. Ma l’intera divisa con i pantaloncini ed i calzettoni più scuri mi aveva conquistato: quel tocco per me rappresentava un forte spartiacque tra quello che c’era prima e la nuova era che sarebbe seguita.

I gemelli De Boer con la divisa del Barcellona Nike 1998

Quella prima divisa ebbe però vita breve: pochi mesi dall’estate 1998 fino a dicembre dello stesso anno. Dal gennaio 1999 venne adottata la maglia del centenario, tuttora uno dei lavori per me meglio riusciti dall’arrivo di Nike.

Il Barça con la divisa del centenario nel 1999

Pantaloncini e calzettoni rimasero invariati. Il blu navy “avanzò” fino a colorare le maniche e il colletto, incorniciando ed esaltando il design diviso a metà rosso e blu. Sul petto, ai lati dello stemma, erano ricamati gli anni 1899 e 1999.

Maglia Barcellona Centenario 1999

Le personalizzazioni passarono dal giallo al più “celebrativo” color oro. Questa divisa fu indossata per tutto l’anno 1999 ed oltre, fino al termine della stagione 1999-2000.

Retro maglia centenario Barcellona

Figo maglia centenario Barcellona

Nel 2000-2001 si tornò al tradizionale design a strisce verticali larghe, con una maglia a prima vista estremamente simile a quella del 1998, quasi a volerne compensare la breve durata.

Divisa Barcellona 2000-2001

Le differenze tra la casacca del 1998 e quella del 2000-2001 erano lievi: il colletto diventava a polo e lateralmente erano presenti degli inserti blu in materiale traspirante. Probabilmente la tonalità dei colori era leggermente diversa, ma senza avere le maglie sotto mano non è possibile dirlo con certezza.

Confronto maglie Barcellona 1998 e 2001

Le maglie del 1998 e del 2000-2001 a confronto

Vennero confermati, ma rinnovati nello stile, pantaloncini e calzettoni blu navy e le personalizzazioni gialle dopo la parentesi dorata.

Rivaldo con la maglia del Barcellona

La divisa con pantaloncini e calzettoni più scuri venne riproposta per l’ultima volta nella stagione 2001-2002. Successivamente, l’ultima apparizione del blu navy è stata quella sulle maniche della maglia del 2003-2004.

Divise Barcellona 2002 e 2004

Come giudicate oggi le prime divise realizzate da Nike per il Barcellona e il consistente utilizzo del blu navy? 

Photocredit parziale: classicfootballshirts.co.uktotalbarca.com

  • http://www.liberopensiero.eu Simone

    Un blu navy inutile. Erano blaugrana, e Nike all’arrivo li trasformò in blauvermell.
    La foto con i fratelli De Boer mette in evidenza quanto fosse chiaro il rosso: sembra quasi Oranje, più che granata.
    In compenso, il blu è virato verso tonalità più scure, assimilando di fatto quel navy.

    • Iac88

      Un omaggio a tutti gli olandesi di quel periodo forse 😀

  • mauri germania

    che capolavoro la maglia del centenario.
    fortunatamente sono riuscito a trovarla addirittura tutta nuova su ebay due anni fa.

  • F093

    FDV riesce sempre a trovare delle fotografie talmente belle da distrarmi dal wording dell’articolo!!
    Ancora tanti complimenti per la cura e dedizione nel regalarci queste prelibatezze x noi appassionati.
    Tanta ma tanta roba….

    F093
    old style

    • Boogie

      Nel brainstorming del briefing di domani riceverò ottimi feedback quando dirò “wording”! Poi dopo la deadline tutti all’happy Hour!

      Ovviamente è un off topic.

      Eh vabbè scusate, non ho resistito!!! 🙂

      • Yido RN

        ahahahah ti voglio molto bene!

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Tutte belle, in particolare quella del centenario. Mi è sempre piaciuto il blu navy accostato al royal, ed in questo caso anche al rosso (o granata).

  • Wasshasshu

    Nike arriva anche qui dopo una rescissione contrattuale con Kappa 😀

    Tutte queste rescissioni mi fanno ben sperare per il mio Napoli!

  • Magliomane

    Le maglie del barca prodotte dalla nike – come le giri o le volti – sono sempre brutte (salvo rare eccezioni che non vedo in questa pagina).

    Inoltre qua vedo tutti i colori dello spettro rosso e dello spettro blu, tranne il blaugrana.
    Malemale!

    Ma il peggio deve ancora venire: quella dell’anno prossimo sara’ l’apoteosi dello schifo.
    Bocciatissimissime!

  • Stavrogin

    Sempre un piacere leggere… e guardare articoli del genere.
    Belle maglie ma concordo soprattutto con il giudizio sul kit intero.

    Invece la maglia del centenario, nonostante il bellissimo design, mi ha sempre dato l’impressione di avere una pessima vestibilità, col colletto che “pesa” in avanti (si vede soprattutto nel caso di Reiziger e Cocu).

    Segnalo il gradito cameo di Baraja e Angulo in quest’articolo.

  • unaquilotto

    Li trovo sempre molto interessanti questi articoli sulle maglie “vintage”o che comunque ci mostrano maglie del passato,anche recente.

    Mi aspettavo un articolo più lungo,come quello che avete fatto magari per il PSG,o per altre squadre (forse solo mia impressione).Non per qualcosa,giusto perchè mi interessano molto le storie delle divise.

    Parlando proprio di questo,non ho mai capito quale sia la tradizione del Barça,o meglio,la combinazione proprio “esatta”,semmai dovesse essercene una.So che ovviamente il colore della divisa è il blaugrana,ma non la combinazione precisa.Ad esempio,la maglia è sempre la stessa in quanto a colori,ma non so se i pantaloncini e i calzettoni abbiano una determinata combinazione,ad esempio:rosso-blu,viceversa,tutti e due rossi,tutti e due blue ecc.

    A tal proposito,si sono utilizzate tutte le combinazioni possibili.

    Restando in tema io non trovo invasiva la scelta in quegli anni di utilizzare un terzo colore,in questo caso il blu scuro.

    Di contro,trovo più inadeguato(secondo i miei gusti)mettere il giallo,che secondo me un po stona con la maglia.

    Che dire,la nike ha fatto diverse maglie del Barça,non saprei ora dire il lavoro migliore svolto in questi anni,ma posso dire quella che non mi è piaciuta xD:ed è quella della stagione 2011-2012.Quelle strisce erano inguardabili xD

    Comunque torno a ripetere bell’articolo

    Spero solo di non essermi dilungato troppo in questo commento

    • Matteo Perri

      Ciao aquilotto, l’articolo sul PSG fa parte di un’altra rubrica, lì protagonista è una storia sportiva con le maglie che fanno solo da contorno. In quel caso si raccontavano le gesta del PSG negli anni ’90.

      Nel venerdì vintage parliamo principalmente delle maglie, per questo motivo il pezzo è più corto.

      • unaquilotto

        Ah ecco va be comunque grazie per la precisazione a riguardo

  • squaccio

    No dai Fdv…ci hai lasciato a metà…pensavo in una lunga carrellata fino ad oggi anche se il titolo era chiaro…

    Certo che è strano notare come maglie che non disdegnavo ai tempi ora sono assolutamente brutte….per me la Maglia del Barça ideale è quella di quest’anno come colori, dimensioni righe e vezzo giallorosso sul colletto.

    Le altre, chi per un motivo e chi per un altro, sono variazioni fuori tema.

    Ps: non parliamo proprio di quella dell’anno prossimo…anzi ne parleremo a breve… 🙁

  • Swan

    Le maglie in questione sono le mie preferite per il Barça, in particolar modo quella del 2001 dove ogni dettaglio è di mio gusto.
    In generale trovo che panta e calze navy blue abbinati alla maglia del Barcellona siano un’ottima soluzione.
    Sarei curioso di vedere la maglia del 1998 o del 2001 riproposta con un taglio meno ampio rispetto a quello di 15-17anni fa.

  • MOSCA

    La maglia del centenario era bellissima, e ad oggi è l’unico lavoro di Nike che mi piacque, per l’inserto delle date ed il gioco del layout centrale.

    Ma sai una cosa FDV?
    Nel leggere l’articolo ho notato che non era tanto spostare dai lati al centro gli stemmi o inserire gli anni per la celebrazione.
    E’ che tutto aveva un sapore che oggi è impensabile ritrovare, questo perché io, come forse anche tu o altri di Pm, in quell’epoca vivevo la divisa del Barca come l’ultima
    (o l’unica) icona, come l’ultimo baluardo delle vere maglie immacolate.

    Ecco perché, sebbene non mi siano mai piaciuti i lavori di Nike nemmeno all’epoca ( centenario a parte) ai quali ho sempre di gran lunga preferito Kappa, tutte quelle divise vivono alimentando una nostalgia che vive all’interno di un’epoca che pare appartenere all’inizio del 900..

    I template ed i layout, davvero erano solo una variazione sull’antica e poetica consuetudine, il rispetto di lasciare sulla maglia solo i colori e lo stemma del club.

  • vigne

    Per quanto non sia un tradizionalista accanito,devo dire che la maglia del Barca con loghi al centro e senza sponsor è davvero tanta roba.

    Per me l’ideale divisa del Barcellona,da punto di vista estetico,sarebbe una fusione tra il template del 2001/02 (la più bella di Nike a mio avviso) con gli stessi colori e le maniche scure della maglia centenario..con pantaloncini e calzettoni scuri

    • pongolein

      Condivido pienamente.
      E’ successo qualcosa fra la stagione 2001/02 e 02/03. Penso che filosoficamente sia cambiato il modo di concepire le maglie. Nike e Adidas stravolsero totalmente i loro prodotti, arrivarono le prime linee tech fit o clima cool, insomma si badava alla performance degli atleti e la leggerezza divenne centrale, ed alcuni elementi stilistici vennero abbandonati per sempre, come cuciture o code di topo in rilievo.

      Questo non significa che non ci son state più maglie belle, ma son state belle in maniera diversa, io avverto proprio uno spartiacque tra i prodotti presentati prima il mondiale 2002 e dopo.

  • pongolein

    Il rapporto nike-barça è uno dei più significativi in assoluto. Un rapporto totale, fra i primi che ha coinvolto questioni che esulano della mera partnership tecnica.
    Le maglie a cavallo tra fine anni 90 e inizio 2000 sono fra le più belle in assoluto, originalissime, con una menzione speciale per il modello del centenario, una maglia che trasuda storia.

    OFF TOPIC: su alcuni siti più o meno autorevli sono uscite della anteprime sulle nuove maglie a strisce orizzontali (che PM ha confermato mesi fa). Sebbene quindi fossi psicologicamente preparato, ahimè, non ho retto.
    Vado a piangere in un angolino.

    • Matteo Perri

      Trattieni le lacrime un altro po’, manca pochissimo alla presentazione ufficiale 🙂

      • pongolein

        Ok dai aspetto a disperare, magari salvano il salvabile…attendo l’articolo, di altri non mi fido =)

      • pongolein

        23 minuti fa la pagina facebook ufficiale del barça presenta un video (una serie di scatti intervallati da specie di sincronizzazioni strane) con le maglie ufficiali…adesso posso piangere anche se dai, vederle indossate è sempre un altro effetto.

        Nota a margine: per quanto riguarda leo messi, lo swoosh quando è rivolto frontalmente è coperto dal braccio del compagno (si vede solo nei calzoncini) mentre quando indossa la away è di spalle. La potenza dei contratti adidas in sede di presentazione delle nuove forniture nike =)
        Messi volto troppo importante per adidas per “prestarlo” anche solo per vie trasverse (presentazione maglie club) agli acerrimi nemici.

  • Mr.74

    Al netto della vestibilità a mo di pigiamone delle maglie dell’epoca, di giochi con le striscie orizzontali, talvolta larghe, talvolta più strette e addirittura a quarti, di un abbinamento un pò azzardato tra diverse tonalità di blue, e passando sopra addirittura all’utilizzo qualche volta, di pantaloncini granata, direi che le prime maglie nike sfornate per il Barcellona, tutto sommato erano abbastanza belle e suggestive. In definitiva, tutto si può accettare, salvo il passaggio “epocale” alle strisce orizzontali della prossima stagione. La resa estetica potrebbe essere anche piacevole, ma trovo questo azzardo davvero troppo eccessivo e spersonalizzante, per un club prestigioso come il Barcellona, a tutto c’è un limite, già il nero gessato dell’Inter di quest’anno…ha suscitato giustamente fortissime polemiche, eviterei certe forzature storpianti!

    • Mr.74

      ERRATA CORRIGE….Ovviamnete all’inizio del commento mi riferivo alle strisce verticali…lapsus freudiano…:).

  • Paolo73

    Non ci capisco nulla. Ma quelli del Barça una volta non erano gli ‘azulgrana’?…

  • NelloStileLaForza

    Bell’articolo.
    A ben vedere, la migliore innovazione del periodo trattato sta nell’istituzionalizzazione del giallo – ripreso dalla bandiera catalana, peraltro presente nell’emblema del club – come “colore della casa” per numeri e personalizzazioni.
    Se della doppia tonalità di blu non si sentirà la mancanza, il kit del Barça è ormai inimmaginabile senza tocchi gialli.

  • Eugenio

    Mi ha sempre affascinato l’accostamento del blu navy al blaugrana, in particolare se quest’ultimo è molto acceso. In quella del 98/99 il rosso sembra più un arancione rispetto a quella del 00/01, anche se di entrambe non apprezzo la posizione dello stemma e dello swoosh nike. Quella del centenario è la migliore, con il blaugrana che si esalta in tutto quel blu navy. Più banale quella del 01/02, più vicina alle precedenti quella del 03/04.

  • Maurizio

    Certo che di maglie brutte il Barcelona ne ha avute tante. Questi inserti blu navy non mi sono mai piaciuti. Certo che poi Nike ha fatto anche di peggio… la maglia con le righine di dimensioni diverse mi ha fatto rimpiangere il Blu-navy. Poi quest’anno un capolavoro… bellissima! Dall’anno prossimo si ritorno agli scempi 😀