SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

A distanza di un mese dalla presentazione della divisa casalinga, Umbro ed Everton svelano il kit away in dotazione per la stagione 2014-2015.

Kit Away Everton 2014-2015

Per la divisa da trasferta Umbro ripropone una colorazione che, benché non facente parte della secolare tradizione del club, non si discosta da scelte cromatiche già operate nelle precedenti stagioni: un kit away total black è già stato infatti prodotto da Nike nella stagione 2012-13, benché l’attuale provi a discostarvisi, richiamando piuttosto la divisa prodotta dalla stessa Umbro per il club di Liverpool nella stagione 2004-05.

Seconda maglia Everton 2014-2015

Il nuovo kit away dei Toffees ricalca nel taglio quello casalingo, conferendogli una vestibilità fit slim e dello stesso kit home mantiene la colorazione dei loghi, realizzati, affinché risaltassero maggiormente, in bianco, tonalità utilizzata anche per marcare le sottili fasce di tessuto realizzate in rilievo su entrambi i fianchi.

Dettaglio colletto Everton away 2014-15

Come il suo predecessore di un decennio fa, il kit mantiene, benché in misura assai esigua, alcuni dettagli blu royal, che richiamano la storica colorazione della maglia casalinga: nell’odierna versione, essi si limitano ad una sottile fascia di tessuto all’interno del colletto ed ai fori anti-sudorazione posizionati a ridosso del settore ascellare.

Ulteriore elemento degno di menzione è il colletto, girocollo, impreziosito da una doppia cucitura incrociata, che richiama quella tipica delle sweatshirt collegiali.

Everton pantaloncini calzettoni neri 2014-15

Il completo away è completato da pantaloncini e calzettoni anch’essi total black, con dettagli bianchi.

Che ve ne pare del lavoro di Umbro per i Toffees in trasferta?

  • squaccio

    Maledetto lettering sulla manica….

    • Marioultra

      Mammamia sono delle scritte così piccole che in campo non si vedono nemmeno

      • capüsì

        Ma cosa vuol dire che non si vede? Rovina la maglia e lo stile Umbro! Maglia che per altro a me non piace neanche un po’

  • adb95

    e caspita mettete un po’ di blu n più. Lo stile “extremely simple” di Umbro sinceramente non lo sopporto

  • SuperFity

    praticamente dal passaggio NIKE-UMBRO l’unica cosa che è cambiata è il logo sulla destra della casacca (tra l’altro preferivo quello vecchio solo con il rombo)

    • ste2479

      kuello vekkio??
      oddio…un altra pugnalata alla lingua italiana..

    • davide

      “Kuello”?? :S

    • Matteo Perri

      @SuperFity
      Come avrai notato dalle risposte qui il selvaggio storpiamento della lingua italiana non è ben visto. Ho editato il tuo commento, per cortesia ricordalo la prossima volta.

      In generale sarebbe bene non usarlo mai, ormai non c’è più bisogno di risparmiare caratteri anche sui cellulari 🙂

  • Renzo

    Bah…una maglia nera. Ben rifinita, per carità, ma pur sempre una maglia nera con un brutto sponsor

  • rudiger

    Anche questa finisce nella lista nera.

  • sergius

    Molto curata ma insipida, francamente dice poco, qualche dettaglio blu l’avrebbe valorizzata parecchio.

  • salvopassa

    Inutile. E pure lugubre.

  • Pietro

    Belle elegante però non è una maglia adatta all’Everton io avrei optato più per il bianco
    Voto-7

  • ciguy

    Umbro senza Nike ha perso tutta la sua identità.
    Ora propone lavori anonimi, impersonali, banali.

    Questo non fa alcuna eccezione. Brutta divisa.

    • Fly

      Quando si impegnano, sanno ancora tirar fuori delle bellissime maglie, come questa per il 90esimo anniversario dell’Atletico Paranaense

      http://www.netshoes.com.br/Produtos/98/017-0388-798/017-0388-798_detalhe1.jpg

      http://www.atleticoparanaense.com/public/uploads/news/33809_13958427860_thumb-5-3.jpg

      Forse è solo una prima fase di riorganizzazione aziendale e rodaggio, durante la quale è più importante per loro accaparrarsi qualche buon nome, a discapito della qualità dei lavori (non che le maglie presentate finora siano pura spazzatura, sia chiaro, ma certo neanche dei capolavori (salvo quella qui sopra dell’AP)). E comunque, non è che sparita la vecchia dirigenza e i vecchi designer, non ce ne siano più nel resto del mondo. Se la nuova amministrazione è capace e ambiziosa, può riportare la Umbro ai vecchi fasti.

      • salvopassa

        Sono d’accordo con la tua analisi, probabilmente in questo momento l’importante è riposizionarsi sul mercato.
        E’ vero che così incidono poco, ma si vede che è un calcolo messo in conto (lo sanno pure loro che queste collezioni non valgono quanto fatto fino a 3 anni fa), stiamo a vedere.

      • Eugenio

        La qualità dei lavori non la considerare solo per l’estetica : il materiale può essere ottimo e sia comoda .. Può darsi che Umbro, come dici tu, cerchi appoggi di grandi club, e quindi stia producendo maglie più essenziali, ma non scadenti ..

        • Fly

          Sì, sono d’accordo. Non mi sono spiegato bene, ma intendevo dire proprio questo: a livello di materiali e vestibilità, giudicando le immagini, mi sembrano ottime maglie; solo a livello di design non siamo ai livelli precedenti.

      • ciguy

        Certamente l’abbandono di un big player come Nike non poteva non essere indolore, e trovo corrette le vostre osservazioni sul riposizionamento aziendale.
        Non conosco gli attuali materiali di Umbro e di molte altre aziende, quindi mi limito a giudicare l’estetica.
        E sul piano estetico, a mio avviso Umbro attualmente è sotto (giudicando la media dei lavori che si vedono in giro, e secondo il mio giudizio soggettivo) a, IN ORDINE SPARSO, Nike, Adidas, Puma, Macron, Joma, Warriors e probabilmente altre che ora mi sfuggono.

        Si rialzeranno, mi auguro, ma i lavori che vedo sono davvero mediocri, privi di alcun tipo di idea originale….da marchio di medio-basso profilo.

        Al contrario, mi pare che Nike in diversi lavori abbia ereditato lo stile pulito ed elegante di Umbro, abbandonando un po’ quel genere più “moderno” che ultimamente la caratterizzava.

        D’altronde il mondo cambia..nei prossimi anni chissà quali ditte commenteremo, e come..

  • Magliomane

    Si sono dimenticati la tasca per i cartellini

  • Swan

    Una maglia nera ben rifinita ma che mi lascia indifferente, passerà velocemente nel dimenticatoio.

  • mosca

    Le cose che mi piacciono sulla maglia hanno una rilevanza minima:
    logo umbro con font minuscolo che, per chi come me ha conosciuto umbro nei primi anni 90, è una bellissima nota” romantica”, ed il connubio con Everton che rimanda a quegli anni..

    Umbro sta evidentemente pagando un passaggio, quello dell’uscita da Nike o qualche cambio di strategia o altro, non so.

    Chi la ama la vuole sempre impeccabile, ed i loghi non sono per i puristi, la maglia a differenza delle taylored, manca di personalità ed anzi, pare lavoro un po timido.
    Umbro deve ripartire dalle cose che hanno creato la distanza con gli altri brand, non “avvicinarsene”.
    Le sue peculiarità devono essere imprescindibili.

    Attendiamo le prossime

  • Mr74

    Non c’è che dire ottimo lavoro, richiama u bellissimo kit away del Chelsea quando era sponsorizzato umbro di un bel po’ di anni fa. Rimane l’obbrobrio del lettering umbro sulle maniche, ma nonostante questo io gli di un 8 pieno.

  • giangio87

    Ottima per partecipare a qualche funerale non avendo altro di nero da indossare… AAA cercasi creatività

  • salvopassa

    Ci deve’essere un che di ponderato in queste scelte. Umbro, o chi ne tiene le fila adesso, sa benissimo quale sia e sia stato il proprio valore aggiunto finora. Quindi, o sta guadagnando contratti per immettere budget, rimandando a un medio periodo l’innovazione su design e tessuti, oppure, e l’ipotesi mi terrorizza, la nuova dirigenza vuole cambiare pagina e sposare una nuova strategia: semplicità, lettering aggressivo, visibilità spicciola. Che io nel mio piccolo considererei fallimentare, visto che comunque non avrai mai più la visibilità dei colossi.

  • Testimonial Adidas

    C’è un errore…..Liverpool nel 2004-2005 era vestito da reebok

    • Lorenzo De Meo

      “[…] richiamando piuttosto la divisa prodotta dalla stessa Umbro per il club DI Liverpool nella stagione 2004-05.”

    • Matteo Perri

      @Testimonial
      Per meglio chiarire: l’Everton è un club della città di Liverpool 🙂

      • Testimonial Adidas

        Ops…nella fretta ho letto male…

  • Riccardo

    Ottima divisa per i funerali dato che il bianco presente non si intravede nemmeno..
    Comunque è troppo semplice..avrei inserito più inserti di un colore diverso dal bianco..
    Divisa portiere non male..anzi quel viola sfumato sta bene con il nero..

    Away; 5
    Portiere: 6,5

  • Luca B.

    Pare un pò da arbitro dei tempi che furono.
    Che è successo a Umbro?
    Scusate, non sono proprio Mr. ultime notizie… Non è più della Nike?

  • F093

    Con il girocollo e bordomanica rifiniti di blu (a richiamo della home) sarebbe stata un gran bella maglia. Idem per richiamo da apporre su pantaloncini e calzettoni.

    Fatta così, crolla miseramente nel baratro delle maglie anonime e dimenticabili

    Peccato, occasione mancata.

    voto: nero

    F093
    old style

  • sofaraway

    Brutta. Avrei preferito una tonalità più calda, come il giallo usato spessissimo negli anni 80-90

  • Eugenio

    Come già detto, maglie sicuramente ottime qualitativamente, ma anonime esteticamente.

    Voto 7

  • Vittorio

    Che posso aggiungere? A parte le scritte umbro sulle maniche che sono orrende, spero che la vera umbro esca fuori tra un po’ perché questo é niente.

  • Luca

    Niente di che, però l’ha fatta umbro quindi…woow

    • Fly

      Paradossalmente, lo scrivi nell’articolo sulla maglia forse più criticata della storia della Umbro su PassioneMaglie. Grandissimo!

    • Matteo Perri

      @Luca
      Prima di fare la battuta, che offende l’intelligenza della maggior parte dei commentatori, avresti dovuto leggere chi ti ha preceduto.

      • Luca

        Era riferito a tanti articoli precedenti, specie le prime uscite di umbro, lo scrivo qui proprio perché è la maglia peggiore, Grandissimi

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    No, non mi piace questo kit. Mi sembrano le divise degli arbitri, senza sponsor e con taschino sarebbero state perfette. Non mi piace nemmeno il colletto a mo’ di felpa college.
    Tra la home, che è bellissima, e questa away c’è un abisso.

  • pep87

    maglia nera semplicissima con stampato sopra marca, stemma e sponsor!!!……….bocciata, troppo troppo semplice e poi la scritta umbro sulle maniche, mammamia!!!!
    HOME 4