SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Proprio durante la stagione in corso, la storica partnership tra Adidas e Fenerbahce festeggia i primi 10 anni.

Il contratto, siglato per la prima volta nel 2004, a inizio anno è stato ulteriormente rinnovato, così che le iconiche tre strisce continueranno a campeggiare sulle divise dei gialloblù di Istanbul fino al 2019.

Maglie Fenerbahce 2014-2015

Il brand tedesco conferma così i canarini nel roaster dei propri top club, portando nelle casse del club turco circa 7 milioni di euro annui per un totale di 35 milioni: una cifra ragguardevole che permette finalmente al Fenerbahce di pareggiare i ricavi da sponsor tecnico di cui godono gli arcirivali cittadini del Galatasaray, accendendo ulteriormente la battaglia per la supremazia nazionale.

Ma passiamo ora ad analizzare le proposte riservate da Adidas ai diciannove volte campioni della Süper Lig.

Prima maglia Fenerbahce 2014-2015

Il kit casalingo, elaborato sulla base del template Condivo 14, non presenta alcuno sconvolgimento cromatico, ma scelte nel solco della tradizione.
La divisa, nella sua porzione frontale e lungo le maniche, presenta la rigida alternanza tra strisce blu navy e gialle, mente il retro è stato realizzato con il ricorso ad un incontrastato navy, sul quale spiccano il marchio dello sponsor e il ricamo corsivo “Fenerbahce”, elementi ricorrenti in tutte e tre le divise prodotte da Adidas.

Dettagli maglia Fenerbahce 2014-15

Paradossalmente, la novità più eclatante non è la presenza di uno o più elementi, ma la loro assenza: spicca infatti, dopo 36 anni, l’assenza del main sponsor al centro della divisa, per la gioia di esteti, tifosi ed appassionati.

Il kit viene completato da pantaloncini e calzettoni blu navy con dettagli a contrasto realizzati in giallo.

Seconda maglia Fenerbahce 2014-15

La divisa away riprende a sua volta l’ormai classica colorazione utilizzata per le gare giocate in trasferta: ritorna dunque un kit bianco, ma arricchito da molti elementi innovativi che gli conferiscono un tocco di eleganza, quali le pinstripes blu e un sobrio colletto alla coreana.

I pantaloncini ricalcano quelli già proposti per la divisa casalinga, benché in differente salsa cromatica e i calzettoni, anch’essi realizzati alternando elementi blu navy su campo bianco, presentano, al pari di quelli abbinati agli altri kit, la sigla del club all’interno di ampie hoops.

Fenerbahce terza maglia blu 2014-2015

Il third kit realizzato da Adidas presenta un’insolita colorazione blu royal, nella parte frontale caratterizzata da una texture strisciata tono su tono, sulla quale spiccano dettagli in argento, su tutti lo stemma del club.

Pantaloncini blu navy e calzettoni a righe orizzontali navy and white concludono le proposte Adidas per i canarini di Istanbul.

Divise Fenerbahce 2014-2015

Cosa ve ne pare delle divise prodotte per il Fenerbahce?

  • Davide

    Ulker cosa sarebbe scusate ?

    • shark boy

      Ulker è lo sponsor è una azienda alimentare

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    possibile maglia della Juve dell’anno prossimo?
    La prima potrebbe essere una ottima away

    • Giuseppe

      Il template potrebbe essere questo per la home bianconera.
      Speriamo non ci sia la schiena monocolore che, tutto sommato, è il minore dei mali, visti gli scempi Nike degli ultimi anni.

      Per la away, magari, un remake del ’77-’78 e successivi… blu con three stripes bianco – nero – bianco! Un sogno!

      • Giuseppe

        Aggiungo… se poi fossero anche senza main sponsor sul petto, chapeau!

        • Nonno

          d’accordo su tutto…ma sul main sponsor….non ci credi neanche tu dai…XP

      • http://www.forzatoro.net AlessandroP

        e una away palata giallo blu? come la vedresti?

  • Swan

    Mi sembrano tre buoni kit, dettagliati e gradevoli senza essere ne esagerati né banali.
    Menzione per il kit away: generalmente aborro i kit all white, questo con pinstripes, colletto alla coreana e hoops sottili sui calzettoni in blue navy mi sembra ben riuscito e nient’affatto banale.
    Pessima invece l”idea dello stemma dei pantaloncini a sormontare i numeri.

  • mosca

    Sorvolando sul retro ormai orfano quasi ovunque delle strisce, direi che sono tre kit mostruosamente belli.

    La home è la solita ormai, ed è notevole da sempre, più o meno ritocchi non cambiano l’esito finale.

    La bianca è quasi british per eleganza, e la trovo davvero notevole.

    Ma delle tre quella che mi entusiasma di più è la royal blu.
    Eccezionale l’eleganza dove spicca la “solamente” la bandiera.
    Mi pare una soluzione spettacolare che mi rimanda a quella gotonal del fulham.

    Standig ovation per la rinuncia al main sponsor. Di questi tempi di terzi e quarti sponsor su mutande e calzini, qui siamo sul sovversivo.
    Grandioso.

    • Giuseppe

      Analisi più che condivisibile, a mio avviso!

      • Dukla

        Sono pienamente d’accordo.

  • upuntou

    Si, ci siamo! Ottime maglie.

  • http://www.studiotaag.com Angus

    Da milanista gradire vedere in futuro un design di questo tipo sulle casacche dei Rossoneri: Penso che ciò accadrà nelle future divise della Juventus.
    Un pizzico di invidia c’è.

  • LORENZO 70

    mi piacciono tutte tre (a parte ovviamente il retro della home).
    quando vuole, adidas sa anche fare belle maglie a strisce.
    preferivo il vecchio abbinamento home con pantaloncini e calzettoni bianchi.
    come aveva ricordato molto bene “come una seconda pelle” la collaborazione tra il club e l’adidas ha radici profonde che risalgono a prima della parentesi di divise autoprodotte.

  • Magliomane

    Belle soprattutto la home, anche se l’utilizzo del pantaloncino bianco sarebbe stato meglio.

    Faccio finta di non vedere il solito retro monocolore perche altrimenti dovrei bocciare tre maglie molto carine.

  • Matteo Perri

    La prima maglia è utilizzata anche con pantaloncini e calzettoni bianchi: http://i.imgur.com/SjfDQhK.jpg

    • LORENZO 70

      cosi’ e’ perfetta.
      grazie per la precisazione.

  • Riccardo

    Belle tutte e tre..gran lavoro Adidas…
    A prescindere la prima mi piace già di suo…giusto il modello
    Divise da trasferta belle con colori e modelli azzeccati..

    Home: 8
    Away: 6
    Third: 7,5

  • Dukla

    Veramente belle: nel solco della tradizione la home; pulita la away. Una rivelazione la third, con un blu stupendo e il particolare dello stemma societario in tono. Complimenti, peccato solamente per il retro della home.

  • Daniele Costantini

    Maglia home molto buona per i canoni di adidas, che solitamente si trova più a suo agio con le tinte unite… Riuscita anche la giuntura dei pali tra petto e braccia; peccato per il retro monocromatico, che trovo davvero eccessivo.

    Forse perfino superiore è la away, dalle eleganti pinstripes e col caratteristico colletto chiuso da un bottone. La third, la più semplice del lotto, si pone un gradino sotto le altre, ma per il suo ruolo è indubbiamente ben fatta.

    Paradossalmente, l’unica cosa che davvero non digerisco in queste casacche… è lo stemma del Fenerbahce – a mio avviso assolutamente non degno, graficamente, del blasone del club.

  • Stef

    Molto belle.
    Trovo molto interessante la posizione dello stemma sociuetario sul pantaloncino: richiama secondo me il layout della maglia.
    Ci sono altre suqadre che utilizzano questa posizione per lo stemma sul pantaloncino?

  • MKKKX

    mi piace molto la away, semplice ma molto “elegante” 🙂

  • Eugenio

    Maglie nel complesso semplici, ma molto eleganti; lodo la prima per il design generale, molto bene qui adidas con le maglie a righe stranamente. Un design da non considerare sempliciotto e che andrebbe benissimo come detto alla Juve ma anche al Milan, perché no ?
    Lodo anche la seconda per l’eleganza in due tocchi : pinstripes e colletto col bottone. Elementi fondamentali per una maglia che vuol essere classica, ma non gli unici.
    La terza finisce come maglia semplice, ma per il suo utilizzo rimane semplice e efficace.

    Voti 8 – 7,5 – 6,5

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Belle maglie, semplici ma eleganti, tutte e tre.
    Non capisco perché adidas per molte squadre “strisciate” propone divise semplici, dirette ed in linea con la tradizione, mentre per il Milan questa cosa succede rarissime volte. Sono curioso di vedere anche il trattamento che il brand tedesco riserverà alla Juventus dal prossimo anno (e non sonno per nulla fiducioso -tre stelle, tre strisce, tricolore-).
    Ad ogni modo tornando al Fenerbache la home è ottima per i miei gusti, peccato il retro tutto blu senza righe gialle.
    Bene anche la divisa bianca, nella quale però avrei alternato le pin-stripes blu a quelle gialle. Bello il colletto alla coreana con bottoncini. Classe.
    Anche la divisa blu royal con righe traslucide in stile anni ’80 mi piace, grazie anche all’accostamento del grigio/argento. Lo stemma l’avrei fatto con i colori ufficiali; se proprio lo si voleva fare argento l’avrei in parte riempito e non solo contornato.