fbpx

La terribile tragedia aerea in Colombia che ha fatto 71 vittime, tra cui quasi l’intera squadra della Chapecoense, ha scosso l’ambiente del calcio e non solo. Innumerevoli sono stati i gesti di solidarietà in tutto il mondo verso lo sfortunato club brasiliano che ha visto concludere la sua favola nel peggiore dei modi.

Anche il calcio italiano ha voluto ricordare i calciatori della Chapecoense, di cui proprio ieri sono stati celebrati i funerali davanti a migliaia di persone. Tra loghi sulle maglie, fasce da capitano e gagliardetti, tutti uniti al grido “ForçaChape”.

Milan-Crotone

Nell’anticipo della domenica di Serie A il Milan è sceso in campo con lo stemma della Chapecoense stampato sulla manica sinistra e la scritta “Força Chape” sotto i numeri. L’emblema dei brasiliani era presente anche sulle fasce da capitano di Ignazio Abate e Alex Cordaz.

Curiosità da collezionisti: in alcune maglie del Milan il bagde Multiple-winner dell’Uefa è stato staccato e attaccato più in alto lasciando il segno della posizione precedente.

Juventus-Atalanta

La Dea ha applicato una patch sulla manica sinistra con lo stemma societario della Chapecoense e i colori nerazzurri. Papu Gomez ha dedicato agli “Eterno Campeao” una fascia da capitano personalizzata.

Alex Sandro ha ricordato i suoi connazionali scomparsi mostrando dopo il gol una maglietta con la frase “Força Chape” scritta a pennarello.

ChievoVerona, Pescara e Cagliari

L’immancabile “#ForzaChape”, il logo verde-bianco e la frase “sempre nella nostra memoria” saranno presenti stasera sulla fascia da capitano del ChievoVerona. Il Pescara ha invece fatto realizzare un gagliardetto speciale con lo stemma della Chapecoense.

Il medesimo logo, questa volta listato a lutto, era applicato sulla terza maglia del Cagliari.

Inter e Pro Vercelli, le fasce da capitano

Per Mauro Icardi una fascia da capitano verde con il nastro funebre nero e lo stemma dei brasiliani. Fascia commemorativa anche per la Pro Vercelli in Serie B, colore rosso con la scritta “Tifateci dal cielo”. A indossarla è stato Carlo Mammarella.

Lega Pro, Foggia, Lecce e Alessandria

Nella trasferta di Reggio Calabria il Foggia ha indossato una maglia con la scritta “ForçaChape” a mo’ di main sponsor, nell’occasione ha debuttato anche il logo “I love Norcia” che dopo il Perugia sta iniziando a comparire anche sulle casacche di altre squadre.

Per il Lecce invece oltre alla scritta suddetta c’era anche il logo del club brasiliano, il tutto inserito in un quadrato nero. Prima della partita Caturano e Lepore hanno mostrato al pubblico due maglie personalizzate con i nomi di Ciro e Michele, in ricordo dei calciatori Pezzella e Lorusso scomparsi il 2 dicembre del 1983.

L’Alessandria che nella sfida contro la Viterbese aveva lo stemma della Chapecoense sul petto. Le maglie dei Grigi saranno poi inviate in dono al club di Chapecò.

Bologna

Stemma Chapecoense maglia Bologna

Nel posticipo del lunedì contro l’Udinese, il Bologna ha indossato la seconda maglia gialla con lo stemma della Chapecoense stampato al centro del petto.