SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Per gli appassionati del nostro mondo la partita degli Europei 2016 tra Francia e Svizzera è stata ricca di curiosità. Le nostre pagine Facebook e Twitter sono state prese d’assalto già pochi minuti dopo il fischio d’inizio con una semplice domanda: che maglia indossa la Francia?

Un dubbio lecito dal momento che la casacca di Pogba e compagni era molto differente rispetto a quella presentata da Nike a marzo.

Di base il modello è sempre il Vapor Kit, ma le maniche non sono più una rossa e una blu. Colpa di un lavaggio errato in lavatrice? Ovviamente no. L’Uefa avrebbe bocciato (usiamo il condizionale in assenza di comunicati ufficiali) la maglia di Nike perchè non in linea con il regolamento.

In effetti l’articolo 8.05 dell’Uefa Kit Regulations parla chiaro in proposito. Entrambe le maniche devono avere lo stesso colore, ad eccezione delle maglie a righe oppure a scacchi. Possiamo essere in disaccordo con questa regola oppure ritenerla esagerata, ma finchè esiste è corretto applicarla.

Regolamento kit Uefa

Già qualche settimana fa, nell’amichevole Italia-Francia Under 21, avevamo notato che le maniche fossero meno colorate rispetto alla maglia originale. Pur “sbiaditi” il rosso e il blu si notavano comunque, non c’era una differenza abissale come nella casacca usata ieri dalla nazionale maggiore.

Può Nike aver fatto un errore così colossale ignorando il regolamento dell’Uefa? A meno di smentite sembra proprio di sì…

Italia-Francia Under 21 amichevole

Italia-Francia U21 amichevole

La sfida tra Svizzera e Francia è stata però segnata da un altro episodio curioso: le maglie degli elvetici si strappavano in continuazione. Tra le vittime Xhaka ben due volte, Embolo e Dzemaili.

Le divise sono realizzate con la tecnologia ACTV di Puma, ormai in uso da anni, che ad onor del vero finora non ha evidenziato problemi di fragilità. Sarà stata colpa delle trattenute eccessive dei difensori francesi?

Geloso di tutte queste attenzioni verso le maglie, anche il pallone Beau Jeu di adidas ha voluto mettersi in mostra. Al 53′ in un contrasto fra Valon Behrami e Antoine Griezmann il pallone si è bucato per la forza impressa dai tacchetti delle scarpe.

Pallone bucato in Svizzera-Francia

La partita è terminata 0-0 eppure tra maglie a sorpresa, casacche strappate, palloni squarciati e ben tre legni colpiti da Pogba e Payet di certo non ci siamo annoiati. Buon Euro 2016 a tutti (e non dimenticate di dare uno sguardo allo speciale con tutte le maglie del torneo).