SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

E’ ufficiale l’accordo tra l’AC Perugia e la Frankie Garage Sport che sarà il nuovo sponsor tecnico nella prossima stagione 2012-2013. La FG subentra alla Tecnosport, distributore ufficiale di Puma in Umbria.

Frankie Garage sponsor Perugia

Non solo l’abbigliamento tecnico, Frankie Garage curerà anche tutto il merchandising. Già a Febbraio, infatti, era stata presentata una collezione interamente dedicata al club perugino.

  • https://twitter.com/#!/Cafeponci Luca

    che tamarrata

  • riccardo morgigno

    FG era perfetto per il Foggia, ma anche Forza Grifo non è male!

  • FDV

    Mi ricorda il blackburn Lonsdale!

  • FERT

    ma per favore….

  • vigne

    che figata! 🙂

  • collezionista_34

    Frankie Garage? Ma Frankie Garage Frankie Garage?? Proprio Frankie Garage, quello con basettoni ecc…???
    Mah.
    Ad esser sincero, sono sia perplesso che curioso.
    Mah.
    Sicuramente, dal punto di vista di merchandising e distribuzione, sarà un passo in avanti niente male, considerata l’ingloriosa categoria alla quale appartiene ora il Grifone.
    Staremo a vedere (mah) … … …

    • DY

      Per merchandising e distribuzione, è stata annunciata la creazione di un ‘Perugia Point’, probabilmente allo Stadio Curi.

  • Giuseppe

    Frankie garage anche nel calcio… Non credo sia una buona idea

    • Sandro

      Concordo FG va bene per produrre braghe larghe che molti portano (me compreso) ma per fare maglie da calcio la vedo dura.

  • Stavrogin

    Perplesso e turbato anzichenò, ma non giudichiamo prima di aver visto i lavori.

    • Ar Mando

      Infatti
      Stiamo a vedere che cosa propongono, senza preclusioni di sorta, e poi commentiamo….

  • salvatore

    azz…che notizia! da prima pagina…..

  • francesco

    ricordiamo la galex!!!!

    • DY

      Obiettivamente, la Galex ha realizzato alcune delle divise più belle e originali della Serie A. Purtroppo, dopo il fallimento dei Gaucci, ormai si è ridotto ad essere un marchio locale, quasi a conduzione semi-familiare.

      • William

        Tra l’altro ricordiamo che Galex era l’acronimo di “Gaucci Alex” 😉

        • Marcomanno

          con lo sapevo! comunque ricordo un paio di maglie davvero carine, rossa con maniche bianche e grifone sul fianco, e azzurra da ttrasferta..non ricordo l’anno…. mi ricordo solo che la seconda fu usata nella partita col milan in cui Rossi stese con un pugnaccio il povero Bucchi..

  • Minollo97

    Oh… mio… Dio…
    Roba di moda su una maglia da calcio?
    Mi ricorda il Blackburn con Lonsdale!

  • DY

    Ecco le immagini della nuova collezione FG:
    http://www.tumblr.com/tagged/fg-sport-perugia

    L’idea della “V” bianca non è certo originalissima, ma neanche poi tanto male, la vedrei bene anche sulle maglie da gioco… sono “moderatamente” ottimista ma per ora non giudico, tutto stà a vedere quale sarà il risultato finale.

    • collezionista_34

      Ma scusa il primo completo sul palco da destra non è effettivamente un campleto da gara? Visto così, sembrerebbe… come sembrerebbe il primo da sinistra un completo da portiere, molto Nike tra l’altro…

      • Sandro

        Si anche a me ha fatto questa impressione, non me l’ho spiego: sembra quasi identico alle maglie da portieri che nike ha realizzato l’anno scorso!

    • http://passionemaglie.it mattia

      Speriamo non faccia la stessa fine…la lonsdale ha fallito…hahahah

  • Francesco

    Non ci credo!!! 😀

  • nickfoto

    Mi immagino già il pantalocino con quella scritta da maranza che capeggia sulla natica. Povero grifone…meglio il body painting.

  • F093

    Negli anni ’70 alcune squadre avevano le maglie da gioco prodotte dalla Lacoste (senza coccodrillo in evidenza però) come esempio di stile e non di merchandaising.

    Tra qualche anno ci troveremo il Milan El Charro, la Juventus Moncler, la Roma Timberland,la Lazio Marina Yachting e così vià…….

    Il Cosenza ovviamente sarà sponsorizzato…..dalla Ciesse Piumini!!!!!! 🙂 🙂

    Quoto appieno la definizione “scritta da maranza” di Nickfoto!
    Ma i giocatori dovranno anche quindi giocare indossando con occhiali da sole, berretto e basettoni??

    Aridatemi la Pouchain di lanetta!

    • ferro

      io ricordo il messico ( credo nel 74 o giu’ di li’…) targato levi’s e la fiorentina negli anni ottanta con jd farrow e la pistoiese con dubin, un marchio si sportivo , ma non propriamente calcistico…

  • Luca

    I palati fini si ricorderanno le magliette Levi’s del Messico ad Argentina ’78, o quelle firmate Americanino per l’Udinese di Zico.

    • ferro

      non avevo letto il tuo commento cosi’ ho detto la stessa cosa…

  • MARCOPANTERONE

    A me pare tutto molto disordinato… comunque benvenuto alla FG Sport, in boccallupo ecc ecc…

  • rudiger

    Quando leggo di nuovi marchi che si danno alle maglie da calcio la vedo sempre come un’occasione di vedere qualcosa di nuovo e fuori dagli schemi.
    Sui marchi di moda prestati allo sport non ho niente da ridire, anzi: armani, valentino, ferré e dolcegabbana non farebbero certo maglie di scarsa qualità o scempi estetici. Anche le vendite salirebbero di molto: una cosa è comprarsi una tshirt con i kapponi, altro discorso con la V maiuscola.
    Chissà perché nel paese della moda e del calcio, dove tanti, se non tutti, spendiamo per pallone e vestiti, nessuno ci ha pensato.

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Scusate perchè immagino sia famoso, io ignoro chi sia

    • Ar Mando

      Un meccanico, no? Il padrone del garage.

  • squaccio

    Per me è una bellissima novità:
    spero che si tenda + a delle idee “stilose” che a delle idee tipo legea.

    • MARCOPANTERONE

      beh, viste le foto di presentazione…

  • joachim8one

    io non ci vedo niente di strano, lo stilista belga Dirk Bikkembergs oltre a vestire ha acquistato direttamente tutta la squadra rinominando il Fossonbrone in Bikkembergs FC Fossonbrone!!

  • Matteo23

    Ricordo anche io il Blackburn con Lonsdale, il logo di quell’azienda lo trovo orripilante :D.
    Riguardo il Perugia, di sicuro avrà un trattamento speciale visto che è un “top” club (forse l’unico?).
    Le maglie perugine sono molto belle e spero che non siano rovinate dall’effigie di un omino con i basettoni e occhiali da sole sul petto, ma di sicuro è un passo in avanti rispetto al catalogo di questa stagione.
    Sui materiali non saprei cosa dire, ma ho dei dubbi visto che la FG non ha mai operato nel calcio.

    • http://passionemaglie.it seppo

      E infatti pure lui come lonsdale ha fallito…lasciato il fossombrone nella merda e quant’altro…o sbaglio???

  • William

    Staremo a vedere… Curiosa sarebbe l’idea di mettere la scritta TAMARRISSIMA sulle chiappe 😀

  • BOOGIE

    Questa foto direi che svela tutto… logo e future divise.
    Dalla foto della divisa si percepisce un prodotto piuttosto “cheap” quanto a materiali e fattura (tutto sommato comprensibile visto il debutto dl marchio in un mondo dove la tecnica dei materiali e della confezione del prodotto è a livelli mediamente alti…)

    http://www.acperugiacalcio.it/news/societa/item/361-perugia-calcio-presentati-la-nuova-linea-tecnica-fg-sport-e-il-merchandising-biancorosso#

    x il giudizio mi astengo, è di per sè un brand che nn è nelle mie corde.

    • BOOGIE

      scusate, ho visto che emtte il link all’interapagina.
      intendo al terza foto della presentazione.

  • Torto #13

    Non mi ispira affatto come sponsor tecnico… Qualcuno ha parlato di caso simile a Lonsdale-Blackburn, ma non mi sembra proprio la stessa cosa: Lonsdale è un’azienda che dalla sua nascita (1960) si è sempre occupata di sport ed in particolare della Boxe, quindi ha prodotto e produce articoli tecnici da un certo periodo. Frankie Garage non mi pare a livello si Lonsdale, non mi pare abbia mai prodotto articoli tecnici e specifici per una disciplina sportiva, per questo non mi pare proprio la stessa cosa e per questo non vedo molto bene la Frankie Garage come sponsor tecnico, ma lo vedrei meglio come main sponsor (anche se penso che pure lì non mi farebbe impazzire). Vedremo comunque…

  • W.J. LEE

    mah

  • http://bertuccicoleccion.blogspot.com/ Matias

    visitare il mio blog con la mia collezione di maglie, dall’Uruguay:
    http://bertuccicoleccion.blogspot.com

    Qui è stata forte marchio sportivo italiano MASS, ecco un esempio: http://bertuccicoleccion.blogspot.com/2012/03/cerro-largo-2012.html

    saluti

  • Mario

    Incredibile! Ma come si fa!?
    Comunque può anche darsi che usciranno bei lavori, anche se un kit fatto bene verrà comunque rovinato dalla scritta FRANKY GARAGE e dall’omino con i basettoni che è una tamarrata pazzesca.

  • Blackandblue

    Come operazione commerciale non c’è nulla da dire, aspettiamo…

    Anche se ho il vago sentore che sarà una tamarrata

  • MattiaBG

    Non sono d’accordo con i giudizi negativi sulla lonsdale e le sue maglie di qualche anno fa (non solo blackburn ma anche sunderland e forse altre che adesso mi sfuggono). La lonsdale è una marca di tutto rispetto, che in passato è stata indossata da atleti di livello assoluto e adottata anche da diverse sottoculture, insomma aveva stile da vendere. Oggi, purtroppo, è stata ridotta a marchio per linee-scuola e abbigliamento per i peggiori tamarri immaginabili.

  • Gri

    Da tifoso perugino ho una discreta paura anche io di come potrebbero venire fuori le maglie: l’idea di un tizio coi basettoni non mi attira particolarmente.
    Tra l’altro sarà durissima reggere il confronto con quelle stupende di quest’anno: http://www.soccerstyle24.it/2011/12/le-maglie-del-perugia-targate-perugiassisi-2019/

    Comunque l’accordo con FG è dovuto al fatto che il tizio barbuto in foto (Massimiliano Santopadre) è il presidente del Perugia e detiene pure il marchio Frankie Garage.

  • rona18

    Come presidente niente da dire come linea frankie garage e’ meglio che cambia mestiere e’ un mondo che non gli appartiene , se ha voluto fare una bella maglia ha dovuto farla disegnare ai tifosi perche la lua era una tamarrata incredibile.
    La vecchia Galex si che era una azienda con le piu belle maglie che hanno mai avuto i Perugini