SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Trent’anni dopo la cosiddetta generazione d’oro del calcio gallese, quando icone del calibro di Ian Rush e Mark Hughes erano stelle del panorama calcistico mondiale, adidas e la Football Association del Galles si riuniscono per tentare la qualificazione ai prossimi campionati europei.

Kit Galles home adidas 2013-2014

Bale e compagni proveranno ad entrare nella storia: il Galles, infatti, non ha mai partecipato alla fase finale di un Europeo, e per farlo indosseranno le nuove maglie che adidas ha realizzato per i gallesi versione 2014-2015.

Le divise rendono omaggio alla tradizione di quelle utilizzate negli anni ’80 dalla “Golden Generation”, sperando che i nuovi talenti del già citato Gareth Bale, di Aaron Ramsey e del capitano Ashley Williams possano incarnare la nuova generazione d’oro che il Galles aspetta da anni.

Il kit home prevede la classica casacca rossa, con colletto a V. Immancabili sulle maniche le tre stripes bianche che partono dal colletto e finiscono a metà manica, i cui bordi sono anch’essi bianchi. Particolari sono le cuciture lungo i fianchi che ne risaltano la sagomatura, mentre sono presenti alcune bande trasversali realizzate con un rosso più scuro che danno un tocco di eleganza al prodotto finale. Sul dorso troviamo una sottile banda bianca che va da spalla a spalla.

Maglia Galles home 2013-2014

Anche i pantaloncini sono rossi e ricalcano lo stile della maglia, con le strisce adidas poste lateralmente e i bordi bianchi. Particolarità è data dallo stemma del Galles, oltre che sul cuore nella maglia, si trova collocato anche sui calzoncini, in posizione del tutto opposta, ossia sulla parte terminale della coscia destra.

Il completino è realizzato con gli ultimissimi ritrovati di adidas in fatto di tecnologia, tra cui la nota Climalite, capaci di rendere la jersey la migliore mai indossata dai giocatori della nazionale dei Dragoni. Essa infatti è del 40% più leggera rispetto al passato e ciò potrebbe migliorare in qualche modo le performance dei calciatori selezionati dal commissario tecnico Chris Coleman. Le divise saranno utilizzate sia dalla nazionale maggiore e sia da tutte le rappresentative giovanili a partire dal corrente mese di novembre.

Pantaloncini calzettoni Galles home 2013-14

“adidas e la FA gallese hanno entrambe una lunga tradizione nel calcio di cui poter essere orgogliosi e siamo felici di aver riallacciato i rapporti”, spiega Nick Craggs, adidas Area North Brand Director. “Come tutti i supporters gallesi, adidas ha una grande passione per il calcio e la Nazionale indosserà il meglio in fatto di tecnologia per le maglie. adidas è inoltre impegnata ad incoraggiare i giovani nel praticare sport e siamo particolarmente lieti di poter aiutare la FA a portare avanti le sue attività. Aspettiamo con ansia il prossimo capitolo di quella che sarà senza dubbio una partnership lunga e di successo”.

Ad accaparrarsi la disponibilità dei kit in esclusiva è la catena di negozi JD Sports. Le maglie, i pantaloncini e tutto il merchandising prodotto da adidas saranno disponibili in tutti i punti vendita JD presenti in Galles, alcuni dei quali avranno all’interno delle speciali aree dedicate unicamente alla FAW e ai suoi prodotti, come ad esempio il flagship store di Cardiff.

“Siamo felici di esserci assicurati la collaborazione con la FA gallese e riteniamo che sarà di grande beneficio per entrambe le parti”, afferma Barry Brown, amministratore delegato di JD Sports. “Non vediamo l’ora di accogliere tutti gli appassionati di calcio di tutto il paese nei nostri negozi”.

  • adb95

    dato che è colore nazionale oltre al rosso, un sputo verde lo potevano pure mettere

  • squaccio

    Belle…ricordo che prima il Galles era umbro.
    No perchè io mi stavo scimunendo a ricordare prima dell’adidas chi ci fosse.

  • JomaViola

    Ma… Ma… Umbro???
    A questo punto possiamo dire che il marchio è scomparso dalla faccia della terra, eccetto che per alcuni club sudamericani…

  • Fly

    Quelle della umbro erano fantastiche, queste sono normalissime.

  • Moa

    Boring boring boring boring!

    Aridatece Umbro con la banda gialloverde!

  • Stark

    pare il kit del liverpool, bella in sé, ma effettivamente uno sputo di verde nei dettagli ci stava.

  • gre

    da catalogo

  • FDV

    Troppo basic.
    Spero nei prossimi anni di vedere qualcosa di più ricercato.
    Basterebbe poco. http://i4.mirror.co.uk/incoming/article1777222.ece/ALTERNATES/s615/Ian%20Rush,%20Wales%20v%20Yugoslavia%20-%201983-1777222.jpg

  • giallu9

    Umbro ormai ha solo Norvegia e Irlanda in europa, e tra un po perderà anche quelle! Poveri noi amanti delle belle maglie!

  • Tux

    anonimi, indistinguibili da altre mille squadre rosse o biancorosse.

  • frenz

    Troppo anonima come scritto da altri… Qualche inserto giallo o verde non avrebbe guastato…. Umbro è ancora fornitorè della nazionale peruviana?

  • elkan

    nuove maglie?? A me sembrano vecchie, vecchie, vecchie..

  • sergius

    Se non fosse per le bande trasversali con una tonalità di rosso diverso, sarebbe simile a quella del Castel Rigone, vale a dire insignificante. Concordo sul fatto che rispetto alla versione Umbro si sia fatto un passo indietro e che l’assenza del verde anche in misura minima è ingiustificabile. Insomma, solita maglia Adidas da quasi catalogo.

  • Mortimer

    Ma sono io che ci vedo male, o i pantaloncini hanno il bordo inferiore di un rosso più chiaro?

  • Alvise

    un lungo sbadiglio di fronte a cotanta banalità

  • LM

    Semplici, oserei dire banali, rispetto a Umbro non c’è storia e Adidas dimostra di curare malissimo le nazionali di secondo piano. Vedo molta banalità nei calzettoni, nei pantaloncini, nella maglia le strisce diagonali tono su tono sono già viste, unico forse quell’inutile dettaglio dietro, stile rugby, ma che almeno arricchisce una maglia monotona.Ma la cosa più grave è l’assenza degli altri due colori nazionali: non vedo un tocco di verde e di giallo, cosa gravissima. Brutta, davvero molto brutta.
    Umbro R.I.P.

  • jojo

    Le maglie di per sè non sono male, avrebbero potuto optare per un tipo diverso, Adidas ha molte altre scelte. Voto: 6

  • squaccio

    Quando vedrete la nuova maglia della Germania poi mi dite se è meglio una banale ma tranquilla banalità o una effervescente ma esagerata modernità.
    😉

  • 8gazza

    Sogno un Liverpool così!!!

    • Dukla

      Stavo per scrivere la stessa cosa! Altro che Warrior!

  • Swan

    Non granché, è lo stemma a dare un po’ di fascino a questa maglia. Preferivo decisamente la versione precedente Made in Umbro.

  • Fakkio

    Hanno buttato via una bella occasione per mettere qualche bel inserto prendendolo dallo stupendo simbolo che ha questa squadra. Io avrei messo un bel drago verde su di un lato (stile umbro con l’Inghilterra quando mise i leoni su di una seconda maglia azzurra) o in rosso tono su tono. Anche solo le strisce verdi dello sponsor avrebbero dato un qualcosa di molto più personale al tutto,cosi è una semplicissima maglia con uno scudetto attaccato. Sembra fatta in casa,ovvero scelta da un catalogo e cucito lo stemma senza troppo voglia.

  • F093

    La stessa maglia con colorati di verde:

    i bordi delle maniche
    l’orlo dei pantaloncini
    le tre righe dei calzini

    e sarebbe stata veramente pulita e acclamata da tutti (me compreso) come esempio di sobrietà, tradizione, pulizia ecc ecc.
    Ed invece ecco come sbagliare una maglia facendola banale, anonima e total red.

    Altro che studi di marketing, qui bastava avere un po’ di stoffa verde!!!

    Adidas male, molto male

    F093
    old style

  • pongolein

    Ho pensato subito al liverpool. Maglia semplice, elegante, senza lode e senza infamia. In ogni caso c’è sempre qualche elemento in un modello adidas che la eleva sopra la media, c’è invece chi è 3 anni che propone a tutte i medesimi fori laser, le t sulle maniche, e le 7 bottiglie di plastica………
    In ogni caso è un po’ pochino per gli standard adidas.

  • salvopassa

    Maglia molto semplice, francamente niente a che vedere con il lavoro superbo fatto con la maglia della Scozia (dettagli e materiali davvero pregevoli, anche al tatto è un piacere).

    Più che altro l’occasione è quella per chiedere cortesemente allo staff di PM un servizio aggiornato sullo stato di Umbro: il suo impegno nel calcio, le prospettive dopo il passaggio di proprietà. E’ avvilente veder scomparire il più bel pezzo di storia del merchandising sportivo così in sordina. Nessuno dell’azienda fa una dichiarazione in merito?

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Maglia semplice ma efficace a mio avviso, visto che riprende quella degli anni ’80. Piuttosto che vedere inserti grafici casuali, “tanto per”… è meglio così.

  • Vittorio

    L’adidas che ho sempre difeso mi sembra impigrita, maglia da catalogo….La Nike con umbro ha commesso uno dei più grandi delitti a livello aziendale: acquistata, tolta quasi totalmente per far spazio a Nike e una volta affossata rivenduta…..una ditta straordinaria che andava tutelata, stessa fine della admiral.

  • albertojuve

    Stimo moltissimo Adidas. Ma queste sono banali, senza nessuna inventiva e personalità.

  • Simone

    Per carità, molto pulita e – probabilmente – se al posto del “quasi triangolo” ci fosse quel diamante saremmo tutti a dire capolavoro…
    Però quelle strisce diagonali mi ricordano tantissimo quelle traslucide tedesche ( http://www.uksoccershop.com/images/germany-home-shirt-2011-12.jpg ) ed effettivamente un po’ di verde in più, così come uno spezzato maglia rossa/pantaloncini bianchi/calzettoni verdi, sarebbe stato migliore.

  • italia30

    Anche l Azerbaijan ha umbro

  • TITO

    di una banalità sconcertante. umbro r.i.p.

  • Eugenio

    Una maglia proprio buttata lì, con una bandiera del genere si possono fare un casino di cose.. Così si sprecano i colori delle squadre. Non c’ è neanche un po’ di verde …

    Voto 7,5

  • Pippo

    Cymru am byth!

    (traduzione per i forestieri: Galles per sempre!)

  • magliomane

    mmh, praticamente le maglie del castel rigone, però rosse.

  • rudiger

    Maglia adidas rossa.
    Un bel rosso però.

  • Fely

    🙁 🙁 🙁 la Umbro sta morendo. Perchèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  • Marcos

    Non mi dice nulla, semplice magliettina Adidas rossa, concordo con Rudiger.

  • Jo

    L’Umbro non è morta gli sono rimaste squadre meno importanti come Atletico Paranaense – Cork City – Derry City – Dundalk – Shamrock Rovers – Sligo Rovers – St Patrick’s – Cruz Azul – Aalesund – Haugesund – Molde – Sogndal – Start – Elfsborg – Gefle – Mjallby – Independiente Santa Fè nazionali come Canada – Irlanda – Norvegia – Perù – Azerbaijan

  • gagio71

    noi rivenditori in Svizzera abbiamo appena ricevuto comunicazione che il distributore ha rinunciato a tenere Umbro nel 2014 per condizioni imposte assurde dal nuovo responsabile delegato olandese per conto della nuova casa madre Iconix. Una bozza di catalogo 2014 l’abbiamo ricevuta, però credo che ora resterà solo tale, peccato

  • Stavrogin

    Stiamo tutti commentando una maglia dove in pratica l’unico dettaglio rilevante a parte il colore dominante è il simbolo dello sponsor tecnico. Ne siamo consapevoli?