SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Arriva dal mare la nuova maglia del Genoa 2012-2013, presentata tra i moli della Fiera di Genova con un evento spettacolare. Lo sponsor tecnico è Lotto Sport Italia, azienda veneta che ha sottoscritto un contratto quadriennale, fino al 30 Giugno 2016.

Thomas De Gasperi divisa Genoa Lotto

Il campione del mondo di sci nautico, Thomas De Gasperi, si è esibito in una serie di evoluzioni mozzafiato indossando i colori rossoblù della squadra più antica d’Italia.

De Gasperi nel molo di Genoa

La prima maglia è stata sviluppata di concerto tra l’ufficio stile Lotto e il Genoa Cfc con l’obiettivo di coniugare da un lato la massima fedeltà ai canoni e all’immagine che caratterizza la storia del Club – con la classica suddivisione in quattro quarti – e dall’altro la ricerca di elementi distintivi per impreziosire i capi, come lo stemma applicato con effetto 3D, sotto al quale per la prima volta si colloca la frase “Il Club più antico d’Italia”, a sottolineare la primogenitura, documenti alla mano, nell’ambito calcistico nazionale.

Genoa prima maglia Lotto 2012-2013

Un meticoloso studio prima, e un approfondito lavoro poi, sono stati realizzati sui materiali e sul taglio, con la scelta di un tessuto operato che arricchisce la maglia e le dona sfumature brillanti, nel rispetto dei dettami di partenza. Il fondo stondato, più lungo sul retro, slancia la figura rendendo la maglia particolarmente originale, mentre la vestibilità slim e gli inserti in mesh sui fianchi garantiscono ai calciatori il massimo comfort durante le fasi di gioco. Un ulteriore tocco di design è fornito dai colori alternati con cui è stata confezionata la losanga, il logo Lotto.

Nomi e numeri maglia Genoa Lotto

La seconda divisa, che mantiene i preziosi dettagli della prima, gioca invece sul total white su cui irrompe la caratteristica banda orizzontale con i colori del club, che campeggiano in un gioco di rimandi anche sui bordi di maglia e short, oltre che sui loghi Lotto.

Genoa seconda maglia Lotto 2012-2013

Le nuove divise ufficiali saranno disponibili presso il Genoa Store di Largo XII Ottobre 37/41 r e nei migliori negozi di articoli sportivi d’Italia.

Grazie a questa partnership Lotto diventa Sponsor Tecnico e Fornitore Ufficiale per la prima squadra e le rappresentative del settore giovanile e della scuola calcio, per la fornitura di abbigliamento e accessori per le gare ufficiali, gli allenamenti e le occasioni di rappresentanza.

Presentazione kit Genoa Lotto

Il presidente di Lotto Sport Italia, Andrea Tomat, commenta con soddisfazione l’intesa con il Grifone: “E’ un grande onore e motivo di orgoglio affiancare il nostro brand a quello del Genoa Cricket and Football Club: con questa partnership confermiamo una strategia ormai decennale che ci spinge a essere al fianco delle squadre più blasonate in Italia e nel mondo. Siamo sicuri che la scritta sulla maglia “Il Club più antico d’Italia” diventerà un elemento di grande valore anche all’estero, dove forte è la passione per il nostro calcio e dove l’italianità di Lotto – uno dei nostri capisaldi fondanti in quasi 40 anni di storia – viene vista come un plus importante. Tutto questo conferma il perfetto connubio tra la nostra società e il Club, a cui auguriamo una stagione ricca di soddisfazioni e vittorie“.

Il direttore del Genoa Cfc, Pietro Lo Monaco, professa la felicità del club per la scelta:Salutiamo in questa occasione speciale, in un contesto rappresentativo come la Fiera di Genova, l’inizio di un percorso produttivo e, negli intendimenti, foriero di risultati lusinghieri. Se lo stile italiano è riconosciuto in tutto il mondo, Lotto incarna i valori dell’eccellenza nell’abbigliamento sportivo, con un marchio che ha fatto scuola: emblema di competenza, passione, lavoro e qualità. Desideriamo ringraziare, non con parole di circostanza, il presidente Andrea Tomat per la straordinaria perseveranza, nella volontà di vestire la nostra gloriosa maglia. L’esclusività offerta da Lotto al Genoa all’interno del palcoscenico della serie A è un regalo di cui vogliamo fare tesoro, nella consapevolezza delle sfide da affrontare e vincere insieme. E nella filosofia che identifica due aziende, parti integranti del patrimonio nazionale collettivo“.

Photocredit: Thomas Gustafson – repubblica.it

  • Osvaldo

    la prima impressione è che sia davvero brutta

    • giorgio

      secondo è bellissima,a me non è mai piaciuta la lotto, ma secondo me questa maglia del genoa, firmata lotto e bellissima, ben curata e nulla lasciato al caso,linea morbida,colori sgarcianti, brillanti,che cosa si vuole di più brava lotto,questa volta ti sei superato in buono

  • il_drate

    toh, alla buona hanno adattato le toppe della lotto..

    • Geeno Lateeno

      Eh sì…. grande innovazione la toppa blu!!!!!!!
      Che pena

      • delphic_

        che tra l’altro mi sembra (almeno dalla foto) di un blu differente rispetto a quello della maglia. sarebbe il colmo

  • Alexrn

    NON CI CREDO! La Lotto ha messo una delle sue toppe in blu adattando il colore del suo logo a quello della maglia? Epico ragazzi! Manco con il Palermo con cui ci dovevamo tenere le toppone rosse su sfondo rosa della maglia…che passi da giganti..per il resto la maglia è normalissima.

    • Baronetto di Marca

      Solo per l’integrazione dei loghi lotto questa maglia merita un voto altissimo! Pure la scritta Lotto sta bene posizionata lì in alto e gradevole anche l’idea dello stemma societario in 3D. PASSO IN AVANTI.

  • corry_32

    La voglio vedere in modo completo…ma così decisamente non mi piace!!!e pensare che era una delle mie preferite fino lo scorso anno con asics che aveva fatto ottimi lavori!…comunque aspettiamo…

  • kiko96

    Mi sembra sempre la stessa maglia… mi astengo da un voto finchè non ci saranno immagini migliori 😉

    • Cippostyle1893

      Sono d’accordo con te 🙂

    • http://www.teamcar.biz principe

      certo è la maglia del Genoa.

  • lollo

    a prima impressione nn mi piace molto.
    voto 5

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Prima impressione: pollice versissimo per il logo nero e le toppone, anche se queste sono dei colori giusti. Decisamente peggio di quelle Asics. 🙁

  • Matteo71

    Orribile è un eufemismo.

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Il blu della maglia mi sembra diverso da quello dello stemma. Anche quello della toppa sulla manica sinistra sembra essere differente. Magari è solo l’effetto di questa foto. Vedremo… vista così sembra un pastrocchio.

    • MaTTe

      Son d’accordo con te…

    • ferro

      a prima vista non mi sembrava poi cosi’ male e le critiche a lotto un po’ eccessive, vedendo i dettagli ,come hai fatto notare tu, beh effettivamente non posso darti tutti i torti

  • Lord Artemis

    Tanto poi la Curva gliele fa togliere 😛

    • Feipu_64

      Commento modificato da passionemaglie.it

    • passionemaglie.it

      La battuta non offende, nè manca di rispetto a nessuno.
      Per “passione ultras” e affini questo non è il posto giusto.

    • Alessio

      Onore ai genoani che hanno fatto togliere le maglie a degli indegni.

  • Wario

    ahahah come avevo detto iooooo, sulla manica blu la toppa rossa e sulla manica rossa la toppa blu… oddio se devo dire la verità, sapete tutti che non mi piace affatto la lotto, però non mi sembra brutta come maglia… magari non è tutto sto splendore, però non mi sembra malaccio…

    • Sander

      Le maniche della maglia sono a quarti.
      L’effetto sarebbe lo stesso anche a toppe invertite.

      • Wario

        non se le facevano, come di solito, entrambe rosse

  • Sander

    Ma la Lotto non potrebbe limitarsi a mettere il proprio logo direttamente sulla maglia, senza la toppa di sfondo?

  • Costanza

    quanto sono contenta che Lotto non faccia più maglie per la mia Fiorentina….

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Ma che strano quel blu, spero per i cugini che sia per colpa della foto. E’ proprio color livido 😀 Poi la toppa blu anch’essa è di un altro colore :/

    Molto mediocre, questo il termine che mi viene. Ma la seconda non è stata presentata?

    • Davide

      ..
      è una foto ritoccata, dal vivo non dovrebbe dare lo stesso effetto.
      Per il Genoa dovrebbero impegnarsi di più.
      Sarebbe fantastico se per il club più “inglese” e antico d’italia la Umbro si adoperasse per creare un capolavoro di stile.

      speriamo almeno che la Lotto rispetti i veri colori sociali ovvero il Blu assolutamente Navy
      ed il rosso ciliegio (come la union jack).

      ps: maglia appena sufficiente ma sempre meglio delle vostre da ciclista…

      • davide

        Il rosso del Genoa è il Rosso Sangue di Piccione. Non sapere neanche i colori della propria squadra e rivolgersi con quel tono saccente verso un altro utente è veramente il colmo.

        Per il resto maglia con un design di 10 anni fa. Ricorda la Kombat 2002. Vecchia già in partenza.

        • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

          Pensa che ci dobbiamo convivere 365 giorni l’anno con questi. Manco conosce i colori della propria squadra e aggiungo il blu ematoma 😀

          Bravo! Ecco che maglia mi ricordava proprio la kombat 2002 😉

        • Jack

          io non so quale sia la tua squadra ma lavati la bocca ogni volta che parli del Genoa e della sua maglia.

        • passionemaglie.it

          Vi ricordo che siamo su Passione Maglie, non Passione Ultras.
          Se volete discutere il web offre una miriade di opzioni migliori di questo sito.

  • mannis

    pur essendo spezzino [quindi teoricamente nemico del genoa 😀 ] ritengo che questa maglia sia una delle piu belle a livello italiano.. vivendo molto la realtà genovese ho sempre trovato il negozio del genoa ben fatto, rifornito, e molto curato con i prodotti asics a spiccare perchè essi di ottima fattura.. sinceramente mi turba la mossa di lotto.. riadattare le toppe [con colori diversi] e lasciare la scritta lotto in rossonero sul petto sa un po di idee confuse / forzate.. la scritta lotto completamente bianca sul petto avrebbe fatto un ottima figura, idem per gli stemmi sulle maniche.. e riguardo ciò mi viene da pensare.. perchè allora non fornire allo spezia direttamente gli stemmini neri anzichè il riquadro rosso ?! e poi un altro dubbio.. premesso che la foto non rende mai onore ai colori.. non trovate un po troppo alterato il blu della divisa di fianco a quel rosso fuoco ?! 🙂

  • Alessandro

    Io la trovo bellissima…da tifoso laziale penso che questa sia la migliore maglia del genoa degli ultimi 2/3 anni… la lotto ha persino cambiato colore al suo logo per adattarlo meglio ed è un grande passo avanti….i colori sono molto accesi e vivi e sono molto meglio.. la scritta bellissima e trovo che sia una maglia da 7 almeno

  • squaccio

    Dio mio, cos’è questo orrore ?
    Z E R O, la lotto è riuscita nell’impresa di produrre la maglia + brutta del calcio italiano grazie ai topponi applicati senza tener conto della spaccatura della manica e dello sfondo nero del lettering sul petto.

    Però dò zero anche alla società: come si fà ad accettare un orrore del genere ?
    Quante maglie sperano di vendere ?

  • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Per tutti coloro che pensano che sia un’oscenità:
    http://www.facebook.com/groups/419345831437578/

  • JackPontex (GE)

    vedendo la presentazione in diretta non sembra malaccio:
    – La vestibilità è Slim Fit
    – I colori sono quelli tradizionali
    – il logo Lotto sul petto non stona tantissimo.
    Purtroppo i due topponi sulle spalle la rovinano completamente. Sarebbe bastato, come faceva del resto Asics e prima ancora Erreà, apporre il logo direttamente sulle maniche in bianco.

    Detto ciò la maglia del Genoa è sempre la più bella del mondo!

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Ecco la seconda maglia:

    [img]http://i45.tinypic.com/1zovsox.jpg[/img]

    Non mi sembra una gran furbata per il merchandising avere per 5 anni consecutivi la stessa maglia.

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      La seconda maglia del Genoa è tanto sacra quanto la prima. 😛

      • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

        Daniele capisci che siamo a Genova e non penso che un tifoso genoano spenda 80 euro per una maglia uguale che ha già nell’armadio. Ok la tradizione, quindi la divisa deve essere bianca, ma diamine un po’ di fantasia!

    • Giglio66

      toppa rossa e blu anche su quella bianca….

      • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

        Fabio ho detto che la Sampdoria ha fatto questo? anzi molto peggio per anni non ha presentato nulla.

        Le uniche novità eclatanti sono state nell’anno della Champions, non a caso allo stadio se ne vedono molte di maglie con la diagonale blucerchiata e tante (troppe) maglie vecchie della Kappa che cambiavano solo lo sponsor.

  • daniele87

    visto dal video di presentazione,non è male.
    Mi sembra anche attillata.
    Anzi meglio Lotto che Givova,menomale per voi genoani che Lo Monaco è venuto dopo ,l’accordo ormai era fatto.Se trattava lui al 99% era Givova lo sponsor,visto la sua grande amicizia con Acanfora.

    Ma nessuno sa niente delle nuove maglia del Catania? e del nuovo main sponsor?

  • Francesco

    È come se l’avesse fatta asics ma con i topponi comunque io la scritta l’avrei messa dentro al colletto

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      Ma no, l’Asics era decisamente più attenta ai particolari. Questo colletto non sa di nulla, la scritta stava meglio sul colletto…

  • Bessy

    non male… la lotto meglio di legea e givova

  • simonrush

    Mi sembra di capire che non ci sarà una linea personalizzata per i portieri ma bensì una maglia standard da catalogo.. Pm sai qualcosa? Mi piacerebbe comunque vederla. Non mi pare malaccio,preferivo il colletto forse.Aspetto i font dei numeri e kit completi.. la storia delle scritte in calce agli stemmi inizia un pò a stufare, Nella mia prossima squadra a sette,nata dal nulla scriverò “una squadra che l’anno scorso manco esisteva e che non ha alcun titolo”

    • Francesco

      la scritta del genoa c’è gia da tempo (credo). L’anno scorso c’era al 100% poi non ricordo. comunque l’anno scorso era nel colletto

      • simonrush

        si lo so,sono genoano,dicevo in generale,mi sembra una moda inutile,tutto li!

        • Marco86

          Concordo, ormai l’abitudine di aggiungere queste scritte sta diventando assurda, svilendo quella che inizialmente era stata un’idea originale, anche se a mio parere un po’ arrogantella, del Milan. Tra le tante cose al riguardo mi hanno inquietato le dichiarazioni di Galliani, e lo dico da milanista, che ha affermato che se il Boca oggi vincesse la Libertadores, il Milan cambierebbe la scritta “Il club più titolato al mondo” con “Il club più titolato in Europa”!! Inutile sottolineare che a quel punto si rasenterebbe il ridicolo..quindi spero che fosse ironico!!

  • dario

    Il problema di una maglia come quella del Genoa, premettendo che adoro sia la squadra che la maglia, è che davvero non puoi sperimentare proprio nulla. Non è questione di sponsor tecnico: la maglia è quella, punto. Due bande di diverso colore e basta. Forse si poteva azzardare un colletto a polo, che in passato sulla maglia del Genoa è risultato davvero carino, ma nulla di più. Con le squadre strisciate puoi giocare con lo spessore delle righe, puoi interromperle o meno etc. Ma qui c’è poco da fare, quindi inutile prendersela con Lotto. Magari avrebbero potuto fare una away diversa, questo sì.

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      Ma infatti non bisogna sperimentare, bisogna fare bene. E Lotto non l’ha fatto, a mio avviso.

      • dario

        Mah… forse tu vedi dei particolari che io non riesco a scorgere. A Parte i deprecabili topponi Lotto io non vedo nulla che non vada in questa maglia. E’ una maglia del Genoa, coerente con il classicismo dell’epoca Asics.

  • Swan

    Altra maglia rovinata da Lotto. Hanno cercato di arruffianarsi i tifosi con la toppa lotto bicolore sia sulla home che sulla away. Se il blu della home e’ come si vede in foto più chiaro rispetto alla toppa sarebbe veramente scandaloso.

  • Paolo Monea

    Le toppone lotto sulle maniche si commentano semplicemente con un “facepalm”. La maglia perde molto per questo, poi a me la maglia del Genoa non è mai piaciuta in modo particolare, quindi…

  • http://www.stefaniasperandio.com Stefania

    La maglia del Genoa dello scorso anno era una delle mie preferite… :/ aspetto di vedere immagini migliori di questa, ma già le scelte cromatiche (a meno che non siano dovute alla foto) ed i topponi Lotto mi lasciano abbastanza perplessa…

  • FERT

    Perchè era troppo facile mettere il logo Lotto in bianco nella manica….meglio fare una bella toppona Blu, così come si vede nella seconda maglia!
    Lotto sei da Arresto!

  • Blackandblue

    Non è bellissima, ma voglio ricordare che l’anno scorso eravamo tutti qui a dire che la maglia asics era troppo semplice, almeno Lotto ha portato un po’ di innovazione…

    • http://unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

      L’unica innovazione che ha fatto è mettere delle orribili patacche. A me le maglie della Asics piacevano molto, queste le trovo pessime.
      Non parliamo della cura che la Asics aveva per le maglie da allenamento, per quella del portiere (quest’anno pare sarà di catalogo) e, soprattutto, per la terza maglia (quella coi “pantaloni rossi e la maglietta blu”, come da inno sociale, era spettacolare).

      • Blackandblue

        Guardandola meglio ti devo dar ragione 😀

        E comunque la seconda maglia non è per niente male…

      • nasty

        a me piaceva molto anche il font di nomi e numeri utilizzato negli ultimi anni, uguale a quello delle gradinate di marassi.

  • Matteo

    http://genova.repubblica.it/sport/2012/07/04/foto/le_nuove_maglie_del_grifone-38509230/1/

    A questo link trovate le foto della presentazione….

    La maglia del Genoa home/away deve rispettare la tradizione, gli esperimenti li lasciamo a chi ha la maglia a strisce, questo è quello che vogliamo noi Genoani.

    A quarti rossoblù quella da casa, bianca con fascia rossoblù quella da trasferta.

    Detto ciò, la maglia Lotto è molto simile alle precedenti, pensavo peggio, peccato solo per quelle patacche, davvero orribili.

    • squaccio

      Ma a voi il toppone “blu” della maglia da trasferta non vi sembra nero ?
      (8a foto)

      • squaccio

        Dimenticavo:
        sempre in foto apprezzo il font particolare ma bello dei numeri mentre quello dei nomi mi sembra troppo piccolo.
        O magari è stato fatto piccolo per la scritta “lunga”…

        Però li promuovo entrambi.

      • Costanza

        anche il rosso dell’altra manica è diverso dal rosso della maglia =((((
        niente da fare…l’unica cosa che mi piace sono i numeri…e concordo che i nomi son troppo piccoli

  • Jordan

    siamo alle solite … noi crediamo e speriamo in una bella maglia, con un templare nuovo e diverso….invece loro ci speculano solo…ma quanto paghereste sta maglia? … non devono illudere i tifosi…nuovo sponsor…nuova maglia….non ci posso credere….siamo alle solite….

  • Torto #13

    Una volta che i “quadratoni” Lotto sulle maniche potevano restare quasi tranquillamente rossi loro hanno avuto la brillante idea di farli di colori diversi adattandoli ai colori sociali del Genoa. La cosa può passare sulla maglia home, ma sulla away proprio no. E poi ancora riguardo la maglia home: ha tutto alternato, persino i bordo manica (uno rosso e uno blu) giusto così… ma a ‘sto punto perché non alternare pure il colletto? Mezzo rosso e mezzo blu sarebbe stato meglio.
    Bella la scritta “Il Club più antico d’Italia” ma ora sinceramente queste frasette sotto lo stemma societario iniziano a stancarmi; e “Il Club più titolato al mondo”, e “30 sul campo”, adesso “Il Club più antico d’Italia”. Basta! Spero che il Boca Jrs stanotte batta il Corinthians, così il Milan leverà dalla maglia quella inutile quanto ingombrane scritta. Tornando alla maglia del Genoa, se non avesse avuto i “quadratoni” Lotto sarebbe stata sicuramente meglio, non capisco perché il marchio di Trevignano voglia sempre rovinare così le proprie magliette.

    • Blackandblue

      Galliani ha dichiarato che in caso di vittoria del Boca, scriveranno: “Il club più titolato d’Europa” 😀

      • Checco

        Io ho la maglia rossonera con quella frase e la scritta “Il Club più titolato al mondo” è tutto tranne che ingombrante. Da milanista è un grande orgoglio poterla apporre sulle nostre maglie e se il Boca vincerà tanto di cappello.

        • Torto #13

          Anche io ho una maglia del Milan con la scritta “Il Club più titolato al mondo” e personalmente la trovo ingombrante sotto lo stemma societario… e poi su, è da sboroni. Un po’ di sobrietà in questi casi non guasterebbe. E te lo dico da simpatizzante del Milan. Però mi ha già smontato “Blackandblue” dicendo che Galliani ha dichiarato che in caso di vittoria del Boca, scriveranno: “Il club più titolato d’Europa”. Peccato.

    • FERT

      credo che quella di Galliani sia solo una battuta provocatoria nei confronti degli amici di Torino che scrivono ”30 sul campo”.
      Non credo verrà scritto sulla maglia del Milan ”il club più titolato d’europa” non sarebbe in Stile Milan…

    • Checco

      Non è da sboroni è un riconoscimento prestigioso, è un po’ come la stella per i dieci Scudetti. L’idea di Galliani non mi ha stupito, conoscendolo lo immaginavo che avrebbe fatto mettere una frase simile. Sai in Italia purtroppo si tende a sminuire i successi internazionali dei propri club mentre si enfatizzano gli aspetti negativi, io invece credo che tutti gli italiani dovrebbero essere, non dico orgogliosi, ma almeno felici che ci sia una squadra italiana a primeggiare su tutte. Ben vengano le scritte celebrative sulle maglie, le cose ingombranti sono gli sponsor ma quelli purtroppo non si possono togliere.

      • Alessio

        Oh mamma, ragioni come quelli che pretendono che le persone, per il semplice fatto di essere italiane debbano tifare per la nazionale italiana di calcio…

        Il tifo contro è la cosa più vecchia e per certi versi più bella del calcio.

        • Checco

          L’unica nazionale che mi rappresente da italiano e l’Italia, come in Europa tifo sempre per le italiane tranne l’Inter. Non ci vedo nulla di bello a tifare contro la rappresentativa del proprio Paese, ma ormai non mi stupisco più di niente.

        • Alessio

          Non contesto, ci mancherebbe.
          Ma uno sarà pur libero di tifare a favore o contro di chi accidenti vuole?

        • Checco

          Ovvio non ti ho mica giudicato infatti, ho solo detto la mia.

        • Stavrogin

          Certo che sei libero.
          Anche Quisling era libero di “tifare” contro il proprio Paese. Nessuno però pare avere una grande opinione di lui per questo… un motivo ci sarà.

        • Alessio

          Paragone tanto ardito quanto poco calzante.

        • Stavrogin

          Come ogni similitudine, accosta due cose lontane tra loro per sottolinearne delle caratteristiche simili.
          Non sei certo Quisling, e questa (per fortuna) non è certo la guerra, ma il senso del paragone penso sia chiaro.

          A meno che tu non voglia spiegarci per quale nazionale tifi e hai sempre tifato e per quale motivo avverti un maggiore senso di appartenenza verso di essa a dispetto dei tuoi documenti d’identità.

        • Alessio

          Vedi? Nemmeno prendi in considerazione il fatto che,banalmente, una persona possa essere disinteressata al calcio delle nazionali.
          Mi chiedi per chi tifo? Tifo Milan e credo di averlo ormai detto in svariati interventi.
          Non capisco come si faccia a “tifare le squadre italiane in Europa”, per come lo concepisco io il tifo è “ecludente”, o si tifa una squdra o se ne tifa un’altra, come ci si può sdoppiare? Come si possono tifare due (o più) squadre?

        • passionemaglie.it

          Di solito chi tifa per un club lo fa anche per una nazionale, quella di appartenenza. L’alternativa è il totale disinteresse per il calcio, il tuo è un caso curioso ma legittimo.

          Io sono uno di quelli che “tifa” per le italiane in Europa. Mi siedo sul divano e spero che vinca l’italiana di turno. Non mi strappo i capelli in caso di sconfitta, ma non sono neanche contento.

        • Alessio

          Bah, io frequento gli stadi da una quindicina d’anni e ti assicuro che quelli come me sono tantissimi.
          Certo, se poi uno non tifa per una squdra in particolare o se è un tifoso da divano capisco possa anche appassionarsi alle nazionali.

        • Stavrogin

          Ah quindi secondo te tifano per la nazionale italiano solo quelli che non tifano per un club?
          😀

          Ma non ci hai ancora detto per quale nazionale tifi, se ce n’è una. O se tifi soltanto contro quella del paese dove sei nato.

        • Alessio

          Per la mia esperienza chi tifa in un certo modo per un club segue con scarso interesse in calcio delle nazionali.

          Come detto e ridetto io tifo Milan. Il calcio delle nazionali è per me una parentesi fra un campionato e l’altro che seguo molto relativamente.
          Quando ero bambino provavo simpatia per l’Olanda perchè vi giocavano Van Basten Gullit e Rijkard.
          In qualche occasione mi sono trovato ad essere felice per le sconfitte della nazionale italiana per “colpa” di alcuni elementi che ne facevano parte. Ma sono stati episodi isolati (come nel 2010 ad esempio) in una vita di indifferenza.

        • Checco

          Passionemaglie ha detto esattamente cio che penso e faccio io, l’unica squadra per cui tifo e tiferò sempre è il Milan ma nelle partite di Coppa spero vincano le italiane (tranne l’Inter) ed era ovvio che la parola “tifare” andasse letta in senso lato. I tifosi “da divano” non hanno né più né meno di quelli da stadio, solo la violenza di certi individui da stadio ci manca. Io non vado allo stadio per il semplice motivo che ne sono impossibilitato e anche se ci andassi, come in passato ho fatto, non cambierebbe la mia passione per la Nazionale azzurra.

        • Stavrogin

          Allora Alessio mettiti d’accordo con te stesso, perché qui parli di indifferenza ma in realtà nei tuoi interventi, ogni volta che parli di nazionale, esprimi un tifo contrario.

        • Alessio

          Ti esorto a postare qui i fantomatici interventi in cui,squadra del 2010 a parte, avrei espresso tifo contrario.

        • Stavrogin

          Eeeehhh adesso… Se fossimo su un forum vero (giusto PM? :-P) potrei rintracciare facilmente i tuoi messaggi, ma così sarebbe uno sbattimento eccessivo.
          In generale hai un chiaro atteggiamento sarcastico/provocatorio quando qualcuno fa trasparire il tifo per l’Italia.

        • Alessio

          Fra l’essere sarcastico ed il tifare contro c’è una grossa differenza.

        • Stavrogin

          Anche tra provocare ed essere indifferenti.

        • Alessio

          Sono indifferente all’esito delle partite, mi da fastidio essere,a prescindere, considerato tifoso della nazionale.
          Se uno ha come avatar quello di una squadra di club (il che mi fa supporre che tifi per quella squadra) poi dice di tifare la nazionale io gli domando che squadra tifa davvero perchè, come detto, per me è inconcepibile.
          Se questo è provocare allora sì, sono un provocatore.

        • Stavrogin

          Sarà pure inconcepibile per te, ma guarda che per la maggior parte delle persone è vero il contrario.
          Il gruppo di tifosi con la più alta percentuale di “anti-nazionale” sono i fiorentini (e pensa, un po’ io ne rappresento un’eccezione, forse perché pur essendo tifosissimo viola non sono di Firenze), ma anche tra loro credo che la maggioranza tifi anche per la nazionale. Magari mi sbaglio, ma è comunque il caso estremo.

        • rudiger

          Cit. – Alessio scrive: Ti esorto a postare qui i fantomatici interventi in cui,squadra del 2010 a parte, avrei espresso tifo contrario. –

          Premesso che rispetto la tua indifferenza alla nazionale, qualche mese fa scrivesti che la maglia nuova degli azzurri, appena presentata, era una divisa di secondo piano per una squadra di secondo piano. Io ci lessi tra le righe una punta di avversione, più che di indifferenza. Tra l’altro gli ultimi europei hanno dimostrato che la nostra non è (e non è mai stata negli ultimi 45 anni) una squadra di secondo piano.
          Nel ranking fifa siamo ancora sesti (come all’epoca del tuo post) ma abbiamo superato squadre come brasile e olanda. Tutto opinabile ovviamente, ad esempio siamo dietro a portogallo e inghilterra, e vorrei sapere perché.
          Detto questo ripeto che preferisco chi si dichiara indifferente (o avverso 🙂 ) alla nazionale, piuttosto che chi sale sul carro dei vincitori o chi ci affoga di retorica nazionalista in occasione di mondiali e europei. A me ad esempio irritano da morire le critiche a chi non canta l’inno: se uno non vuole cantarlo che diritto abbiamo ad imporglielo?

        • William

          Tra l’altro, se posso, aggiungo la mia.

          Io sono stato a Poznan per Italia-Croazia ed esibivo FIERAMENTE la mia maglia del Pescara. Quindi non sarei un vero tifoso né del Pescara né della nazionale??

          Ed a proposito di quest’ultima cosa ho incontrato in un autogrill nei pressi di Poznan dei “tifosi” provenienti da Verona (lo scrivo perché sono stati loro a precisarlo) che mi hanno aspettato nel bagno, mi hanno accerchiato e mi hanno detto: “Non ti vergogni di portare quella maglia? Tu non sei italiano! Voi non siete Italiani! A vedere l’Italia si va con la maglia dell’Italia o col Tricolore”.

          Poi uno di loro (energumeno piuttosto minaccioso) mettendomi le mani alla gola e spingendomi contro il muro mi fa: “Se ti vedo allo stadio con questa maglia ti stacco la testa!”

          Ed io che avevo paura dei croati…

        • rudiger

          Non ci posso credere. C’è gente che non ha veramente capito nulla della vita. Tutta la mia solidarietà e a ‘sto punto Forza Pescara!

        • William

          Grazie Rudiger! 🙂

          Purtroppo la mamma degli idioti è sempre incinta… 🙁

          P.S.: io non dirò mai Forza Roma, ma vi seguirò con attenzione, perché con il ritorno di Zeman quest’anno ci sarà da divertirsi per voi (e per noi amanti del bel calcio!) 🙂

        • Alessio

          Devo dire che effettivamente una partita dell’Italia (contro l’Uruguay nel 2002) che si disputò a San Siro ci servì a “salutare amichevolmente” i veronesi che non vedevamo da un pò ( e che non abbiamo più visto…). In questo caso sì, la partita della nazionale mi interessò parecchio 😀

          Prima di Euro 2012, dopo le figure rimediate in Sudafrica, consideravo quella italiana una nazionale di secondo piano rispetto a Spagna, Brasile, Inghilterra, Argentina, Germania ad esempio.
          I “ranking” (stortura del calcio moderno) non sono tutto.

          Io ho espresso il mio modo di concepire il tifo, poi ognuno faccia quello che vuole, vada dove vuole con la propria maglia di club (e comunque “rispetto” molto più chi va a vedere l’Italia con la propria maglia di club piuttosto che con quella azzurra), tifi anche 2,3,10 squadre. Basta solo che non pretenda che IO debba fare lo stesso per il solo fatto di essere milanese (e quindi italiano, e quindi europeo).

        • rudiger

          @ Alessio: tutto giusto ma se l’inghilterra è una nazionale di primo piano nel calcio, l’italia, il brasile e la germania sono masters of the universe. Gli inglesi sono una grande “nazione” del calcio, per la storia dei loro club e del loro campionato, ma come nazionale la francia e la spagna, che primeggiano da pochi anni, già gli hanno dato una pista.

  • matteo18

    Tolto il solito neo delle toppe, la maglia stavolta mi pare buona, pensavo peggio.

  • W.J.LEE

    sempre quella..secondo me avranno staccato i simboli dell’asics e hanno attaccato semplicemente quelli della lotto 😀

  • pongolein

    dai alla fine è andata meglio del previsto!!! Lotto abusa sempre di spazi che dovrebbe lasciare liberi con il suo ingombrante simbolo sul petto, ma almeno adatta i simboli laterali e realizza un completo che tutto sommato raggiunge, a mio avviso, la sufficienza.
    Per il resto il template non si copre ne di lode ne di infamia come tanti altri che diciamo non rischiano per evitare azzardi che potrebbero non piacere. Questo è un po’ piatto, ma poteva andare molto peggio!
    6

  • dfg

    meticoloso studio ? ma non fate ridere hanno preso le errea di qualche annetto fa e ci hanno messo le toppe lotto che si sono ostinati a mettere anche qui facendo uno scempio , ma d’altronde con uno sponsor e una squadra cosi nn ci si poteva aspettare molto…

  • Jaco

    Sicuramente la Lotto si è evoluta in quanto a vestibilità ma come si fa a mettere la toppa blu su manica rossa e viceversa??

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    saranno toppe ma è molto meglio delle altre creazioni lotto

  • tanque silva

    Sinceramente, se toppe devono essere, le avrei preferite entrambe rosse.. purtroppo un passo indietro secondo me per il grifone dopo asics…oddio non mi sembra vero che la mia viola non avrà piu la Lotto!!

  • Simone21

    Solita vecchia delusione del toppone Lotto…Dico io, ci vuole un architetto per levare quell’adesivo e isolare il rombo bianco dentro le strisce rispettivamente blu e rosse? Confido nei calzoncini, anche se ahimè già me li immagino blu, con rifiniture rosse sul bordo e toppone Lotto ai lati…

  • ThePickwickPub

    La diversa resa dei colori fra patch-Lotto e tessuto della maglia è semplicemente dovuto al fatto che i materiali sono diversi: a meno che le foto non mi traggano in inganno, i loghi del brand trevigiano sembrano in flock (come già visti sulle maglie della Fiorentina nel recente passato).
    .
    Probabilmente si sarebbe potuto ovviare al problema serigrafano direttamente sul tessuto i loghi in questione…ed in quel caso naturalmente ci sarebbe stato qualcuno pronto a lamentarsi dell’effetto “cheap” (o “maglia da bancarella”) della stampa, dimenticando che è esattamente quanto fatto da Asics fino alla scorsa stagione.
    .
    Fanno sorridere taluni commenti (non solo in calce a questo articolo) in cui si esprimono giudizi lapidari quanto sommari (basati praticamente sul nulla). Fate vobis…

    • ThePickwickPub

      “serigrafanDo” e non “serigrafano” ovviamente…

  • Alvise

    a me piacciono molto

  • Simone

    Da non genovese sarò dissacrante, ma come avreste visto una away stile Portogallo?

    [img]http://i.imgur.com/skFvl.png[/img]

    • ok

      mi sembrerebbe bella..

    • Alessio

      Con poco senso visto che se una groce ci deve essere deve essere completamente rossa come da simbolo cittadino.

  • Gluko

    la maglia è quasi sempre la stessa, e di questo personalmente sono contento, ma la cura dei dettagli qui non mi piace tanto:
    la home ha decisamente un colletto che non mi piace e poi bruttina la scritta in nero lotto, per il resto può andare;
    la away, tradizionalissima 8 e aggiungerei molto bella9 ha anche lei quei dettagli che non mi convincono, colletto come sopra, logo lotto bicolor che non mi piace e , almeno cosi sembra, logo lotto nero molto alto..versione kappa..possibile?
    voto globale: 6.5

    • Gluko

      Aggiungo un ulteriore giudizio positivo, mi piace molto lo stemma in 3D..

  • ENRICO

    Ragazzi l’ immagine che abbiamo non rende onore alla maglia! Ho visto su SKY il video con Degasperi e devo dirvi che è molto bella con un’ ottima vestibilità. Stavolta Lotto ha fatto un ottimo lavoro per me!

  • Bessy

    adesso vediamo che numeri mettera dietro las lotto speriamo non i soliti n. da lotto carattere arial.

  • http://www.7football.it Sergio

    Pro:
    – nessuna “invenzione” strana
    – tonalità dei colori
    – assenza dei quadrati Lotto sui pantaloncini
    – cambio di font

    Contro:
    – quadrati Lotto sulle maniche
    – colori dei bordi, sia delle maniche, sia della base della maglia (meglio tutto blu sulla maglia home, meglio tutto bianco sulla maglia away)
    – calzettoni divisi in verticale
    – logo altissimo sulla maglia away
    – font del nome troppo piccolo e light rispetto al numero (potrebbe anche essere una riduzione dovuta alla lunghezza della scritta usata nella presentazione)

    Nel complesso (da genoano): 6,5 alla home, 5 alla away

    • Fabio

      purtroppo u quadrettino lotto li ho visti nei pantaloncini.. ma li han messi dietro la coscia… che forse è peggio.. -.-

  • zagorakis

    io giudico buono il lavoro di lotto per il genoa, ha rispettato la tradizione di queste maglie accontentando i tifosi più integerrimi in fatto di tradizione (io da NON tifoso del genoa avrei preferito un pò di novità sulla bianca) e ha addirittura cambiato il colore del suo quadrato (anche se non ce n’era bisogno in questo caso, ma premio lo sforzo di “adattamento”) e trovo carino il font dei numeri con il piccolo grifone in basso. Rispetto agli scempi visti con qpr e deportivo la coruna se fossi un tifoso genoano non mi lamenterei più di tanto

  • eifffel

    Nel complesso direi buona, anche tenendo conto che e’ una maglia lotto… Bello il font, male i quadrati lotto pero’ poteva andare peggio, tipo quadrati sui pantaloncini..

  • Flavio Maione

    maglia senza infamia e senza lode, nonostante non ci sia molto da fare nel disegnare la maglia del Genoa, Lotto non si è neanche sforzata a pensare a qualche novità o a qualche inserto, magari avrebbero potuto mettere una serigrafia, invece niente di niente. Potevano pensare a qualcosa di nuovo per la maglia da trasferta ma alla fine hanno preferito copiare quelle precedenti. Un tifoso genoano che è già in possesso delle maglie della passata stagione non avrebbe motivo di spendere altri 75/80 euro per le nuove maglie.

  • FDV

    Mi sembrano buone, anche se preferisco il Genoa con entrambe i colori un po’ più scuri.

    La prima ricorda molto quella del primo anno di Asics, non gradisco il colletto, ma si fa notare poco. Buoni i bordomanica a contrasto sul lato frontale.

    La grande curiosità di tutti era nel vedere la resa dei quadrati Lotto. La speranza di vederli eliminati si sapeva fosse vana, ma almeno il passo di farne uno rosso e l’altro blu va apprezzata. Il quadrato rosso ormai è parte integrante del logo, non un semplice dettaglio.
    Certo non è il massimo vedere la linea netta del cambio di colore delle maniche con la “rientranza” in corrispondenza del quadrato, ma ripeto, ben venga che siano stati alternati i due colori, soprattutto sulla maglia bianca.

    Maglia bianca come sempre, quasi impossibile da sbagliare. Il logo Lotto defilato così in alto lascia la scena alla banda rossoblu, ed in futuro anche allo sponsor. Mi sembra anche questa ben riuscita, anche meglio della prima.

    Bel dettaglio la scritta “Il Club più antico d’Italia” sotto lo scudetto.

    • FDV

      E aggiungo: presentazione efficace e suggestiva, più di quanto mi aspettassi.

      Non gradisco invece i quadrati Lotto sul retro dei calzoncini

      [img]http://img571.imageshack.us/img571/4742/retrob.jpg[/img]

      • Blackandblue

        Non li avevo visti! SOno orrendi D:

        • mannis

          belin ma che schifo.. davvero.. capite xkè ero [e sono tuttora ancor piu] in ansia quando ho saputo del legame con lo spezia ?! 😀

    • rudiger

      Concordo in tutto, tranne che sulla scritta: inutile e piazzata male. Aggiungo che la maglia fotografata sembra migliore di quella indossata. Spero non sia cosí. Vedremo con altre foto.
      I loghi sul retro dei pantaloncini sono una rovina.

      • FDV

        Non concordi sulla scritta perchè ti stai portando avanti il lavoro su quanto scriverà la Lazio vero? 😀

        • rudiger

          Non amo le scritte in generale. Soprattutto se banali. Senza campanilismo, secondo me la scritta che metterà la lazio, se è quella che si dice, sarà un autogol.
          In questi casi, se proprio devi scrivere qualcosa, basta l’anno di fondazione: 1893 per il genoa e 1900 per la lazio già dicono tutto (anche se nel secondo caso ho ovviamente da ridire 🙂 )
          È come se sulla maglia dell’italia scrivessero “quattro volte campioni del mondo” o “la squadra più titolata d’europa”: inutile sottolineare quello che tutti sanno già. Come ho già scritto altrove, sul colosseo non c’è scritto colosseo.

        • Torto #13

          Concordo pienamente… ecco perché vorrei che anche il Milan si togliesse dal petto quella squallida iscrizione “Il Club più titolato al mondo”. Anche se come si legge in qualche post più sopra Galliani sembra aver dichiarato che in caso di vittoria del Boca Jrs in Libertadores (sarebbero gli argentini i più titolati al mondo) che il Milan scriverà “Il Club più titolato d’Europa”. Orrore!

        • passionemaglie.it

          Purtroppo quella di Galliani è una dichiarazione veritiera, l’ho sentita con le mie orecchie in un servizio. Spero solo che fosse una battuta!

          Immagino che sarà già sul trespolo a gufarsi il Boca 😀

        • Gluko

          Scherzando ieri ha anche detto..allora potremmo scrivere il club europeo più titolato al mondo…

  • Gianluca

    Rispetto agli anni scorsi … La maglia non mi dispiace voto 6 ma solo sulla fiducia . Non si puo’ sbagliare la tonalita’ dei blu.

  • Minollo

    Non c’è nulla da dire, sono sempre uguali (e come potrebbero essere altrimenti?).
    Belle però le toppe Lotto rossa e blu.
    Peccato, invece, per il cambio del font dei numeri, quello attuale mi faceva impazzire!

  • Simone21

    Mi devo ricredere…La home è abbastanza carina, sempre senza quei topponi..La away invece nonostante abbia gli adesivi, diciamo che è più graziosa perché se non altro i colori delle toppe sono azzeccati e in qualche modo abbinati al resto della maglia…Più apprezzabile lo spostamento del logo nero Lotto in alto vicino al colletto…Carinissimo inoltre il font dei numeri
    Diciamo che la home sarebbe sufficiente senza le toppe, la away è sufficiente

  • Cippostyle1893

    Sinceramente mi aspettavo di più dal colletto, i logoni lotto sono stati fatto rossoblù, eccato che la tonalità di quello blù sia diversa da quella della maglia. Sempre riguardo la tonalità, quella della maglia è diversa da quella del simbolo. <in sintesi:l'ho giudicata troppo presto e malamente, mi sarei aspettato un poco di più, magari giocando con gli inserti. Voto Home:7,5 Away:8

  • Ivan

    Forse sono daltonico, ma mi pare di vedere che ci sono tre diverse tonalità di blu rispettivamente su maglia, stemma e toppa Lotto sulla manica sinistra…
    Ma il blu della maglia del Genoa non dovrebbe essere solo quello “navy”?

  • Giovanni

    a mio modestissimo avviso…… sono BELLISSIME!!!!!!!!!

  • Matteo23

    Oh mio Dio ditemi che i topponi Lotto sui pantaloncini sono un’allucinazione O.O.
    Comunque mi sembra un buon lavoro, eventuale sponsor a parte. Fossi in Lotto rinuncerei ai quadrati e lascerei solo il logo, penso che ne guadagnerebbe molto.
    Bellissima la seconda, classica e semplice come deve essere.
    Certo che ormai le scritte sulle maglie spuntano come i funghi! Fino ad oggi ne ho contate quattro in Italia: Juve, Milan, Genoa e Lazio..

  • Claudio

    Ma quei topponi quadrati intorno al simbolo lotto a che servono?!? Mi direte… Dopo che hanno messo il rosso sul viola della Fiorentina… Ma il logo bianco da solo non risaltava abbastanza? E il colletto? Dov’è?!? I colori vanno più scuri, e la scritta su sfondo nero non si puó vedere… Non mi piace neppure il font usato per nome e numero. Esattamente come mi aspettavo… Rimane bella perchè è del Genoa. Ah! Carina l’idea della frase sotto lo scudetto, ma… Terrificanti i pantaloncini con i topponi!!!!!!!

  • adb95

    a me sembra l’unico buon lavoro della lotto che abbia mai visto. I numeri assolutamente stupendi

  • Danilo

    Ecco qual’è stata la fatica di Lotto. Staccare il logo Asics dalle vecchie maglie e appiccicargli il loro orribile toppone. Voto 2 prima e seconda, condizionato anche dall’idea di genialità, cioè 0 . Se Lotto dichiara di sponsorizzare le squadre più blasonate al mondo questo certo non lo dimostra! Almeno ora so le maglie del Genoa per i prossimi cinque anni… U_U

  • Checco

    Considerando che la maglia del Genoa è sempre la stessa non ci vedo niente di brutto rispetto ai modelli Asics, fatta eccezione per gli invasivi loghi Lotto. Dico io, sul petto la semplice scritta e logino bianchi senza sfondo e idem per le maniche è così complicato farle? Tutte le aziende adattano i colori dei loro stemmi ai colori delle maglie perché Lotto no? Sì qui ha fatto un piccolo passo avanti, ma senza quei quadratoni (come ho sempre scritto) sarebbe tutta un’altra cosa. Bellina l’idea della scritta sotto lo stemma.

  • Dany

    Ragazzi, come si fa ad inserire le immagini nei commenti?

    • Simone

      [*img]indirizzo dell’immagine[*/img]

      Senza asterischi e, soprattutto, con le scritte img minuscole!

    • passionemaglie.it

      E con le immagini che non sforano il template del sito o sarò costretto a levarle 😉

      Per stare sicuri non andate oltre i 500 pixel. Grazie Simone!

  • riccardo

    Molto bella.

  • Lupi

    E purtroppo un’altra bellissima maglia rovinata…
    toppe di qua toppe di la…
    ma le toppe dietro… -10 in totale (0 alla maglia e -10 alla societa perche il Genoa ci aveva abituati a vedere delle ottime maglie semplici e pulite con asics)

  • Lukiz1992

    salve a tutti è la prima volta che commento in questo sito e parto proprio dalle maglie dei miei cugini…
    Innanzitutto devo dire che pensavo peggio…molto peggio..
    maglia semplice ( ancora senza sponsor) e vestibilità buona… i topponi lotto come sempre rovinano il tutto… la preferivo asics
    la seconda invece la trovo migliorata rispetto agli anni precedenti la fascia centrale è messa bene in risalto…
    male i pantaloncini,bello il font…e male le maglie dei portieri che se non ho capito male non saranno personalizzate ma da catalogo…
    voto home 6 away 7

  • passionemaglie.it

    Ho letto un po’ tutti i commenti e secondo me molti sono influenzati dalla bassa reputazione di Lotto.

    A me piacciono entrambe, non sono affatto deluso. Il famoso riquadro fa parte del logo Lotto, quindi è difficile che l’azienda rinunci a inserirlo. Per fortuna ha cambiato colore, dovrebbe pensarci più spesso.

    • Liar89

      Perfettamente d’accordo, Lotto non può e nè vuole “sfaldare” il proprio logo (vero peccato guadagnerebbe in estetica secondo il mio parere); bene il tentativo di mimetizzazione (ma non del tutto riuscito) ma mi piacciono moltissimo entrambe le maglie meno che i pantaloni home i quali potevano essere risparmiati dai DUE quadratoni rossi nella parte finale. Un peccato.

      home 8+
      away 7 (ripetitiva, forse, ma evergreen)
      pantaloncini home -10 (Grr… quadratoni Lotto)

    • SuperAlee

      sono d’accordissimo con PM…la maggior parte delle aziende tende a rimarcare il proprio logo nelle maniche o nei fianchi e lo fa anche Lotto col suo sistema e bisogna farsene una ragione…stavolta è riuscita perfino ad adattare i colori delle toppe ai colori sociali il che è stato un grande passo avanti poi è naturale che per quanto riguarda le maglie di per se la società abbia voluto ancora una volta rispettare la tradizione sia nella home che nella away, per me un buon lavoro…

    • jack15

      ah, allora non sono solo io a vedere del positivo nel tentativo di lotto di armonizzare il proprio logo con la maglia??
      rispetto alle ultime brutture già citate (palermo, fiorentina) dove il logo risultava un pugno nell’occhio, qui mi sento di dire che è stato fatto un passo da gigante che può aitutare davvero l’azienda a migliorare la presentabilità del suo marchio.

    • Alvise

      ho sempre pensato che se facessimo dei blind test sulle maglie, senza sapere la casa produttrice, moltissimi giudizi sarebbero sorpendenti

  • sergius

    Le maglie orribili sono altre, queste non mi sembrano proprio pur non entusiasmandomi. L’effetto bagnato comunque mi è sempre piaciuto, trovo la home discreta anche se quella della passata stagione era più bella. Sulla vicinanza della tonalità dei colori ai veri rosso e blu delle maglie dei grifoni mi affido ai commenti dei tifosi genoani che ne sapranno senz’altro di più. Home voto 6.

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Oh, finalmente la diatriba patacche lotto può avere un tono un pò dimesso rispetto al solito.
    Apprezzo il cambio dei quatratoni sulle diverse maniche, rendono i logoni meno infestanti.

    Lodevole il logo lotto sull’away, per una volta in disparte a rispetto della maglia su cui si posa.

    Questi sono gli aspetti più salienti per me, perchè aggiungono anche la componente rispetto verso la maglia, a due template di già buona fattura.

    Per una volta, brava lotto, e che seguano altri casi..

  • Wario

    posso ribadire una cosa?, io solo il più grande odiatore delle toppe lotto… ma sinceramente forse in questa del genoa sono l’unica volta che non mi dispiacciono, anzi secondo me quasi valorizzano la maglia… nn sto scherzando… devo dire che la scelta di farne uno rosso e uno blu è carina e secondo me sta molto bene nella maglia… ecco penso che il genere di maglie dove lotto possa stare bene sono queste a due colori, ma nn a strisce, bensì metà rosso e metà un’altro colore da alternare il colore del logo…. anche se uno dei due colori non sia rosso, l’importante è che allora le toppe siano solo dei colori della magliA… ad esempio se la maglia del genoa fosse staTA mezza verde e mezza viola allora avrei voluto sulla manica verde il logo viola e sulla manica viola il logo in verde, niente rosso, capito?? la scelta giusta che dovrebbe fare la lotto è fare il logo, seppure con i topponi, ma scegliendo un colore che si abbina alla maglia…

  • rudiger

    Ma non sarebbe più facile togliere i logoni? Lo vedo sul petto che è una maglia lotto, o kappa, o adidas. Non basta un logo?
    Quando comprate una ralph lauren o una lacoste o una fred perry quanti cavalli, coccodrilli e allori ci sono sopra?
    Come fanno dei designer, delle grandi aziende di moda sportiva, a creare roba così kitch? Boh.

    • delfo

      bravissimo rudiger – quoto ogni parola. e poi qualcuno qui si lamenta che determinati brand italiani non han presa etc. etc. e vorrei ben vedere..

      • delfo

        ed è un peccato perchè senza logoni ste 2 divise sarebbero state estremamente gradevoli-il lavoro è pulito e semplice – alla faccia di givova,macron,legea di turno- ed io certo non amo lotto anzi..

      • passionemaglie.it

        Non c’è bisogno di citare gli altri marchi quasi in ogni commento, quasi offendendoli come in questo caso.

        Se preferisci determinate aziende non è un problema, ognuno ha i suoi gusti, ma è poco carino scrivere “alla faccia di X”.

        • delfo

          scusami hai ragione! mi faccio prendere e non ci penso! ma il punto è PM che come dice rudiger c’è gente (tra cui me) che non comprende questo autolesionismo di determinati brand italiani (e non solo) che propongono logoni disseminati ovunque(taluni marchi italiani poi esagerano sfiorando la surrealtà).tu dici che devono farsi pubblicità. ma (a parer mio) riuscirebbero a pubblicizzarsi piu’ facilmente realizzando belle maglie – semplici invece che ficcando loghi ovunque. cosi’ sono (per quanto mi riguarda) solo uno spot per un non acquisto ed un inno al cattivo gusto.come dice rudiger una lacoste con il coccodrillo disseminato ovunque sarebbe terrificante.poi ognuno ha i suoi gusti – questi sono i miei e se ti ho creato fastidi me ne scuso:)))

  • Stavrogin

    Toppe Lotto rosso-blu? Ahahah, che mezzucci. Comunque, dài, un passo avanti rispetto ad altre occasioni.
    A parte questo, al fatto che il blu della toppa è diverso da quello della maglia, e che quest’ultimo non è un granché come tonalità… Devo dire che pensavo peggio.

  • nickfoto

    Secondo me c’è troppo ostracismo verso Lotto. A me piacciono tantissimo…

  • Best

    I loghi sul retro dei pantaloncini spero siano uno scherzo…
    Onestamente devo dire che le maglie non le butterei, anzi devo dire che la Lotto ha fatto di necessità virtù mettendo un quadrato blu (anche se la tonalità di blu sembra diversa).
    Buonissimo il font (le lettere sembrano piccole per esigenza di spazio, ma in realtà non lo saranno) e ottima la vestibilità slim fit.

  • PIno

    Premessa: a mio parere la lotto ha fatto e continua a fare alcune delle casacche più brutte della storia del calcio. A questo punto posso dire che queste due nuove maglie del Genoa sono proprio un bel lavoro, classiche e pulite! Non saranno perfette ma meritano un giudizio benevolo..sopratutto se pensiamo alle brutture che si continuano a vedere sui campi! Speriamo che questo sia il primo passo per un miglioramento complessivo dello “stile” della lotto.

  • BFC

    Non mi piace, patacche della Lotto veramente inguardabili, più logo in bianconero che è un pugno in un occhio.

    A mio avviso la peggiore maglia del Genoa degli ultimi anni.

    PS. Pessimo il richiamo “Il club più antico d’Italia”, in linea con altre maragliate che stanno facendo – o vogliono fare – altri club.
    Tra l’altro, se proprio vogliamo puntualizzare, sarebbe stata più corretta la dicitura “Il club più antico d’Italia in attività”, perchè il Genoa non è stato affatto il club di calcio primigenio in Italia.

  • http://fulgor2009.blogspot.it/ Diego

    da spezzino dico che non mi dispiacciono affatto…mi aspettavo di molto peggio sinceramente, l’idea delle toppe bicolore è carina, se proprio toppe devono essere almeno che si adattino…mi piacerebbe fossero nere per lo Spezia ma è una chimera 😀 da tregenda invece il doppio logo Lotto nei pantaloncini sotto il sedere

    • Wario

      si infatti è quello che ho detto poco sopra… penso che i logoni se si adattassero ai colori della maglia sarebbero molto più belli… dico una stupidaggine… ad esempio per la fiornetina sarebbero potuti essere sfondo bianco e logo di nuovo viola… o che ne so ad esempio per una ipotetica maglia azzurra potrebbero essere blu… secondo me sbagliano a farli sempre rossi a prescindere dalla maglia…

  • Alberto

    Ottimo lavoro di Lotto direi!

  • ccc

    molto belle entrambe
    voti:
    home:7++
    away:7

  • piersamedi

    ne ho viste di peggiori, ma per essere una maglietta prodotta dalla Lotto non mi sembra affatto male! poi beh, stiamo parlando di una maglietta del Genoa, non è che si può andare così lontani con la fantasia!
    in compenso mi piacciono molto i numeri con il marchio del Grifone (un pò come i numeri delle magliette della Premier che hanno il leone della Barclays!)

  • MARCOPANTERONE

    A me sembra che un passo avanti sia stato fatto: taglio, dettagli (grifone e slogan), effetto colori brillanti dati da una ricerca mirata… che sia cambiato qualcosa dentro Lotto (ovviamente chi decide sui quadratoni è rimasto saldo al suo posto)?

    • MARCOPANTERONE

      aggiungo (da romanista intossicato dalla marca X da 10 anni) che certi piccoli-grandi “uova di Colombo” (tagli, dettagli, trame, ecc…) danno innovazione e modernizzazione, magari lasciando comunque inconfondibile uno stile considerato vincente (vedi le komXXXXXbat)).

  • Roberto

    maglie belle, sarebbero stupende senza il soliti e invasivo marchio sulle braccia

  • Alessio

    Per me son maglie esteticamente gradevoli, i loghi Lotto paiono ben integrati. Mi piacerebbe vederla dal vivo per capire bene le tonalità dei colori e come si inseriscono i loghi sulle spalle.
    I loghi sui pantaloncini potrebbero anche essere un pò più laterali di quanto sembri visto che nella foto sono bagnati e potrebbero quindi essere “appiccicati” alle gambe.
    Bruttino per me il font dei numeri, sempre meglio del pluriutilizzato font che avevano Fiorentina,Chievo ed Udinese (sponsorizzate da tre società diverse).

  • Cris

    Ma al centro stile della Lotto non farebbero meglio a leggere i commenti degli appassionati di maglie presenti nei siti come passione maglie ?
    Così finalmente capirebbero che i loro Topponi sulle maniche e la scritta Lotto su sfondo nero non piace a nessuno.
    La maglia del Genoa è apprezzabile ma rovinata dallo sponsor (la toppa blu poi è oscena).
    Non capisco, negli anni 90 producevano bei lavori, perchè non tornare alla sobrietà di una volta?
    Comunque rispetto ai lavori orrendi con la Fiorentina, mi sembra abbiano fatto passi in avanti.

    • Alessio

      Falso, a me piace.

  • Math

    noi della fiorentina è 7 anni che diciamo che la lotto fa pena e tutti continuavano a dirci che non era vero….cambia squadra ma il risultato non cambia….la toppa blu è orribile, la maglia bianca è assolutamente anonima e per di più hanno adottato i font del novara dell’anno scorso… penso peggio non potessero fare…menomale non sciuperà più il viola….col cuore solidarietà ai tifosi del genoa per le prossime 3 stagioni

  • AbaraiRenji

    Ogni anno sempre la stessa identica maglia…

  • http://vetroi danidasilva@libero.it

    bellissima la seconda voto 10 la prima voto 6

  • mannis

    per la serie.. ci vorrebbe tanto a levar di mezzo quei patacconi rossi sul suolo italiano ?!
    per logica di marketing dovrebbero spingere il prodotto in modo piu deciso da altre parti.. questo non vuol dire trattare brasiliani e simili come ruote di scorta.. ma solo prestare piu attenzione ai propri spazi nel nostro territorio ove lotto non ha certo bisogno di rovinare maglie per prendere visibilità oltre cartelloni pubblicitari ecc..

    http://farm8.staticflickr.com/7121/7498115186_861ea5d836_o.jpg

  • mannis

    fate finta che le maglie non abbiano 1000 sponsor ahahhaha.. [che colpo al cuore]
    http://farm8.staticflickr.com/7113/7498114234_5b0dc454ea_b.jpg

    • delfo

      che diamine pero’ – una soluzione del genere con loghi in bianco era chiedere troppo?

      • squaccio

        Non so se la lotto come la umbro dei tempi, é divisa in lotto Italia e/o Brasile ma gli ideatori della 2 maglie per me non ci capiscono molto:
        sulla maglia italiana, + pulita di quella brasiliana, ci piazzano il pataccone.

        Come potete ben vedere invece forse sulla maglia brasiliana il pataccone avrebbe senso visto che così come sta il logo si perde tra le mille scritte pubblicitarie.

        Boh….questa storia dei patacconi resterà tra le domande del secolo di questo sito.
        Cioè che senso ha perseverare in una scelta di marketing se il 99.999999999 (avete capito chi rappresenta la particella mancante) le trova indecenti e magari senza logoni le comprerebbe ?

        Io credo che alla fine i tifosi della propria maglia calano la testa e le comprano (+ o -), ma io se dovessi andare a Genova e scegliere tra le 2 maglia di squadre genovesi non avrei dubbi.

  • Giuseppe Milan

    Belle. Voto 7

  • extreme_rulez

    sono semplici ma non orrende. a me la seconda piace, e se il pantaloncino è bianco non blu, è ancora meglio.

  • Vinicius

    Davvero ottime, semplici ed eleganti, con lo stile italiano di Lotto.
    Stupendo il font per il nome e il numero, impreziosito dal grifone in basso.
    Dopo, a mio avviso, le brutte casacche di Asics, il Genoa CFC si rialza con delle divise di ottimo livello e qualità tecnica.

  • wesley

    fino all’ultimo mi ero chiesto: quelli della lotto, famosi per gli orrendi topponi sulle maniche,come faranno a metterle visto che le maniche sono una blu e una rossa? mi sono detto le toglieranno una volta per tutte..invece no ne hanno messo una blu!!

  • leghorn utd

    è la maglia del genoa..non si può e non si deve fare qualcosa di diverso, già tanto che lotto abbi messo il logo con sfondo blu..

  • http://www.teamcar.biz principe

    a me non sembra male, i topponi tutto sommato li hanno integrati benino sulla maglia, mi piace la vestibilità e non mi piace il colletto, troppo povero ( preferisco i colletti a polo), classica, secondo me promosse.

  • Marco

    Ero (come molti altri del resto) curiosissimo del risultato, e devo dire che non sono affatto deluso.
    Sbagliare le due maglie del Genoa è difficle, e nemmeno Lotto c’è riuscita: template esclusivo dalle linee semplicissime, buona la scelta di adattare un poco il logo sulle spalle ai colori genoani, unico appunto in tal senso: avrei fatto blu anche il rettangolo che ospita la scritta “lotto” sul petto, del resto l’azienda l’ha già fatto molte volte per squadre sudamericane, avrebbe potuto farlo anche qui.
    Bella la seconda, apprezzo soprattutto il logo defilato sulla clavicola, speriamo in uno sponsor che possa valorizzare le divise anziché deturparle.
    Unico (grande) neo: i loghi lotto sul retro dei calzoncini; così posizionati non si possono davvero vedere.

  • Crow93

    Maglie tranquillissime, non riesco a capire queste polemiche! Ricordatevi che avendo appena firmato Lotto ha puntato sul classico, magari farà meglio l’anno prossimo (ma come mai la Lotto è resuscitata dopo anni di anonimato?)

  • Miche

    …sarà…ma io non le trovo così orrende, dalla lotto ho visto cose molto, molto peggiori.

  • Simone

    Non me ne ero accorto subito, ma il modello della away mi ricorda molto la home 2009-2010 del Torino firmata Kappa!

  • jekko

    per essere della lotto non è così brutta

  • michele

    Certe volte alcuni commenti vostri mi lasciano basiti e di parte!!! QUella di l’anno scorso solo xke era dell’asics era bella, questa ke è quasi identica è brutta!!!! Se ragionate per marche stiamo apposto è inutile discutere…è vero ke le toppe Lotto sono brutte (qui le hanno un po aggiustate facendo una blu) ma dire ke la maglia è brutta ci vuole molto coraggio…commentate x quello ke vedere no x la marca ke leggete…

    • passionemaglie.it

      Grazie per il commento michele, per il futuro cortesemente puoi eliminare le abbreviazioni?

  • Roberto

    Troppo, troppo aderenti!!! Il disegno è classico, va bene, ma… Troppo strette!!! E preferivo i nomi un po’ più evidenti, bello il carattere dei numeri cmq (ricordano vagamente gli Adidas 2002/2005)

  • Math

    i numeri sono pari pari quelli del novara dell’anno scorso..una tragedia… vi dico anche che la lotto oltre a fare della maglie molto discutibili (ed è un eufemismo) è anche tragica dal punto di vista delle maglie/tute da allenamento…a firenze in 7 anni è riuscita a combinare danni anche li….si andava dalle fruit tutte bianche, a tute orribili, a ritardi nelle consegne del materiale…per non parlare dei font immutati per vari anni e del materiale “contato” che metteva a disposzione della prima squadra.. da noi è stata una tragedia spero che al genoa vada meglio…

  • Stefano

    buongiorno, sono nuovo ma leggo da un po’ questo bellissimo sito.

    Sono Genoano e (ipse facto) tradizionalista, quindi la nuova maglia mi piace, l’ho anche già presa in occasione del rinnovo dell’abbonamento, solo 50 euro, siamo pur sempre di Zena ;).. spero solo che quei topponi sul retro dei pantaloncini vengano eliminati

  • Filippo Bassani

    Le maglie di per sè sono belle,molto belle,voto 8.Peccato per la home,dove le toppe Lotto rovinano il design della maglia.Le stesse toppe invece le trovo più adatte per la away.Quindi 8 per la away,6+ per la home

  • Gianluca

    Mah, liberi di criticare, ma questa maglia non mi sembra affatto brutta, anzi, e per una volta i patacconi non sono nemmeno così terribili. Promosse entrambe a mio giudizio, e a pieni voti. Maglia tradizionale e sempre di grande eleganza.

  • Gianluca

    Aggiungo: chi si lamenta del fatto che la maglia del Genoa è sempre uguale, cosa preferirebbe? Una maglia tipo Barça che un anno è inquartata, poi palata, poi a pianoforte, poi a bollicine… Io mi complimento col Genoa che porta su di sé i propri colori come devono essere.

  • http://radiostorm10.blogspot.com Radio Storm

    Lotto mi ha stupito, a me piace

  • Fab

    Sinceramente mi sarei aspettato maglie più brutte, poi chiaro che le toppone sono sempre antiestetiche ma almeno non risaltano come sulla maglia della Fiorentina.
    Sulla away non mi convince invece la scritta Lotto poco sopra sulla spalla, l’avrei eventualmente posizionata centralmente sotto il colletto. Avrebbe altresì guadagnato in qualità se lo stemma Lotto fosse stato apposto direttamente sulla manica, senza il quadrato di sfondo.

  • Alessandro

    A proposito di scritte..ricordo questa maglia del centenario con la patch commemorativa sulla manica “100 anni di calcio in italia”..a me piaceva molto e in generale non sono contrario a queste scritte che cementano ancora di più la tradizione del club..magari l’avrebbero potuta mettere sotto il colletto…
    [*img]http://cgi.ebay.it/ws/eBayISAPI.dll?VISuperSize&item=271009380494[*/img]

  • Matteo

    Da genoano sfegatato e affezionato alla Asics temevo l’avvento della Lotto…devo dire invece che le divise nuove non sono malaccio, il logo in flock di colore diverso per ogni manica forse è la vera novità ma non la trovo ne’ eccessiva ne’ fastidiosa…ora aspettiamo il font dei nomi sulla maglia in quanto non penso saranno quelli della presentazione, a mio giudizio troppo sottili, invece i numeri sono carinissimi!! IO LA PROMUOVO ;-))

  • Carlo

    Seocndo me il lavoro non è affatto venuto male. Non è che c’ è sempre un po’ di prevenzione nei confronti dei prodotti nostrani.

    Una piccola notazione.

    A mio avviso i due differenti colori di sfondo del logo di lotto sono rispettivamente il rosso ed il nero del brand lotto:
    http://www.profumo-clic.it/pictures/276.jpg

    come mi pare si possa evincere dal video postato sulla presentazione della maglia dal sito rossoblù:
    http://genoalive.televisionet.tv/video.php?categoria=6#video

    probabilmente lotto da questa stagione marcherà i propri prodotti in questo modo: logo bianco su sfondo rosso sulla manica sinistra e logo binco su sfondo nero sulla manica destra.

  • http://yahoo.com Eugenio

    Mi aspettavo di peggio, ma lo schifo c’è : degli esempi sono il colletto, i quadratini Lotto e la scritta Lotto sulla seconda e i numeri!!!!! 🙂
    VOTI:7 7

  • William

    Mi aspettavo molto ma molto peggio. Invece da non tifoso genoano mi soddisfano.

    A vederlo in foto, mi piace il tessuto, definito “brillante”.

    Purtroppo dei loghi Lotto sulle spalle non ci libereremo mai… 🙁 (quello blu è pure di un colore diverso…)

    Sembrano carini anche i pantaloncini.

  • FrancescoMestre

    Prendo parola per la prima volta…allora da tifoso viola conosco bene i lavori prodotti da “Lotto” sinceramente questa maglia del Grifone è più che sufficiente…è vero anche che sbagliare la maglia del Genoa è praticamente impossibile…comunque brava lotto…togliessero le patacche sulle spalle sarebbe MOLTO meglio.

  • Fabio

    Direi che tutto sommato il lavoro della lotto non è da disprezzare, se proprio bisogna fare un appunto è sul colletto che si poteva fare metà rosso e meta blu su tutte e due le maglie. Il discorso toppe merita una considerazione a parte, o si va su marchi come Nike, Puma e Umbro che non pataccano le maglie se no per il resto quasi tutti tendono a mettere il proprio logo sulla manica vedi Macron, Legea, Givova, Asics, Robe di Kappa oltre le classiche righe dell’Adidas, e qualcun’altro che mi scordo.

  • francesco

    a me non dispiacciono mica. in questo caso il logo della lotto non guasta. il colletto mi piace come forma e va bene di un unico colore, la vestibilità mi sembra aderente.una buona maglia secondo me. brutti i pantaloncini con i loghi dietro, questo ve lo concedo 😛

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Viste dal vivo le versioni REPLICA (costano 75 euro, belin quelle da gara 110? 😀 chissà la differenza…).

    L’unica miglioria rispetto all’Asics è lo stemma del Genoa che presenta degli ologrammi, cosa che non mi pare ci fosse nelle maglie degli anni scorsi. Confermo che il blu della toppa Lotto è diverso da quello della maglia, probabilmente data la diversità dei materiali.

    Mi ha sorpreso in maniera molto negativa le cuciture del colletto :O Per nulla mimetizzate e davano l’idea di essere un lavoro fatto in casa della zia 😀 Nella seconda questo non si nota, e devo dire che la preferisco.

    Ho fatto una recensione delle maglie REPLICA, non so quanta differenza ci sia con quelle da gara…

  • Pierotarantinomatto

    Bellissime

  • Fra

    Il kit home è fantastico se lo vedi da davanti. Ma mi chiedo quale mente abbia partorito l’idea di mettere quelle toppe sul retro dei calzoncini.

  • heidevolker

    C’è una forte somiglianza con le divise macron di Bologna e Cagliari della stagione 2009/2010..

    • alessandro

      esatto una scopiazzata qua e la..

  • alessandro

    niente di speciale cn la lotto invece cn Asics a mio avviso sn uscite divise piu realizzate e piu curate nei dettagli vedi il font dei numeri la stagione passata

  • rudiger

    Ma il genoa ha rinunciato allo sponsor sulla maglia o lo sta cercando?
    Lo chiedo perché guardando bene la away, con la fascia “bassa” e soprattutto con lo spostamento misterioso del marchio lotto sulla clavicola, mi viene l’atroce dubbio che un eventuale main sponsor finirebbe in quello spazio bianco libero sul petto: SOPRA la fascia e lo stemma, tipo siena 2011-12.

  • delfo

    home : 5/5,5
    away :5,5

    logoni invadenti

  • GLVialli

    Come spesso accade è secondo me meglio aspettare la 1° di campionato per dare giudizi, la maglia del Genoa quest’anno è molto bella..

  • Feipu_64

    Buongiorno a tutti ,
    avete notizie circa l’eventuale main sponsor del Genoa per la nuova stagione ?
    Grazie per chi mi aggiornera’

    Filippo

  • L’Apache

    Novità per le maglie del Genoa per la prossima stagione?