SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

A poco più di una settimana dal ritiro estivo, il Genoa ha annunciato il rinnovo del contratto con lo sponsor tecnico Lotto per i prossimi 3 anni, fino al 30 giugno 2019.

Il brand trevigiano continuerà quindi a vestire integralmente la prima squadra, le formazioni giovanili e la scuola calcio del Grifone. Il Genoa e Lotto saranno insieme anche durante gli stage nelle società di calcio affiliate ai rossoblù in Italia e all’estero.

La sede di Lotto

Andrea Tomat, presidente di Lotto Sport Italia, ha dichiarato: “Siamo orgogliosi di continuare il percorso che abbiamo intrapreso con il Genoa Cricket and Football Club, una squadra che per la sua tradizione rappresenta un simbolo della storia del calcio in Italia e all’estero. Con il Genoa condividiamo gli stessi valori di sportività e la voglia di raggiungere sempre nuovi obiettivi, mantenendo ben fermi i capisaldi della nostra identità: l’italianità e la passione per lo sport, che in questa collaborazione trovano la loro massima espressione. Ringraziamo la Società, i Dirigenti, i Giocatori e gli appassionati tifosi del “Club più antico d’Italia” per i risultati e il bel percorso fatto insieme in questi anni. Siamo certi che il Club, con la grinta e l’entusiasmo che ha sempre dimostrato, saprà regalare una stagione ricca di soddisfazioni e vittorie”.

Per quanto riguarda le nuove divise, sono in programma tre eventi nelle prossime settimane:

  • Martedì 5 luglio, presentazione della terza maglia presso il Genoa Museum and Store
  • Giovedì 7 luglio, presentazione della seconda maglia su Facebook
  • Venerdì 15 luglio, presentazione della prima maglia e dei kit da portiere in piazza durante il ritiro a Neustift im Stubaital.

Gol Genoa, Suso esulta

L’amministratore delegato del Genoa Cfc, Alessandro Zarbano, ha aggiunto: “È un eccellente risultato estendere le sinergie messe in campo in questi quattro anni e pensare il futuro insieme a un partner con i valori, le competenze e strategie di Lotto, azienda che ha firmato con stile e un inconfondibile know-how autentiche imprese nello sport italiano, europeo e mondiale. Ringraziamo con particolare riguardo il presidente Andrea Tomat per la sensibilità e cordialità mostrate nel percorso congiunto e quanti formano il tessuto manageriale e produttivo per gli standard garantiti in questa prima parte di collaborazione. Lotto è un simbolo del made in Italy di successo e la nostra partnership è una sintesi tra le antiche tradizioni del Genoa e la modernità del modo di intendere lo sport di Lotto”.

  • Fabio Coimbra

    Eh… potevano anche decidersi un po’ prima visto che il contratto scadeva ieri… Magari presentando le nuove maglie nell’ultima di campionato come fanno un po’ tutti I marchi importanti: Va bene che la Lotto non e’ Adidas o Nike, pero’ e’ italiana ed in serie A (mi sembra…) veste solo il Genoa.
    Comunque OK, mi sembra che la Lotto stia facendo un buon lavoro con il Genoa (anche I marchi precedenti ad onor del vero): per ricordare un obbrobrio sulla casacca del grifone bisogna tornare alla fine degli anni 90 con le bande gialle ed I pantaloncini rossi della Robe di kappa… 🙁
    E’ anche vero che da noi il giudizio dei tifosi e’ abbastanza implacabile contro eventuali idee dei designers per introdurre modifiche alla casacca a quarti, e questo ci ha spesso preservato dalle ‘idee malate’ che ogni tanto affliggono qualche altro club storico italiano.
    Pero’ mi piacerebbe un po’ piu’ di fantasia sul kit da trasferta: e’ vero che la maglia Bianca con la fascia orizzontale rossoblu’ e’ storica quasi come la prima maglia, pero’ mi piacerebbe qualche cosa di diverso. Per me il top sarebbe un completo come quello del Lione 2012-13, con un grifone al posto del leone sarebbe perfetto!

    • Daniele Costantini

      …quanto a Kappa, io ricordo con piacere una away della stagione 1999-2000; ho però il forte dubbio che questa non sia poi mai stata usata in partite ufficiali… 😀

      https://s-media-cache-ak0.pinimg.com/736x/21/55/80/2155803a3caafa4d24f1f03325bbe2ed.jpg

      • Fabio Coimbra

        Uhm mi sembra che in quella stagione la Away avesse solo la banda blu sulle spalle… E della Kappa mi ero dimenticato di quella roba con il collare bianco sotto il colletto 98-99… Urgh! Bleah!