SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Il ritorno di Erreà sulle divise del Modena è stato ufficializzato ieri nella conferenza stampa tenutasi presso lo Sport Point Modena. Nel primo pomeriggio sono state presentate le nuove maglie 2013-2014 che vestiranno i canarini di mister Novellino.

Presentazione maglie Modena 2013-2014

Photocredit: Foto Vignoli

Grande protagonista è il disegno della Ghirlandina, la torre del Duomo simbolo della città ben visibile da qualunque punto con i suoi 86 metri di altezza. Erreà l’ha inserita sul lato sinistro con la cima che punta lo stemma societario, questo ricamato con un bordo dorato.

Maglia Modena 2013-2014 Erreà

Il modello è uguale per tutte le tre maglie, gialla la prima, blu la seconda e bianca la terza. Il colletto è a girocollo con un inserto sul davanti e profili in contrasto, il retro è a tinta unita.

L’amministratore delegato del Modena FC Stefano Commini ha dichiarato: “Erreà è stata sponsor del Modena in stagioni fortunatissime e felici ad inizio anni 2000, in occasione della grande cavalcata dalla C1 alla serie A. Speriamo che questa partnership porti bene anche a questo Modena, certo diverso, ma con la stessa grande voglia di fare. Sono molto contento di essere qui con voi e di introdurre nuovamente nel Modena un marchio vincente e di così grande pregio e tradizione, senza dimenticare la qualità di un materiale tecnico di primo ordine. Nella nuova maglia abbiamo deciso di utilizzare il logo della Ghirlandina perché è il simbolo che identifica nella maniera migliore la nostra città“.

Seconda maglia Modena 2013-2014

A indossare i completi gialloblù c’erano il portiere Nicolò Manfredini, i difensori Davide Zoboli e Simone Gozzi e l’esterno Riccardo Nardini.

Calzoncini e calzettoni sono blu per il kit casalingo, gialli per quello da trasferta e bianchi per la terza divisa.

Terza maglia Modena 2013-2014

Per i portieri si punta sul rosso con un colletto nero, i pantaloncini e le calze sono in tinta con la maglia.

In rappresentanza di Erreà erano presenti il presidente Angelo Gandolfi e il responsabile comunicazione e marketing Luca Carra.

Come giudicate il ritorno del marchio sportswear emiliano sulle maglie del Modena 2013-2014?

  • davide_g

    bello il colletto bicolore, ma sembrano maglie da allenamento

    • adb95

      anch’io ho la stessa impressione, ma non riesco a capire da cosa venga.

      Comunque sia, io avrei aggiunto il bordo manica e sarebbe stata perfetta

      • rudiger

        L’impressione dipende dal fatto che non c’è lo sponsor 🙂

        • FawZero

          Verissimo.

        • adb95

          assolutamente no. io percepisco come tutte le maglie come senza sponsor (o uno solo ma questa è un’altra storia)
          Garantisco che non è quello

    • FawZero

      Ho pensato la stessa identica cosa!

  • fendo

    Veramente stupenda!!

    • JomaViola

      Cerco sempre di scrivere e commentare coll’italiano più corretto possibile, ma qui mi scappa un “che figata!!!”
      Le maglie di per se sono semplici ma la ghirlandina è un particolare stupendo!!

      • fendo

        hai perfettamente ragione!originalissima e davvero ben riuscita!!

      • Eugenio

        É quel piccolo tocco che in se cattura tutte le attenzioni, anche se é una maglia un po’ da catalogo

  • jojo

    apparte la ghirlandina non vedo novità, le maglie sono semplici.

  • Francesco

    La presenza della Ghirlandina ha suscitato grande entusiasmo tra i tifosi. Mancano gli sponsor che anche quest’anno saranno Cpl Concordia e Coopgas, sperando che non interrompano il disegno della torre cittadina.

  • Ivan

    Il colletto non mi piace affatto, comunque maglie semplici e dignitose.
    Certo, coi “canarini” del Norwich, Errea ha fatto decisamente meglio.

  • squaccio

    La Ghirlandina ed il colletto particolare spezzano la monotonia, maglie promosse ma la blu è un passo indietro rispetto alle altre per il logo bianco della errea…

  • Antonio

    Peccato per il colletto, altrimenti maglie perfette.

    • KingLC

      Ma perfette di cosa?!? Sarebbero potute essere perfette 60 anni fa. Ma ora bisogna anche capire che “semplicità” non vuol dire “perfezione”…

  • frenz

    ottima idea quella della ghirlandina. Mi piacciono e molto. Semplici e curate.

  • pongolein

    girocollo un po’ bruttino che da un effetto prete di dubbio gusto…
    Particolare del colletto a parte promuovo questa maglia, che ha nella sua semplicità il marchio di fabbrica, e ha nella ghirlandina un elemento caratteristico che a mio avviso arricchisce il prodotto finale. E’ inserita in maniera discreta ma visibile quanto basta per essere notata.

    Bellissimi i colori, solo che vorrei sapere una cosa, perchè i giocatori abbracciano i manichini??? eheh =)

  • Teammate

    Modello visto e rivisto di Errea anche a catalogo, sembrano maglie da allenamento..ma un pizzico di fantasia..o un po’ di particolari più curati mai?!Al di la’ della classica trama tono su tono che compare in molti lavori Errea i particolari sono sempre poco curati.bah!

    • Eugenio

      Particolari più curati ?! Se questa maglia non ti sembra curata nei minimi dettagli non so in che mondo vivi .. Potrebbero anche non piacerti, ma non dire che questa maglia non é ben curata nei minimi particolari.

  • luk

    Le mie divise da pallavolo marchiate errea sono più personalizzate e belle di questo orrore da catalogo

  • mosca

    La rossa no, con quel colletto sembra un modello da arbrito.

    Semplici, l’ elemento della ghirlandina da personalità alle divise. Più accattivante la blu. promosse.

    Troppo sbrigativa la bianca, dove non compare nessun tono di blu accanto al giallo e dove, se non si volevo inserire elementi colorati, forse sullo stile umbro-inghilterra, poteva essere il semplice logo errea ad essere blu.
    Brutte e fuori contesto il nero che segnano il colletto e lo stesso logo fornitore.

  • MythicDave

    Bella e originale l’idea della Ghirlandina, troppo semplice il design

  • Neil Warnock

    Bellissime in confronto a Givova tranne il colletto che avrei lasciato dello stesso colore delle maglie

  • Eugenio

    Belle. Erreà ha passato il test. Molto bella l’ aggiunta della Ghirlandina, che è quella solita aggiunta che non rende la maglia proprio ” da catalogo “. Prima molto bella , nella seconda si vede poco la Ghirlandina, terza anche bella. Devo vedere meglio invece quella del portiere.

    Voti 8 – 7,5 – 8 – 7,5

  • sergius

    Vero, col Norwich Erreà ha fatto meglio, ma nella loro semplicità questi kit sono più che dignitosi, niente di paragonabili ad esempio ai recenti orrori mostrati da Adidas, Warrior ecc. Non mi dispiace nessuna delle tre maglie compresa quella dei portieri (che speriamo venga realmente utilizzata), tutte e tre molto essenziali e di gran lunga migliori rispetto a quelle usate nella passata stagione. Preferisco sempre e comunque la semplicità allo stravolgimento delirante di una maglia.

    • Ivan

      Quoto.
      Magari sbaglierò, ma nel giudicare una maglia non riesco a non compararla mentalmente con certe maglie che si vedono in circolazione e per le quali la bruttezza viene spacciata per “originalità”.

  • yokopoko

    il bello del confronto è proprio questo…che ognuno puo’ dire la sua…. leggo parecchi commenti positivi riguardo questa maglia.
    a me personalmente fa proprio schifo …. la prima maglia è completamente anonima …. tant’ che tutti vanno a notare la presenza della ghirlandina , appunto perchè non c’è nient’altro da commentare. oddio sempre meglio di una maglia troppo pasticciata …ma questa è spoglia proprio… nessuna fantasia nessuno stile…. è si dovrebbe anche vedere se non sia un template da catalogo….

    • Eugenio

      Sappi che la maglia avrà gli stessi sponsor della scorsa stagione e poi vedremo .. 😉

  • alfonso

    a parte il colletto che non mi convince molto, la maglia è molto bella.

  • aldo

    Bella maglia pulita, senza fronzoli con gli sponsor sembrerà sicuramente più completa, anche se probabilmente copriranno parzialmente la torre. un bel lavoro di Errea , non ha particolari difetti, forse volendo cercarne uno e che sembra una classica maglia da catalogo ma non è cosi grave. Apprezzo il fatto che tutte e tre le maglie abbiamo lo stesso colletto

    voto

    Home 7
    Away 7
    Bianca 6 (Mi piace meno bianca)

  • Alessio

    Capolavoro!!!
    Applausi a scena aperta!!!

  • Gianluca

    Molto belle, semplici e impattanti, bellissime le tonalità di giallo e di blu. La bianca senz’altro la meno interessante, ma le altre due sono pregevolissime.

  • FDV

    Aldilà del dettaglio senza dubbio positivo della Ghirlandina sono un po’ deluso, in particolare dal colletto davvero anonimo.

    Personalmente vorrei vedere il Modena sempre con il colletto a polo, per questo nel complesso preferisco la precedente maglia prodotta da Givova.

    • Francesco

      La maglia dell’anno scorso fatta da Givova era molto bella come modello, ma aveva tonalità di giallo e di blu che non hanno nulla a che spartire con il Modena. Quest’anno da Erreà mi aspettavo qualcosina di più (colletto a polo e bordi delle maniche blu in primis), ma allo stesso tempo sono contento che la seconda maglia sia tornata blu (quella bianca non l’ho mai digerita fino in fondo). Comunque penso che quest’anno i tempi siano stati troppo stretti per produrre una linea ad hoc per i canarini.

  • http://Unitalianoinsvezia.com Daniele in Svezia

    Fra le maglie migliori del calcio professionistico italiano. Temo parecchio per lo sponsor…

    • ste2479

      gli sponsor saranno gli stessi dell’anno scorso..
      coop gas e cpl concordia..

  • Torto #13

    Non mi dispiacciono, ma solo per la Torre della Ghirlandina che le caratterizza, senza questa sarebbero state molto anonime. Avrei poi fatto il bordo della manica a contrasto.
    In un certo senso la torre impressa sulla maglia ricorda le maglie dell’Utrecht, che portano la torre del duomo della città olandese.
    Ripeto, non male la Ghirlandina, ma quelle prodotte da Givova lo scorso anno erano migliori secondo me.

  • Riccardo

    Carina la prima ma mi piace di più la seconda , la terza nn tanto perché semplice bianca
    Carina quella del portiere

    Home 6,5
    Away 7,5
    Third 5
    Portiere 6

  • Fely

    apparte la ghirlandina troppo troppo troppo troppo troppo troppo semplici

    • Daniel

      quasi anonime, concordo

  • Swan

    Sono rimasto molto deluso da questi nuovi kit del Modena. Tre maglie scialbe ed anonime, colletto terrificante gia’ usato dal Northampton Town la scorsa stagione. L’inserimento della Ghirlandina personalmente non mi entusiasma visto che trovo le serigrafie sul fianco inutili e talvolta pacchiane, in questo caso contribiusce un minimo a risollevare questi kit da un totale anonimato. Unica nota positiva i calzettoni con FCM sulla tibia. Avevo una maglia del Modena Errea del 1994, graficamente era cento volte migliore di queste.

  • Dukla

    Sono maglie semplici, d’accordo, ma ritengo che – catalogo o non catalogo – siano carine ed in linea con la tradizione (e questo è già tanto, nell’ A.D. 2013). Errea ha fatto le maglie del Modena in giallo e blu, mica a pallini rosso-verdi! Ora, cosa si vuole da una maglia da calcio? Principalmente, che rappresenti i colori (che poi sono la Storia) del club di riferimento. Credo che, in ultima analisi:1) non debba essere lo sponsor tecnico a “vestire” il club come gli pare e piace; 2)lo sponsor tecnico non deve necessariamente escogitare maglie eccentriche, ridicole o pacchiane per la mai troppo condannata tendenza a stupire a tutti i costi(e abbiamo visto a quali eccessi porti questa tendenza; 3) è la Storia del club a fare la maglia,altrimenti si è ostaggio dello sponsor tecnico.

    • sergius

      Quoto Dukla anche nelle virgole. Il concetto è proprio quello, una maglia di calcio è la bandiera di una squara, di una tifoseria, di una città…non una lavagna dove lo sponsor tecnico di turno può scrivere e fare quello che vuole per cercare di vendere di più. Le maglie del Modena fatte da Erreà sono rispettose del Modena…tutto qua.

    • Swan

      Mi permetto di dissentire. Se facciamo un paragone tra la maglia del Modena e quella del Norwich City c’e’ un abisso; entrambe Errea, queste ultime sono anch’esse in linea con la tradizione ma piu’ curate, dettagliate ed accattivanti mentre quelle del Modena sono delle maglie base gialle riciclate su cui si e’ stato cucito lo stemma del Modena ed aggiunta una serigrafia sul fianco.
      Se poi per maglie in linea con la tradizione si intendono maglie che abbiano lo stesso identico template di 70 anni fa e l’aggiunta di un bordo a contrasto e’ visto come una profanazione allora come non detto, anzi, speriamo che tornino le maglie in lanetta.

  • cris

    A mio parere Errea può fare di meglio. Belle maglie ma senza personalità.

  • rudiger

    Prima gialla sufficiente, ma la seconda divisa è molto bella. Quando si hanno questi colori la cosa migliore è puntare alla semplicità.
    Il colletto è accettabile ma non memorabile. La serigrafia è un giusto compromesso tra personalizzazione e discrezione.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Esaltato e deluso al tempo stesso, qui Errea ha fatto tre dribbling di suola con doppio tunnel, ha scartato il portiere e ha messo fuori a porta vuota; se mi passate il paragone calcistico ha sfornato una chicca da capolavoro, cioè la serigrafia della torre, ma si è persa (a mio avviso) in un bicchier d’acqua: sarebbe bastato mantenere il colletto a polo (concordo con FDV, sulle maglie dei canarini non dovrebbe mai mancare) e magari dei bordomanica a contrasto e avremmo avuto la maglia dell’anno.
    Detto questo il lavoro rimane buono, e visto che l’ottima divisa della scorsa stagione mi è sfuggita (davvero introvabile) chiedo già a qualche amico di Modena dove è possibile acquistare le maglie della squadra emiliana..
    Altra pecca (oltre lo scialbo colletto da chierichetto) i loghi Errea, sarebbero stati perfetti in giallo sull’away e in blu sulla third..
    Bellissimi i calzettoni.
    Home 6,5
    Away 6,5
    Third 6,5.

    • Francesco

      La maglia del Modena 2012/2013 forse la puoi trovare su Ebay. Nei negozi di sport cittadini è rimasta solo la seconda divisa bianca. Purtroppo Givova in quanto a distribuzione ha sempre lasciato a desiderare sotto la Ghirlandina. Pensa che le maglie 2010/11 non le ho mai viste in vendita.

    • ste2479

      L’unico negozio dove le ho viste circa un mese fa è a “tutto per il calcio” in via emilia ovest.
      sono anche su facebook..magari puoi chiedergli se ne hanno ancora..

      • Niccolò Nottingham Forest

        Grazie mille ad entrambi! Troppo gentili!

  • LM

    Tutte molto buone, anche se qualche dettaglio lo avrei messo, dato che queste, se non avessero la ghirlandina, sarebbero anonime, dato che ricordano i modelli per giocare a calcetto. Comunque con questi colori c’era ben poco da fare, e questa è almeno la mia opinione.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Aggiungo che dalle foto, la vestibilità mi sembra ottima.

  • Renzo

    Io amo la semplicità e la pulizia nelle maglie, pertanto mi sembrano buone. Il colletto sa un po’ di parroco e il logo Errea sulla maglia blu l’avrei fatto giallo. Sì, sanno un po’ di maglie da allenamento ma personalmente le preferisco a molti scempi cromatici senza senso.

  • Daniel

    Non ccapisco tutti questi commenti entusiasti… cioè io la ghirlandina sulla home quasi non la noto. A parte ciò le maglie mi sembrano di un a banalità disarmante, a questo punto erano più originali quele della decathlon… con tutto il rispetto per il Modena

    • rudiger

      Bisognerebbe chiedersi forse perché il vituperato decathlon vende vagonate di maglie e abbigliamento sportivo in genere. E non ditemi che è solo perché costa poco.

      • ste2479

        le sottomaglie della kipsta (che costano 17 euro) sono molto più valide delle corrispettive e super pubblicizzate nike e adidas…che arrivano a costare anche 55/60 euro…

        • Niccolò Nottingham Forest

          Senza dimenticare le bellissime maglie della Mens Sana che purtroppo al Decathlon di Verona vendevano solo in versione replica.

          Anche li utilizzavano il profilo della torre cittadina, che diventi un trend??
          Campedelli avrà già in mente la maglia del Chievo con la torre dei lamberti… il Pisa non può.. sarebbe banale 🙂

    • ste2479

      sai….dopo aver visto quell’orrore della terza maglia del liverpool queste maglie così semplici sono dei capolavori…

  • Tremort

    a me non piacciono, ok la ghirlandina ma non piacciono

  • Forzalupi

    Mah…..
    Leggo capolavoro, stupende………
    Non ci capisco nulla allora.
    Sono maglie semplici, rese gradevoli dal fatto che non sono “sporcate” dagli sponsor con un colletto orrendo.
    Poco o nessuno sforzo da parte dello sponsor tecnico.
    I designer non prenderanno di certo l’oscar.
    Per me sono NO!

  • ai95

    Sicuramente meglio di givova.

  • Pingback: Maglie Modena 2014-2015, ancora con la Ghirlandina()