SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Giunta alla sue terza partecipazione ad una fase finale della coppa del mondo, la Grecia ha svelato le nuove divise realizzate da Nike con cui “la Nave Pirata” tenterà l’arrembaggio ai Mondiali 2014.

Presentati poco prima della partita amichevole contro la Corea del Sud, i nuovi kit vogliono celebrare lo spirito di unità e di coesione della squadra attraverso un design semplice che esprime eleganza e attenzione sartoriale nei dettagli.

Kit Grecia 2014 Nike

Per la prima divisa Nike ha proposto una soluzione total white con dettagli blu per richiamare i colori della bandiera greca. Sullo sfondo bianco della maglia spiccano lo swoosh Nike e lo stemma della nazionale di calcio, la versione verticale del vessillo greco con sopra apposta l’iscrizione “ΕΛΛΑΣ” (Grecia).

A fare da spartiacque a questi due stemmi ci pensa una scollatura di tipo Henley che completa un colletto a polo riempito in blu con dettaglio in bianco, la stessa soluzione utilizzata per il bordo delle maniche. Identica alla maglia è la soluzione cromatica impiegata anche per i pantaloncini e i calzettoni, entrambi bianchi con dettagli blu che riprendono anche il nome ed i numeri dei giocatori.

maglia Grecia 2014 Nike

Inversione di colori, invece, per la divisa away. Adesso è il blu il colore dominante mentre al bianco è riservato il compito di rifinire la divisa nel collo, nelle maniche e negli stemmi che occupano la parte frontale della maglia. I calzettoni blu completano la seconda divisa della nazionale ellenica.

Grecia seconda maglia 2014 Nike

Due divise che rispecchiano la linea seguita da Nike per i mondiali di Brasile 2014, optando per un design semplice e minimale ma al contempo elegante e lasciando spazio all’aspetto sartoriale e soprattutto a quello tecnologico. I due kit, infatti, sono dotati di tecnologia Dri-Fit che consente maggiore traspirazione e assorbimento dell’umidità grazie agli inserti in mesh e ai fori di ventilazione tagliati a laser apposti lateralmente alla maglia. Inoltre, la vestibilità delle divise consente ai giocatori maggiore libertà di movimento e di comfort.

Maglia Grecia 2014 Nike dettagli

“Oltre a fornire importanti vantaggi prestazionali, il nostro obiettivo è quello di celebrare ogni paese e per questo abbiamo cercato di di dare alla Grecia dei nuovi kit moderni che mettano al centro il patriottismo e i colori della bandiera nazionale”, ha sottolineato Martin Lotti, Direttore creativo di Nike.

A fargli eco ci pensa l’attaccante del Celtic e della nazionale greca Georgios Samaras che ha sottolineato come l’unità e della squadra sarà il valore aggiunto per mettere in campo tutto l’impegno che la “Piratiko”  dovrà dimostrare per la scalata alla coppa del mondo. Per questo la presentazione delle divise  stata inserita all’interno della campagna sociale “Attack as one” di Nike che punta proprio a celebrare i valori di unità e coesione del team.

Kit Grecia 2014 presentazione

Tuttavia, queste due componenti non sono bastati alla nave pirata nel primo test match contro la Corea del Sud che non ha avuto esito favorevole per gli ellenici. dal momento che hanno perso per 2-0 contro gli asiatici. I greci avranno però il tempo di rodare la squadra grazie alle altre tre amichevoli che li separano dall’esordio nel mondiale brasiliano in cui dovranno affrontare Colombia, Giappone e Costa d’Avorio.

  • sergius

    Mamma mia quanto sono belle, saranno pure estremamente semplici ma per me sono bellissime. Non riesco ad immaginare per la Grecia maglie diverse da queste. Colletto e stemma davvero super.

    • Dukla

      Pienamente d’accordo!Molto spesso semplicità vuol dire bellezza e non banalità, come spiega bene anche l’amico Niccolo’Nottingham Forest più avanti.

    • LORENZO 70

      sono d’accordo con te.
      belle o brutte che siano, QUESTE sono le maglie della grecia.
      finalmente ci siamo!, dopo la prima orribile proposta della nike e dopo il fortunato decennio dell’adidas (anche se sono un devoto fedele della dea con le tre strisce, non mi e’ mai piaciuto nessun modello).
      per sublimare la perfezione bisogna abbinare maglia e calzettoni bianchi a pantaloncini azzurri e viceversa, solo che cosi’ si sfiora la scomunica blatteriana.

  • Niccolò Nottingham Forest

    Molto belle. Come spiegato nell’articolo perfettamente in linea con lo stile scelto da Nike per i prossimi mondiali. Trovo che la versione home renda meglio; mi sembra proprio adatta alla Grecia, anche la away mi piace molto.

    A proposito di mondiali vedo un netto passo (anzi un balzo) in avanti rispetto alle anonime (ma anonime è già un complimento) divise greche dei Mondiali del 2010. Credo che la Grecia abbia guadagnato dall’avvicendamento dello sponsor tecnico; secondo me le divise Adidas erano a dir poco banali, degna di nota soltanto quella degli europei del 2012 con la croce che intersecava lo stemma.

    • ferro

      be´…piu´banali di queste…

      • Niccolò Nottingham Forest

        E’ facile confondere semplicità con banalità, ma il primo termine per me è positivo, mentre il secondo è negativo.

        Questa maglia è semplice, capisci subito che è della Grecia ed è molto curata.

        Questa maglia invece è banale, dozzinale e priva di dettagli; potrebbe essere la maglia della Nazionale del San Marino, della Finlandia e di altre mille squadre:

        http://www1.pictures.zimbio.com/gi/Lionel+Messi+Greece+v+Argentia+Group+B+2010+Kv88eja6VsYl.jpg

        Questo volevo dire…

        • Dukla

          Giusto!

    • vittorio

      A questo punto preferirei una bella Fred Perry almeno è in cotone…

  • squaccio

    Belle o banali ?
    Le promuovo per simpatia…

  • adb95

    a me paiono banali. Nike troppo sobria secondo me

  • gre

    che fantasia…

  • SimoPunisher

    Si però ragazzi decidetevi..quando sono semplici sono banali, quando sono complicate sono un accozzaglia. Le divise nazionali da che Mondo è Mondo sono semplici. E così devono essere. Per quelle dell’Olanda ci sono stati solo commenti positivi e sono enormemente più semplici di queste. Però li la semplicità era bella. Per queste non va bene?? Mah…

    • squaccio

      Aspetta…le divise olandesi hanno uno scudettone + rifinito ed il font di nomi e numeri stupendo.
      Quando appunto sono i dettagli a fare la differenza.

      • SimoPunisher

        Be qui il font non si conosce quindi non si può giudicare. Per lo scudetto..dipende anche dal tipo di scudetto. Quello della Grecia gigante non è certo una bellezza e questo non è certo colpa di Nike 🙂

        • squaccio

          Ma infatti io giudico la maglia nel suo complesso…e lo scudetto ne fà parte anche se non è realizzato dallo sponsor tecnico.
          Quanto al font…non sono un indovino ma siccome la Grecia non è una nazionale di punta, ne avrà uno altrettanto banale.

  • vittorio

    belle?!? Ma belle cosa? mentre la nike vuol mandare più di mezzo mondo in brasile a giocare a tennis qui qualcuno grida all’eccellenza stilistica?!? ahahahahahahah. ho capito che si dovrebbe rispettare il gusto di tutti ma qui proprio era da sbottare!

    • vittorio

      porta pure sfiga

    • Passione Maglie

      @vittorio
      Ti invito a commentare rispettando i gusti altrui, non c’è bisogno di ridere per giudizi che rimangono pur sempre soggettivi. Ci tengo molto all’armonia tra gli utenti creata in questi anni, grazie.

      • vittorio

        Ho ricevuto da te fin troppe reprimende e non sempre a buon diritto…vorrei ricordare a te e chi partecipa che parliamo di maglie da calcio e non di problematiche serie o drammatiche. Credo sarebbe il caso che tutti ce lo ricordassimo. Ogni espressione o giudizio leggibile da altri viene dagli stessi giudicato e discusso se non ti va potresti tgliere l’opzione “rispondi”. In fine, visto che le discussioni in questo blog sono prontamente spente farò di meglio non partecipandovi più.
        Molti auguri a tutti

        • Claudio

          Visto però che l’opzione “rispondi” esiste, allora l’utilizzo anche io per dirti che il rispetto e le buone maniere nei commenti non sono direttamente proporzionali all’entità delle problematiche ma al senso di rispetto che vi è , o meno, in ognuno di noi, sempre.
          Siccome la tua risposta, scritta in quel modo, ha dato fastidio anche a me sono per questo contento che sia stata prontamente ripresa e volevo esprimere il mio consenso. Saluti.

        • Passione Maglie

          @Claudio
          Abbiamo poi chiarito il tutto in privato con Vittorio, grazie per l’appoggio.
          Il rispetto degli altri per me è un cardine di questo sito, anche se l’argomento non è di certo il più importante al mondo. Per prevenire le discussioni sterili, così giudico i flame su internet, sono costretto ad attuare una moderazione ferrea che può dare fastidio.

  • GW

    Davvero molto belle, mi piacciono parecchio.
    Bel salto di qualità rispetto alle divise sfoggiate nell’ultimo Mondiale.

    • Passione Maglie

      @GW
      @vittorio

      Per le discussioni futili esistono i bar. Qui non trovano spazio, come da nostro regolamento.

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Da amante della semplicità non possono che piacermi. Sono maglie che andrebbero bene anche per giocare a tennis. Certo di personalizzazione c’è ben poco, e forse la pecca è proprio questa… avrebbero potuto mantenere questo template, ma arricchirlo con la tipica greca -appunto- ellenica (http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/thumb/c/c3/Champat2007.jpg/200px-Champat2007.jpg) al posto del banale bordino su colletto e bordo manica.

    • Niccolò Nottingham Forest

      Ci ho pensato anche io, e l’avrei vista bene anche per il/la (visto che tu usi sempre il termine al femminile) font.

  • fakkio

    Come già detto da molti sono delle belle polo ma non maglie da calcio. Non mi ispirano neanche la voglia di analizzare per quanto sono banali

  • FDV

    Una bella ed elegante semplicità, ma il modello sa di “già visto” per la maglia da trasferta dell’Arsenal e soprattutto mi aspetto di vederlo parecchio anche con gli stessi colori nella prossima stagione dato che dovrebbe far parte della collezione Teamwear 2014/15 (mod.Nike Laser II).

    Mi aspettavo un tocco di personalizzazione in più data la partecipazione al Mondiale.

  • TheChosefone

    La maglie dell’Olanda e della Francia sono belle perche curate nei dettagli, queste sono semplicemente le seconde dell’Arsenal ricolorate. Certo, la Grecia non ha questa grande tradizione silistica, ma Adidas nel 2008 e nel 2012 aveva fatto ottimi lavori con la Grecia. Anche se nel 2004 vinsero con una maglietta oggettivamente brutta, avrei visto bene una reimpetrazione di quella maglia.

  • Giallu9

    Semplici ma belle, quello che serve per una nazionale cone la grecia, nike batte adidas nettamente per questi mondiali!

  • sergius

    Molto d’accordo con i commenti di Niccolò e di SimonPunisher. Io credo che le divise delle nazionali di calcio sono quelle che meno si dovrebbero prestare a esperimenti in nome della ricerca a tutti i costi della originalità. Le nazionali rappresentano una bandiera, un’identità nazionale, ed a queste componenti devono rifarsi. Detto questo, preferisco di gran lunga la curata semplicità delle maglie Nike della Grecia che non le maglie away nere e gialle della Spagna o a quelle rossonere della Germania, tanto per citare qualche esempio della originalità targata Adidas. Trovo queste maglie della Grecia le migliori che la nazionale ellenica ha indossato negli ultimi anni, se poi sono semplici pazienza, ma sono le maglie della Grecia.

  • Tux

    mah, io con la grecia mi sbizzarrirei molto di più… c’è modo di rendere la divisa ellenica iconica e riconoscibilissima nel mondo delle nazionali, e al contempo farla assolutamente “greca”. Ad esempio mi piacerebbe moltissimo vedere una loro prima divisa a strisce orizzontali biancoblu, con pantaloncini bianchi e calzettoni a strisce orizzontali biancoblu, e una seconda divisa all blue con croce bianca sulla maglia (stile Parma). Per prima e seconda divisa bordi e colletto bianchi con motivo a meandri blu (il tipico motivo “a greche”, insomma). Appena avrò un po’ di tempo la disegnerò così…

    • Fly

      Ci ho sempre pensato anch’io, ad una possibile maglia strisciata per la Grecia. Sia in stile orizzontale, che verticale, per me farebbero veramente una bella figura, considerando la rarità di maglie diverse da quelle semplici , senza alcun design (escludendo rifiniture e scelte stilistiche più o meno elaborate, per esempio la Germania), che si vede nell’ambito delle nazionali.

      Perdonatemi un OT, ma quante sono le nazionali con maglie strisciate, bandate, ecc. (tradizionalmente intendo)? Argentina, Croazia, Paraguay, Perù, Malesia, altro?

  • rudiger

    Per l’eterno dibattito sul confine tra semplicità e banalità, propongo una mia formula: se la “semplicità” si abbina al completo bianco si scade nella banalità. A meno che non si parli di Real Madrid.
    Per dibattere con chi si è espresso prima, la “semplicità” delle attuali divise di Francia, Olanda, Brasile ed altre è caratterizzata dai colori, nel senso che i colori tipici e riconoscibili danno loro carattere e fascino. Grecia, Nuova Zelanda, Stati Uniti, Inghilterra e altre probabilmente, si distinguono solo dallo stemma e, utilizzando altri colori, poteva non essere così. Un peccato, no?

    • rudiger

      … fermo restando che preferisco questa banale semplicità a tante astruse complicazioni.

  • Swan

    Il modello della maglia è bello, colletto polo con scollatura Henley, ma l’ assenza totale di inserti, di un minimo di colore, banalizza il tutto visto che anche panta e calze sono total white.
    In pratica l’unica vera differenza tra i kit di Grecia, USA ed Algeria è data dallo stemma.

  • 8gazza

    Bello il nuovo completo di Roger Federer!!!

  • Cesc Lampo

    Ragazzi ma dai… Perchè volete dirmi che le maglie della Grecia fino adesso sono state memorabili? Per le maglie che avuto la Grecia in tutti questi anni queste sono un capolavoro!!!

  • albeJuve

    fantasia, personalizzazione, innovazione???? maglie banali. Nessuno sforzo da parte di Nike. Voto 5.

  • FERT

    Perfette, che devi dirgli ?

  • LM

    Buone maglie, ma troppo generali, con nessun particolare o riferimento alla Grecia. Meglio quelle precedenti, ma quelle Adidas erano tutt’altra storia, ed avevano molto più fascino di queste eleganti ma anonime.In ogni caso promuovo, perchè va detto che sono molto gradevoli e buone.

  • Costanza

    la semplicità va bene…ma la carenza di dettagli che richiamano il paese di appartenenza no. Come già detto da altri, questa maglia è banale e potrebbe appartenere a qualsiasi altra nazionale con questi colori.
    Peccato mi dispiace per la Grecia.

  • tcen

    belle… ma spero maglia biancha abbinata a calzoncini blu…. e viceversa…

  • Eugenio

    Dato che sono identiche ( non che sia un modo per disprezzarle ) è meglio analizzare cosa va e cosa non va :

    VA :
    -La semplicità: la nike abbiamo capito che per il mondiale ha preferito non osare troppo con le scelte ( come adidas .. ) e proporre kit più semplici che però esaltano i propri colori.
    -Lo stemma : Alla fine, il punto di decoro delle maglie sono gli stemmi, che la nike ha saputo ben gestire, come per Francia e Olanda, in cui sulle maglie spiccano il gallo e il leone ; anche qui Nike ha lavorato bene con lo stemma.

    NON VA:
    -La semplicità: La semplicità qui è sia un pregio che un difetto, dato che per un mondiale ci si aspetta un minimo di personalizzazione…

    Una maglia bianca con la croce blu per me si potrebbe provare, magari con uno stemma in mezzo ..

    Voti 8 – 7,5

  • Sandoval

    Come scritto da altri la maglia nella versione home bianca perde, sembrando a mio avviso una di quelle polo che i calciatori indossano nel dopopartita.

  • Maurizio

    Ho capito che si vuol fare una maglia pulita ed il risultato non è male. Ma almeno cambiare di tanto in tanto l’attaccatura delle maniche o le cuciture lungo i fianchi… mischiare un po’ di tessuti… insomma. Ogni maglia Nike sempre così… bottiglia riciclata, buchini sui fianchi e scotch sulle spalle. Questa cosa, non so perché, ma non la sopporto.

  • Lord Balod

    Ma che squallore…adidas ha fatto lavori molto migliori,un grosso passo indietro in fatto di stile

  • Adriano

    troppo semplici -voto- 4,5 d’altra parte con la forte crisi che ha travolto in pieno la grecia anche le divise non ostentano ricchezza 🙂