SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

#Honor e #Guerrero sono i nomi delle nuove maglie del Club Santos Laguna 2014, realizzate dallo sponsor tecnico Puma. I Guerreros le utilizzeranno durante il torneo messicano di Apertura e Clausura, nonchè nella Coppa Libertadores.

Santos Laguna home 2014

Rispetto al 2013 il verde diventa il colore dominante, intervallato da sette righe bianche orizzontali che diventano sempre più fitte verso il basso; al centro della prima riga è impresso lo stemma societario con le quattro stelle che simboleggiano il numeri di campionati conquistati.

Le maniche sono bianche con un inserto nero sull’orlo su cui è ricamata lafrase “Ganar Sirviendo”. In bianco con bordo nero è anche lo scollo a V che all’interno è arricchito dallo stemma del club contenente i valori della squadra: Competitividad, Honestidad, Respeto, Responsabilidad, Lealtad, Solidaridad.

Da notare come la numerosa presenza degli sponsor venga attenuata dal monocolore bianco o verde. Una soluzione che in Italia potrebbe far digerire a tutti la doppia sponsorizzazione che deturpa le nostre casacche.

Magia Santos Laguna 2014 Puma

I calzoncini sono neri, abbinati cromaticamente al risvolto dei calzettoni bianchi.

In trasferta, abbandonata la divisa crociata, Puma propone una maglia nera con due inserti antracite più evidenti nella parte posteriore. Il colletto a V, le maniche, i fianchi e il bordo inferiore sono messi in risalto dal colore giallo fluo.

Le tonalità fluorescenti caratterizzano anche le mute dei portieri in verde limone e arancione.

Seconda maglia Santos Laguna 2014

Maglie portiere Club Santos Laguna 2014

VIDEO

Come giudicate le novità di Puma per il nuovo corso del Santos Laguna?

  • giallu9

    Ci dovrebbe essere una regola che tutti gli sponsor dovrebbero essere applicati in questo modo, senza patacconi, anche se sono più di uno non risulterebbero troppo invasivi!

    • Giorgiol02

      A mio parere la puma ne ha poco di spazio per mettere il logo, visto gli sponsor

  • CP9

    La prima maglia mi piace, le strisce di diverso spessore la rendono molto moderna. Non capisco solo quell’inserto nero sulla manica, l’avrei preferito un po’ più sottile. Non mi piace la seconda maglia, o nero e giallo o nero e antracite, così tutto assieme è troppo pasticciata, soprattutto sui fianchi. Tra l’altro sbaglo o il colletto è lo stesso della futura away dell’Italia? In ogni caso preferisco il collo a v non “spezzato”. Non male anche le maglie del portiere, decisamente meglio di quelle della stagione in corso. Riguardo agli sponsor qua sono troppi, ma il secondo sponsor se proprio non se ne può fare a meno io lo preferirei sotto al numero anche in Italia, mi sembra meno invasivo rispetto a tanti secondi sponsor nostrani.

  • filpp

    n
    o
    n

    i
    nt
    e
    r
    e
    s
    s
    a
    !!
    scrivete + notizie sulla serie b invece delle squadre del messico

    • Passione Maglie

      Io non sono interessato alle squadre del Messico, per cortesia potreste occuparvi maggiormente della Serie B?”.

      Un commento del genere l’avremmo preso in considerazione. Puoi sempre dire la tua nel sondaggio: http://www.soccerstyle24.it/2013/12/costruiamo-insieme-nuovo-passione-maglie-sondaggio-vinci-buono/

      • filpp

        l’ho già scritto ma vedo che non l’avete preso in considerazione

        • Se la tu stessi andando a fuoco e io avessi l’acqua…la berrei!!

        • Geeno Lateeno

          Oh…. finalmente… e noi che ci chiedevamo da sempre dove fosse l’ombelico del mondo…. finalmente si è presentato… con tanto di laurea in bon-ton & master in savoir-fare….
          🙂

          NB: mi raccomando, mettiamola sul ridere, eh?!?!?

    • Giorgiol02

      Pensaci… Tra un po’ anche i muri conoscono le squadre della serie b a memoria mentre invece vedere le maglie di queste squadre di altri continenti e interessante, perché vedi le differenze di maglia dall Europa agli altri continenti
      Tantevero io ho votato per sapere su tutte le maglie del panorama mondiale

    • TITO

      secondo me è importante informarsi anche sulle squadre messicane, andorrane, maletesi, cinesi, burkinabè etc.
      Perché ritengo sia fondamentale avere una visione di insieme e conoscere anche cose molto lontano da noi.
      non possiamo fossilizzarci a parlare e commentare escuvivamente di maglie europee o addirittura solo italiane.
      il tuo commento, perdonami, è (personalmente) poco costruttivo e denuncia scarsissima “affiliazione” ai contenuti di questo sito. un commento del tutto fuorviante.
      se un articolo non ti interessa non cliccarlo.

  • Resa

    Ahahah pm siete fantastici anche nelle risposte agli utenti scassaballe

  • Crom

    Proprio maglie da Messicani, non la indosserei neanche per rifare l’intonaco.

    • Niccolò Nottingham Forest

      In che senso “da messicani” (non va la maiuscola) ?

      • Crom

        Nel senso che non sono famosi per aver dato al mondo dei Lord Brummel.
        Ai nomi dei popoli uso mettere la maiuscola, così mi insegnò il mio buon maestro.
        Ciao.

  • fgsgs

    più che maglie dovrebbero chiamarle vetrine….

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Nettamente migliori quelle della passata stagione.
    La home è troppo rielaborata: dalle tradizionali “hoops” bianco-verdi si è arrivati ad una casacca quasi tutta verde interrotta da linee orizzontali bianche.
    La away mi pare buona come maglia da allenamento o per i portieri, al massimo.
    Rimandate.

  • oro1927capitale

    È davvero terribile, un unico claim pubblicitario, non me ne voglia l’autore, ma l’uniformità di colore degli sponsor attenua poco l’effetto. Qualcuno dovrebbe porre un freno a questa roba, tutti che si affannano a dire che il calcio ormai è solo business ma allo stesso tempo ci sguazzano dentro anche per 100 € in più a bilancio. Peccato, perchè le maglie centro e sudamericane senza questa accozzaglia sarebbero bellissime

    • Passione Maglie

      Gli sponsor non possono certo scomparire, ma prova ad immaginarli ognuno con il proprio colore. Esteticamente la soluzione monocromatica ne attenua l’impatto visivo.

  • magliomane

    Brutte come raramente se ne vedono.

    PS: hey, ci sono almeno 10cm2 liberi nell’angolo in basso a dx… io ci metterei uno sponsor già che ci siamo…

  • Niccolò Nottingham Forest

    Puma in passato ha lavorato meglio con questa disposizione cromatica: penso alla maglia da trasferta della Costa d’Avorio agli ultimi mondiali.
    http://d.yimg.com/i/ng/sp/empics/20100625/18/3778741107-25062010180340.jpg
    Visto che come è evidenziato nell’articolo i calzoncini sono neri, trovo ordinata la bordatura del colletto e i due inserti nelle maniche che riprendono questo colore. Intelligente l’idea della sponsorizzazione inserita nelle tonalità della maglia, una scelta che attenua non poco l’impatto altrimenti disastroso dei purtroppo numerosi inserti pubblicitari. Un esempio lampante in cui questa scelta renderebbe tantissimo sono le divise casalinghe del Tottenham, dove se il logo HP fosse blu navy invece che celeste l’effetto sarebbe molto più armonico.
    A proposito di Spurs, l’abbinamento nero-antracite con risvolti gialli della seconda divisa mi rimanda subito alla prima maglia da trasferta dell’era Under Armour. Un abbinamento che gradisco molto.
    http://goo.gl/IOHK2f

  • Swan

    Il template ed i colori della home mi piacciono, maglia innovativa ma ben congegniata. Purtroppo è troppo pasticciata dagli sponsor, soprattutto nella parte alta dove si fa fatica a distinguere lo stemma del club.
    Diciamo se avesse come sponsor solo Soriana nella parte frontale ed al limite Corona sul retro guadagnerebbe diversi punti. Trovo invece pacchiana la away, non ha nulla che mi piaccia.

  • albejuve

    Tutte belle, da 8. La nera away la più bella.

  • Tux

    la home non è male; la away non mi sembra nemmeno da calcio.

  • Eugenio

    Innanzitutto, quest’ anno è più netta la differenza fra le maglie, che inoltre sono anche migliori delle precedenti.

    HOME : La prima, ovviamente, avrebbe reso meglio senza sponsor, però è comunque bella e, rispetto al tipico casino che c’è nelle maglie sudamericane, è piuttosto ordinata, con gli sponsor che seguono la tonalità della maglia. Belli i particolari riguardanti i valori e la frase. Magari ad aumentare il disordine sono anche le righe bianche, che le avrei eliminate per far sembrare più ordinata la maglia.8

    AWAY : Questa seconda mi piace di meno. Innanzitutto, è sbagliata la tonalità degli sponsor, gli avrei visti meglio gialli. Gli inserti antracite gli avrei sfruttati meglio, oppure gli avrei eliminati, valorizzando gli inserti gialli. In generale c’è troppo disordine. 7

    EXTRA : Carino il video, più bella la seconda parte però.

  • cino bacigalupo

    La prima è bellissima….. se giochi a rugby, le altre sono bellissime…. se fai windsurf. In ogni caso tutta la vita contro l’invasione degli sponsor, uno basta e avanza!

  • LM

    Davvero molto belle, la prima è particolare ma fa davvero un bell’effetto, in più gli sponsor a tono con la maglia rende il risultato più armonioso, spero che anche in Italia certe squadre comincino a seguire questa idea, ma le possibilità sono scarse. Bella anche la seconda, particolare ed elegante. Particolare lo stemma messo al centro, in stile Atalanta, che lo fa da diversi anni, o Basilea, la quale lo ha fatto pure dopo lo cambio dello sponsor tecnico. Interessante come la Puma faccia modelli uguali in tutta Europa mentre in America esibisca modelli particolari, inediti, e guardacaso, anche più belli. Prima maglia che potrebbe finire nei miei prossimi acquisti, davvero bella, ma anche le altre non sono per niente brutte.

  • ciguy

    Molto brutte la seconda e quelle dei portieri. Specialmente quest’ultime mi sanno di qualcosa di vecchio, non moderno.

    La home..che dire: io una maglietta così impataccata non la comprerei e direi che non la comprerò mai.
    Certo, ragionare “al netto degli sponsor” è un ragionamento, ma a che pro?
    Se proporranno questa maglia nel catalogo o la daranno ad altre squadre (con sponsorizzazioni decenti), allora ne parleremo. Ma ora come ora la maglia è questa. Con il puma, il logo del club e, piaccia o no, i millemila sponsor.
    Quindi brutta.

    Prima o poi anche in italia arriveremo a questo (anzi, ho già visto brutture forse anche peggiori). Temo sia solo una questione di tempo.

  • Roberto

    Non mi piacciono per niente, nessuna di quelle proposte… Per fortuna è una cosa che in Italia non ha ancora preso piede, ma tutti quegli sponsor deturperebbero qualsiasi maglia, figuriamoci una brutta già di suo! Ad ogni modo anche senza considerare gli sponsor Puma poteva fare molto ma molto di meglio! Forse la meno peggio è la home, ma volete mettere le Hoops del Celtic, tanto per fare un esempio, con queste? Voti:
    Home 5
    Away 4,5
    Third 4,5 (e tutto senza considerare gli sponsor)

    • Roberto

      Scusate, con “Third” intendevo ovviamente la divisa dei portieri!

  • Pongolein

    Cerco di valutare la maglia a prescindere dalla discutibile fantasia e dall’invasivitá dei molteplici sponsor.
    In essa intravedo la nuova linea Puma, diciamo un passo avanti rispetto ai modelli proposti nella primavera-estate 2013. Devo dire che questi modelli mi piacciono, abbinano eleganza e aggressivitá. Certo, ci sono alcune considerazioni da fare ad esempio sulle maniche e sulle spalle, ma assistiamo a un notevole posso avanti rispetto alle divise zeppe di “pumate” che abbiamo quasi tutti bocciato.

  • Fakkio

    Cose belle: tutte le maglie sono ben fatte,molto sportivo il taglio del colletto sia per le maglie dei portieri che degli altri giocatori,si sposa bene con lo stile Puma. Le righe della prima maglia sono abbastanza particolari,bello l’effetto a cascata della più grande alla più piccola,generano un effetto visivo che da la sensazione di movimento. Intelligente il posizionamento dello stemma del club centrale,in quella bolgia di sponsor rischiava seriamente di scomparire se messo troppo di lato. La seconda grazie agli inserti antracite e giallo fluo appare anch’essa particolare,discostandosi dalla banalità di una maglia mono nera. Ultima cosa degna di nota positiva è l’uso di colori monocromatici ed in tema con la maglia,che sono stati usati per gli sponsor commerciali.

    Cose brutte: La bolgia degli sponsor,seppur attenuata e resa più gradevole dall’uso del mono colore che li fonde bene con le maglie,restano eccessivi e posizionati uno sopra l’altro sul petto,in una accozzaglia di simboli che credo rendano impossibile anche distinguerli dagli spalti e creano veramente un effetto maglia da ciclismo specialmente sulla seconda e quelle da portiere. Le maniche a tinta unica su delle maglie a righe non sono secondo me mai la scelta più bella e anche l’interruzione all’altezza delle spalle spezza troppo.

    Conclusioni: Alla prima maglia priva di sponsor darei un 6,5,l’interruzione delle righe sulle spalle e le maniche mono colore mi fermano dal dargli un 7. Alla seconda do un 6+,con o senza sponsor non mi convince moltissimo seppur si discosta bene da altre maglie nere più banali