SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Bella iniziativa della Salernitana, che scenderà in campo nella finale di ritorno della Coppa Italia Lega Pro contro il Monza del 16 Aprile, indossando una maglia speciale dedicata ad Agostino Di Bartolomei.

Guidaci ancora Ago Salernitana

Il 30 Maggio 2014 saranno trascorsi 20 anni dal tragico gesto che pose fine alla vita del grande campione, che chiuse la sua carriera nella Salernitana.

Al fine di rendere un doveroso omaggio in tale ricorrenza, il club in collaborazione con Givova, ha progettato una maglia che nei colori e nella grafica si rifà a quella indossata nel match contro il Taranto il 3 Giugno 1990, che riportò la Salernitana in Serie B dopo 23 anni di assenza. Quella partita fu anche l’ultima della carriera di Agostino Di Bartolomei.

Maglia speciale Salernitana Di Bartolomei 2014

Come quella dell’epoca realizzata dalla Top 87, la maglia è granata chiaro rigata di bianco, con colletto a V e bordi bianchi. Nella parte posteriore, poco sotto il colletto, è riportato in color oro, l’autografo di Di Bartolomei.

Di Bartolomei maglia Salernitana 1990 e autografo

La scelta di far giocare la squadra con questa maglia, in occasione di una gara storica come la finale di Coppa, ci è sembrato il giusto modo per onorare e ricordare al meglio Agostino Di Bartolomei, indimenticato capitano della Salernitana, a venti anni dalla scomparsa”  spiegano i patron Claudio Lotito e Marco Mezzaroma. Da sempre attenti e sensibili alla storia della Salernitana, non potevamo prescindere da una figura così centrale nella storia del club granata, un professionista encomiabile dagli straordinari valori morali”.

Dettagli maglia Salernitana finale Coppa Italia

Questo il commento del figlio Luca Di Bartolomei: La decisione della Salernitana di indossare una maglia celebrativa con ricamato l’autografo di Ago ci riempie di gioia e rappresenta l’ulteriore conferma dell’amore che lega la mia famiglia ai tifosi ed ai colori granata. Alla società va la nostra gratitudine per il ricordo con cui mercoledì ed il prossimo 30 di Maggio, a venti anni dalla sua scomparsa, ricorderanno Ago, ragazzo di Roma e del sud che a Salerno si sentiva come a casa”.

Le iniziative però non finiscono qui: il prossimo 30 Maggio, a venti anni esatti dal giorno della scomparsa, l’U.S. Salernitana 1919 dedicherà un’intera giornata al compianto Agostino con dibattiti, incontri e proiezioni. Un modo per far sì che questa triste ricorrenza possa diventare un momento di riflessione sugli insegnamenti che Di Bartolomei ha lasciato nel mondo del calcio e di crescita per le giovani generazioni.

Viene da chiedersi se anche da parte della Roma verrà riservato un ricordo così curato del calciatore che esattamente dieci anni prima del tragico epilogo, il 30 Maggio 1984, guidò da capitano i giallorossi nella notte che, nonostante l’indelebile sconfitta, rappresenta ancora il punto più alto della storia del club.

Di Bartolomei e Souness prima della finale di Coppa Campioni 1984

Vi piace questa iniziativa della Salernitana e la maglia speciale realizzata?

  • ciguy

    Bella maglia, come di consueto rovinata dagli sponsor.

    Ad onor del vero, comunque, anche quella del 1990 era deturpata da quello sponsor indecente.
    Nulla di particolarmente diverso SOTTO QUESTO PUNTO DI VISTA, dunque, ieri come oggi.

  • Matteo

    La maglia è bellissima, la dedica è sentita e non banale verso un calciatore che è stato sempre apprezzato dai propri tifosi e rispettato dagli avversari. In questo contesto, non era strano che un napoletano come Sorrentino girasse un film che ricorda (neanche tanto velatamente) le vicende di Di Bartolomei, né è strano che ora il presidente della Lazio proponga per una squadra da lui controllata una maglia con il nome di uno dei più celebri capitani della Roma.

    • Dukla

      Osservazioni giustissime. Chi è leale viene sempre rispettato, al di là dei colori.

  • F093

    Tancredi-Nela-Vierchowod-Ancelotti-Falcao-Maldera-Conti-Cerezo-Pruzzo-DIBARTOLOMEI-Iorio.

    Grande Capitano, io non ti dimenticherò mai.

    F093
    old style

    PS Scusate l’OT ma non ce l’ho fatta a commentare la maglia. Ultima foto strepitosa. Grazie FDV.

  • Niccolò Nottingham Forest

    La maglia è bellissima, l’iniziativa della Salernitana è a dir poco nobile e l’attenzione e la cura con le quali è stata implementata sono maniacali.

    Mi auguro che la maglia venga utilizzata per tutta la prossima stagione in una versione senza l’autografo di Di Bartolomei (per non sminuire l’iniziativa). Binomio Givova-Salernitana a dir poco spettacolare visti i lavori di questa stagione. Grosso merito alla società che sta lavorando duro per promuovere a livello di marketing l’immagine della blasonata società campana.

    Tutto da Serie A

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Ottima l’iniziativa di ricorare Di Bartolomei e gran maglia secondo me. Givova dal mio punto di vista è migliorata parecchio negli ultimi 2 anni. Unica pecca, forse, che la casacca è realizzata quasi tutta in digitale: nel senso che main sponsor, co.sponsor e sponsor tecnico sono tutti stampati con questa tecnica… almeno lo sponsor tecnico poteva essere cucito, così come la firma di Di Bartolomei sul retro. Ovvio, sono sottigliezze, e la maglietta resta comunque davvero valida.

  • squaccio

    Peccato che alcune maglie celebrative durano lo spazio di una partita…

  • http://myfootballand.blogspot.com Andre

    Mi piace troppo la maglia, altrettando le iniziative!! Eccezionale la Salernitana in questo avvenimento..

  • Dukla

    Struggente e lodevole iniziativa della Salernitana verso un campione del rispetto e della lealtà: è una dimostrazione di grande sensibilità nei confronti di chi aveva fatto della sensibilità e del rispetto la propria bandiera. Non posso parlare di ricordo … ché credo fermamente che Ago sia ben vivo nel cuore dei veri sportivi, ma sono commosso per questa maglia che, tra l’altro, potrebbe legare il nome di Ago ad un altro momento calcistico importante.
    Il giudizio sulla maglia è troppo legato alla bontà dell’iniziativa, ma devo proprio dire che le toppe degli sponsor sono troppo invadenti.

  • Vittorio

    Una buona iniziativa e una maglia stile anni ’80, senza infamia e senza lode. Due cose però mi piacciono, finalmente il simbolo non ricamato alla maglia ma cucito sopra, più comodo e meno irritante per la pelle dei giocatori e poi lo sponsor in transfert direttamente sul tessuto insieme alla maglia. Quelli di oggi sono fastidiosi per la traspirazione e in più si rovinano presto.

  • Swan

    Da sempre contro maglie speciali e ricorrenze che non siano davvero eccezionali.
    Direi che Di Bartolomei rientra nel campo delle eccezioni, uomo equilibrato ed avversario leale, mi fa piacere che venga omaggiato dalla Salernitana.
    La maglia non è eccezionale ma è buona l’ idea di rifarsi a quella della sua ultima stagione giocata e comunque migliore di quella attuale.

  • Roberto 85

    Bella maglia, mi ricorda anche la Reggina Asics della stagione 1996/97, che aveva sempre le pinstripes bianche! Voto 7, anche se spero che la Coppa la vinca il Monza 😉

  • rudiger

    Di Falcao adoravo l’eleganza, di Conti il genio, di Pruzzo lo scontroso cinismo, di Nela e Ancelotti la forza, di Vierchowod la velocità. Del capitano mi piaceva che sembrava uno qualunque, non un divo o un fuoriclasse, ma qualcuno che giocava con la testa e il cuore e che avremmo potuto emulare anche noi che giocavamo sotto casa e non eravamo “dotati”. Giocava con calma e aveva un tiro spaventoso. Ovviamente non era uno qualunque. Quando ascoltavo la radio aspettando il gol del vantaggio o della rimonta mi aspettavo che lui avrebbe guidato la squadra verso la rete. Nel mio immaginario di 10 anni, se la Roma non fosse stata troppo sotto alla fine del primo tempo, mi figuravo lui e Liedholm parlare negli spogliatoi e trovare una tattica vincente per il secondo tempo. Spesso succedeva.
    Le maglie speciali non mi interessano molto, ma il ricordo dei giocatori speciali si.

    • Dukla

      Rudiger, che commento poetico … da brividi!

  • alexrn

    Bellissima! Peccato tenerla per così poco!

  • Rampi79

    Molto bella…soprattutto il ricordo di Di Bartolomei fatto in modo così discreto, con la sua firma: ciò rispetta il carattere introverso e riservato di Agostino che in realtà era un “antipersonaggio” lontanissimo dallo stereotipo del calciatore odierno…Consiglio a tutti di guardare la puntata che SFIDE gli ha dedicato alcuni anni fa…Bellissima!

    • Djibril

      Hai ragione puntata STRATOSFERICA!

  • Niccolò Nottingham Forest

    Vista in campo. I complimenti a Givova e alla Salernitana sono da amplificare enormemente.

    1) La gessatura si mantiene anche sui pantaloncini.

    2) Font di nomi e numeri in bianco e con uno stile vintage sostituisce le consuete personalizzazioni viste in campionato.

    Veramente complimenri per un completo d’altri tempi imbastito con cura maniacale.

  • LM

    Bellissima divisa vista anche in televisione, peccato per i calzettoni che stonano e per gli sponsor abominevoli che rovinano parte della divisa, impeccabile per il resto, con il colletto, le righine, il font vintage, la firma dietro e i calzoncini fatti alla perfezione, a dimostrare che Givova quando vuole può fare ottimi lavori. Bellissima divisa fatta per celebrare un grandissimo campione che chiuse la carriera qui, speriamo che anche la Roma faccia qualcosa per il loro ex grandissimo Capitano. Complimenti alla Salernitana e a Givova per l’ottimo lavoro svolto.

  • ferrocarriloeste

    bellissima iniziativa della Salernitana, la divisa è stupenda (al netto degli sponsor) e tra l’altro è già entrata nella storia! Speriamo che la commercializzino presto.

    fino alla fine Salernitana

  • piff88

    è anche troppo poco per ricordare un MITO ..ma bellissimo GESTO

  • Pingback: Tutte le maglie della Lega Pro 1a Divisione Girone B 2013-2014()

  • luca

    qualcuno conosce o può venire a conoscenza del font utilizzato per i numeri di questa maglia?