SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Dopo la rivoluzionaria prima maglia adidas ha presentato anche la versione da trasferta per il Giappone, allenato dal nostro Alberto Zaccheroni.

Seconda maglia Giappone 2012 Adidas

Maglia Giappone authentic 2012 adidasBianca con inserti blu, è caratterizzata dal disegno di un Yatagarasu, il corvo a tre zampe presente nello stemma della JFA, la federazione calcistica giapponese.

Nelle repliche all’altezza dello stomaco troviamo la scritta “all support for Japan”. Nella versione per i calciatori è stampato il motto “all win for Japan”, ma all’interno del colletto.

Il bianco è utilizzato anche per i calzoncini e i calzettoni, quest’ultimi con una riga rossa orizzontale e la bandiera del Giappone sullo stinco.

Japan kit away 2012 Giappone away donne 2012 adidas

Come di consueto il modello per le donne è leggermente differente. La casacca delle campionesse del mondo in carica presenta il disegno di un nadeshiko, fiore che dà il soprannome alla stessa nazionale (Nadeshiko Japan). Obbligatorio anche il badge FIFA World Champions, applicato sotto il logo Adidas.

Quale maglia preferite tra maschile e femminile? Vi piace il completo bianco?

  • Francesco

    stupeenda! non c’è che dire!

  • giomarino

    fantastica

  • Cesc Lampo

    Ecco, la banda rossa qui sarebbe stata fantastica… comunque non male dai, elegante..

  • Alvise

    molto bella, ma non mi piace granché l’effetto su quella femminile

  • ccc

    bella, il nero usato come secondo colore rispecchia molto la tradizione giapponese

    • Alessio

      Peccato che sia blu…

      • ccc

        volevo dire blu scuro

  • Meloskevic

    Questa mi piace veramente tanto

  • squaccio

    Io avrei invertito i calzoncini per spezzare la monotonia del monocolore:
    bella ma troppo bianca.

  • Liar89

    belle entrambe. Mi piacciono sia le serigrafie che il modello.
    Brava adidas.

  • maro1997

    questa è veramente bella!!

  • passionemaglie.it

    Articolo aggiornato con maggiori dettagli.
    Grazie a Matthias Crepaz per l’imbeccata sul nadeshiko.

  • Mac Mariga

    Io l’avrei preferita senza la bandiera sopra lo stemma della federazione

  • rudiger

    apprezzabile. belle le serigrafie, soprattutto quella femminile.
    non mancano però i difetti: come per la home troppe bandierine e la scritta japan; e poi la solita penosa, toppona di campioni (anzi campionesse) del mondo. però… ad avercene…
    per me ridicoli i pantaloncini: con quel taglio e quegli inserti diagonali cominciano a sembrare gonne-pantalone.
    inoltre continuo a dire che i motti sulle maglie vanno messi se significativi o distintivi della squadra, altrimenti sono solo un orpello in più.

  • lorenzo

    belle ma forse un po’ incasinate per gli stemmi sopratutto quella della squadra femminile

  • Torto #13

    Ma, non mi entusiasma… mi piace di più la versione al femminile.
    Il disegno in trasparenza sulla maglia maschile sembra ancora (come sulle divise da portiere) un’opera di Jackson Pollock. E poi che brutto differenziare così la maglia da gioco da quella in vendita ai tifosi.

  • DY

    Mooolto bella! E mooolto meglio della prima divisa!

    Questa potrebbe essere la maglia della New Team di Oliver Hutton… in effetti è strano che non si siano mai ispirati alle maglie di ‘Holly & Benji’, secondo me verrebbero fuori delle divise fantastiche.
    http://www.fantacerimele.net/NewTeam.jpg

  • ferro

    anonimissime!!!!per favore sono maglie BIANCHE CON TRE STRISCE BLU!!!!!

  • William

    Semplice ed elegante! Forse la serigrafia rende meglio sulla maglia delle donne, ma non mi dispiace anche così, anche se la scritta messa così lì in mezzo crea solo accozzaglia! A che pro metterla sta scritta??
    Come ha già scritto qualcuno, forse qui la striscia rossa ci stava pure meglio che su quella blu e concordo con chi dice che avrebbe spezzato il colore dei pantaloncini da quello della maglia.
    Chiudo con una considerazione. I calzettoni a mio avviso sono bellissimi nella loro semplicità: bandiera nazionale e righino a richiamo e stop. Il massimo!

  • lorenzo70

    semplici e bellissime.
    al contrario della prima.
    anche se io ci avrei ancora tolto ulteriori patacche, scritte e orpelli.

  • FDV

    Con una striscia orizzontale rossa analoga aquella dei calzettoni poco più in alto dei bordi manica mi avrebbe convinto molto di più

    • William

      Bravissimo!

  • Biagio

    molto molto belle 🙂

  • http://www.ziomirko.it Zio Mirko

    Assolutamente valida, almeno rispetto alla maglia “da casa” che invece trovo molto simile a una divisa da windsurf e quindi troppo poco “calcistica”.
    Questa da trasferta ha tutta la mia approvazione, ma ancor di più ce l’ha questa:
    http://www.football-shirts.co.uk/fans/wp-content/uploads/2012/03/japan_away2.jpg
    Io la trovo SPETTACOLARE e sto già muovendomi per procurarmela.
    Non so se ne avete già parlato in queste pagine, se così è mi scuso per il “doppione” e vi invito a linkarmi la pagina giusta della discussione.
    Nel frattempo mi piacerebbe saperne di più.
    In rete la trovo come “away uniform”, ovvero maglia da trasferta, sarà quindi una terza maglia come avveniva per squadre come Spagna (1a rossa, 2a blu, 3a bianca) e Inghilterra (1a bianca, 2a rossa, 3a azzurrina), oppure si tratta di un’edizione speciale (magari per le olimpiadi)?
    Zio Mirko.