SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

A poco più di una settimana dalla presentazione della maglia del Brasile per i Mondiali, nella patria dei verdeoro spunta un nuovo caso legato alla camisa da Seleção.

Secondo un articolo pubblicato dal quotidiano brasiliano Folha de São Paulo e ripreso stamane dal Corriere della Sera, la maglia che verrà usata dai Pentacampeões per il mondiale casalingo non è conforme al regolamento stabilito dalla Federazione calcistica brasiliana. Il motivo della irregolarità della casacca sta nel fatto che sotto il logo della Confederação Brasileira de Futebol non compare l’iscrizione ‘Brasil’, così come previsto dal capitolo 3 dello statuto della federcalcio brasiliana in tema di  “simboli ed emblemi”.

In particolare, tale regolamento prevede che sulle divise da gioco vengano apposti in verde sia il numero di stelle relative al numero di vittorie dei mondiali sopra lo stemma federale, sia l’iscrizione ‘Brasil’ subito sotto ad esso.

Confronto stemma CBF Brasile

Come mai questo dettaglio ha alzato questo polverone è presto detto: qualora la maglia risulti non conforme al regolamento della federazione di appartenenza, questa non potrà essere indossata nelle partite future e in questo caso a cominciare dal debutto nell’amichevole contro il Sud Africa previsto per marzo 2014.

L’unico modo per rendere conforme la casacca è attraverso una modifica dello statuto federale. La Cfb, infatti, ha ammesso di aver avallato la modifica della maglia prima che l’assemblea si fosse riunita per deliberare la correzione dello statuto della Federazione. Il problema è che la prossima riunione del Consiglio Federale è prevista per aprile 2014 mentre la maglia debutterà a Johannesburg un mese prima. Per adesso la Federazione ha giustificato questa scelta dicendo che la rimozione della scritta è dovuta all’ingrandimento dello scudo in petto e quindi non c’è una motivazione ben precisa se non quella di un bilanciamento grafico. La Nike, dal canto suo, si mette al di fuori della questione garantendo di aver avuto via libera dalla Cbf e che questa eliminazione non deriva da una sua iniziativa.

Luiz Gustavo e Ronaldo con la maglia del Brasile 2014

Aspettando di vedere come si risolverà la questione, sempre che non sopraggiungano i famigerati pantaloncini bianchi a gettare ulteriore benzina sul fuoco, in un paio di commenti avevate sottolineato l’assenza della scritta sul petto della maglia carioca.

Regolamento brasiliano a parte, preferite la nuova edizione più grande dello scudo senza scritta o quella più piccola e con ‘Brasil’ posto sotto lo stemma?