SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

L’azienda cinese Li-Ning continua la sua espansione in Spagna e dopo Malaga ed Espanyol, firma le nuove maglie di un club legato da più di 15 anni alla Umbro: il Celta Vigo.

Due le divise presentate per il prossimo campionato in segunda division.

La prima con tradizionale maglia celeste e calzoncini bianchi. La novità è rappresentata dagli inserti in oro in fondo alle maniche. Scudetto sul cuore, logo Li-Ning a destra. Sul petto ancora Citroen, con il nuovo font scelto dall’azienda.
Inserto color oro anche per il retro del colletto, sul quale campeggia la scritta “real club celta de vigo”.

Completo nero per la traferta, con rifiniture dorate e inserti celesti. Dietro al colletto un trisquel, un simbolo a rappresentare la tradizione Celtica e Galiziana del club.

Capitolo numbering.
Scelta molto discutibile per la maglia home, con nome e numero dorati, più logica per quella away: celesti.
Sotto ai numeri, secondo sponsor: Estrella Galicia, birra regionale, presente anche sulle maglie del Deportivo La Coruna come main sponsor.

Finisce dunque il rapporto tra il club galiziano e la Umbro. Rapporto che negli ultimi 8 anni aveva avuto una carattesristica davvero particolare: dal 2002-03 al 2009-10, le maglie del Celta Vigo altro non erano che una versione celeste di quelle dell’ Inghilterra.

away:



Peccato che non vedremo una versione Taylored by Umbro per la maglia 2010-11 del Celta.
Io l’ho immaginata così:

Detto ciò…

Vi piacciono le due maglie realizzate dal nuovo fornitore Li-Ning ?

Avevate notato questo legame tra le maglie del Celta Vigo e quelle dell’Inghilterra ?

  • musrot

    non eccezionali, forse l’oro stona un po troppo (strano vero?)

  • Claudio

    Fdv le sa’ tutte!!!! è un drago!!!!

  • ale.co.

    una quindicina d’anni fa Umbro vestiva Celta, Manchester city e Lazio tutte con la stessa divisa e da allora seguo anche queste 2 squadre oltre agli aquilotti..che dire: non mi piace la prima maglia con gli insertie i numeri oro (ancora????) e quell’orrendo color rosso dello sponsor.Molto bella la seconda.

  • io

    il disegno della maglia è ottimi ma lo sponsor citroen e quello tecnico oltre allo strmma in rosso la rovinanano
    ottima la nera eccetto per gli inserti azzurri!!!

  • musrot

    scusate se vado off topic, qualcuno sa come ci si deve regolare con le taglie “Tailored By Umbro”?

    • Torto #13

      Se ti può essere d’aiuto… io ho acquistato la maglia rossa dell’Inghilterra Taylored by Umbro, è una taglia 40. Tieni conto che sono 1,82 m x 80 kg; prediligo una vestibilità slim (ma non ultra-aderente).

      • musrot

        allora, io sono 1,75 per 87 chili (leggerissimamente sovrappeso) quindi la taglia sarebbe la 42 se non erro.

        • FDV

          Io 178 x 74 e anche io prediligo la vestibilità slim.
          Ho 2 maglie Taylored by.
          [img]http://img687.imageshack.us/img687/6968/img0281ua.jpg[/img]
          La bianca l’ho presa taglia 36. All’epoca pesavo 78 e posso dire che è stato un errore! troppo piccola. Ora invece posso pensare di metterla.

          La verde invece è 38, ed è più adatta rispetto alla 36, anche se l’ideale sarebbe una 37, che pero’ non c’è.

          Comunque la vestibilità della 38 la definirei una via di mezzo tra una S ed una M della Nike.

  • Walter

    Pure in Cina hanno questa mania dell’oro?
    Maglie normali, curiosa la storia con la nazionale inglese.

  • Torto #13

    Ormai i cinesi sono ovunque… Divise semplicissime, senza infamia e senza lode; però basta con ‘sto oro…

  • MARCOPANTERONE

    ….EEEHHH… quanta nostalgie delle maglie Umbro metà anni ’90 del Celta. Quando ho saputo che il club era retrocesso mi è dispiaciuto più per la maglia che per la squadra. Complimenti a Matteo per la versione Tailored (con quel colletto nero!). Questa marca cinese è emersa dalle ultime Olimpiadi di Pechino, e mi pare che da allora si stia espandendo abbastanza, che sia uno specchio di tutta l’economia cinese e quindi da qui a poco sorclasserà colossi ben più rinomati?? Per gli spagnoli non mi pare si sia spremuta molto comunque…

  • passionemaglie.it

    I complimenti vanno a FDV, il nostro Francesco.
    L’articolo è roba sua 😉

    • MARCOPANTERONE

      allora sono lieto di girare i complimenti a FDV, che prego di farmi rivedere (qui pubblicate o su qualche link) le maglie della seconda metà anni ’90 che tanto mi piacevano… Grazie grazie e ancora grazie (e pure di nuovo va…)

      • FDV

        Grazie a te dei complimenti!
        Per qualche immagine delle maglie del Celta anni ’90
        http://www.historiadoceltadevigo.net/gl_ES/post/1361/camisetas-do-rccelta.html
        http://www.halacelta.com/wiki/Equipaci%C3%B3n_Del_Celta_De_Vigo

        E questo è un’altro caso di maglia del celta con lo stesso template di quella dell’Inghilterra
        [img]http://img441.imageshack.us/img441/3325/celgland.jpg[/img]

        • FDV

          ma ora che riguardo la foto mi viene il sospetto che la maglia del Celta sia taroccata. V del colletto troppo grande, maniche troppo lunghe ed assenza dello sfondo 😀
          Meglio quest’altra immagine
          [img]http://img718.imageshack.us/img718/4060/rcdcelt.jpg[/img]

        • MARCOPANTERONE

          Grazie dell’emozione che mi stai facendo rivivere… stiamo parlando di pezzi di stoffa ma ogni foto è un ricordo di qualche anno fa. A presto su queste frequenze!

  • ThePickwickPub

    Le ultime UMBRO non erano nulla di fantasmagorico, ma un’eventuale versione “Tailored By” avrebbe fatto la propria (notevole) figura…magari questo pensiero contribuisce a non valutare eccessivamente positivo il lavoro del brand cinese.

    Come vengono criticate le finiture oro della Lotto, altrettanto si può dire in questo caso. Meglio la away della home, ma non mi entusiasma nessuna delle due.

    Un pregio: la limitata invadenza dello sponsor tecnico.

    De gustibus 🙂

  • squaccio

    Quando il Milan + di qualche anno fa colorò i propri numeri con il giallo oro accolsi la novità con gioia;
    dopo qualche anno credo proprio che l’oro abbia stufato, già questo celestino chiaro é un colore difficile da “numerare” a parte il blu scuro,poi ci mettiamo l’oro e tutto diventa orribile.
    Complimenti a Francesco per l’aneddoto delle maglie, è una piccola/grande chicca !!!

  • nabiki

    credo che in spagna li ning abbia il suo mercato, visto che sponsorizzava anche la nazionale di basket. non so se lo fa ancora, ma ricordo che alle olimpiadi di pechino (toh, che coincidenza… 😀 ) i cestisti vestivano li ning. sui giornali di due anni fa leggevo che questo marchio, fondato dall’omonimo ex grande ginnasta cinese (fu l’ultimo tedoforo alla cerimonia inaugurale), era definito una specie di nike con materiali molto più economici e un budget più limitato. nel frattempo si sta espandendo a vista d’occhio. ad esempio, l’astista russa yelena isinbaeva, non una qualunque, è testimonial li ning.

  • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

    sono stati contaminati anche loro dalle marche cinesi, se facevano una maglia stile legea era molto meglio…

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Che sfiga il Celta Vigo, quest’anno poteva avere quella meraviglia del Tailored e invece… 😀

    Bocciate le 2 maglie, i cinesi hanno fatto molto meglio con la Pre-Season dell’Espanyol (maglia che verrà inaugurata contro la Samp in amichevole internazionale)

  • giglio66

    Ora scriverò qualcosa di “forte”.
    Sono sconcertato dal fatto che i Cinesi siano arrivati anche qui !!! E vi dico la verità, non ne posso più dei loro prodotti di scarsa qualità, scopiazzati dal resto del mondo !!
    Io lavoro molto vicino a Prato, dove risiede la comunità Cinese più numerosa in Italia e vi posso dire che, condizioni lavorative ed abitative disumane a parte (praticamente lavorano e vivono nei capannoni dove producono 24 ore al giorno, senza sosta, filati e stoffe)dobbiamo veramente pensare di contingentare i loro prodotti !!
    Senza dilungarmi troppo sui loro bassissimi costi della manodopera (e ci credo, mangiano solo panini di mcdonald…) motivo per il quale il 90% degli oggetti di uso comune proviene dalla RPC, la cosa indecente è la bassissima qualità degli stessi.
    Per cui pollice basso al 100% !!!!

    • Gianluca

      Sono d’accordissimo con te sulla scarsezza dei prodotti cinesi in generale, aggiungo però che per battere i loro prodotti a buon mercato bisogna lavorare sulla qualità ma in certi casi anche sul prezzo, ad esempio io trovo esagerato pagare 70-75 € una maglietta in poliestere riprodotta in serie. Mi sembra davvero troppo.

  • giorgio

    i colori oro sono decisamente pessimi

  • Paco Lanciano

    Il colore oro arriva con 4 anni di ritardo….. ormai è “demodè” come le gambe delle Gemelle Kessler

  • delphic

    No, non mi piacciono, fanno schifo, sono larghe con materiali scadenti, mi sembra e con l’oro dei numeri che non si vede. Le maglie del celta vigo erano anche uguali a quelle dell’inghilterra ma almeno erano belle. A me piace moltissimo quellla con la croce rossa.

    • FDV

      Certo, per me l’utilizzo del template dell’Inghilterra era un pregio delle maglie del Celta, non un difetto.

    • pippo

      io ho quella dell’inghilterra con la croce è un qualcosa di stupendo

      • FDV

        Io di quelle dell’Inghilterra presenti nell’articolo le ho tutte tranne quella con lo scudetto al centro

  • Ivan

    Da Umbro a Li Ning.
    Poveracci…

  • diego

    boccio… 😀 dalle stelle (umbro) alle stalle (li ning)

  • Luigi delle Bicocche

    Addirittura un articolo sul Celta Vigo e nulla sul “mio” Siviglia?

    Amministratoreeeeeeeeeeeeee…

  • Fernando

    Bella la nera… ma il colletto oro stona: l’avessero ripreso celeste!
    Bah!

  • Sandro

    Sareo curioso di sapere a quanto verranno vendute queste maglie Made in China (nel vero senso della parola)

  • passionemaglie.it

    @Luigi delle Bicocche
    Il connubio Celta-Umbro era interessante. Piano piano recupereremo altre squadre, compreso il tuo Siviglia 🙂 Come mai questo interesse?

    • Luigi delle Bicocche

      Sono il vecchio “Luigi”, ne riparliamo via mail per dare continuità al lavoro intrapreso con l’articolo relativo agli sponsor tecnici 2010/11 che credo abbia il record di commenti!
      Un saluto

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Altre maglie della ditta cinese, ecco l’Espanyol:

    [img]http://farm5.static.flickr.com/4135/4932122801_a53b9a8e7a_z.jpg[/img]

    • FDV

      beh direi che lo stile della striscia orizzontale di quella nera è bella scopiazzata dai modelli africani di Puma

  • mitch00

    brutte brutte:meglio tenersi la UMBRO 🙁