SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



In un periodo ricco di novità che riguardano il mondo delle maglie, facciamo un salto in Formula 1 per una curiosità che era nell’aria da alcune settimane e recentemente è stata ufficializzata.

Siamo abituati a parlare dell’avvicendarsi degli sponsor sulle maglie delle squadre di calcio, stavolta parleremo dell’esatto contrario: il logo di una squadra che compare come sponsor su una vettura di Formula 1. E’ il frutto di un’innovativa partnership tra il Chelsea FC di Roman Abramovich e il team Sauber.

Ron Gourlay Chelsea

Ron Gourlay, amministratore delegato del Chelsea, ha detto: “Questa è una partnership innovativa che vedrà una squadra di calcio e un team di Formula 1 legati come mai accaduto prima, avvicinando due degli sport più seguiti al mondo ed i rispettivi tifosi. Condividiamo gli stessi valori, dalla crescita di giovani talenti alla costante ricerca della vittoria

Monisha Kalterborn della Sauber Ha parlato anche Monisha Kaltenborn, CEO Sauber Motorsport: “Una partnership come questa tra Formula 1 e calcio non era mai esistita, eppure ci sono numerosi aspetti in comune e possibili sinergie. Stiamo parlando di due sport ai più alti livelli. Il Team Sauber F1 ed il Chelsea FC hanno a che fare con le stesse tematiche sportive e commerciali, e in queste vogliamo rafforzarci a vicenda.”

Stemma Chelsea sulla Sauber F1

L’accordo si basa su sinergie per migliorare le performance sportive e commerciali, attraverso la condivisione di know-how e la realizzazione di merchandising comune. Così come lo stemma del Chelsea comparirà sulla monoposto Sauber, quello del team svizzero sarà presente sulla cartellonistica istituzionale di Stamford Bridge, incrementando la visibilità dei due marchi al di fuori dello sport d’origine.

In particolare per il brand Chelsea si presenta l’opportunità di raggiungere nuove aree geografiche grazie alla maggiore internazionalizzazione della Formula 1, basti pensare alle nazionalità dei due piloti Sauber, il giapponese Kobayashi e il messicano Pèrez, a quali è già stata consegnata la nuova maglia dei Blues personalizzata.

Interessante la modalità con la quale nel mese scorso è stata creata l’attesa per l’annuncio dell’accordo. Nei gran premi di Cina e Bahrain, nel punto in cui c’è ora il logo Chelsea, erano apparsi due teaser: le frasi “Out of the BLUE” e “TRUE BLUE”, che avevano dato adito a un curioso toto-sponsor fino al “Welcome Chelsea FC” apparso nei test dell’1 Maggio al Mugello.

Teaser partnership Sauber-Chelsea

Dunque una novità assoluta per quanto riguarda la Formula 1, ma non il primo contatto tra il mondo del calcio e quello dell’automobilismo. Nel 2008 aveva preso il via la Superleague Formula, un campionato automobilistico in cui ogni team era sponsorizzato da una squadra di calcio, al quale aderirono in due stagioni 23 grandi club di tutto il mondo, tra i quali le italiane AC Milan e AS Roma.

Superleague Formula le auto di Milan e Roma

Lo scarso successo del movimento ha portato all’abbandono da parte di quasi tutti i club calcistici nel 2011.