SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning

Il mese scorso si è parlato della situazione dei brand italiani nel calcio internazionale.

A tale proposito tre squadre straniere hanno presentato le loro nuove divise fornite da sponsor tecnici italiani: il QPR della Lotto, Portsmouth e Borussia Dortmund della Kappa.

Terzo anno di contratto tra la Lotto e il Queens Park Rangers, club che ha tra i suoi proprietari Flavio Briatore.

Lo stemma rispetto alla scorsa stagione torna sul cuore e scompare il logo del main sponsor Gulf Air, che ha optato per il formato  .com
La maglia vede la reintroduzione dei bordini rossi a dividere le strisce azzurre da quelle bianche, il che rimanda ai modelli anni ’80 quando lo sponsor tecnico del QPR era l’Adidas.

Anche la Le Coq Sportif nel 2007 ripropose questo particolare. Personalmente non apprezzo la prima striscia azzurra che si interrompe ai lati e sembra così relegata a fare da mera cornice allo sponsor. Altra pecca l’assenza di strisce azzurre sulle maniche.

Nella stessa serie del QPR (la Coca-Cola Championship) il prossimo anno vedremo il Portsmouth, che  terminato il rapporto con la CCC, ha siglato un accordo quinquennale con l’italiana Kappa. Il contratto partirà dalla prossima stagione, ma già l’11 aprile i Pompeys sono scesi in campo con una maglia speciale con il logo degli omini sulle spalle per la semifinale di F.A. Cup vinta contro il Tottenham. E per la finale di Wembley contro il Chelsea è stata presentata una maglia speciale in edizione limitata (1300 capi). La particolarità di questa maglia è nei colori, che richiamano quelli orginali della squadra.Fino al 1906 infatti i pompeys scendevano in campo con una maglia rosa salmone, calzoncini bianchi e calzettoni amaranto, come riporta Historical Kits.

Sembra dunque che la Kappa si sia calata alla perfezione nella cultura calcistica inglese, così attaccata alla tradizione, ma con in più un tocco di stile, nel reinterpretare la storica divisa piuttosto che riproporla fedelmente. Queste comunque non dovrebbero essere le maglie della prossima stagione ma solo kit speciali per l’F.A. Cup 2010.

Spostandoci in Germania, presentata la divisa per il 2010-11 del Borussia Dortmund, al secondo anno di contratto con la Kappa. Maglia semplice e coerente con la tradizione del club. Lontana anni luce dagli eccessi degli anni ’90 con il giallo fosforescente che ha caratterizzato il periodo che ha visto la squadra della Westafalia arrivare in cima al mondo. Buono il tocco delle pinstripes nere, che tornano dopo 2 anni ma questa volta in versione orizzontale. Peccato vedere ancora quei grandi e invadenti loghi sulle spalle, e questo vale anche per le maglie del Portsmouth.

Da segnalare due importanti discontinuità per quanto riguarda la Kappa:

  • Il ritorno del colletto a polo che dall’avvento delle divise kombat nel 2000  ricordo solo nella maglia del Feyenoord del 2001/02
  • La maglia non sembra aderente, altra caratteristica alla quale ci aveva abitati dal 2000 ad oggi.

Se l’AS Roma, rinnoverà come sembra il contratto di fornitura tecnica con l’azienda torinese,  questo modello potrebbe essere essere abbinato ai colori giallorossi per la prossima stagione.

Quale di queste divise di fornitori italiani vi piace di più?

Una nota doverosa per presentare FDV, autore di questo pezzo e da pochi giorni collaboratore di Passione Maglie. Un ragazzo appassionato di maglie da calcio che sicuramente contribuirà alla crescita del blog con i suoi articoli. Da parte mia un grande in bocca al lupo, diamogli il benvenuto!

Matteo