SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

I danesi del Nordsjaelland hanno firmato un contratto di cinque anni con Diadora presentando online le nuove divise ufficiali. Il club si è messo in luce grazie alla recente partecipazione ai gironi di Champions League insieme a Chelsea, Juventus e Shakhtar Donetsk.

Kit Nordsjaelland 2013 Diadora

La partnership avrà inizio dall’1 Gennaio 2013, Diadora fornirà inizialmente i kit da gioco e gli scarpini, sviluppando in futuro anche un’intera collezione personalizzata.

Nordsjaelland maglia home 2013

Nordsjaelland maglia away 2013

Curiosa l’iniziativa della società per il Natale: le divise non sono ancora disponibili, ma i tifosi potranno acquistare un box da mettere sotto l’albero. La maglia arriverà poi in seguito direttamente a casa.

Scatola Nordsjaelland 2013

Vi piace l’esordio di Diadora con il Nordsjaelland?

  • adb95

    di solito odio le maglie troppo semplici ma qui il colore fa tutto da se

  • kiko96

    Brutte, la patacca nella Home ancor peggio!

    • dami

      in confronto con quelle di prima però queste sono paradiso…

  • Biagio

    Le trovo buone perchè semplici, nella seconda però era meglio usare il nero che il bianco secondo me!

  • GianGio87

    a me piacciono, stile sobrio ma per nulla semplicistico

  • Alvise

    non mi dispiacciono

  • MEFISTO

    Bella la prima, divisa in due con doppio colore e risvolti neri…bisognerebbe vedere l’intero kit.
    Comunque passi avanti giganti confronto a quella di quest’anno.

    Della away non mi piace il colore e la vestibilità, dalla foto sembra molto larga.

    Bella l’iniziativa natalizia.

  • AlbPal

    Maglie troppo semplici e anonime. Carini i risvolti e colletto neri. Bella l’idea del box natalizio.

  • raido

    Da un po che non vedevo Diadora, ma ogni ritorno è gradito.

  • Alberto

    Diadora non aveva detto addio al mondo del calcio?

    • http://fulgor2009.blogspot.it/ Diego

      è stata acquisita dalla Geox e ha in progetto di tornare gradualmente

  • http://fulgor2009.blogspot.it/ Diego

    Non male, neppure eccezionali…la Diadora con la nuova proprietà sembra essere tornata ad investire nel calcio! Certo se invece dell’orribile scritta mettesse sul petto il suo bellissimo logo (uno dei più belli in circolazione!) le maglie ne guadagnerebbero! 🙂

    • luca

      ma siamo sicuri che sia diadora ad aver siglato l’accordo o invece è un licenziatario? da quanto mi risulta, la proprietà attuale non ha intenzione di investire nel calcio tanto che quest’anno ha dato in licenzia il marchio per la produzione del prodotto calcio (abbigliamento) ad un’azienda (hs)nata ieri….

  • jojo

    A me personalmente Diadora non piace, ma sempre meglio delle maglie H2F(o) viste in champions.

  • Wario

    buonanotte pigiamino… brutte… una squadra che ha come logo una tigre non può avere dei pigiamini come divise… avrei preferito qualcosa di più accattivante… magari la home a strisce giallo-rossoscuro…

  • ferro

    la home sembra un modello nike gia’ visto

  • Swan

    Bah..decente la home, la away e’ un pigiama.

    • Stefan

      Ma che pigiami usate in Italia?

  • Biagio

    la diadora mi fa ricordare le bruttissime maglie del napoli 2007-08…sembravano canotte….ora qui almeno non si è caduti nell’indecenza, però mi chiedo: è possibile cambiare sponsor tecnico a metà stagione?

    • William

      Se non sbaglio in scandinavia i campionati si svolgono per anni solari. Quindi a Gennaio credo inizi la nuova stagione.

      Ma non ne sono sicuro. Chiedo lumi a chi ne sa di più! 🙂

      Comunque parlando delle divise, le vorrei vedere meglio, ma la prima (con la doppia tonalità di rosso) mi piace molto più della seconda.

      • Stefano87

        Confermo che la stagione inizia con l’anno solare. Come in Russia… Per ovvie ragioni climatiche…

        • William

          Mi veniva il dubbio perché so che la Russia si è allineata col resto d’Europa facendo un campionato lungo 16 mesi l’anno scorso se non ricordo male.

        • matteo18

          In russia, come dice William, da quest’anno di fatto seguono il modello europeo

      • GIGIO

        Non seguono l’anno solare.
        In Danimarca, infatti, il campionato inizia a Luglio e termine a fine Maggio/inizio Giugno, con una sosta molto lunga tra Novembre e Marzo.

  • rudiger

    Prima: semplice ma piacevole; seconda: semplice e basta.
    Il doppio rosso riesce nell’arduo compito di integrare uno sponsor quadrato con colori contrastanti al resto. Per un confronto basta vedere i danni che fa la mattonella axa sulle maglie atalantine.
    Interessante la fettuccia nera sul fianco: se fosse un richiamo al palo centrale dello stemma sarebbe una finezza non da poco.

    • ciguy

      Secondo me è soltanto una semplice etichetta…però nessuno vieta di immaginare finezze anche quando un’azienda non è ingrado/non ha voglia/sceglie di non proporle…probabilmente la passione per le maglie fa fantasticare più i consumatori che i produttori!
      🙂

      • rudiger

        concordo

  • rudiger

    Diadora e il Nordsjelland fanno mettere sotto l’albero una maglia che non c’è; l’as Roma rischia di far sparire dal Natale una maglia che c’è. Qual è il top club, o il top brand, dei due?

    • MARCOPANTERONE

      Notato che sul sito Kappa dalla “vetrina” è sparita la voce As Roma?

      • rudiger

        Giá è molto che non ci scrivano parolacce.

  • homer

    sono contento del ritorno della diadora, chissà, magari torna a vestire qualche club anche da noi

  • F093

    … si vede proprio che c’è aria di Natale anche sul sito: nessuno che abbia avuto il coraggio di commentare l’improbabile taglio di capelli & tatuaggi del tipo in maglia rossa….

    ad ogni modo Buon Natale a tutti e che Babbo Natale vi porti in regalo la maglia che desiderate di più!! 🙂

    F093
    old style

    ps comunque maglia home decente: 6.5
    la away troppo semplice: 5 (eppoi l’abbinamento biancocelese e giallorosso stona sempre a prescindere dalla squadra di appartenenza.

  • Junglefever

    ho l’impressione che la diadora si sia ispirata a manchester. La prima onora lo United, la seconda il City. Da 7 la prima, da 6 la seconda… peccato per uno sponsor orripilante.

  • Lino

    Per me promosse entrambe, soprattutto la prima, anche grazie ai bei colori sociali della squadra.

  • DY

    Spero che questo sia solo il primo passo per un ritorno in pianta stabile di Diadora nel mondo del calcio, ora che può contare sul supporto di Geox. E’ un po’ “bizzarro” pensare al loro attuale ‘top club’ come… all’Associazione Italiana Arbitri 🙂

    Le nuove maglie del Nordsjaelland, anche se molto semplici, non mi dispiacciono, soprattutto la home ‘partita’ con le due tonalità di rosso (c’è anche da dire che era obiettivamente difficile fare peggio delle divise H2O sfoggiate in Champions…).
    Sono però d’accordo con chi ha detto che la Diadora dovrebbe inserire sulle sue maglie il loro bellissimo logo, anziché il semplice lettering (che personalmente, fa tanto “provinciali”…)
    L’idea del box natalizio – a mo’ di ‘gift shop’ – è invece una bella chicca, sintomo che in Diadora c’è cmq un bel po’ di vitalità… sperando che tutto questo si traduca nella voglia in un ritorno in grande stile nel calcio che conta 😉

    P.S. – Per curiosità, sono andato nello shop online del Nordsjaelland per cercare le nuove maglie… guardate cos’altro vendono: http://www.fcnshoppen.dk/images/22/G-streng-%28paa-BG-skabelon-HVID%29.jpg?language=en 😛

    • rudiger

      Anche qui mi sento di dire che lo slogan è geniale.

    • pongolein

      ahahah super trovata! =)

  • markfretello

    bentornata diadora!!

  • pongolein

    sono un estimatore di diadora, da sempre. Queste maglie “sanno” di calcio più di molti altri modelli nike che hanno dei tessuti freddissimi con colori spenti che non significano niente (alludo ovviamente alle ultime stagioni).
    Modello che mi sa tanto di primi anni 2000, forse un po’ troppo semplice ma che a mio avviso è assolutamente ben riuscito.
    Auspico di rivedere presto la diadora protagonista anche in italia, dove francamente potrebbe competere alla grande con la pochezza offerta da kappa, legea ed erreà.

    • DY

      Dissento su Erreà, che anche quest’anno ha proposto belle maglie e soluzioni originali (Pro Vercelli, Reggiana…), e che in Italia considero al pari (forse perfino superiore) a Macron.

      • pongolein

        l’unica erreà che mi è piaciuta quest’anno è la home dell’atalanta…in tutte le altre vedo pochissima armonia e tanta confusione. In passato mi colpirono positivamente anche i lavori fatti per il norwich city, ma sinceramente non trovo simpatie per questo sponsor tecnico!

        • William

          Beh dai! Anche l’away del Pescara al netto di quello sponsor orribile è molto bella!

        • pongolein

          questione di gusti =)