SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

E’ iniziata da poco la corsa a Euro 2012 e l’Inghilterra ha deciso di cambiare abito per presentarsi al meglio e riscattare il deludente mondiale sudafricano.

Pochi giorni fa la Football Association ha rinnovato il contratto con Umbro fino al 2018, presentando la nuova maglia che utilizzeranno i calciatori inglesi per qualificarsi alla fase finale degli europei.

Nuovo kit England home

Tre le caratteristiche principali della nuova divisa, realizzata sempre con lo stile Tailored:

  1. via il rosso in favore del blu come colore secondario
  2. colletto girocollo con una scollatura che scende fino al petto
  3. presenza di tante piccole croci di S.Giorgio sul dorso, progettate dal designer Peter Saville; rappresentano la società multietnica.

Accolgo con piacere il ritorno dei calzoncini blu, li preferisco al completo all-white utilizzato sinora. Sufficiente il colletto: stiamo parlando di una maglia da calcio o per il tempo libero? Non mi piacciono invece le croci colorate di colore rosso, verde, blu e viola. Mi dispiace per il sig. Saville, ma sono costretto a bocciarle. Per fortuna le dimensioni sono ridotte e con la stampa del nome si vedono meno.

Ecco il nuovo completo in azione nella partita di ieri sera contro la Bulgaria (da notare la toppa per le qualificazioni a Euro 2012):

Defoe esulta per l'Inghilterra Una fase del match contro la Bulgaria

Il blu royal dei calzoncini è abbinato al colore delle personalizzazioni e al risvolto dei calzettoni.

Maglia nera portiere InghilterraColore nuovo anche per il portiere che vestirà in nero con finiture viola. Il template è lo stesso della maglia riservata ai giocatori di movimento, per dare un senso di uniformità. Non mancano anche qui le croci di San Giorgio, ma non sono colorate e si vedono solo a distanza ravvicinata.

Sempre in nero sono i calzoncini e i calzettoni.

Come maglia da trasferta verrà mantenuta la casacca rossa presentata prima dei mondiali.

Cosa ne pensi dell’ultima creazione Tailored by Umbro?

  • I’ Vanni

    Sono belline…ma quelle del Mondiale erano veramente superiori, quasi imbattibili!! Carina poi l’idea delle croci di S.Giorgio

    • Uigliamm

      Bella, ma un po’ meno rispetto a quella utilizzata ai mondiali. Contentissimo per il ritorno del calzoncno blu/azzurro che ricorda le gloriose e splendide divise admiral degli anni 70-80. Per quanto riguarda il portiere preferivo quella verde militare a questa che comunque non è male.
      In un mare di pacchianate e orpelli inutili è una boccata d’aria fresca.

      • marco

        concordo: con tutto l’orribile oro che abbonda sulle magli odierne e i loghi stampati dovunque, umbro si conferma la classica garanzia di stile

  • Giovy 09

    Non mi piacciono x niente,peccato abbandonare il colore rosso x le maglie away,erano decisamente migliori quelle del mondiale Sudafricano

  • http://www.calciolog.it CalcioLog

    Bellissime, peccato per i “pedicelli” colorati 😀

  • MoA

    Bella ma quella usata al mondiale era meglio. bruttino il colletto di questa.
    Resta comunque un lavoro ottimo.

  • passionemaglie.it

    @Giovy 09
    La maglia away al momento rimane rossa, è la stessa dei mondiali.

  • squaccio

    Umbro Umbro stavolta mi cadi sul colletto…
    non mi piace pern nulla nè la scollatura prolungata e neanche le (cmq impercettibili) stellini che la fanno somigliare troppo ad un pigiama.
    Poi avrei preferito le rifiniture rosse…

  • Francesco

    …sembra un pigiama…!

  • ThePickwickPub

    L’iniziativa delle croci è lodevole, ma penso fosse meglio limitarla ad una apparizione “dedicata” in occasione del match di debutto per poi rimuoverle.

    A me il colletto non dispiace, ricorda molto i alcuni modelli utilizzati agli albori del calcio…non lo vedremo, credo, su maglie di club: si sviluppa troppo verso il basso per non compromettere l’apposizione di uno sponsor.
    E’ molto particolare, inevitabile susciti impressioni contrastanti…o piace o non piace.

    La scelta delle finiture viola per la maglia da portiere è audace ma azzeccata. Diciamo che come evoluzione della linea tailored si sta procedendo su binari più che sufficienti.

    • rigabarba

      sono d’accordo con te per quanto riguarda il colletto, a me piace molto ricorda molto i tempi in cui le partite le vedevi ancora in bianco e nero.

      sinceramente le croci nn mi dispiaciono……

  • mosca

    Può sembrare la maglia pre-gara di quella vista al Mondiale, non è una maglia riuscitissima, tuttavia mi piace.

    Sulle croci di San Giorgio mi trovo daccordo, sono brutte, una caduta di stile.
    Mi piace invece il colleto,seppur non elegante quanto quello della home appena passata.

    Belli i calzoncini ed i calzettoni, e proprio per queste novità avrei mantenuto almeno i loghi Umbro rossi, mi pare che così ci sia un ecceso di blu in generale con il rosso che è sparito.

    La maglia dei Mondiali era un vero capolavoro di stile e sebbene anche questa sia comunque molto bella, sono un pò nostalgico delle maglie “Old”della Umbro, con le trame che in controluce rivelavano i vari disegni.

  • Alessandro

    la maglia non è male..ma i calzettoni non legano troppo

  • Ryoda Ushitora

    Tutto sommato non è male, e poi è un bene che siano ritornati i calzoncini blu.

  • salvatore

    avevo notato il colore blu trasformato in quello royal e non navy…anche se l’originale era quest’ultimo con la numerazione in rosso…cmq non male.

  • http://morteogloria.blogspot.com Fidel

    Finalmente sono ritornati i pantaloncini di colore diverso.
    Bella la maglia, la Umbro si riconferma al top; sono curioso di vedere la Lucky Red.
    Certo quelle del mondiale rimangono ad oggi insuperabili.

  • eDD

    carine… di sicuro meglio di quelle schifezze che ci fa a noi la puma!! l’unica nostra che mi è piaciuta era la tanto criticata maglia per la confederation cup!!! ricordate?

    • http://www.marcellinux.it Marcello Cannarsa

      quella azzurro chiara, troppo bella…

  • FDV

    Ho visto questa maglia sul volo di ritorno da Londra mercoledì mattina, su un inserto della rivista tutto FourFourTwo dedicato alla nuova divisa.
    Beh di solito per me le nuove maglie dell’Inghilterra sono sempre un amore a prima vista, ma questa volta sono rimasto un po’ perplesso.

    Mi sembra si sia un po’ perso di vista il fatto che questa, prima di tutto deve essera una maglia da calcio, utilizzabile in secondo luogo come maglia da indossare per andarci in giro. Questa maglia mi sembra invertire le due funzioni.

    Poi ho letto tutto il servizio e le interviste al designer della maglia: si parla di esaltazione della multiculturalità inglese, e si fa riferimento in particolare alla Germania dei vari Oezil, Podolski ecc..
    Ma gli inglesi avevano bisogno di prenderne 4 dalla Germania per guardarsi dentro casa ed accorgersi di essere una societa multiculturale e multirazziale?

    Detto ciò, il logo Umbro lo preferivo rosso, così come le personalizzazioni.
    Il colletto non mi convince affatto. Particolari le cuciture che arrivano fin sotto al petto..particolari ma anche di troppo secondo me.

    Aldilà dei colori superflui come il verde e il fucsia, l’idea delle crocette sulle spalle mi piacciono. Le vedrei benissimo gialle e blu sulle spalle delle maglie del Parma.Un modo discreto per dare un tocco di gialloblù alle maglie crociate bianconere.

    Apprezzo molto la novità dei calzoncini blu royal. Così chiari non si vedevano dagli anni ’80
    [img]http://www.truecoloursfootballkits.com/wp-content/uploads/2010/03/england-h-80-83.gif[/img]

    La maglia da portiere mi da l’idea di una giacca.

    • Gianmaria Framarin

      Quel blu anni ’80 era MOLTO PIU’ SCURO di come è disegnato qua, era un vero royal blue come Everton, Chelsea, Rangers, ecc…
      Questo è un azzurrognolo modello Italia inguardabile…

  • Torto #13

    Così aveva già commentato l’articolo su Facebook: bello lo scollo che scende fino in fondo al petto. Però cosa sono quelle crocette di S.Giorgio rosso-blu sulla schiena? Da imparziale (quindi non giudicando una maglia per la marca) dico che qui Umbro ha fatto una cavolata, rovinano la divisa quelle crocette… In definitiva meglio la maglia home usata ai mondiali.
    I pantaloncini li avrei preferiti blu navy, ma piuttosto di vederli ancora bianchi vanno bene anche blu royal…
    Io vedrei l’Inghilterra con la maglia bianca e dettagli rossi, pantaloncini blu navy e calzettoni bianchi.

  • marco

    umbro è da 30 anni l’unica ditta di abbigliamento sportivo serio. e l’ha confermato anche questa volta. le sue maglie sono troppo eleganti per la clientela pacchiana e senza gusto di oggi. noi in italia siamo cresciuti con la cultura delle bancarelle fuori degli stadi che vendono le maglie tarocche e perciò ci meritiamo le maglie bruttissime di questa stagione e di quelle precedenti. per quanto riguarda l’inghilterra, anche x me l’idea della home mondiale è imbattibile. però anche la nuova è molto bella: colletto elegante ed originale, pantaloncini blu meglio dei vecchi bianchi, croci inutili. però la mia preferita in assoluto rimane la rossa da trasferta. aggiungo che il sito della umbro si distingue sempre per l’originalità nella presentazione delle nuove maglie (stavolta abbinate a giovani giocatori)

  • Luca

    A mio avviso l’aspetto migliore di tutta l’operazione “tailored by Umbro” e’ stato il ritorno al vecchio stemma dell’Inghilterra, senza la pleonastica scritta “England” (come se non bastassero i tre leoni). Che ne pensate?

  • pongolein

    peccato per le croci di san giorgio stile forfora! Ma la umbro non si discute, soprattutto nei modelli inglesi, mentre alle nostre latitudini non sempre ha azzeccato i modelli giusti.

    Avrei una domanda per l’admin, un appassionato come te non può non ricordare che fino a qualche anno fa nella premier si usava il pallone unico di marca mitre, che a mio parere era di una bellezza unica! Adesso i modelli nike hanno l’esclusiva (come per la serie A), ma ricordo davvero con piacere quei modelli, davvero pezzi da collezione…sai dirmi se la mitre è ancora impegnata nel mondo del football di oltremanica o se la sua partecipazione è andata scemando via via negli anni?
    Peccato perchè umbro e mitre rappresentavano meglio di molti altri sponsor tecnici lo spirito british nelle divise e nei palloni della premier…tutto questo ovviamente prima che le squadre divennero delle multinazionali giocattolo di presidenti stranieri “debitomani”….

  • Nevskji

    bellissima, come sempre.
    la semplicità è la cosa più bella…magari le maglie dell’italia fossero così, invece anche l’altra sera quegli orrori dorati…

  • Andrea

    Ciao a tutti,
    la domanda non è del tutto in tema, ma potreste aiutarmi a completare la lista delle maglie realizzate da Umbro per la linea Tailored?
    Per le nazionali, oltre ai due kit per l’Inghilterra, ricordo Eire, Irlanda del Nord, Galles e Svezia; per le squadre di club, Manchester City, Balckburn Rovers, WBA e Sunderland in Premier League, oltre ai Glasgow Rangers in Scozia e l’Athletic Bilbao in Spagna… ne dimentico qualcuna?

    • marco

      Ciao, qui su wikipedia c’è un elenco delle squadre e nazionali sponsorizzate da umbro.
      http://it.wikipedia.org/wiki/Umbro_(azienda)

      Mi sembra abbastanza aggiornato, ma non c’è scritto quali hanno la divisa “tailored”.
      A quelle che hai citato tu aggiungo sicuramente in Scozia l’Hearts, in Francia il Lille (da questa stagione), altre non me ne vengono in mente, mi spiace!

      • Andrea

        Ho cercato anche sul sito ufficiale della Umbro (dalla linea grafica accattivante quanto si vuole, ma non proprio di fruzione immediata) ed anche lì non ho trovato molto di realmente utile al proposito…
        M’ero dimenticato degli Hearts (fra l’altro, forse la maglia della Umbro per club che più ho apprezzato per questa stagione), mentre non ricordavo affatto la maglia del Lille: grazie mille per la segnalazione!

        • FDV

          Anche Nottingham Forest e Southampton sicuramente Tailored

        • Andrea

          Giusto, ottima segnalazione!
          Aggiungo alla lista anche la splendida divisa realizzata per celebrare il centenario dell’Hajduk di Spalato.
          P.S. Anche la nuova maglia della nazionale norvegese fa parte della linea Tailored? A me non sembrerebbe…

  • Lorenzo

    Non mi piace per niente il colletto con relative finiture; bruttissimi i ricami viola nella GK. Insolito ma piacevole l’abbinamento bianco-blu per la First.

  • il_drate

    ottimo, così adesso si dimezzerà il prezzo delle ormai vecchie maglie home..

    • giglio66

      E’ la stessa cosa che ho pensato anche io….

      • Luca

        Se passate in Inghilterra, la si puo’ gia’ trovare in qualche negoziaccio come Sports Dirct per 15-20 sterline

        • udb

          io l’ho comprata fallata(un micro segnetto a biro già sparito) personalizzata di rooney a 15 sterline nel negozio sportivo che c’è a piccadilly circus!!! 😀

  • Paco Lanciano

    Un po’ di rosso non ci stava male

  • Alvise

    a me non sono piaciute le divise inglesi per i mondiali, e non mi piacciono nemmeno queste.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Adoro l’Umbro, adoro il Tailored… c’è poco da fare… ora spero in una seconda divisa rossa ovviamente. Mi piace molto l’accostamento maglia bianca e pantaloncini blu, e il colletto old style che scende sotto l’addome, peccato fare tutte quelle croci di S. Giorgio di vari colori quando bastava farle rosse.

    Aggiungo grande capo, che ti sei scordato la seconda divisa da portiere 😉

    [img]http://img696.imageshack.us/img696/3791/4950984105b8952c8ec9b.jpg[/img]

    • FDV

      Questa mi pare che sia la gk per la nazionale femminile

      • inveritàVidico

        il manichino ha le tette

    • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

      sorry avete ragione, è per la nazionale femminile 😉

  • ROBERTO

    viste attentanente sono belle ma a primo impatto sono molto simili alle precedenti …sarebbe ora di cambiare stile

  • Gluko

    La maglia è bella, ma non credo che i cervelloni della umbro abbiano pensato molto per realizzarla…il colletto tanto osannato-bistrattato è una replica di molte maglie da rugby..vedi galles e new zeland (reebook-adidas), la novità del blu?mahhh personalmente preferivo il navy….
    la maglia,in ogni caso, è più che sufficiente…ma la divisa green del GK me la devono fare, altrimenti che portiere inglese è? 😉

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Per chi sono piaciute le croci di S. Giorgio, ecco la versione speciale 😀

    [img]http://img443.imageshack.us/img443/24/496443586418e099b1a1b.jpg[/img]

    [img]http://farm5.static.flickr.com/4109/4963834357_1b3d2c2c47_z.jpg[/img]

    • FDV

      molto PSG away 2008-10.
      Devo dire che così fatta l’avrei comprata appena possibile, fermi restando i miei dubbi sull’opportunità di crocette non rosse. Solo per il coraggio di averla fatta così avrei premiato la Umbro

      • FDV

        Intendevo PSG away *2009-11*

      • ThePickwickPub

        E’ innegabile però l’effetto pigiama…specie con le croci sparse sull’intera divisa.

  • udb

    bella l’iniziativa delle croci…ma cromaticamente non mi piacciono…
    fossero state solo rosse e blu…….

  • pippo

    Belle maglie, il colletto non mi fa impazzire devo essere sincero, le croci sulle spalle stile forfora fluo potrebbero anche andare, l’unica cosa in cui ritrovo una vera e propria caduta di stile è il fatto di avere la stella dell’unico mondiale vinto dello stesso colore della maglia.
    E’ una cosa che non capisco proprio

  • giglio66

    Indubbiamente era molto difficile creare una maglia più bella della polo bianca, la prima creata dalla linea tailored.
    Gli stilisti della Umbro ci hanno provato, e di atto di aver almeno creato un modello innovativo, almeno per il collo.

    Non mi piace il colore dei pantaloncini, personalmente avrei gradito una tonalità più scusa di blu.

    Da rivedere i bordini colorati sulla maglia del portiere.

  • Torto #13

    Ragazzi la linea, la vestibilità della maglia, lo stile retrò sono tutte cose azzeccate, ma quelle crocette sono tremende (ancor più se estese a tutta la maglia). Sono uno di quelli che pensa che Umbro ora sia il meglio in fatto di maglie da calcio, ma con questa per me hanno “toppato”: le crocette stanno malissimo. E i pantaloncini andavano fatti blu navy, non royal… e poi doveva esserci qualche inserto rosso nella maglia…
    Rimandata.

    • Gianmaria Framarin

      Bravo, esattamente quello che s’ha da dire: navy blue come la Scozia e come la tradizione inglese, non questo blu che manco è royal (royal era quello anni ’80, royal è Everton, Chelsea, Rangers…), è un azzurrognolo modello Italia… orrore…

  • http://www.marligure.altervista.org marligure

    Adoro questo stile retrò intrapreso dalla Umbro ; peccato però che il tutto sia stato vanificato con quella orrenda trovata delle croci di S.Andrea che mi sembrano una inutile arlecchinata ; peccato .

    • Andrea

      A voler essere pignoli si tratta di piccole croci di San Giorgio (al Croce di Sant’Andrea caratterizza invece la bandiera scozzese)…

  • SuperFity

    Bella, io avrei solo fatto i numeri rossi…cmq BELLISSIMA sono riusciti a migliorare il capolavoro di quella precedente rendendola sempre ispirata al passato ma più moderna…APPLAUSO mio voto 9

  • Gianluca

    Io sono contrario all’uso dei pantaloncini azzurri. L’effetto mi piace, ma cosa centrano con l’Inghilterra? Il fatto che sia stato usato anche in passato non toglie il fatto che l’azzurro, o blu, è un colore che non ha niente a che vedere con gli inglesi. Forse è presa dal colore sei leoni della federazione, ma a me sembra troppo poco. Le crocette lasciamo perdere, il taglio invece mi sembra elegante e sobrio.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Ecco la seconda divisa inglese che non delude le aspettative, voto 10:

    [img]http://img137.imageshack.us/img137/4290/433012084007c506feb9b.jpg[/img]

    [img]http://img163.imageshack.us/img163/7118/4984916450098c19499bb.jpg[/img]

  • Alex

    quali aspettative se è la stessa, mica è cambiata!!

  • Niko

    si reputano da sempre i Maestri eppure hanno vinto un solo mondiale, in casa e per giunta con un gol che non era effettivamente entrato in porta: dev’essere questo il motivo per cui se ne vergognano così tanto da cucire la stella della vittoria mondiale in bianco su campo bianco, quasi che non vogliano farla vedere…

  • ccc

    la magla dell’inghilterra è sempre stata bianca e rossa perchè trasformarla in bianca e blu? se fossi inglise protesterei

  • passionemaglie.it

    ccc, forse è meglio se ti rileggi un po’ di storia della maglia inglese 😉

  • Gianmaria Framarin

    L’orrore di questa divisa sta nel blu.
    Non mi piaceva il quasi-nero degli ultimi calzoncini, ma devo dire che questo bluette fa letteralmente pietà… nemmeno l’Italia arriva a tanto…
    Dov’è finito il navy blue classico dei pantaloncini inglesi??? Possibile che solo la Scozia ami mostrarlo???
    Guardate che il blu royal della maglia anni ’80 era più scuro di questo bluette inguardabile… un orrore, uno sfregio alla tradizione…
    E poi, cacchio, ma la maglia dell’Inghilterra è da sempre tutta e solo bianca, coi calzettoni tutti e solo bianchi (nessun risvolto), i calzoncini blu navy e soprattutto IL NUMERO ROSSO… che fine ha fatto il rosso?????????

  • gniuck

    ho una maglia originale regalata da muamba ma senza nome come posso fare x trovare la stampa originale?

  • mitch00

    la bianca è in stole “anni 80”.
    Quella GK è stupenda : me la voglio comprare!!!!!!!!!!!! 🙂