SoccerHouse24 - Scarpe da calcio ACE 16 e Magista Dark Lightning



La scorsa stagione la novità per le maglie del Celta Vigo fu rappresentata dal cambio di sponsor tecnico: dopo essere state per anni la versione celeste delle maglie dell’Inghilterra, dalla Umbro si passò a Li Ning.

Quest’anno alla seconda stagione con il partner cinese la particolarità è rappresentata dall’inno del club trasportato all’interno della maglia. Un po’ quello che è accaduto per la nuove divisa del Man City, ma in maniera più tradizionale: tutto il testo di “Hala Celta” serigrafato al centro della maglia home, rigorosamente in lingua galiziana.

Nel complesso maglia molto semplice, che rispetto alla scorsa stagione vede dettagli esclusivamente rossi e non dorati ed un materiale non più lucido, decisamente un salto di qualità. Riproposto come elemento della tradizione celtico-galiziana il trisquel,  con un watermark sul fianco sinistro. I calzoncini come da tradizione sono bianchi ed i calzettoni a strisce orizzontali biancocelesti.

La divisa da trasferta, dopo una stagione in nero,  è rossa con bordi celesti.


Nel retro delle maglie è presente un’altra novità: lo sponsor sotto i numeri è ancora la birra Estrella Galicia, ma nella sua versione analcolica, in linea con il giro di vite intrapreso dal governo spagnolo nei confronti delle pubblicità di bevande alcoliche.

Ciò spiega anche la particolare maglia utilizzata dall’Odense nel preliminare di Champions League in casa del Villarreal, con lo sponsor Carlsberg sostituito dalla scritta “Nydes med omtanke”, traducibile come “Goditela con moderazione”.

 Nydes med omtanke

Come giudicate le nuove maglie del Celta Vigo?

Vi piacerebbe vedere l’inno anche sulla casacca della squadra per cui tifate?

Photo credit : www.halacelta.com