SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

E’ andata in scena presso il Nike Stadium di Milano la presentazione delle nuove maglie dell’Inter 2012-2013, condotta da Elenoire Casalegno.

Ad introdurre la quindicesima collezione di Nike per l’Inter sono stati Marco Fassone, Direttore Generale di FC Internazionale e Cristiano Carugati, Sport Marketing Director di Nike Italy.

La nuova collezione di Nike per l'Inter 2012-2013

Come vi avevamo anticipato la prima maglia, a girocollo, ha cinque strisce verticali e le maniche completamente nere con risvolto azzurro. All’interno del colletto appare una stampa del biscione, simbolo del club e della città milanese.

Inter prima maglia Nike 2012-2013 ufficiale

Sul retro compare la scritta ‘Inter’ in bianco. I pantaloncini sono neri con un motivo a pelle di serpente sui lati. Neri anche i calzettoni con scritta ‘Inter’ sul polpaccio e un plantare di cotone rinnovato per offrire sostegno e massimo comfort.

Pantaloncini e calzettoni Inter home 2012-2013 Nike

Grande novità per la seconda maglia, rosso brillante per un look più aggressivo. Il colore è stato scelto dal presidente Moratti in persona, ispiratosi a quello dello stemma di Milano.

Il bordo delle maniche presenta un inserto nerazzurro. Non mancano i dettagli della divisa casalinga: stampa del biscione nel collo e scritta ‘Inter’ sul retro.

Inter seconda maglia rossa 2012-2013

Interamente rossi sono i calzoncini con il nome della squadra sulla cintura posteriore. I calzettoni rossi hanno la parte superiore nerazzurra con la scritta ‘Inter’ in bianco.

Pantaloncini e calzettoni rossi Inter 2012-2013

Le divise da gioco sono realizzate con l’innovativo poliestere riciclato di Nike, che le rende le divise più ecocompatibili mai prodotte. Ogni divisa (maglia e pantaloncino) è stata realizzata utilizzando fino a tredici bottiglie di plastica riciclate. Questo innovativo processo di fabbricazione riduce i consumi energetici fino al 30% rispetto alla fabbricazione del poliestere tradizionale.

Font maglia Inter 2012-2013

Il tessuto è inoltre fino al 23% più leggero rispetto alla versione precedente, con una struttura di lavorazione della maglia più resistente del 20% e inoltre presentano la tecnologia Nike Dri-FIT per assorbire l’umidità dal corpo e mantenerli così freschi e asciutti in campo.

Nike ed Inter rappresentano un binomio d’eccellenza giunto, con successo e soddisfazione, al quindicesimo annoha dichiarato Cristiano Carugati, Sport Marketing Director di Nike ItalyPer la stagione 2012/2013 abbiamo voluto rinnovare la prima maglia non perdendone i tratti tradizionali: le bande nerazzurre sono più ampie e conferiscono un look sobrio ed elegante. Abbiamo introdotto una novità assoluta per la divisa Away completamente rossa. Il rosso rappresenta la passione, la determinazione e l’attaccamento alla maglia, caratteristiche che da sempre contraddistinguono l’Inter e i suoi sostenitori.

Rodrigo Palacio con Elenoire Casalegno Marco Fassone e Cristiano Carugati Inter collection Nike 2012-2013

Tradizione e innovazione per confermare un’unione da sempre vincente. E’ questo il mix con il quale Nike ha pensato l’Inter che verrà e creato le nuove divise da gioco Home e Awayha dichiarato il direttore generale di FC Internazionale Marco FassoneNovità, ma con la qualità e la ricerca della perfezione che da sempre contraddistinguono due realtà eccellenti, ancora una volta insieme per il lancio delle maglie ufficiali della stagione 2012-2013. Ripartiamo da qui, con i nostri tifosi, che saranno con noi anche in questa avventura. Per stupire, per sognare, per vincere. Semplicemente per l’Inter“.

La collezione FC Internazionale si completa con la linea Training e la linea Amplify.

La linea Training, realizzata con tessuti estremamente tecnologici, è stata sviluppata per consentire di allenarsi al meglio e garantire il massimo della performance atletica in qualsiasi condizione climatica. La linea è composta da pantaloncini, top leggero e pesante, felpa e shell antipioggia.

Risvolto manica divisa Inter Nike Giacca Inter Nike 2012-2013 Giuntura rinforzata maglia Inter

La linea Amplify per il tempo libero è pensata per tutti coloro che vogliono indossare con stile ed eleganza i colori nerazzurri. La linea prevede giacca, felpa, polo e t-shirt create appositamente per soddisfare il desiderio dei tifosi di esprimere la loro passione in ogno momento della giornata.

Divise e collezione completa sono disponibili dal 6 Luglio presso i negozi ufficiali Inter e rivenditori Nike.

  • Matteo23

    Non mi piace la scritta sulla nuca: sembra che stia per staccarsi.
    Per il resto molto belle e pulite entrambe.

    • Matteo23

      Aggiungo che dopo molti anni fa strano vedere una maglia dell’Inter senza toppe celebrative. Spero che ricompaiano molto presto.

      • roberto

        ma se è sempre stata una maglia priva di toppe celebrative 🙂 tranne gli ultimi “brillanti” anni… ps sono juventino

        • Flavio Maione

          non si era capito dall’avatar 🙂

        • vigne

          yeah

    • Flavio Maione

      è vero, tutti i modelli nike hanno una scritta dietro la nuca che sembra si stacchi da un momento all’altro, sembrano che siano di una plastica (quasi di gomma) di bassissima qualità

      • Matteo23

        Io mi riferivo al tipo di font, ti da quell’impressione che dicevi tu, ovvero che siano di plastica di bassa qualità applicata male. Se noti, la gamba della T di Inter si restringe in testa, dandomi quella sensazione. Un po’ come il font Puma Gaffer che sembra scotch applicato in fretta e furia.

        • vigne

          beh viste da vicino fidati che si vede bene che sono attaccate 🙂

  • lucas

    mah. a me la prima sembra quella dell’atalanta. la seconda è improponibile.

  • silvio

    ..sarò all’antica..ma l’inter tutta in rosso(compresi pantaloncini e calzettoni..) non si può vedere!!!

    • Geeno Lateeno

      Sono d’accordo.
      E comunque a parte il colore il template è veramente scarsino in quanto a personalità
      E’ una maglia che potresti trovare anche su PES per le squadre tarocche

  • Gaetano

    E i pantaloncini?

    • silvio

      tutti rossi..calzettoni rossi con i bordi nero blu modello le maniche della maglia

  • shaun

    la prima mi sembra moolto simile a quella del milan della stagione 2010-2011 (così come quella del milan era molto simile a quella dell’inter di qualche stagione addietro).
    la seconda non è male, ma avrei preferito che fosse andata come terza. la seconda deve essere bianca !

    • giangio87

      e sempre proporre la bianca, sarà classica, ma non fa vendere e così almeno la bianca viene mantenuta come terza maglia visto che fino ad ora l’inter non aveva terze maglie, diciamo che è una trovata per garantire per 2 anni le terze maglie

  • Pasquale

    Hanno cambiato anche il Font…è quello che compare nella famosa foto di Moratti con l’imprenditore Cinese!

  • MC24

    La prima non mi piace, troppe poche strisce, poi le maniche tutte nere la rendono anonima.
    La seconda può andare, non mi dispiace, avendo ancora la classica bianca con banda nero-azzurra come terza.

    • silvio

      la terza bianca nessuno ne ha parlato.ricordiamoci che l’inter non utilizza la terza maglia da parecchie stagioni

      • Matteo23

        Non le utilizza perchè ormai sono tanti anni che ha la seconda bianca. La Nike ha la politica di non produrre terze maglia ma di usare quella della stagione prima, alternando colori chiari e colori scuri ogni stagione. Quest’anno hanno la seconda rossa quindi ha senso riutilizzare quella bianca.

      • MC24

        Se non sbaglio fino a 2 anni fa e per 2 anni consecutivi è stata utilizzata come terza maglia quella bianca rossocrociata, arrivata nel 2007/08 per il centenario e riutilizzata anche nel 2009 e 2010.

        • silvio

          mah, più che come terza maglia, essendo sempre bianca come la seconda, è stata utilizzata per avvenimenti particolari come la partita intorno al 9 marzo(data di nascita) ..

        • silvio

          mah, più che come terza maglia, essendo sempre bianca come la seconda, è stata utilizzata per avvenimenti particolari come la partita intorno al 9 marzo(data di nascita)

    • MC24

      Un’altra cosa, la prima maglia ha il risvolto delle maniche blu. (http://www.nikeinc.com/news/nike-unveils-new-fc-internazionale-collection-for-season-2012-2013)
      Poi mi danno abbastanza fastidio i calzettoni neri monocolore, li vedo troppo anonimi.

      • silvio

        temo che il risvolto sia interno, non si vede in nessuna foto quel tocco di blu che migliorerebbe un minimo la maglia piuttosto triste più che semplice!

  • CzDoc

    Che tristezza vedere questa maglia senza toppe…vabbè vediamo il lato positivo, quest’anno mi costerà di meno ;-P

    • Matteo23

      Costa meno senza toppe?

      • Enea

        ovvio, le toppe erano un extra. Solo lo scudetto mi pare fosse assieme la maglia.

  • silvio

    nelle foto della presentazione la maglia ha un rosso molto più vivo di questo..

  • Frà

    Secondo me…di quelle viste fin’ora sembra la possibile candidata alla migliore maglia della serie A..pulita sia la prima che la seconda senza frizzi e lazzi…
    Anche se aspetto di vederle indossate

    P.S. Sono un tifoso del Milan

  • jak

    la prima ricorda un po’ quella dei primi anni 2000,la seconda rossa,originale si,ma l’avrei vista meglio come terza maglia

    • giangio87

      per la stagione successiva a quella che deve iniziare (la 12/14) la rossa diventa terza maglia per politica aziendale nike non crea nuove terze maglie ma riusa le seconde delle stagioni appena terminate

  • Miche

    …bello lo stile anni’50-60 della prima. La seconda?…mah!?

  • Marco86

    Semplici ed eleganti, davvero molto belle secondo me. Da milanista mi fa strano vedere la seconda maglia dell’Inter rossa però se il colore l’ha scelto personalmente Moratti..inoltre qualche cambiamento ogni tanto ci vuole(sembra un po’ la storia di Galliani con quella gialla di cui, tra l’altro, ha annunciato il ritorno per il 2013-2014, scusate l’OT). Voto alto per entrambe: 9

    • Fly

      Che poi, se il Milan ne ha usata una azzurra (http://webzoom.freewebs.com/acmilanfootballshirts/photos/La-leggenda-del-Milan-nelle-sue-maglie-1992-2002/ac%20milan%201995-96%204%20futre.jpg), perché non ne possiamo usare una rossa noi? 😀

      A Manchester lo fanno in continuazione: il City veste rosso-nero in trasferta, lo United blu.

      • vigne

        l’ ho scritto anch’ io più sotto! 🙂
        grande 🙂

      • Marco86

        Ma si, poi i colori sono di tutti, non un’esclusiva di qualcuno, inoltre mi piace il modo in cui l’Inter ha usato il rosso perchè obbiettivamente non si può dire faccia confusione con il Milan, anzi la divisa ha una sua identità ben precisa a mio parere!! Comunque me la ricordo quella azzurra del Milan, anche se ero piccolo mi colpì proprio per l’originalità, c’è da dire che la usammo pochissimo!! 😀 L’unica cosa che mi sento di criticare è la polo a strisce per il tempo libero, cioè sembra una maglietta da gioco, in questo caso la Nike ha fatto l’opposto di quello che ha fatto il Milan con la sua terza maglietta quest’anno che al contrario sembra una polo per il tempo libero :D:D

  • Simone21

    Mi piacciono un sacco, la rossa soprattutto…Immaginarla con il bianco al posto del rosso l’avrebbe resa più banale ed anonima di questa sicuramente, perciò il rosso lo vedo come qualcosa di positivo

  • squaccio

    Mi ripeto:
    dopo che l’anno scorsoper me l’Inter presentò 2 maglie da doppio 10 era difficile far meglio.
    Ma con queste per me non si arriva alla sufficienza:

    nella prima l’Inter non ha mai avuto maniche monocolori;

    la seconda oltre che ad aver un colore “nemico” (ma ci potrebbe anche stare) è inutile visto che la serie A è piena di squadre rossoblu.
    Non avrebbero potuta farla gialla se proprio non la si voleva fare bianca ?
    Bocciate.

    • zagorakis

      la bianca verrà utilizzata sicuramente a bologna, col genoa, a cagliari, a catania, col toro e a firenze, la rossa probabilmente a bergamo, con la samp e a pescara, potrebbero anche utilizzarla a napoli o con la lazio ma sarebbe una forzatura

      • squaccio

        Dimenticavo Toro e Fiorentina…quindi cosa è stata fatta a fare rossa ?

        • zagorakis

          effettivamente il “rischio” di vedere più la bianca che la rossa è alto

        • vigne

          allora…io azzardo 🙂 :

          (parlo solo di partite fuori casa)

          – vs atalanta: rossa
          – vs bologna: bianca
          – vs cagliari: bianca
          – vs catania: bianca
          – vs chievo: rossa (anche se la nerazzurra andrebbe bene per me useranno la rossa)
          – vs fiorentina:rossa (azzardo perchè quat’ anno i viola han giocato in viola contro il milan a san siro e si distingueva bene
          – vs genoa:bianca
          – vs juve:nerazzurra
          – vs lazio:rossa
          – vs milan:nerazzurra
          – vs napoli:rossa
          – vs palermo:nerazzurra
          – vs pescara:rossa
          – vs parma:rossa (così il parma userà calzoncini e calzettoni neri e noi tutti in rosso)
          – vs roma:nerazzurra
          – vs samp:rossa
          – vs siena:nerazzurra
          – vs torino:bianca
          – vs udinese:rossa (perchè l’ udinese avrà i pantaloncini neri, per non fare nerazzurro-bianco calzoncini e bianco calzettoni)

          insomma, spero che la rossa la usino il più possibile 🙂

        • pongolein

          6 (7 mettendoci la fiorentina) traferte in bianco, utilizzando una divisa che dovrebbe essere riposta, è un fallimento. Solo nell’emergenza le squadre nike dovrebbero ricorrere alla terza, e se come dici si sarebbe costretti a giocare in bianco per il pericolo di confondersi addirittura 6 volte significa che le scelte a tavolino sono state deleterie. Proporre un modello “vecchio” è ogni volta una sconfitta.
          1/3 del girone di ritorno è tanto.
          Insomma, la maglia rossa non solo nasce con presupposti sbagliati, ma rischia di creare più problemi che altro anche negli abbinamenti cromatici!
          Alla fine basti pensare quante volte la juve è stata costretta a giocare in bianco l’anno scorso, non tantissima, mi sembra di ricordare 2 apparizioni…ma considerato che la juve ha giocato anche in casa con la rosa (…) la scelta si compensava.

        • Alessio

          In realtà l’Inter ha davvero bisogno di una seconda maglia in ben pochi casi:
          ataalanta
          bologna
          cagliari
          genoa
          fiorentina

          In tutte le altre occasioni potrebbe tranquillamente giocare in nerazzurro giocando con calzoncini o calzettoni bianchi.

      • Filippo

        Contro il toro potrebbero utilizzare anche la Nerazzurra.
        In fondo contro la Roma molto spesso è stata indossata.
        http://static.stile.it/fnts/stile/immagini/resized/i/n/inter-roma-supercoppa-italiana-2008_2222513_650x487.jpg

        • Filippo

          Chiedo scusa per la dimensione dell’immagine, me ne sono accorto tardi 🙁

        • vigne

          mmm…la maglia del toro è un pochino più scura 🙂

  • Paolo

    Nelle foto della presentazione le maglie nerazzurre sembrano di un materiale troppo riflettente, tanto che il nero pare quasi marrone scuro! Certo che su Coutinho un design del genere risulta veramente sproporzionato!

    • Fly

      Coutinho sembra ancora più piccolo di quel che già è 😀
      Con lui, Sneijder e Nagatomo in campo, altro che progetto giovani, sembreremo dei “primi calci”.

  • Gerardo

    Prima maglia bella, ma i calzoncini e calzettoni totalmente neri, sono veramente tristi…. magari un po di richiamo ci stava, almeno sui calzettoni…
    La seconda rossa, una bella novità, ci può stare…
    Per il font, attendo di vedere i numeri, per il momento i caratteri non mi ispirano alcuna fiducia..

  • Simone21
  • Gluko

    Come già detto in anteprima, la home vecchio stile mi piace molto, bella e pulita, la away rossa…mah! se l’ha scelta il presidente allora fatti loro…sarà strano vedere giocare l’inter in rosso…

  • Aurelio

    …Le strisce così larghe per la mia Inter non mi sono mai piaciute e questa maglia non fa differenza, per non parlare delle maniche monocolore stile Barça dell’anno scorso che a maniche lunghe secondo me è ancora più brutta. Passo indietro notevole rispetto alla bellissima Home dell’anno scorso. Mi piace molto, invece, nonostante la novità, quella rossa. HOME 4 AWAY 7.5

  • roberto

    bellissima la scritta all’interno del colletto!peccato che è appunto all’interno e nn in vista…la prima maglia bella sobria ed elegante , non bello l’ormai classico colletto nike alla “CHE ME NE FREGA” 🙂

    originale e bella la seconda per il nuovo colore rosso

  • valentino97

    La prima è la copia dell’atatlanta
    La seconda è particolare e bella

  • zubizarreta66

    la NIKE e’ meglio che faccia altro,quella rossa la vedrei bene per i portieri e basta visto le ultime maglie dei portieri erano imbarazzanti

  • Mondiavolo

    calzoncini e calzettoni completamente anonimi, prima maglia dal design accattivante!
    il secondo kit ispira curiosità, se non altro per la particolarità, ma francamente la scelta del rosso… mah!

  • muso

    la prima è sobria, che non è un male solitamente…ma qui si rasenta l’anonimato…
    la seconda non mi convince per niente

  • Jaco

    Mi dispiace dirlo da juventino,ma la prima è una gran bella maglia e mi sarebbe piaciuto un sacco vedere un modello del genere in bianco nero,l’unica pecca è che assomiglia terribilmente alla maglia del Porto dell’anno scorso.

  • extreme_rulez

    ho visto la presentazione in diretta, non mi piace molto la prima maglia. quella rossa è fatta bene.

  • silvio

    non mi piace neanche la maglia del portiere..nera e grigio chiaro.
    1a voto 5
    2a voto 4
    portiere 5
    pantaloncini 1a e 2a voto 3

  • Cristian I

    Sin da piccolo ho sempre pensato che non ci sia migliore accostamento di colori, per una maglia di calcio, che le strisce nere e azzurre (con tutto il rispetto per le altre maglie) :D.
    Detto questo, la maglia non mi dispiace affatto,mi pare semplice e pulita senza essere noiosa, anzi saluto con piacere il ritorno alle strisce larghe (che tradizionalmente hanno distinto l’Inter dalle altre big palate, salvo sporadiche parentesi)e non mi dispiacciono le maniche nere che, sebbene cozzano un pò con la nostra storia, le danno un tocco di modernità e la rendono anche bell’aggressiva (così come i calzoncini total black). Unico appunto: ma perché non tornare ad un vero “azzurro”?
    La away mi lascia indifferente, forse è pure d’impatto ma voglio dire non ci morirò dietro 😛

  • ajejebrazorv

    la prima è uguale a quella del porto dell’anno scorso ma con il nero al posto del bianco

  • ale_mira

    Da juventino posso dire di essere un po invidioso di queste maglie…Alla prima do un bell’8, per la sua semplicità e la sua eleganza, e sono molto azzeccate le linee più larghe…Alla seconda do 9, perchè finalmente nike ha fatto una seconda maglietta fuori dai soliti schemi, non come il Milan, sempre dei soliti colori!

  • paparo94

    Per le maglie da portiere si sa qualcosa?

  • Pingback: Camisas da Inter de Milão para 2012/2013 | Minhas Camisas()

  • jekko

    strisce troppo larghe, brutta

  • leonardo

    Bellissimo il kit classico, innovativo ed elegante, mentre sono deluso da quello per le gare in trasferta. A mio parere il rosso a parte che col simbolo della città di milano non ha niente a che vedere con l’inter.

  • Ivan

    Per quanto riguarda le maglie strisciate sono per le sette o nove righe, quelle così larghe non mi piacciono.
    Comunque mi chiedevo se anche le maniche lunghe saranno monocromatiche: non sarebbe un bel vedere.

  • francesco

    e quella a maniche lunghe avrà le maniche tutte nere?

  • Furia1970

    Da juventino devo dire che, a parte l’oscena maglia 10/11 a pelle di serpente, Nike tratta decisamente meglio l’Inter. Prima maglia molto bella nella sua semplicità e rispetto della tradizione. Ricordo a tutti che numero e larghezza delle strisce sarebbero diverse da squadra a squadra: l’Inter le porta così, il Milan strette come quelle della bella maglia dell’ultimo campionato e la Juve una via di mezzo. Basta guardare le foto dei modelli precedenti all’avvento degli sponsors. Unica pecca la manica tutta nera che mi fa sempre dettaglio trascurato. La rossa non mi piace, l’abbinamento col nerazzurro é davvero forzato.

  • rudiger

    “ispirato al biscione simbolo di milano”… Ma va? Meno male che lo hanno scritto altrimenti mi arrovellavo.
    Arriveremo al giorno che su una maglia, poniamo del torino, scriveranno: “questa è una maglia del torino”
    Ma che li pagano a parole?

    • passionemaglie.it

      Non capisco perchè non dovrebbero scriverlo e di conseguenza non dovrei scriverlo. E non è affatto così scontato come credi.

      • rudiger

        Forse mi hai frainteso: ho criticato “loro”, i creatori della maglia, per la scritta. Non te che l’hai riportata, ci mancherebbe. Se tu non l’avessi evidenziata, come avrei fatto io a criticarla? 🙂
        Sul merito: per me queste scritte sono didascaliche. Non tutte ma molte. Opinione personale ovviamente.

      • passionemaglie.it

        Sì, ho frainteso, sorry. In effetti ero sorpreso dal commento visto l’autore 😀

  • rudiger

    Scusate l’ignoranza ma che è il nike stadium?

    • zagorakis

      è un negozio dedicato completamente al marchio americano

      • rudiger

        Grazie

      • Filippo

        Ma per caso è di proprietà di Materazzi, ho sentito che ha aperto a Milano un negozio che vende esclusivamente Nike.

        • AD

          Non c’entra nulla.

  • W.J. LEE

    bella la home, brutta la rossa

  • Mario

    Seppur molti le criticano per me sono veramente belle (tranne i calzettoni)
    VOTO HOME: 9+
    VOTO AWAY: 8

  • sergius

    Allora, la home se raportata alle ultime versioni è gradevole. Resta il fatto che le vere righe verticali dell’Inter non sono nè troppo larghe nè troppo strette, invece Nike ne sforna una con righe troppe larghe e l’anno dopo con righine troppo strette. Non mi piace l’alternanza del nero e dell’azzurro che storicamente è il contrario, la riga centrale è sempre nera. Detto questo, ripeto che rispetto alle ultime questa è guardabile anche se mancano le righe nelle maniche ed anche questa è un’innovazione che stupisce in negativo. La seconda era buona per il portiere e francamente vedere l’Inter nerazzurra vestire di rosso mi fa specie. Se si pensa alla oscena away con tatuato l’enorme biscione di due anni fa, questa è in ogni caso paradiso.

  • http://www.facebook.com Anna98

    Quella rossa é bella!

  • pongolein

    il festival della banalità…maglie anonime, un passo indietro rispetto al bel prodotto che la nike aveva realizzato per i cugini in questa stagione.
    La away la trovo sempre più ingiustificabile.

  • ferro

    un deciso passo indietro per nike con l’inter dopo i capolavori della passata stagione:l’estrema semplicita’ del girocollo e le maniche monocolore nella home non mi piaciono proprio,e la rossa andrebbe bene per il pisa…non avrei visto male un ritorno al giallo, ma il rosso c’azzecca veramente poco

    • ferro

      ci azzecca…pardon

  • caggiamilan

    semplici ergo belle

    • maxxi

      ti quoto

  • Dubliner04

    Magari la Juve avesse una prima maglia così….

  • alexrn

    La prima è perfetta…si…per l’Atalanta,il rosso della seconda è dettato dai rapporti commerciali di Moratti con la Cina e già questo è un valido motivo per boicottarla,lasciando stare che il richiamo al Milan non può non essere fatto..
    Bocciate!

  • gas27

    La Nike per l’Inter ha svolto il compitino… stesso template per prima e seconda, stesso girocollo (carino per carità, ma sta diventando stucchevole!!!), pantaloncini monocolore ecc… capisco, un pò di sobrietà va bene ma così si esagera!!!
    Certo dopo i capolavori della scorsa stagione era difficile ripetersi…
    Comunque nella home non mi convincono le striscie così larghe e le maniche tutte nere, credo che nella versione a maniche lunghe o col sottomaglia all blak l’effetto sarà molto molto triste… così come sono veramente tristi i pantaloncini e i calzettoni!!! Voto 5,5.
    Per la seconda la scelta del rosso è chiaramente SOLO un’operazione di marketing, la strategia è chiara: vendere tantissimo in Cina!!!
    Anch’io l’avrei preferita gialla , ma il dio denaro ancora una volta vince su tutto, alla faccia della tradizione…
    Però a me il rosso piace e solo per questo la salvo e gli dò un 6.
    Grazie al cielo per alcune trasferte sarà obbligatoria la fantastica bianca, la maglia più bella dello scorso campionato e probabilmente anche del prossimo..
    P.S. : non vi pare che anche il font dei numeri sia orientaleggiante…?

    • Andrea La Maglia

      Pure io avevo pensato che tirasse un vento orientale pure sul font.

      • vigne

        beh insomma… 🙂

  • Torto #13

    Bella la home, mi piace! La away invece non si può vedere, non ha nulla a che fare con l’Inter.
    Strano vedere pantaloncini e calzettoni del kit home totalmente neri; qualche dettaglio azzurro ci voleva secondo me. Stesso discorso per i pantaloncini rossi.

  • Deshmo

    A me piacciono molto…preferivo una maglia con più strisce ma questa mi va + ke bene…
    HOME:8
    AWAY:8

  • Andrea La Maglia

    Fondamentalmente 2 maglie semplici e pulite nel design senza particolari fronzoli.

    Nella home le maniche monocolore non stonano con le strisce larghe, scelte in opposizione a quelle strette dello scorso anno. Voto 7-

    La away rosso e’ una novita per l’inter ed il richiamo ai colori di milano e solo una giustificazione per le ovvie motivazioni di marketing che strizzano l’occhio al mercato asiatico.
    Non mi sento pero di bocciarle perche e’ una innovazione e non una rivoluzione e poi si sa diventasse vincente sarebbe ricordata per anni. Voto 6

    Cmq come tutte le maglie vorrei segnalare una differente resa cromatica fra realta e pc che a volte fa cambiare giudizio.

  • sergius

    Scusate ma non mi allineo, questi capolavori delle ultime stagioni proprio non li ho visti. Se capolavori sono quella con i collettoni svolazzanti di qualche anno fa, o quella con le strisce sfumate zizaganti di due anni fa, o quella a righine tipo Pisa o Latina dell’ultima stagione, va da se che questa home è splendida. Gustibus….

    • Dubliner04

      Bravissimo!

  • Paolo

    Probabilmente non l’ha notato nessuno, ma se andate alle foto della presentazione, la nuova polo da viaggio nerazzurra (molto bella a parer mio) è praticamente IDENTICA al fake che girava su internet per la maglia 2011/2012!
    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=416225391760939&set=a.416225108427634.112985.139132459470235&type=1&theater

    • Blackandblue

      Quella polo sarebbe stata più bella come prima maglia…

      • Paolo

        Concordo

  • Wario

    belle preferisco le strisce larghe perchè logo nike e stemma non capitano a cavallo di due colori… mi piace molto anche la rossa… vi lamentate sempre se sono poco originali… beh mo che volete? però mi fa pena il letterring del nome e numeroo

  • Blackandblue

    La prima maglia, vedendola bene, devo dire che mi piace molto, anche se non è ai livelli di quelle 11/12, 09/10, 07/08, 06/07 ecc… La seconda invece mi intriga e non è un unicum nella storia dell’Inter: http://img815.imageshack.us/img815/6283/int09t94f.jpg

    1994-1995

    Home 7,5
    Away 7,5

  • corry_32

    la seconda maglia rossa neppure la commento…io sono un patito del rosso…ma per l’inter anche se non è la prima volta che accade,la maglia rossa è un’offesa…nel momento in cui sarà a maniche lunghe il nero e il rosso si dovrebbero incontrare!!! 🙁 la prima semplice. sono abbastanza deluso quest’anno per queste maglie!!! 🙁

  • Bastian

    Come già ho scritto, reputo la maglia rossa per l’Inter una bestemmia. Come una eventuale camiseta blanca per il Barcelona, come una eventuale maglia granata con 3-stripes blu (o viceversa) per il Real Madrid, come una eventuale maglia rossa per la Lazio, come una eventuale maglia celeste per la Roma, come una eventuale maglia granata per la Juventus (tifosi laziali, romanisti e juventini ditemi la vostra).
    Faccio fatica ad immaginarmi i tifosi a San Siro con la maglia rossa (ai quali di sicuro non farà un bell’effetto vedere il rosso vicino allo “scuro” nerazzurro), la mia speranza è che sia solo una mossa di marketing per il mercato cinese (anche perchè come dice il presidente del Cardiff City, il rosso tira in Asia), e soprattutto che non ci siano motivazioni politiche.
    Se proprio c’era la volontà di cambiare colore, l’arancione, il bordeaux o il giallo (o, chessò, verde Irlanda o grigio ‘silver’) sarebbero stati più azzeccati come colori dominanti, non è un caso che per disperazione alcuni tifosi hanno lanciato le bufale sull’arancione pur di “smentire temporaneamente” il rosso.

    • Paolo

      Motivazioni politiche? Urca, che l’Internazionale finalmente si appropri del significato originario del suo nome e guidi la rivolta del proletariato contro il padronato? XD XD XD

      • Bastian

        Mai dire mai 😛 No comunque era una boutade che ho aggiunto pensando a quando accusarono la vecchia maglia nera tedesca di due anni fa (nel messaggio che postai tempo fa non c’era).
        Però chissà, magari Moratti è in cerca di un socio asiatico e con la maglia rossa stile Cardiff spera di far colpo su qualcuno, magari ecco c’è un cambio ‘politica societaria’, ma sono solo chiacchiere da bar.

    • Paolo

      Quello purtroppo lo trovo pacifico. Oltretutto mi aspetto da un momento all’altro che il Biscione dei Visconti si trasformi in un drago cinese per assecondare l’espansione asiatica del brand Inter, che viene spesso decantata dalle pagine stesse del sito ufficiale.

  • zero91

    non sono interista però questa maglia mi piace parecchio,niente male davvero…(ripeto non sono interista ma cagliaritano)

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Moratti per l’away faceva bene a tenersi la classica banda diagonale, e magari a farsi consigliare da qualche design non americano, presidente del club, non padrone delle scelte già abbastanza squalificanti di nike.

    La home, è la solita scelta senza senso di nike che troppo spesso ci abitua a strafalcioni memorabili, qualcuno dovrà spiegare le maniche monocromatiche buone per l’atalanta semmai.

    Spero giunta presto il termine del contratto di fornitura.

  • daniele87

    per Matteo23,tu che sei catanese.
    Sai qual’è il nuovo main sponsor del Catania?Non si è saputo niente ancora.

    • Matteo23

      No, non so nulla. Sul sito ufficiale vengono ancora riportati quelli dell’anno scorso, ovvero SP, Givova e Regione Siciliana.
      Lo sponsor tecnico dovrebbe rimanere lo stesso (fino al 2014), mentre per quanto ne so, il contratto con SP è scaduto.

      • daniele87

        grazie mille.
        Oggi ho sentito dire da alcuni tifosi,che il nuovo main sponsor sarà LETE.

        • Matteo23

          Ho sentito anche io questa voce, ma spero che non sia così per via del pataccone.
          Comunque penso che si avranno notizie alla presentazione della rosa in vista del ritiro. Se non mi sbaglio hanno anche già fissato la data per un’altra presentazione in Piazza Università, dove di solito presentano le maglie.

  • Marcomanno

    da non tifoso dell’inter, la seconda rossa non mi tange, ma presumo che gli interisti avrebbero preferito la classica bianca su questo modello, e la rossa come eventuale terza.

    • vigne

      direi di no 🙂

      • pongolein

        ecco il capo delegazione di tutti gli inter club d’italia!!! =P
        concordo con marcomanno, solo che la nike non realizza 3° maglie pertanto l’alternativa alla prima (salvo accostamenti cromatici inconciliabili) sarà sempre e solo l’unico modello che avranno in mente di preparare, sia esso bianco o stravagante e brutto come questo.

  • tanque silva

    Non sono un grande fan delle striscie cosi larghe..ma la maglia è pulita e fatta bene! Per quanto riguarda la seconda è carina, ma il rosso non mi convince..mi ci dovrò abituare!

    • tanque silva

      Volevo dire strisce! Scusate l’ignoranza 😉

  • Wario

    @PASSIONE maglie non capisco 2 cose…
    1- perchè la nike fa quei disegni inutili sulla pianta dei calzini?
    2- che vuol dire la scritta nel collo “ispirato al biscione simbolo di milano” cosa è ispirato al biscione??

    • rudiger

      Eh già! Il biscione è ispirato al biscione. Sembra una gag di totó.

    • vigne

      1-se provi i calzini capirai che quei “disegni” non sono inutili
      2-la scritta è riferita alla grafica (con buona pace di totò)

  • http://sampdoria.forumcommunity.net Blue-Ringed

    Potrò sbagliarmi ma il rosso è stato scelto appositamente per il mercato asiatico 😉

  • Matteo71

    La home è orribile, sembra quella del Bruges fatta male.
    La away è bruttissima, sembra una mediocre maglia da portiere.

  • Checco

    L’Inter in maglia rossa non ce la vedo proprio… niente di speciale le due maglie, comunque carina l’idea della pelle di serpente sui pntaloncini.

  • markbari

    bellissime….10 per entrambe..ma esiste la bianca? no perche’ ad esempio ci sono dei colori di maglia, tipo il granata del toro o il viola della fiornetina che si confondono sia con il rosso sia con l’azzurro…bho

  • vigne

    allora…
    prima maglia: mi sembrava un po’ anonima, ma vista indossata non è male…mi piace il bordomanica risvoltabile…troppo anonimi pantaloncini e calzettoni…qualche strisciolina blu non avrebbe stonato
    seconda: stupenda, mi piace!grande innovazione per il colore…che sia marketing o qualsiasi altra cosa, almeno non è sempre la stessa cosa! la juve ha avuto una maglia blu, il milan una azzurra, lo united blu, il city rossa, la samp rossa…e che vuoi che sia sto rosso!non ci sono mica le strisce nere!dai.. 🙂 anche qui però calzoncini un po’ troppo anonimi, mentre buoni i calzettoni…
    il font con la specie di doppio bordo sul nome però non mi fa impazzire…

    [img]http://www.inter.it/aas/img/168015.jpg[/img]

    voto totale diciamo:
    1a 7
    2a 8

    Forza INTER! 🙂

    • Alessio

      Noi abbiamo avuto una maglia blu, è vero: ma era la quarta e non la usammo mai in partite ufficiali.

    • Filippo

      Non so se ricordate ma il font era utilizzato su tantissime maglie false da bancarella fine anni ’90 inizio 2000. Il fonte è identico 🙂

  • AD

    A me piacciono molto entrambe. Sobrie ma accattivanti (soprattutto la seconda). Promosse.

  • Stavrogin

    Boh, strisce troppo larghe per l’Inter, a mio avviso.

    PS Mi fa sorridere come per la maglia ‘a squame’ il 90% degli utenti dicesse “va bene l’innovazione ma qui si esagera”, mentre per questa il 90% degli utenti dice “va bene la semplicità ma qui si esagera” 🙂

    • vigne

      fa sorridere anche me 🙂

  • nerazzurro

    molto belle le maglie,quella rossa la trovo bella perchè non è la solita seconda bianca!

  • Marvin

    MI sono già innamorato della home..il rosso non mi appassiona,quindi la away non mi entusiasma..Speriamo che continuino anche ad usare la seconda dell’anno scorso..

  • delfo

    a me piacciono entrambe – l’away rossa mi intriga:))

  • Luca

    Pongo un problema: che succedera’ quando l’Inter dovra’ scendere in campo con la prima maglia, ma senza calzettoni o calzoncini neri, come accade nel derby? Giocheranno con maglia nerazzurra e calzoncini e/o calzettoni rossi? Che bruttura sarebbe!

    • Paolo

      No, perché la terza maglia resta quella bianca con la banda diagonale nerazzurra. Quindi si userebbero i pantaloncini bianchi di quella

      • vigne

        solo i calzettoni, perchè la divisa del milan ha già i pantaloncini bianchi

  • ccc

    non mi piacciono, troppo larghe le strisce nella home e nella away non sopporto il rosso.
    voti:
    home:7
    away:5,5

  • Swan

    La home e’ piu’ da Atalanta pero’ non e’ fatta male, diciamo accettabile, noiosi panta e calze tutte nere.
    La away invece la apprezzo di piu’ per via dell’innovazione. Per me la giusta combinazione home-away dovrebbe essere qualcosa di classico per la prima e qualcosa di nuovo ogni anno per la seconda.

  • 8gazza

    Il rosso è il colore predominante dei cugini per cui dovrebbe essere l’ultimo colore da utilizzare…a mio avviso!!!

  • FCINTER1908

    Mica tanto. Tolgono solo la toppa, sennò ti viene 70-80€ lo stesso…

  • piersamedi

    maglie composte dal riciclo di 13 bottiglie…ottimo…vuol dire che anziché pagarla 75-80 milioni di euro, le magliette costeranno 35-40?!?

  • Boo

    Devo dire che non mi piacciono affatto. Speravo in un nero AZZURRO. Mentre è come sembre un nero blu.
    Orrende

  • Liar89

    adoro le righe verticali molto larghe, mi piace che moratti spesso si inserisca nella scelta dei colori modelli ecc.. non perchè mi piacciano le maglie da lui scelte ma d’altronde la sua famiglia ha fatto la storia di questo club deve avere certi privilegi.

    home 9
    away 8

  • marco

    Preferisco la striscia nero in mezzo. A me fa molto brugges sta maglia. La seconda e’ la solita maglia rosso banale.

    dopo tanti l’inter ha una maglia decisamente mediocre.

  • zagorakis

    la home non è male, l’inter la vedo meglio con le strisce larghe e anche la manica monocolore non è da bocciare, con queste strisce così larghe alla fine la manica risulta larga quanto una striscia e in più c’è il risvolto che la impreziosisce. Della rossa non mi piace questo girocollo senza alcun dettaglio nerazzurro, così fa tanto t-shirt da tempo libero

  • Medico

    Ma per la maglia da portiere si sa qualcosa invece?

    • silvio

      la maglia da portiere è grigia e nera( ne hanno presentata solo una..probabilmente si utilizzerà quella rossa come alternativa come ha fatto spesso J.Cesar l’anno scorso)
      trovi qui la foto
      http://www.fcinternews.it/?action=read&idnotizia=85106

      • silvio

        scusa, ho sbagliato..è da allenamento..la presenteranno probablimente con handanovic..

  • Roberto

    Veramente molto belle!!! La prima mi ricorda molto quella del 2008/2009, scritta “Pirelli” in dorato a parte (molto meglio in bianco)… Cmq spero che ce ne sia anche una terza bianca, altrimenti quando giocano in trasferta col Genoa o col Cagliari che si fa?

    Voto prima maglia: 8
    Voto seconda maglia: 7

  • Cris

    Mah, maglia di per se gradevole ma niente di eccezionale. Certo che alla Nike la fantasia latita…

  • ste2479

    non male quella rossa….sembra molto più accesa di quella in foto.
    avrei pero’ preferito pantaloncini di colore diverso…con il completo tutto rosso fa molto “babbo natale”

  • wesley

    sono daltonico oppure i calzettoni sembrano di un nero più intenso dei calzoncini?? e le strisce della maglia sembrano quasi grigie!

    • Luca

      Colpa dei flash

  • http://WWW.PASSIONEMAGLIE.IT GIANNI

    SEMBRA QUELLA DEL CAMPIONATO 1999/2000

  • Giuseppe Milan

    HOME: Non mi piace la maglia. I calzoncini e i calzettoni sono semplicissimi. Non mi piace completamente.
    AWAY: Voto 6 la maglia, ma do l’insufficienza ai calzoncini e i calzettoni: Troppo semplici anche loro!

  • Ciccio

    orribili…entrambe!

  • Filippo

    Alla fine il rosso e il nero si toccheranno nei calzettoni, potevano evitare il problema magari circondando la striscia nera da due strisce azzurre.
    La prima non mi dispiace e con i bordomanica azzurri girati guadagna molto, pessima la mancanza di riferimenti azzurri nei calzoncini e calzettoni.
    Il colore della away è davvero accattivante, bella tonalità di rosso e bel modello, per un anno ci può anche stare.

    • zagorakis

      credo che il rosso e il nero si toccheranno anche nella maglia con le maniche lunghe o con una sottomaglia rossa

  • Luca

    La divisa bianca con la banda nerazzurra diventerà sì la terza maglia, ma sullo store dell’Inter non è più in vendita..

    • GianGio87

      non ha senso continuare a produrre maglie che per legge di mercato sono destinate a vendere poco e quindi rappresentano per nike solo costi in più (domanda ai tifosi del milan quanti comprano la terza maglia rispetto alla seconda)

  • rudiger

    La prima non mi dispiace, ma secondo me manca una striscia nera: due sono poche. Peró mi piacciono larghe. Il colletto è un po’ anonimo e con le strisce larghe stona.
    La seconda non mi dice niente: una seconda maglia, appunto. Se la godranno gli orientali.

  • interista contento

    Secondo me Moratti sta facendo un ottimo lavoro di ‘rivoluzione’ della rosa, ringiovanendola. Però a parer mio non ha fatto un ottimo lavoro per quanto riguarda le maglie, perchè:
    -la prima è orrenda, se non fosse che la indossa Alvarez (che potrebbe fare tranquillamente il modello), perchè indossata da Coutinho si notano subito i difetti di una maglia anonima: le maniche monocolore, le striscie troppo larghe e (pensiero personale) la scarsa aderenza che caratteristica le maglie nike (secondo me dovrebbero fare una Techfit anche per le squadre Nike). VOTO HOME 5
    -la seconda è molto carina, innovativa. Da interista continuo a sperare che prima o poi ci sarà un kit con: 1°nerazzurra-2°gialla-3°rossa ma so che non esisterà mai! VOTO AWAY 7.5
    -per i font mi dispiace ma stavolta li boccio in pieno. 😀

  • http://yahoo.com Eugenio

    Sono carine, ma non più di tanto, e lo dico da interista.
    VOTI:7 7

  • Baronetto di Marca

    Home: preferivo quella della scorsa stagione, questa è identica a quella del Milan di 2 stagioni fa e non è bello 😉

    Away: mah, senza infama e senza gloria, ammetto cmq che non mi piacciono le maniche, a mio parere non si sposa granchè il rosso con il nerazzurro. Anche qui preferivo di gran lunga quella della passata stagione.

    Ovviamente un plauso per l’iniziativa eco-compatibile.

  • zuqqi

    secondo me è la più brutta divisa degli ultimi anni dell’inter. la seconda è molto meglio

  • francesco

    ma li pagano per fare queste maglie banali? ci avranno messo 10 minuti per concepirle…

  • William

    Quella rossa mi piace molto, ma quella nerazzurra no.
    Certo, era impossibile fare meglio dell’anno scorsco, quando Nike ha fatto una divisa magnifica per l’Inter!
    Spero per i tifosi interisti che anche quest’anno ci sia la bianca con fascia trasversale, che a me piaceva tantissimo!

  • Luca
  • GIULI2208

    bella la 1ª (anche se mi preoccupa un po’ la manica lunga tutta nera)
    la 2ª è improponibile (che c’entra il rosso?) a me piacerebbe molto una con i le strisce nere e zzurre MOLTO sfumate fino a renderla quasi bianca

  • andre95#

    secondo me queste maglie sono bellissime.
    Home 8
    Away 8,5
    non vedo l’ora di vederle in campo sui calciatori.
    Forza Inter!

  • Vladimiro Clericetti

    Bah, d’accordo che dopo 15 anni di sponsorizzazione non sapranno piu’ cosa inventarsi, ma la prima e’ uguale all’anno di Vampeta e Keane, la rossa mi dice poco o nulla.

  • Blackandblue

    La Curva Nord ha fatto un comunicato, consegnato a mano a Moratti sulla maglia:

    NE IN CURVA…NE IN NESSUN ALTRO SETTORE!!!

    Pensavamo di aver visto di tutto, con il passare degli anni.
    Calciatori con i numeri del Lotto sulla schiena, partite giocate di venerdì o a mezzogiorno, finali di coppe nazionali giocate dall’altra parte del mondo, schedature di massa per entrare negli stadi, leggi speciali, pool di “cervelli” che decidono come e quando poter andare a vedere una partita….tutto…

    A (proprio) tutto abbiamo dovuto sottostare per l’affetto che ci lega ai nostri colori.

    Si, ai nostri colori, il nero e l’azzurro, che da sempre compongono le nostre bandiere, riecheggiano nei nostri canti e sono fonte di ragione di vita per taluni…

    Questo fino a quando uno scienziato finalmente non ha partorito la sua trovata da premio Nobel:
    la seconda maglia dell’F.C. Internazionale per la stagione 2012/2013 sarà integralmente rossa!

    Un vero e proprio pugno in un occhio ed un altro allo stomaco da lasciare senza fiato.
    Un insulto alla nostra storia e alle nostre tradizioni, in nome del Dio denaro che, ormai, ha posto le logiche di marketing in cima ad ogni graduatoria di valori.

    Probabilmente l’ideatore di questa genialata è stato catapultato all’improvviso sulla terra da Saturno, per non sapere che il rosso è prerogativa di un’altra squadra con la “s” minuscola…
    Evidentemente non si è mai presentato allo stadio durante un derby, altrimenti avrebbe visto due colori troneggiare nei rispettivi settori: da una parte il blu e dall’altra il rosso, separati, ben distinti e lontani tra loro, simbolo di una contrapposizione e di una rivalità che mai potrà venir meno.
    Proviamo ad immaginarci quella stessa maglia con qualche semplice aggiunta ed il quadro è drammaticamente completo oltre che degno di un solo aggettivo: RACCAPRICCIANTE!

    Per noi il rosso sulla maglia dovrebbe apparire soltanto unito al verde e al bianco per attestare la squadra Campione d’Italia o per, come nel caso del centenario, rappresentare con una croce sovrapposta al bianco, quello si, i colori della bandiera della nostra città.
    E già basta e avanza.

    Sottolineando che qui non si sta parlando ne di colori politici ne di pregiudizi è ben evidente che la storia dei colori della città e della passione con i quali si è provato a giustificare tale scelta sono meri pretesti per mascherare una sporco e danaroso compromesso che non può che essere tradotto in un insulto a quanto, quella famosa sera del 9 marzo 1908, i nostri fondatori partorirono:

    “Nascerà qui, al ristorante “L’Orologio” , ritrovo di artisti e sarà per sempre una squadra di grande talento. Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo”

    Ma questo…Qualcuno (……….) forse se lo sta dimenticando…….

    Consapevoli che queste poche righe rimarranno sicuramente lettera morta e che nessuno porrà rimedio alla
    scandalosa scelta effettuata, pur tuttavia

    RITENIAMO, COME MINIMO, DI INVITARE TUTTI GLI INTERISTI A NON ACQUISTARE TALE INDUMENTO E, IN OGNI CASO, A NON PRESENTARSI ALLO STADIO INDOSSANDOLO.

    NE IN CURVA…NE IN NESSUN ALTRO SETTORE!!!

    Saremo retrogradi e conservatori, ma noi continuiamo a considerare la nostra maglia
    formata unicamente da due colori che ci hanno fatto innamorare fin da quando eravamo bambini e che conservano dentro la loro unione storie, passioni e vicende lunghe 104 anni…

    IL NERO E L’AZZURRO!!!

    Curva Nord 1969

    • corry_32

      per me hanno perfettamente ragione!!! il rosso lasciamolo a quell’altra squadretta!!! XD

    • giuli2208

      grande la nostra curva!
      ke c’entra con noi il rosso?

    • Alessio

      Ultras parte sana del calcio.

      • Jacopo

        L’inter non ha più ultras da decenni ma non è il posto per parlarne. Fatto sta che di per sè il comunicato non fa una piega

    • pongolein

      non avevo letto il tu commento , mi sarei risparmiato il mio!!! =)

    • matteo18

      Sono d’accordo con i tifosi dell’inter, tra i tanti colori che potevano scegliere il rosso non mi pare il più appropriato.

  • pongolein

    http://bit.ly/Ne6h2N

    protesta ufficiale della curva nord contro la maglia rossa! ecco il testo integrale della lettera inviata a moratti dai capi ultras nerazzurri.
    Riporto un passaggio dell’articolo di sportmediaset:

    Pensavamo di aver visto di tutto, con il passare degli anni. Calciatori con i numeri del Lotto sulla schiena, partite giocate di venerdì o a mezzogiorno, finali di coppe nazionali giocate dall’altra parte del mondo, schedature di massa per entrare negli stadi, leggi speciali, pool di “cervelli” che decidono come e quando poter andare a vedere una partita… tutto…

    A (proprio) tutto abbiamo dovuto sottostare per l’affetto che ci lega ai nostri colori. Si, ai nostri colori, il nero e l’azzurro, che da sempre compongono le nostre bandiere, riecheggiano nei nostri canti e sono fonte di ragione di vita per taluni… Questo fino a quando uno scienziato finalmente non ha partorito la sua trovata da premio Nobel: la seconda maglia dell’F.C. Internazionale per la stagione 2012/2013 sarà integralmente rossa! Un vero e proprio pugno in un occhio ed un altro allo stomaco da lasciare senza fiato. Un insulto alla nostra storia e alle nostre tradizioni, in nome del Dio denaro che, ormai, ha posto le logiche di marketing in cima ad ogni graduatoria di valori.

    Probabilmente l’ideatore di questa genialata è stato catapultato all’improvviso sulla terra da Saturno, per non sapere che il rosso è prerogativa di un’altra squadra con la “s” minuscola… Evidentemente non si è mai presentato allo stadio durante un derby, altrimenti avrebbe visto due colori troneggiare nei rispettivi settori: da una parte il blu e dall’altra il rosso, separati, ben distinti e lontani tra loro, simbolo di una contrapposizione e di una rivalità che mai potrà venir meno. Proviamo ad immaginarci quella stessa maglia con qualche semplice aggiunta ed il quadro è drammaticamente completo oltre che degno di un solo aggettivo: RACCAPRICCIANTE!

    Per noi il rosso sulla maglia dovrebbe apparire soltanto unito al verde e al bianco per attestare la squadra Campione d’Italia o per, come nel caso del centenario, rappresentare con una croce sovrapposta al bianco, quello si, i colori della bandiera della nostra città. E già basta e avanza. Sottolineando che qui non si sta parlando ne di colori politici ne di pregiudizi è ben evidente che la storia dei colori della città e della passione con i quali si è provato a giustificare tale scelta sono meri pretesti per mascherare una sporco e danaroso compromesso che non può che essere tradotto in un insulto a quanto, quella famosa sera del 9 marzo 1908, i nostri fondatori partorirono: “Nascerà qui, al ristorante “L’Orologio” , ritrovo di artisti e sarà per sempre una squadra di grande talento. Questa notte splendida darà i colori al nostro stemma: il nero e l’azzurro sullo sfondo d’oro delle stelle. Si chiamerà Internazionale, perché noi siamo fratelli del mondo”.

    Ma questo…Qualcuno (……….) forse se lo sta dimenticando……. Consapevoli che queste poche righe rimarranno sicuramente lettera morta e che nessuno porrà rimedio alla scandalosa scelta effettuata, pur tuttavia RITENIAMO, COME MINIMO, DI INVITARE TUTTI GLI INTERISTI A NON ACQUISTARE TALE INDUMENTO E, IN OGNI CASO, A NON PRESENTARSI ALLO STADIO INDOSSANDOLO. NE IN CURVA…NE IN NESSUN ALTRO SETTORE!!!

    Saremo retrogradi e conservatori, ma noi continuiamo a considerare la nostra maglia formata unicamente da due colori che ci hanno fatto innamorare fin da quando eravamo bambini e che conservano dentro la loro unione storie, passioni e vicende lunghe 104 anni… IL NERO E L’AZZURRO!!!”

    ps mi dissocio dalla squadra con la s minuscola per ovvi motivi di fede calcistica!

  • riky

    http://www.facebook.com/photo.php?fbid=389551747775501&set=a.158942930836385.39890.158942740836404&type=1 @passionemaglie che ne dici di scrivere qualcosa per il napoli e queste maglie che girano? grazie

    • matteo18

      Adesso non vedo più le foto, ma la away non mi sembrava fatta un granchè bene con quelle righe che si interrompevano(se non ricordo male), sarebbe un po una delusione, ma sono pareri personali. Poi con quelle toppe sarebbe ancora peggio.
      La prima invece non sarebbe male.
      Poi bisogna vedere se sono fake o no, attendiamo gli esperti.

  • sergius

    Onore ai tifosi interisti che giustamente si sono sollevati contro questo ennesimo scempio ideologico in nome ddel dio denaro. Il City con la maglia rossa che avvicina allo United, l’Inter con la away rossa che avvicina al Milan, aspettiamo di vedere la Rona in celeste e la Lazio con la seconda maglia magari giallorossa. Francamente ora hanno rotto le scatole per non dire un’altra cosa, le maglie, di cui si discute con passione in questo splendido sito, e i colori che esse riportano, sono per tanta gente una seconda pelle, un’ideale di vita. Non sperino questi signori che un’interista vero si compri la maglia rossa, si risparmino quindi queste bestemmie.

    • pdg.inter

      Per il City il discorso è parecchio diverso. quella rossonera è una maglia storica cui i tifosi sono legatissimi. per il resto trovo molto interessante l’iniziativa di boicottaggio di “maglie scempio” come la seconda dell’inter. potrebbe aprire scenari futuri molto interessanti se i tifosi nerazzurri vincessero questa battaglia.
      I brand starebbero molto più attenti a non dissacrare i colori di una società. Mi auguro un crollo di vendite per queste seconde maglie esageratamente “trasgressive”. potrebbe essere l’inizio di una nuova era, almeno si spera.

    • Luca_R

      A me la maglia rossa dell’Inter piace moltissimo.

  • DY

    Onestamente non capisco tutte queste polemiche per una SECONDA MAGLIA. Se non vi piace la Away, liberissimi di acquistare la ‘tradizionalissima’ divisa Home nerazzurra.

    Ai tifosi della curva che stanno aprendo petizioni a destra e a manca, vorrei chiedere: vi siete svegliati adesso? Dov’eravate negli ultimi trent’anni, quando l’Inter scendeva in campo con queste maglie?

    1980-81
    [img]http://www.interfc.it/maglia1981.jpg[/img]

    1995-96
    [img]http://desmond.imageshack.us/Himg9/scaled.php?server=9&filename=inte9495.jpg&res=landing[/img]

    1996-97
    [img]http://www.footballshirtboutique.com/images/INTM9697TL1002.jpg[/img]

    2000-01
    [img]http://www.annunciannunci.com/adpics/_21b4_212mzwcgk_7E_24_28kgr530.jpg[/img]

    2002-03
    [img]http://2.bp.blogspot.com/-1mWgcMwvI7M/Tfx6u28vqkI/AAAAAAAAAp8/cygPxtlFaMM/s320/inter-milan-away-03-04.jpg.gif[/img]

    Io davvero non capisco… verde, giallo, arancione, va tutto bene… ma il rosso no?!? Negli ultimi vent’anni l’Inter ha sfoggiato un “capolavoro” (in senso eufemistico) dopo l’altro con le seconde/terze maglie, ma quest’anno ci si accanisce su una semplice seconda maglia rossa. Bah, chi vi capisce è bravo… 😀

    • passionemaglie.it

      La polemica non è campata in aria come vorresti dimostrare. Il comunicato spiega così bene il motivo della protesta che non ho altro da aggiungere. Non capisco perchè avrebbero dovuto lamentarsi per il giallo, verde o arancione.

      • sergius

        PM ha risposto fin troppo bene. Ma t’immagini se io da palermitano fossi costretto a vedere il Palermo giocare in trasferta con una away rossazzurra? Andiamo…siamo seri!

      • DY

        Io rimango della mia idea, bisogna proprio impegnarsi di fantasia per vedere in questa maglia rossa dei richiami al Milan. Tra l’altro questa è proprio una protesta unilaterale della Curva, perchè leggendo i commenti dei tifosi interisti “normali” in giro per il web, i giudizi sono a maggioranza positivi, e non ce n’é uno che nomina i cugini rossoneri. Ai tifosi della curva dico molto semplicemente: ragazzi, è arrivato il momento di farsi una vita…

        Siamo seri: qui si tratta solo di un gruppo di ultras della Curva che hanno preso la palla al balzo per provare ad esercitare un po’ di potere. Spero che Moratti non ceda di un millimetro, perché un dietrofront su questa maglia sarebbe l’ennesima dimostrazione del potere intimidatorio di un centinaio di ultras (e dico ‘ultras’ per non dire di peggio…) nei confronti di un club.

        • Alessio

          Mai letto una così alta concentrazione di baggianate in così poche righe.

          Sei mai stato a San Siro in un derby? Sei mai stato a San Siro? Sei mai stato in uno stadio?

          Facile parlare così stando seduti dietro un pc o peggio davanti alla televisione sul divano…

          Da milanista onore alla Nord per il comunicato.

        • pdg.inter

          Infatti Moratti e la società a questo punto non devono e non possono fare un passo indietro. E’ giusto che l’ultima parola spetti al mercato. Sarà da vedere se le vendite di questa maglia saranno nella norma o se registreranno un flop.
          I tifosi hanno tutto il diritto di esprimere il proprio disagio per una scelta discutibile. Non devono certo avere il potere di decidere loro in luogo della società.

          Quindi a questo punto non avrebbe senso ritirare o modificare questa maglia. Se si rivelerà un clamoroso flop nelle vendite sarà il più grande successo che gli ultras possano ottenere, perchè negli anni avvenire la nike (ma questo vale per qualunque brand e squadra) si guarderà bene dal proporre certi scempi, visto che l’unica cosa che gli interessa veramente è il marketing.

      • Paolo

        Io non sono curvaiolo, anzi sono a 340 chilometri in linea d’aria da quelle che possono essere le ragioni della curva, ma secondo me per una volta gli ultrà hanno centrato il punto.
        Per quanto riguarda le divise che hai postato c’è da sottolineare come le maglie gialle ed oro rientrino perfettamente nei canoni cromatici dell’Inter, visto che trattasi del terzo colore del club. Le maglie arancio, invece, hanno sempre suscitato un mare di polemiche in quanto antiestetiche, non è vero che nessuno ha mai espresso un parere negativo, mentre quelle verdi non saprei nemmeno dirti in quante partite siano state effettivamente usate. Ma il rosso di quest’anno è, a tutti gli effetti, il colore che contraddistingue il Milan, non c’è nulla da fare. Se vai ad un Derby, come riportato dal comunicato, le aree colorate di rosso sono quelle milaniste, quelle blu sono interiste. Ed è inutile dire che “tanto è solo la Away”. Fosse la terza divisa ti darei ragione, ma la maglia da trasferta, alla fine, si usa quasi quanto quella casalinga. L’impatto visivo, a mio avviso, resta tremendo.

    • Best

      Secondo me il succo del discorso è l’astio per il rosso “milanista”, non per aver usato un colore diverso dal solito, ed hanno tutta la mia solidarietà.
      Quelle che hai postato credo siano tutte terze (o quarte?) maglie le cui apparizioni forse si contano sulle dita di una mano, tranne quella del 2002-03 che se non sbaglio fu usata come seconda ma che comunque è (secondo me) accettabile visto che il giallo è uno dei colori del logo sociale.

      • vigne

        appena scrivo un messaggio un po’ più lungo con delle immagini troppo grandi (colpa mia), mi viene sempre cancellato…vabbè…non è possibile ridimensionarle invece che cancellare tutto?non importa…

    • Kalos1597

      concordo

  • tifosojuve

    dimenticavo…non vi sembra la maglia dell’atalanta?

    • sergius

      Si, adesso il comunicato di protesta della curva interista sarebbe un tentivo di esrcizio di potere, certo che la fantasia non ti manca! Il comunicato è chiaro ed è di evidente protesta nei confronti di una maglia che sebbene sia la seconda è in totale antitesi con i tradizionali colori dell’Inter, richiamando più o meno lontanamente quelli del Milan. Ripeto. le logiche di marketing non possono infangfare la sacralità dei colori sociali fino a questo punto, e spero che Moratti intervenga o che comunque pochi tifosi interisti comprino sta porcheria.

  • Stavrogin

    Bah, secondo me è una questione di principio: seconda o terza poco cambia. A me se proponessero anche una terza della Fiorentina a strisce nero-qualsiasicolore, seccherebbe parecchio.
    Da qui a fare un comunicato che sfiora l’intimidazione (che d’altronde è uno dei linguaggi preferiti dei “cosiddetti” tifosi), però, ce ne corre.

    • Alessio

      Intimidazione? Ma di cosa stai parlando?

      • Stavrogin

        “RITENIAMO, COME MINIMO, DI INVITARE TUTTI GLI INTERISTI A NON ACQUISTARE TALE INDUMENTO E, IN OGNI CASO, A NON PRESENTARSI ALLO STADIO INDOSSANDOLO.”

        Non serve essere dei fini psicologi per capire il senso di questo messaggio, e il suo tono.

        Un conto è dire “pur rispettando la libertà di tutti, ci auguriamo di vedere uno stadio interamente nerazzurro – senza maglie rosse”, un conto è dire “NON PRESENTARSI ALLO STADIO CON QUELLA MAGLIA”. Che poi è un modo per intimidare senza dover aggiungere “ALTRIMENTI VI ATTACCHIAMO AL MURO” (vedi post di William a Poznan).

        Una cosa è un auspicio, un’altra “invitare” con quel tono: chi sono quelli della Nord per decidere come si dovrebbero comportare TUTTI i tifosi interisti? Al massimo possono darsi regole interne.

        • William

          Esatto… ho pensato proprio a me a Poznan! 🙁

          Tra l’altro questi fantomatici ultras sono anche gli stessi che in occasione di Grosseto-Pescara, quando Anania ha consegnato in mano ad un bimbo i suoi pantaloncini usati, questi ultimio sono stati requisiti da un figuro che ha detto: “Tu non sai chi sono io! Questi spettano a me”…
          Il tutto rivolto ad un bambino di una dozzina d’anni, il cui padre poco ha potuto fare se non guardare la scena inerme.

          Ah, questi ultras sono gli stessi che “IO NON MI TESSERO”, ma poi erano a Grosseto non si sa come, dato che ci voleva la tessera del tifoso…

          INCOERENZA!

        • sergius

          E dove sarebbe l’intimidazione? Cosa fai…il processo alle intenzioni?

        • Alessio

          Nessuno verrà appeso al muro e nessuno intimidisce.
          E’ un auspicio, lo stesso che dovrebbe essere quello di ogni tifoso.

        • Alessio

          Episodio di Poznan: se uno va in giro con la maglia della propria squadra di club se ne assume onori ed .. oneri.
          E’ un simbolo di appartenenza e bisogna anche saper lottare per difenderlo.

        • William

          Quindi, Alessio, se io (che sono ITALIANO) vado a vedere l’ITALIA con la maglia di una squadra ITALIANA posso essere preso a pugni da uno che si sente offeso dalla mia maglietta solo perché rosica fortemente dopo che la sua squadra le ha prese negli ultimi 3 anni dalla mia??

          Bel comportamento… Complimenti!

        • Stavrogin

          @sergius. Non si tratta di processo alle intenzioni. E’ chiaro che in un comunicato ufficiale non si possono fare intimidazioni esplicite. Ci vuole una bella dose di ingenuità (o di connivenza) però, per negare che quel tono sfiora (non costituisce, ma sfiora) l’intimidazione. Altrimenti avrebbero usato altre parole.

          @Alessio. E l’episodio di Pescara non lo commenti? Ma sono certo che troveresti una giustificazione anche per quello. Probabilmente per te Ivan e i suoi compari serbi a Genova erano veri tifosi che giustamente mostravano la propria appartenenza. D’altronde uno che giustifica i gesti di quei tifosi veronesi nei confronti di William… Abbiamo un concetto molto diverso di “sport”.

        • Alessio

          @William: si, può capitare. E’ come andare ad una manifestazione politica con dei simboli distintivi di un tale partito, si può mettere in conto di avere “rapporti” con la parte avversa.

        • Alessio

          @Stavrogin: non commento l’episodio di Grossseto-Pescara perchè non lo conosco.
          Io ho fatto una vita in curva, poi vista la piega che ha preso non ci son più andato. Nonostante ciò considero che lo spirito originario sia un bene per il calcio. Ormai viene fuori sempre più raramente, quel comunicato lo rappresenta.

        • Stavrogin

          Alessio, conosci quello di Pescara come conosci quello di Poznan, ma l’uno lo commenti, l’altro no…
          Mi fa piacere che anche tu vedi una piega brutta nelle curve. Sullo spirito originario concordo con te. Ma ormai è bello che sepolto, tranne rarissime eccezioni.

        • Alessio

          @Stavrogin: gli episodi sono imparaagonabili. Di facile comprensione quello dell’autogrill, meno l’altro visto che bisogna vedere in che settore erano i tifosi, le limitazioni della partita, chi effettivamente c’era ecc. ecc.
          Se poi predicano bene e razzolano male peggio per loro, cosa devo commentare?
          Ah, per inciso: se 5 veronesi si mettono contro una persona sola sono degli sfigati che di come funziona il mondo ultras hanno capito poco. Ma resta l’idea di fondo: se vado in giro con la maglia del mio club ho onori ed oneri.
          Se vado in giro con una maglietta raffigurante il duce o che guevara lo faccio per esporre un simbolo, dimostrare un’appartenza e ciò può comportare di scontrarsi con chi non la “pensa” come me.

        • Stavrogin

          Mi sa che è proprio quello il punto… Per te un simbolo di appartenenza sportiva è sullo stesso piano di quelli politici. Per me sono lontani un paio di galassie. Ma vabbè, a ognuno il suo. Alla prossima polemica 😉

    • vigne

      COMPLETAMENTE D’ ACCORDO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      • vigne

        il commento è finito quaggiù, ma mi associo a stravogin eh, no Alessio 🙂

        • Alessio

          Bravo, comprati la maglia rossa e vacci in giro.

        • vigne

          già fatto, stai tranquillo vecio!!

  • AD

    Mi piacerebbe avere un parere del sempre interessante FDV sulle due maglie dopo la presentazione ufficiale.

  • Alessandro

    Al di là del colore della seconda che a quanto si sentiva dire in giro l’ha scelto proprio Moratti, io mi aspettavo per l’inter dei lavori decisamente migliori. Da anni ormai eravamo abituati ad avere delle maglie decisamente superiori alla media (quelle dell’anno scorso soprattutto), queste due sono da bocciare entrambe, la seconda sembra una maglia di allenamento, la prima sembra frutto di un lavoro molto superficiale.

  • aldo

    Somiglia a quella degli anni sessanta ripresa poi nel 1999-00 e 2000-01, comunque una maglia abbastanza anonima, meglio quella dell’ultima “sfortunata” stagione, non male la “rossa”

  • Sciosc

    Molto meglio!

    [img]http://i48.tinypic.com/olbo3.jpg[/img]

    • passionemaglie.it

      Per il futuro:
      [img]http://img715.imageshack.us/img715/4034/67803021.jpg[/img]

  • Mr.Debo

    Tralasciando per un attimo la questione della curva, quando l’Inter giocherà in trasferta contro GENOA BOLOGNA e CATANIA come faranno? La terza maglia da anni NON ESISTE e di certo non si metteranno a crearne una per queste sfide..come di sicuro le altre squadre non metteranno la seconda divisa per giocare in casa. Sono curioso !

    • passionemaglie.it

      Da anni le squadre Nike utilizzano come terza quella da trasferta della stagione precedente.

  • Best

    Secondo voi, visti il motivi “economici” che ci sono dietro al colore di questa maglia, dobbiamo aspettarci l’Inter in rosso contro Napoli, Lazio, Juventus (!) e altre squadre contro le quali in passato hanno giocato in nerazzurro?

    @Sciosc
    Avrei preferito quel colore, ma la dirigenza sta puntando sul mercato cinese, non thailandese 🙂

    • alessandro

      ottima osservazione concordo e aggiungo la prima ci puo stare..ma la seconda proprio no..sembra una divisa da allenamento per le partitelle quando le squadre vanno in raduno

  • alpharano

    A me la maglia rossa non dispiace, a me piace che si vari (magari anche parecchio) per quel che riguarda 2° o meglio ancora 3° maglia…
    Figuratevi che io ho 5-6 magliette dell’Inter e la prima neroazzura l’ho acquistata solo l’anno scorso (tra l’altro era quella della stagione 2001/2002).
    Per gli (pseudo) tifosi, che lo dimostrassero in altro modo l’attaccamento alla maglia se davvero ci tengono…
    Ritornando in tema ho una chicca per voi:
    la ragazza di mio fratello (lavora in un negozio di articoli sportivi) ha portato a casa la 2° maglia per fargliela vedere e magare acquistare e guardate un po’ cosa abbiamo scoperto…..
    [img]http://imageshack.us/photo/my-images/545/magliainter.jpg/[/img]

    • alpharano

      [img]http://img545.imageshack.us/img545/4900/magliainter.jpg[/img]

      • vigne

        eh purtroppo a volte capita 🙂

        • alpharano

          Ma secondo voi una maglia del genere potrebbe avere più valore in futuro…?
          Magari potrebbe essere un raro feticcio per collezionisti…
          Voi, da espertissimi di maglie da calcio, che ne pensate?

        • vigne

          no, secondo me non avrà più valore…ma tienila comunque, è una cosa simpatica originale e rara 🙂 e poi non si sa mai…non sono il verbo 🙂 la mia è un’ opinione 🙂

        • rudiger

          Più che altro é vagamente iettatoria. Potrebbe avere valore per un milanista 🙂

      • TDX

        Pure io ho riscontrato stemmi del club cuciti non nello stesso orientamento in varie maglie nike!

  • M23

    secondo me nell away invece che il rosso arancione dovevano usare il bordeaux della maglia da portiere dello scorso anno

  • delfo

    home : 7,5/8
    away: 8

    minimalismo + innovazione.

  • Luca

    Ciao a tutti! Sono un tifoso interista e vorrei dire la mia sulle nuove maglie dei nerazzurri:

    1^maglia: strisce verticali troppo larghe, colore azzurro troppo scuro e maniche nere assolutamente orrende: la vera maglia dell’Inter dovrebbe avere le strisce strette, l’azzurro più chiaro e le maniche a strisce nerazzurre e non ti un colore unico. A tal proposito, i riferimenti vanno alle casacche indossate nel triennio 1991-1994 marchiate Umbro.

    2^maglio: oscena a dir poco, le trasferte dell’Inter si sono giocate per la maggior parte con la casacca bianca e rifiniture nerazzurre. Singolare la striscia obliqua nerazzurra (più volte rivista negli anni), ma anche quella verticale sul cuore in stile 1997-1998 e con linea orizzontale nell’anno del Tripléte. Al massimo, se proprio avessero voluto sfoggiare un colore diverso dal bianco, avrebbero potuto optare per il giallo, anche se ribadisco che il colore pre-dominante della maglia da trasferta dell’Inter, dovrebbe essere il bianco.

    Spero di essere stato chiaro e coinciso, rimango in attesa di vostri commenti 🙂
    Ciao 🙂
    Luca

  • 1908

    quella per handanovic?

  • stefano

    per quanto mi riguarda ogni discorso stilistico sulla maglia è pregiudicato dalla resa che questa ha sul campo a causa del materiale con il quale viene prodotta (forse le bottiglie di plastica vanno bene per i pile). toccandaole con mano nei negozi, già a partire dall’anno scorso, sembra di evere avere in mano ne più ne meno le maglie “tarocche” che spopolavano qualche anno fa, con i colori stinti dove il nero sembra scontare due o tre anni di esposizione al sole

  • Pingback: Le maglie della Serie A 2012-2013 ufficiali()

  • Skorpio

    Cari interisti, so che la maggior parte di voi approva l’ultima edizione della maglia ma secondo me dovrebbero modificare alcune cose. Per esempio non mi piace il colletto a “girocollo” ma a “polo” come negli anni novanta. Inoltre le strisce larghe mi sembrano un po’ esagerate…. Sarebbe bello che ogni tanto le strisce andassero in orizzontale in versione “celtic” e l’anno che abbiamo vinto la coppa uefa di ronaldo e compagni.

  • Pingback: Maglie Inter 2013-2014 di Nike svelate in anteprima()

  • Pingback: Il MilanInter United e la sua maglia dimenticata()