SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

I colori tradizionali dell’Inter tornano nella terza maglia 2014-2015 di Nike con un look moderno e appariscente.

Due tonalità di azzurro, chiaro davanti e leggermente più scuro dietro, sono divise da una striscia nera che parte dal colletto a polo e termina sui calzettoni.

Inter terza maglia azzurra 2014-2015

A dispetto della tanto criticata prima maglia, qui l’azzurro è quindi il vero protagonista. Il modello è il medesimo utilizzato anche per la Juventus e tanti altri top club marchiati Nike, con un colletto a polo chiuso da tre bottoni e le maniche raglan.

I rimanenti dettagli sono tutti in nero, come lo swoosh sul petto, il main sponsor, la stampa delle personalizzazioni e la già citata striscia nera che divide i due toni di azzurro (la cui differenza appare poco accentuata). All’interno del colletto è stampata la frase “Milano è solo Inter”.

Terza maglia Inter 2014-15 Nike

Stessa sorte tocca ai pantaloncini ed ai calzettoni, entrambi colorati d’azzurro con finiture nere.

“Abbiamo preso un modello di design tradizionale del calcio e vi abbiamo aggiunto un tocco di novità”, sono le parole di Martin Lotti, Direttore Creativo Nike Global Football. “Volevamo utilizzare un colore vivace in modo che queste divise risultassero più brillanti di notte rispetto all’erba e sotto le luci dei riflettori. Quando il cielo è buio queste divise sembrano percorse da una carica elettrica, come se fossero alimentate da batterie, e forniscono un flash di colore in campo”.

Terza terza divisa 2014-2015

La nuova divisa dei nerazzurri è realizzata in tessuto misto poliestere-cotone con tecnologia Dri-Fit per migliorare la traspirazione.

Vi piace il look vivace proposto da Nike?

  • FirenzeRegna

    Bah insipida

    • WhiteBlue

      3 maglia della Juve azzurra

  • collezionista_34

    Così come fa Nike con le third di parte dei suoi top club, copio e incollo il commento lasciato sulla third Juve:

    Non mi fa impazzire. Come del resto non mi fa impazzire la third del ManUtd e immagino la third dell’Inter. E quella del PSG. E via dicendo…

  • GianGio87

    Il concetto di nerazzurro è ben impresso per questa stagione… Prima maglia nera e terza maglia azzurra…

    • adb95

      e seconda biancorossa…

  • Renzo

    Per l’Inter Nike ha fatto filotto! Tre maglie assurde su tre.

    • adb95

      sei il primo che ho trovato che lo scrive, ma non guardo neanche più giù perché sono abbstanza sicuro che tu non sia l’unico

  • Fakkio

    Bello il colletto e il tono di azzurro,ma la maglia di perse è insipida e senza carattere.

  • Marioultra

    Ha usato lo stesso medello per barça psg man utd man city juve e Inter psv …. E altri ancora trattamento da top club “alla” puma

  • napoli1890

    bella la terza maglia del napoli…. ah no aspe…
    comunque è molto bella. e capisco perfettamente i tifosi interisti che si lamentano delle scelte della nike per quest’anno… vi capisco, e come se vi capisco! 🙂

    • mb–

      Perchè il Napoli dovrebbe avere una terza maglia celeste? XD

      Comunque la gamma bi-tono della nike mi piace, se solo avessero scelto un giallo/arancione/verde petrolio o altri colori più utilizzabili del celeste (e quando la usi? giusto in trasferta a saint-etienne al limite)

  • iac88

    Questa stagione in cui l’Inter gioca praticamente in nero secondo me una maglia azzurra ci sta bene! Quanti anni erano che l’Inter non aveva tre maglie nuove per il campionato? Ultima stagione 2003-2004 credo no?
    Da bambino mi piaceva troppo questa terza maglia anno 2000/2001

    http://i.imgur.com/vJlKUiC.jpg

    • mb–

      Questa era tremenda, la associo ad un 6-1 preso al tardini in coppa italia 😀

      • collezionista_34

        Il Parma infierì vista l’inguardabilità della maglia Inter 😀

  • Swan

    Come per il third kit della Juve anche questo è di mio gradimento, preferisco però quello verde a questo azzurro.
    Anche per l’Inter avrei preferito vedere questo kit come away e quello bianco come third.

  • goedi

    praticamente uguale alla terza della juve apparte il colore

  • http://www.unoxuno.it paKi3946

    che poi, sudando, diventerà come la prima!!!

  • Tux

    davvero il retro è più scuro, come quella del Man UTD copiata al Cosenza ( :-D)? da queste foto non si nota. In ogni caso, copia carbone, con colori diversi, di quella citata dello UTD, della Juve, del PSG e di chissà quante altre. alla nike hanno un solo designer, e quando si prende le ferie lui è la rovina.

  • F093

    cioè basta solo prendere una polo qualsiasi, griffarla nike (e già così diventa di default fighissima e cool), colorarla tutta con colori improbabili per qualsiasi team (verde intenso, azzurro fluo, arancione acido, ecc ecc) per poterla dichiarare come una splendida terza maglia rappresentativa e tradizionale???

    voto: zero
    Zero cura, zero originalità, zero passione, zero rispetto per chi ama questi pezzi di stoffa.

    visti i tempi io il sito lo chiamerei COMpassione Maglie!

    F093
    old syle

    • rudiger

      Compassione maglie… 🙂

    • Franz

      Magari fosse stoffa! e’ plasticaccia di scarsa qualita’…
      concordo su tutto.

    • Fakkio

      Personalmente non ho mai giudicato una terza maglia tradizionale o rappresentativa. Sono sempre state create solo per vendere e spingere il tifoso ad un doppio acquisto o anche ad uno singolo se la prima maglia non piace. Che poi queste siano banalotte è vero. Ma a livello di marketing sono delle terze maglie a pieno titolo

  • triplete81

    Che fantasia chi le ha prodotte e chi le ha scelte…ma come si fa a fare merchandising con simili porcherie?

  • SuperFity

    A mio avviso NIKE ha fatto un ottimo lavoro con l’INTER
    si è vero , la home non rispecchia perfettamente la tradizione ma sfido chiunque a dire che non sia accattivante…la third per me è semplice e bella

    • http://www.sportbloggers.it FZ

      La home Inter di quest’anno è mooolto accattivante…se fosse la third, però!

      • SuperFity

        non essere così bacchettone..in fondo è pur sempre una maglia a strisce verticali… 🙂

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Copio e incollo il mio commento fatto alla maglia verde della Juve:
    A livello di colorazione mi piace, visto l’abbinamento del nero all’azzurro ci sta per l’Inter. Il template però mi sa molto da allenamento. Non capisco perché Nike per le terze divise delle sue squadre abbia utilizzato per tutte le stesso modello e design differenziandolo solo per la colorazione; ripeto, una cosa del genere la si fa per le divise da allenamento, non per quelle da gioco.

  • Luca M

    non è proprio male, tuttavia manca di fantasia (è la stessa di united e juve): 5.5

  • http://www.forzatoro.net AlessandroP

    ehm, forse sono io che ho problemi di vista o è la qualità della foto.
    ma la doppia tonalitù dov’è? sia qui che nella maglia mentadent

    • Luca M

      secondo me si riferisce al colletto, dalla foto sembra più scuro.

    • Luca M

      ah no, un azzurro davanti e uno dietro come il manchester united.

    • adb95

      questione di 5 o 6 punti di differenza in RGB probabilmente…

  • rudiger

    Ecco dov’è finito l’azzurro della prima maglia, che vista in campo domenica trovo veramente smorta.

    • adb95

      a dir poco…

  • Lorenzo

    Io rimango della mia idea che la maggior parte delle maglie Nike sia da ufficio inchieste.

  • UndergroundMode

    Bella, mi piace questo azzurro! La acquisterò sicuramente.

  • Il Tradizionalista

    Credo che alla Nike abbiano cambiato i disegnatori in questi ultimi anni. prima facevano ottime maglie, molto ancorate alla tradizione ma con un taglio moderno molto rispettoso. Poi evidentemente hanno assunto qualche imbecille raccomandato, uscito da qualche scuola d’ elite per figli di papà o cocainomani, che pensano che sia loro tutto permesso e che hanno un ignoranza storica fuori dal comune, e il gioco è stato fatto.

    • Matteo Perri

      Posso comprendere il tuo disappunto, ma cerchiamo di non esagerare con i giudizi verso le persone che lavorano, a maggior ragione se le tue sono considerazioni basate sul nulla.

      • Il Tradizionalista

        Non ho esagerato, ho espresso il mio punto di vista su uno spazio comune dove c’è scritto “COMMENTA”. poi cosa vuol dire “persone che lavorano”? le persone possono lavorare male ed è giusto rimarcarlo, altrimenti uno si alza la mattina e con la scusa di “lavorare” fa un macello. Altro che considerazioni basate sul nulla, i risultati che abbiamo sotto gli occhi, in termini estetici e di mancanza di rispetto verso la tradizione delle maglie, è uno schiaffo alle identità. Quando vuoi potrò darti delle lezioni gratis, visto che sei occupato nel nulla delle tue risposte.

      • Matteo Perri

        Le considerazioni basate sul nulla sono relative a questo passaggio: “Poi evidentemente hanno assunto qualche imbecille raccomandato, uscito da qualche scuola d’ elite per figli di papà o cocainomani, che pensano che sia loro tutto permesso e che hanno un ignoranza storica fuori dal comune, e il gioco è stato fatto.”

        Il designer interessato non leggerà mai queste parole, ma stai comunque offendendo una persona e le sue capacità. Che la collezione nerazzurra non sia tradizionale è lampante, ma non per questo chi l’ha pensata è un imbecille. La parte in cui dovrebbe essere un cocainomane è poi da censurare.

        • Il Tradizionalista

          io non parlavo solo di Inter, ma da come si evince dal mio nick, da tutto il mondo calcistico, caduto in preda ad un orgia di non sense irrispettosa verso la tradizione, tradizione identitaria, per intenderci quella che ci faceva distinguere la maglia della Juve da quella del Milan ecc. ecc.. Per me, e conosco personalmente esempi, la mia frase non solo è pertinente, ma veritiera, pur non menzionando nessuno personalmente. poi se non ti sta bene quello che scrivono gli altri non posso farci niente. Ritornando alle maglie attuali, dico pure che chi dice che non bisogna confondere la capacità nel fare il marketing (cosa che loro fanno abilmente, conoscendo i polli a cui venderanno le maglie)e la vera capacità di essere creativi rispettando la tradizione, per quello che penso che la maggior parte di coloro che creano questi scempi siano totalmente incapaci. Amen

        • Il Tradizionalista

          E mi riferisco ovviamente alle prime maglie, ovvero gli scempi delle milanesi di quest’anno. La seconda e la terza divisa mi stanno bene come esperimenti, ma la prima non si tocca, e sarebbe ora che qualcuno inizi a dire qualcosa in merito, ma tanto se magnano non è certo un argomento che prenderanno in considerazione. Piuttosto mi infastidisce l’acquiescenza, chi accetta e si abitua a questi insulti sotto forma di maglia.

      • rudiger

        “Quando vuoi potrò darti delle lezioni gratis…” (cit.)
        Te ne do una io, di italiano e di diritto: tutto quello che hai scritto lo puoi chiamare “aspra critica”, tranne le due righe evidenziate da Matteo che si definiscono “diffamazione”, ovviamente non mitigata dalle parole precedenti e successive. Te la cavi perché non hai scritto i nomi dei destinatari della suddetta diffamazione, ma se fossi Matteo (e mi scuso per l’intrusione) cancellerei le due righe dal mio sito.

    • Daniele Costantini

      @Il Tradizionalista, come ti è stato ben spiegato, un conto è la critica (anche aspra e, ma sì, pure partigiana) verso una maglia – più che lecita -; un altro paio di maniche è l’offesa personale e la diffamazione, questa assolutamente inaccettabile.

      Tralasciando la mera ingiuria tramite epiteti… su quali basi puoi affermare che il designer in questione sarebbe (parole tue) un “cocainomane”? Ne hai le prove? Ti rendi conto della gravità delle tue affermazioni?

      Ipoteticamente, se la persona in questione leggesse tale commento, potrebbe tranquillamente fare richiesta al provider per avere le specifiche della tua connessione, in modo da presentare querela nei tuoi confronti – a conti fatti, a ragione – per palese diffamazione.

      Ovviamente, ciò non accadrà perché non si può dar peso a ogni singola baggianata che circola in rete… ma la pur remota possibilità c’è sempre. Spesso la gente considera a torto il web come un ‘porto franco’ dove tutto è permesso, dove l’anarchia regna sovrana, e dove la parola grossa o l’insulto sono la regola. Peccato che anche in questo mondo, invece, ci siano delle leggi – scritte e non – da rispettare.

      E prima delle leggi, opinione personale, si tratta soprattutto di una questione di educazione e buon gusto. Spero tu abbia compreso il tuo sbaglio.

      • Il Tradizionalista

        Secondo me siete usciti di senno oppure non state vivendo una vita sessuale soddisfacente…oppure siete voi gli “artisti” che hanno creato questa schifezza di maglia. Rientrate nei ranghi delle persone normali e fate da bravi. mi pare esagerata come uscita. il sarcasmo e l’ironia non viene capito da gente parecchio limitata. Quindi ve lo ripeto, con la speranza che vi entri in testa in quella zucca vuota: Parlo di tutte le maglie di calcio di tutti i campionati degli ultimi anni, generalizzavo, e il mio nick è abbastanza chiaro a cosa si riferisce. Evidentemente non avete niente di meglio da fare se vi attaccate a battute Sarcastiche che tendono a stigmatizzare il cattivo gusto di queste scelte.Se c’è qualcuno che deve offendersi sono io per essere incappato nell’ennesima trappola d’ipocriti del web. offendetevi pure per la parola “ipocriti”. Mi raccomando…oppure per la continua mancanza di rispetto (quello si) delle tradizioni, non solo questa veniale delle maglie di calcio. Continuerò ad esprimere il mio dissenso, alla faccia di permalosoni che non hanno capito un tubo. Buona serata comari.

      • Il Tradizionalista

        Nessuno ha offeso nessuno, nessun nome, nessun riferimento alla maglia ma a tutte le maglie. Quindi mi fa piacere che perdete tempo per queste cose perchè evidentemente non avete altro da fare. Se non capite il sarcasmo non commentate. Dio mio che pena.

        • Matteo Perri

          In primis ringrazio Daniele e rudiger che hanno tentato di far comprendere l’uscita di senno de “Il Tradizionalista”, ma come si può notare dalle successive repliche non c’è verso.

          @Il Tradizionalista
          Qualora non fosse chiaro sono l’amministratore del sito, ho tentato di farti rinsavire nonostante i tuoi messaggi non rispettino le regole di questo luogo. La critica alla rottura con le tradizioni ci sta tutta, dare dell’imbecille e del cocainomane a qualcuno invece non è permesso. No, quello non è sarcasmo.

          Visto il tono delle tue risposte direi che possiamo fermarci qui. Prego chiunque di non replicare ulteriormente, grazie.

        • Il Tradizionalista

          Ad ogni modo, se il problema era la parola “Cocainomane” , posso anche chiedere scusa se la cosa vi ha disturbato,anche se in teoria e in pratica, dovrebbero essere altre le cose a scandalizzare veramente di questi tempi, ma non era certo riferito a nessuno in particolare, quanto all’ andazzo strvagante che ha preso piede nel mondo del calcio. Vabbè caro Tradizionalista, purtroppo non tutti capiscono le battute e ti tocca prenderti il cazziatone. Speriamo solo che sia possibile continuare a scrivere che queste maglie moderne fanno schifo al c…o senza che se la prenda pure il Papa. Ciao ragazzi

        • Il Tradizionalista

          Rileggendo devo ammettere che ho commesso un errore, quello di non dare peso ad affermazioni che io ritenevo sarcastiche in un contesto comunque leggero come quello di una maglietta. la discrepanza tra queste due cose non mi han fatto pensare che qualcuno poteva rimanere infastidito, forse in maniera fin troppo esagerata, ma pur sempre infastidito. Ma se siete stati in piu a lamentarvi vuol dire che lo sbaglio l’ho commesso, in buona fede e senza riferimenti a nessuno, ma l’ ho commesso. Quindi CHIEDO SCUSA e vedrò di capire come essere sarcastico e ironico (e quindi critico) senza offendere la sensibilità di nessuno. Pardon (pur restando del parere che le maglie attuali siano uno schiaffo esagerato alla tradizione ). Saluti

    • Francesco

      “… e che hanno un ignoranza storica fuori dal comune…”

      Anche la tua preparazione grammaticale che ti fa scrivere “un’ignoranza” senza l’apostrofo è fuori dal comune.

      Matteo, rimuovi il post offensivo del Tradizionalista che non aggiunge niente di costruttivo a questa discussione.

      • Matteo Perri

        @Francesco
        Alla fine ci sono state le scuse, ho deciso di lasciare comunque i messaggi perchè siano da esempio per il futuro e per chi è nuovo. A differenza di molti altri siti noi esigiamo il massimo rispetto di tutti.

        Riguardo l’errore grammaticale si può sorvolare, fa parte della netiquette non intervenire 🙂

        • Il tradizionalist

          Francesco@ è molto facile fare degli errori con i tasti quando si scrive di fretta, perchè altrimenti anche io potrei farti notare che si scrive : de “Il Tradizionalista” e non del Tradizionalista, ma che problema vuoi che sia? Lo sbaglio l’ho commesso, mi è stato fatto notare giustamente, ed io giustamente ho chiesto scusa, spiegando che non c’era comunque malafede , ma solo un eccentuato senso del sarcasmo che mi hanno fatto valutare male il mio post. Quindi ringrazio gli amministratori per aver accettato le mie scuse, che se necessario, rinnovo anche adesso. Ciao.

  • Vittorio

    Un anno da schifo per noi interisti con le divise e poi con la Nike durerá un bel pó, sembra.

    • SuperFity

      questione di gusti..io invece credo che l’inter da almeno 3 anni abbia la maglia piu bella della serie A quest’anno compreso

  • Matteo1896

    banalissime..ma per la città della moda meglio queste che robe camouflagiate o Jeansate

    • adb95

      mimetica o plain per me invece non fa alcuna differenza. entrambe sciape e senza personalità

      • Matteo1896

        questo è solare..si parla di voto che vanno dal -1 allo 0

  • mr74

    Forse è la più bella del lotto di quest’anno, e considerando che si tratta della terza maglia, ha anche una sua logica. Però, temo che la vedremo pochissime volte per motivi cromatici, non so, almeno pensando al campionato, su quali campi l’Inter potrà sfoggiarla….Ma magari visto che sulla sponda nerazzurra di Milano a sto giro sembra che interessi poco la tradizione….può darsi anche che spesso e volentieri l’Inter la utilizzerà in luogo della prima….magari anche in casa.

  • Fabio

    quest’anno nike secondo me ha toccato il fondo, dall’anno prossimo può solo fare meglio (a meno che non abbiano intenzione di comperare un badile)

  • Fabio

    aggiungo che tra l’altro ci vuole coraggio a venderle a 89,00 euro…

  • squaccio

    Sarebbero state bellissime polo da tempo libero…………bah………..

  • Riccardo

    Modello elegante e semplice…adottato per juve,Barcellona…e altre squadre
    Colore bello e semplice…ben fatto per distaccarsi dalla solita bianca..seconda

    Third: 8,5

  • bruce

    Nella mia idea di PRIMA maglia nerazzurra dell’Inter, tornerei alla classica casacca a righe verticali in cui al nero si alterna questa tonalità di azzurro.
    O anche a questa:
    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/d/d0/Inter_1980-81.jpg

  • ste2479

    con i pantaloncini neri era perfetta..
    così mi sa troppo di grande puffo..

  • mosca

    Io non voglio essere patetico o bacchettone ma davvero a queste scritte alla rincorsa del primato, del motto vincente, direi davvero che si potrebbe dire addio.

    Piantarla una buona volta anche perché, specialmente quest’anno se si avesse voluti ribadire il primato di una squadra su un’altra si poteva più ” semplicemente” creare una maglia che avesse un’ attinenza.

    Ed pur vero che è la terza maglia (io in collezione ho la terza del 91′ quella umbro- fitgar, che è tutto dire) ma insomma, meno forma e più sostanza!

    Nike ha fatto copia incolla dei template, poteva spendere 10 min in più per sviluppare la casacca piuttosto che questi inni

    Altra noia

  • m

    Bellissima!

  • Il Tradizionalista

    Ormai conta solo vendere un prodotto. Non mi meraviglierà piu di tanto se un giorno il Milan idosserà la maglia bianconera o viceversa, tanto bisogna “innovare” , che importa. il pigiama del Milan quest’anno è osceno, la maglia dell’ inter lasciamo perdere, quella del Napoli con un pataccone rosso , che bada piu al marchio dello sponsor che ai colori storici della società, scelte piu o meno stravaganti per rinnovare ogni anno una maglia che serve a spillare soldi e a mortificare un identità. Non è solo calcio, ma è tutto l’andazzo generale a comportarsi cosi, con il benestare delle persone che invece di scandalizzarsi per queste schifezze, prendono fischi per fiaschi. Le maglie odierne rispecchiano il calcio moderno, ovvero uno schifo in mano ad affaristi. Ripeto,tra qualche anno le maglie saranno simili a quelle della pallavolo, tanto le strisce son diventati quadrati per far posto a sponsor e patch varie, un’ altra moda adatta per collezionisti compulsivi.

  • Magliomane

    Dalla prima maglia ci han tolto un colore su due.
    La seconda sembra l’away della cremonese.
    La terza è la maglia del napoli.

    No ma tranquilli, fate pure!

    Voto 0– a tutte e tre!

  • Alessio

    E’ una terza maglia ed è giusto che una terza maglia sia innovativa.
    A me piace molto.
    Anzi, per me sarebbe stata un’eccellente seconda maglia.

  • Luca

    Quest’anno la Nike ha toppato con l’Inter tranne che nella seconda.
    Obrobriosa!

  • Lord Balod

    Sappiamo che trattamento ha riservato Nike a gran parte dei suoi club, quindi cura dei dettagli pari a zero, ma questo kit per l’Inter ci sta proprio bene!Lo preferisco quasi alla prima maglia…

  • Salvo

    sia la prima che la terza vanno bene per i portieri

    P.S: come altri top club Nike anche noi avremo la linea Vintage?

  • kaiser

    Mah…per me la nike è davvero sopravvalutata e viaggi ai limiti del banale e dell’insipido…deve cucirne di maglia per valere umbro o adidas…da interista non la comprerei mai mai mai

  • Paolo73

    Tra le tre divise, se proprio devo scegliere, preferisco questa, se non altro per la tonalità di azzurro, che considero davvero bella (i font però sono illeggibili; parlo dopo Inter – Qarabag). E a questo punto mi chiedo: era tanto difficile disegnarci sopra delle normalissime strisce verticali nere? Sarebbe stata una maglia da Inter fantastica!

  • Giulio

    Con l’arrivo di Mancini, vorrei un cambuamento drastico: alla maglia nera, per le partite casalinghe, associate i pantaloncini azzurri e i calzettoni azzurri, come negli anni ottanta.. Vi prego ridateci entrambi i nostri colori!!!!!

    • Paolo73

      D’accordissimo con te!

  • Giulio

    Siamo in due.. Come potremmo fare per farci sentire? Altri si unirebbero alla petizione? 🙂

    • Paolo73

      Se viaggi nei vari forum dell’Inter, ci sono centinaia di lamentele e di disegni fatti dai tifosi come proposte per le divise della prossima stagione, ma tanto Inter e Nike fanno lo stesso quello che hanno voglia, purtroppo.
      Sarebbero tutti molto più bravi di quei cavolo di stilisti che si scelgono dentro la famosa azienda americana. Mi ci metterei anch’io, perché qualche proposta l’avevo pure inviata…
      Sogno di rivedere una maglia tradizionale, usando però la stessa tonalità di azzurro della third di quest’anno (o lo stesso della maglia Uhlsport ’88-’91), con le classiche 3 strisce nere e 4 azzurre, come nell’anno del triplete, o del 2007/’08 (a proposito, bentornato Mancio!), o quelle del ventennio 1980-1999. Però, in quelle trasferte dove l’Inter è costretta a cambiare il colore del solo pantaloncino o del calzettone, o anche di entrambi, al posto di mettere il bianco, che stona e sta malissimo, riproporrei calzoncini e calzettoni, appunto, azzurri con inserti neri, come nei primi anni ’80 (vedi nelle gare contro Parma, Cesena, Roma e Milan fuori casa, ad esempio).