SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Tempo di cambiamenti in casa Ipswich Town: il sodalizio inglese abbandona la partnership con la britannica Mitre siglando un accordo pluriennale con Adidas.
Nelle scorse settimane sono stati presentati i kit home e away per la stagione 2014-2015, già acquistabili da tifosi ed appassionati presso lo store online del club.

Ipswich Town 14-15 Home Kit

Il marchio a tre strisce propone un romantico ritorno alle tradizioni per i Tractor Boys, che tornano a vestire Adidas dopo i fasti vissuti a cavallo degli anni ’70 e ’80, coronati dalle storiche vittorie di FA Cup nella stagione 1977-78 e della compianta Coppa UEFA nella stagione 1980-81, raggiunta a scapito degli olandesi dell’AZ Alkmaar, ad oggi l’unico acuto internazionale del club.

Proprio per richiamare i fastosi esordi delle casacche Adidas sulle spalle dei Blues, a presentare il kit Away è niente meno che Frans Thijssen, centrocampista olandese divenuto leggenda a queste latitudini, che trascinò il club durante la clamorosa quanto inarrestabile cavalcata europea.

Ipswich-Town-14-15-Away-Kit

Per le nuove divise 2014-15, Adidas propone il medesimo template, nelle distinte colorazioni blu con inserti bianchi e arancione con inserti neri.

Dalla linea pulita, elegante e senza troppi fronzoli, il modello scelto richiama inevitabilmente gli antichi fasti, senza però rinunciare ad inclinazioni ben più moderne, quali la vestibilità slim e il colletto bicolore.

Maglia Ipswich Town home 2014-15

Le tradizionali tre righe che distinguono il brand tedesco sono posizionate a contrasto sulle spalle, salvo poi interrompersi poco dopo per lasciare spazio alle patch della Football League.

Curiosità: Il template della linea Condivo 14, proposto da Adidas al club per la prossima stagione, è il medesimo di quello indossato dalla Bosnia durante la Coppa del Mondo.

Quanto al resto del kit home, Adidas, in pieno rispetto della tradizione del club, propone pantaloncini bianchi con tre righe blu a contrasto sul fianco e calzettoni blu con dettagli bianchi.

Calzoncini calzettoni Ipswich Town 2014-15 home

Per il kit da trasferta, come detto, si è scelto di utilizzare il medesimo template di quello casalingo, ma di colore arancione: tanto sulla maglia, quanto su pantaloncini e calzettoni, spiccano poi i dettagli neri, quali le iconiche tre strisce e il lettering del main sponsor.

Seconda maglia Ipswich Town 2014-15

Ipswich Town pantaloncini calze away 2014-15

Chissà che il ritorno al suggestivo binomio Adidas-Ipswich Town non si traduca in una nuova età dell’oro per i Tractor Boys, da troppe stagioni ormai ancorati alle sabbie mobili della bassa classifica della Championship.

E voi, romantici e fanatici del football albionico, cosa ne pensate dei nuovi kit Adidas per l’Ipswich Town 2014-2015?

 

  • WhiteBlue

    Bella maglia pulita niente di nuovo per adidas

  • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

    Emozionato a leggere di Ipswich su un sito italiano! da appassionatissimo di maglie e ancor di più dell’Ipswich (sono il presidente dell’ITFC italian branch, supporters club riconosciuto ufficialmente dal club) sono onorato! grazie PM!

    • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

      detto questo, belle maglie che, nonostante siano da catalogo adidas, rispecchiano in pieno la tradizione e ricordano i fasti del passato del club

    • Matteo Perri

      Prego Simone, giro i ringraziamenti a Lorenzo, l’autore dell’articolo.
      Con il recente innesto di forze fresche cercheremo di coprire un po’ tutte le uscite.

  • squaccio

    Belle però mi lascia interdetto il binomio blu prima maglia / arancio seconda…

    • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

      non c’è una vera e propria secoda maglia (come per altri club inglesi del resto). quella che preferisco e ritengo più storica è la bianca, ma ne abbiamo avute anche di rosse, nere, arancioni, crema, verdi ecc…
      http://itfcitalianbranch.blogspot.it/2013/05/tutte-le-maglie-della-storia.html
      Questa arancio era la terza divisa negli anni d’oro del club (70/80) periodo in cui gli unici giocatori non britannici erano olandesi Muhren e Thijssen (non a caso scelto per presentarla). per chiudere: io personalmente non sono amante dell’arancione ma alla maggior parte dei tifosi piace molto, anche se l’avrebbero preferita con pantaloncini neri come era in passato.

      • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

        in più aggiungo che la seconda bianca prevede sempre una terza di altro colore visto che club bianchi/blu in terra d’Albione ce ne sono parecchi (brighton, sheffield, blackburn ecc…)

        • gian

          tra quelle nell’articolo del tuo link la mia preferita è quella tra l’86 e l’89 per il colletto come questo ma rosso-bianco (il rosso per l’Ipswich è più storico del nero), il VERO simbolo dell’Adidas che preferisco di gran lunga a quello che usa per le maglie da calcio e per gli inserti diagonali

  • frenz

    insultatemi ma preferisco un catalogo adidas o nike a modelli fatti apposta da altre marche…..

    • Matteo Perri

      Nessuno ti insulterà, ma è impossibile per me avere preferenze senza confronti. Ci sono modelli di altre marche che possono essere meglio o peggio di Nike o adidas.

      • frenz

        mah… io tifo Toro e non ne posso più di kappa… Preferirei vedere il toro in catalogo adidas o nike che con qualcosa studiato da kappa

        • LORENZO 70

          ho rivisto di recente una foto degli anni ’80 in cui dossena contrasta platini: squadre con sponsor tecnici invertiti e tanta nostalgia, non solo per le maglie granata adidas…

  • stefano11

    Banalità al quadrato + strisce Adidas.

  • Swan

    Avevo visto le foto della presentazione qualche settimana fa e mi avevano fatto una buona impressione, ribadisco l’apprezzamento per questi due kit rivedendoli ora.
    Bella la riproposizione del kit arancio a ricordare i tempi d’oro del club e come omaggio a Frans Thijssen ed Arnold Muhren elementi chiave di quella squadra.

  • Vittorio

    Bellissime entrambe…unica cosa che non mi entusiasma è il colletto e il colore nero nella prima maglia.
    Ma molto belle

  • Code

    E mi chiedo… Ma perché Adidas è sponsor delle maggiori competizioni calcistiche europee e mondiali ?

  • Ferro

    la cosa che lascia piu´interdetti non e´la questione di catalogo o meno, ma il fatto che sia la stessa uguale maglia della bosnia, ossia vabbe´il catalogo, ma siamo nel 2014, qualche dettaglio in piu´per distinguere?

  • sergius

    Belle, senza fronzoli, molto semplici ma curate. Se i colori di questa squadra sono questi meglio la semplicità che le corbellerie innovative.

    • Alessio

      Concordo.

  • Vittorio

    Il ritorno al binomio adidas ipswich non si puó che accoglierlo con gioia. Vista la storia di adidas proprio col club britannico sarebbe stato più giusto fare qualcosa personalizzato ma non é male e comunque la prima é una divisa molto rispettosa della storia del club. La seconda color mi piace.

  • FDV

    Divise che lasciano poco spazio alla personalizzazione ma già il fatto di rivedere le tre strisce sulle maglie dell’Ipswich non può che far piacere ai nostalgici, con il dovuto rispetto per il fornitore precedente.

    Ciò che principalmente lascia un po’ di amaro in bocca è il nero delle rifiniture, colore che più anonimo non si può. Come nel caso della Bosnia sarebbe stato ideale il giallo, qui avrei visto ottimamente il rosso, come da metà anni ’80 agli anni anni ’90.

    Bella la dedica cromatica alla vecchia gloria olandese del kit away.

  • gian

    bella sia la maglia che la presentazione con le due “vecchie glorie”

    • gian

      (mi piace anche lo slogan)

  • Riccardo

    La prima è bellissima…la seconda è normale e semplice

    Home:9
    Away:6,5

  • http://chrilore13.wix.com/torto13 Torto #13

    Template “basic” ma valido direi, che ben si adatta all’Ipswich.
    Come detto anche da FDV le finiture del colletto sarebbero state meglio bianco-rosse anziché bianco-nere.
    La maglia away arancione ci sta, ancor più se presentata da uno storico ed iconico ex-calciatore olandese dell’Ipswich. Avrei comunque visto meglio un abbinamento con pantaloncini neri.
    Con un template da catalogo penso che comunque adidas abbia colto in pieno lo stile dei Tractor Boys.

  • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

    Il colletto è bianco e blu navy (mi è stato confermato dallo shop del club) quindi ci sta alla grande.
    A livello storico l’ipswich nasce nel 1878 come afc ipswich da studenti e coi colori della scuola di ipswich cioè in blu (difficile dire di quele tonalità dall’unica foto dell’epoca in bianco e nero) e con una camicia tinta unita. L’unico inciso a riguardo dei colori sociali è datato 1888 quando il club cambia denominazione in ipswich town football club e scrive che i colori sociali sono oxford blue e bianco…anche le divise cambiano e diventano palate fino al 1936 qiando il club diviene professionista e adotta un nuovo cambio di divisa stile arsenal blu con maniche bianche.
    detto questo, il rosso è un terzo colore “recente” e non sempre visto bene dalla, appunto, blue&white army.
    Comunque la maglia l’ho presa in pre-ordine e non vedo l’ora che arrivi nei primi di luglio!

    • LORENZO 70

      ciao Simo,
      tifavo anch’io ipswich town ai tempi delle cronache di Giuseppe albertini su italia uno (john watk, paul mariner e terry butcher).
      quindi le maglie home della umbro con bordini e motivi bianco-neri sarebbero invece bianco-bluscuri?

      • LORENZO 70

        john wark, of course.

        • http://itfcitalianbranch.blogspot.it Simo_ITFC

          Ciao Lorenzo,
          l’unica umbro che descrivi tu è quella del 94/95…non ho quella maglia e non so dirti se i bordi siano neri o blu navy…su questa nuova però non ci sono dubbi il bordino non è nero è blu!
          PS: se un giorno ti va di salutare il mitivo John Wark unisciti a noi in una trasferta è un nostro amico! 😉

  • albeJuve

    Voto 6,5 per entrambe. stile classico e pulito. Però nessuna personalizzazione che richiami il club…

  • ciao

    bellissime

  • LM

    Semplice la prima, ma comunque davvero molto bella, ottimo lo sponsor. Bella anche la seconda, con un colore vivace e allegro, peccato il modello sia lo stesso. Anche in questo caso ottimo lo sponsor. Bellissimi anche i modelli vintage, davvero affascinanti. Peccato per Mitre comunque, in questi anni aveva davvero lavorato bene per l’Ipswich, ma di fronte alle tre strisce è difficile rifiutare certe offerte.