SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike



Sono state presentate le nuove maglie del Lille 2012-2013, per la terza stagione prodotte da Umbro.

Lille divise Umbro 2012-2013

Maglie dal design insolito, che coniugano  lo slancio verso il futuro con il nuovo stemma sul petto e celebrano le radici del club, nato negli anni ’40, con la scapulaire, un inserto di forma triangolare nella parte alta ispirato appunto alle divise dei primi trofei vinti in patria dal Lille.

Formazione Lille 1946

La prima maglia è rossa con inserto triangolare blu navy che asseconda la forma del colletto, già visto per la maglia del Manchester City della scorsa stagione. Pantaloncini completamente blu e calzettoni blu con una fascia orizzontale formata da strisce di tre tonalità di rosso.

La maglia da trasferta riprende i colori delle maglie del 1946. E’ bianca con inserto rosso e colletto a V con righine tono su tono. Pantaloncini bianchi e calzettoni che ricalcano quelli della divisa home, con il bianco al posto del blu.

Per la campagna di lancio Umbro ha scelto di far indossare le nuove divise oltre che ai giocatori della prima squadra, anche ad alcuni delle giovanili, a delle ballerine del Teatro dell’Opera di Lille e a degli operai al lavoro per la costruzione del nuovo Grand Stade de Lille Metropole, al motto di “Nous sommes les dogues”.

Kit Lille LOSC Umbro 2012-2013

Tutto ciò per rappresentare l’unione della comunità con la squadra cittadina. In tutte le foto è presente anche un mastino, il simbolo della squadra per la sua forza, il suo spirito combattente e la sua fierezza.

Di seguito il dietro le quinte della campagna pubblicitaria:

Vi piacciono le nuove maglie del Lille?

  • darpa

    stupende!

  • MARCOPANTERONE

    La seconda rende + della prima… ci vorrebbe uno sponsor sul petto però…

    • dami

      Sono sicurissimo che molti saranno contro di me per questo commento, però a me lo sponsor del lille piace, anche se è enorme però lo vedo bene nella maglia di questa squadra. E poi davvero non posso fare altro che lodare la maglia e il lavoro umbro, davvero un ottimo lavoro!

      • http://www.teamcar.biz stefano

        di sponsor ce ne sono molti di peggio! o patacche tipo Napoli….

      • Marco

        Sono d’accordo; lo sponsor è enorme, ma il disegno pulito ed il fatto di non essere una “scritta” lo fanno sembrare parte della divisa.

        • rudiger

          Quoto marco e dani: se sponsor deve essere che sia grafico mi disturba meno.
          Non so peró quanto sia efficace, io ad esempio non so cosa pubblicizzi.

      • classick

        Lo sponsor “Partouche” del Lille piace anche a me, ormai è da un bel po’ di anni che contraddistingue questa squadra.
        La cosa migliore è che non è un rettangolo colorato con dentro lo sponsor, (come Lete per il Napoli o konica minolta per l’Atalanta) che deturpa la maglia.
        Certo se fosse un po’ meno grande sarebbe meglio, però per me va bene anche così.

        Parlando delle maglie, a me piacciono , la seconda più della prima. Le ritengo migliori di quelle dell’anno scorso.Buon lavoro Umbro!

        • FDV

          A me ormai la P di partouche piace molto. Apprezzo molto il fatto che sia presente solo il logo senza lettering, e poi è tipicamente francese nel senso positivo, cioè di grandi dimensioni, molto meglio di un accozzaglia di sponsor e 2-3 co-sponsor

  • geeno_collezionista_34

    Mi danno sensazioni contrastanti: a prima vista mi sono sembrate un obbrobrio, ad uno sguardo più attento migliorano.
    Ottimo il tentativo di richiamare le divise anni ’40, il risultato è senza dubbio originale, ma non eccelso.
    La away bianca si caratterizza di più con la scapulaire, forse anche per merito del colletto (più bello) e dei colori del nuovo stemma, ed il risultato è migliore della prima, un po’ troppo “pesante” secondo me.
    Certo è che, con uno sponsor così ingombrante, tutto peggiora.

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Bellissime, contando che sono maglie francesi che in genere sono pitturate dagli sponsor (è grosso ma comunque non sporca la semplicità della maglia) VOTO 8

  • Simone21

    La definirei rinascimentale sia per template usato che per il nuovo stemma…Fa tutto molto XV Secolo!

  • MEFISTO

    Cercando di vedere “oltre” lo sponsor direi maglie molto caratteristiche e belle.
    Indossate fanno un’ottima figura sia la away che la home…

    Bella anche la campagna pubblicitaria…

  • GiorgioM

    Molto belle se non fosse per lo sponsor,che tra un po’ è più grande della maglia.

  • frankie

    bellissime, forse il colletto è l’unica cosa che non mi convince proprio del tutto. lo sponsor, pur essendo enorme, tutto sommato si integra abbastanza bene. mi auguro che con l’inizio del campionato non vengano aggiunti altri sponsor minori in pieno ligue 1-style

  • leghorn utd

    s p e t t a c o l o . .niente da dire di più

  • zero91

    veramente molto belle,semplici e belle…peccato per pantaloncini,sono vuoti..senza neanche un particolare…ma comunque sono ok

  • squaccio

    Ditemi quello che volete ma ho bocciato il bavaglino sia nelle maglie kappa che in quelle puma; non vedo perchè dovrei promuoverlo qua anche se ha radici storiche.

    Non mi piace.

    • Wasshasshu

      Assolutamente. Il fatto è che è Umbro. E con questo non intendo negare che la Umbro a livello prettamente estetico sia il meglio che c’è, ma semplicemente che la si incensa troppo.

      • http://fulgor2009.blogspot.it/ Diego

        no il fatto è che qua ha un senso 😀 nelle maglie della roma no…

  • corry_32

    UMBRO…non rischi niente!!! spettacolari!!! la prima divisa poi completa è “eccezziunale veramente”!!! 😉 e mi piacciono anche i calzettoni blu navy con gli inserti biancorossi!!! fantastiche 10 per la prima e 9 per la seconda!!! 😀

    • corry_32

      ah poi…per me lo sponsor è il meglio che si poteva avere per il lille! considerando che ormai c’è solo la p grande che si integra perfettamente con la maglia!ricordo che 2 anni fà c’era la scritta completa che invece non mi piaceva! Partouche…se non ricordo male…quindi così è perfetto!!! 😀

  • ThePickwickPub

    Opinione in bilico: da una parte apprezzo il ricorso storico, dall’altro non mi convince la realizzazione pratica.

    In sostanza si tratta di due colletti a V standard già usati per altri modelli intorno ai quali è stato aggiunto il “bavaglino” (chiamiamolo così per uso comune…) blu o rosso. Forse una soluzione più organica in cui colletto e “contorno” apparissero un’unica entità sarebbe miglire (es. utilizzando un colletto tipo il Milan/Adidas 2003/04).

    Poi, de gustibus…

  • Alvise

    per me sono un pugno in un occhio….

  • lorenzo70

    al contrario di quello che pensavo, non e’ che “vintage” sia sempre bello:
    per me erano brutte quelle degli anni ’40 e sono brutte queste. pregevole pero’ l’ intento.
    se i giocatori faranno cilecca in campionato hanno gia’ delle alternative…

    • http://www.forzatoro.net AlessandroP

      concordo…
      io penso che il casco sia dovuto al cane, se fanno cilecca lo liberano e io non vorrei finire sotto le sgrinfie di un Dogue de Bordeax

  • Gluko

    Interessanti, si..interessanti è quello che mi viene da dire. All’inizio non avevo capito il richiamo agli anni 40( mancava la sapiente spiegazione), ma tutto sommato è una buona maglia..scevra di sponsorizzazioni pacchiane ma, come si dice..uno e buono eh?

  • Marcomanno

    davvero oscene.

  • m

    Belle. Lo sponsor però…

  • Anto

    Piacere o non piacere, non si puo’ dire che non abbiano quel tocco che le rendano originali. Credo che lo stesso template per il Bordeaux (con il bavaglio bianco ovviamente) siano eccezionali.

  • vigne

    raramente ho visto qualcosa di più osceno

    • Bastian

      Perdi in casa la partita, le maglie dell’Inter post Tripletta sono già nella storia delle brutture.
      Pregiudizi verso il marchio inglese a parte, penso che non c’è bisogno di mettere il naso oltre le Alpi per trovare qualcosa di più osceno, basta andare oltre un pò a Sud. O al limite ci fermiamo sulle Alpi per trovare le divise col pelo della zebra, o le valchiamo e troviamo le divise 2012 del Brest.

      • vigne

        mah…tutte più di queste? non credo proprio

        • Bastian

          Ok, mi costringi ad usare l’asso nella manica: la maglia Hello Kitty juventina.

        • geeno_collezionista_34

          O quella simil-Hello Kitty del Bordeaux (la third).

        • vigne

          quella rosa della juve per me era stupenda (purtroppo)

  • m.

    orrende, son sincero.
    delusissimo.

  • AngelX

    Premetto che le maglie del LILLE non mi sono mai piaciute particolarmente, eppure quest’anno devo ricredermi! La Umbro ha realizzato un lavoro straordinario e tutto, a partire dal nuovo stemma societario ( fantastico, la scritta LILLE sembra una corona ) per arrivare agli inserti sui calzettoni, rasenta la perfezione! La parte triangolare blue si abbina con i pantaloncini, il colletto dà quel tocco di vintage in più e i colori si abbinano come mai prima d’ora sulle maglie dei Mastini di Francia.

    Non sono un supporter della Umbro, anzi, è uno dei brand che critico più spesso, ma questa volta devo proprio dirlo: Hanno fatto centro.

    Voto 8,5 alla prima e 8 alla seconda. Le più belle maglie della Ligue 1 che ho visto fin’ora. Speriamo che gli sponsor non la distruggano!

  • davide m._

    Per quelli che dicono che la Puma rifila lo stesso modello (colletto a stella 2010, colletto alla coreana 2012) ecc…
    Il colletto della prima maglia Manchester City Home 2011-12…
    Colletto della seconda maglia Giacca Inghilterra 2012…
    Per il resto si sono limitati a copiare la maglia degli anni 40… In complesso non male… voto 7 secondo me…

  • http://www.lucamoscariello.it mosca

    Certo se non avessi visto l’immagine di repertorio avrei storto il naso almeno per la home. Ed invece siamo nuovamente ad un livello alto, l’away direi è ineccepibile..o meglio lo sarebbe senza quel cartello che indica un parcheggio.

  • jc

    Non c’è che dire, la realizzazione tecnica è ineccepibile e l’omaggio storico è riuscito alla grande…
    Però è proprio il motivo del bavaglino ad essere antiestetico, per quanto impegno ci si metta l’effetto, specialmente da lontano, è davvero bruttino, su qualunque maglia.

  • Marco

    A me piacciono parecchio, ma due dettagli non mi entusiasmano:
    – Il colletto home, paro paro a quello del City (da me mai apprezzato)
    – Il colletto away: con le diverse tonalità di rosso ricorda troppo quello della nuova divisa da portiere della nazionale inglese.

    • davide m._

      infatti… stessa cosa che avevo scritto prima.. il fatto del colletto scopiazzato non convince per niente

    • rudiger

      Non mi sembra un delitto utilizzare due colletti già visti, se riusciti, soprattutto se le maglie a cui ti ispiri le hai prodotte tu: e infatti le due maglie citate sono entrambe umbro.

      • davide m._

        lo so però parecchi tifosi si sono lamentati di aver visto il colletto a stella dell’ Italia 2010 (tanto per citarne uno) sulle maglie di altre squadre…

  • adb95

    niente male

  • geeno_collezionista_34

    Pare che Nike voglia vendere Umbro entro la fine del 2013!
    @ PM: è una bufala enorme o ho sentito dir bene?

    • passionemaglie.it

      Lo pubblico domani o dopodomani. Tutto vero.

      • geeno_collezionista_34

        Allora ti ho rovinato lo scoop 😉
        Grazie PM

    • rudiger

      Ahia. Notizia pericolosa.

    • Moa

      Ho paura che non vedremo più maglie belle Umbro…ci sarà un ritorno all’inizio anni 2000 con maglie bruttine da parte di Umbro. Sta anche già perdendo diverse squadre, Manchester City, Sunderland, Hearts…e non mi stupirei se dovesse perdere anche l’Athleitc Club.

  • rudiger

    Mi sembra una divisa che… divide: o la si ama o lascia delusi.
    A me non inanta ma capisco chi l’ha elogiata. Comunque è un lavoro ponderato e curato.
    La campagna pubblicitaria è fantastica: quattro foto che dicono tutto; avevo capito il senso anche prima di leggere le spiegazioni. Anche il messaggio è quello giusto: una squadra una città, dall’operaio alla ballerina. Niente dominio del mondo o banalità melense sulla tolleranza o la pace universale.

  • alexrn

    Sarò di parere contrastante ai più..ma per me sono pessime!

  • Bastian

    La maglia in se non mi piace (come ha fatto notare qualcuno, i bavaglini per coerenza vanno criticati se fatti da qualunque marchio) ma apprezzo il riferimento storico, ed il fatto che stranamente non è stato usato il template della maglia dell’Italia (usato da Puma per quasi tutte le sue squadre, Lazio inclusa)

    • geeno_collezionista_34

      E perchè mai Umbro dovrebbe usare un template Puma, scusa? Lo fa gia Legea, tra l’altro.

  • FERT

    mi piange il cuore…ma devo ammettere che Umbro stavolta (perlomeno nella home) ha toppato….questo”bavero rosso” (bellissimo il richiamo storico intendiamoci) non è completamente riuscito.
    Riempe la maglia in maniera allucinante……la maglia away si salva, non provo questo senso di ”riempimento..
    Home 4
    Away 6

  • Swan

    Grande l’idea di ispirarsi alle divise anni ’40 ma di difficile realizzazione in chiave attuale. Mi sembra che il risultato sia positivo,d’altronde parliamo di Umbro. Preferisco la versione away di cui mi piacciono molto anche i calzettoni. Per il Lille vale un po’ il discorso del PSG,maglie particolari ma al di sopra della media dei club di League1.

  • ccc

    bellissime entrambe, ottima l’ispirazione e anche la realizzazione

  • nobbru

    Si bella la tradizione , ma io non metterei mai sta maglia a giocare.. sarei deriso da mezza squadra .
    Sembra na divisa femminile soprattutto la seconda.
    No .

  • Torto #13

    Bella l’idea di riprendere un modello di maglia storica, ma non mi piace questo design grafico… mi pare, anzi è, un bavaglio la così detta scapulaire; e vagamente mi ricorda i modelli Puma di qualche anno fa. Non mi ha convinto il lavoro di Umbro questa volta.

  • Luca

    Il disegno a scapulaire e’ rarissimo nel calcio, ma piuttosto frequente nel rugby a 13.
    Ecco due esempi australiani:
    Sydney City Roosters e Canterbury-Bankstown Bulldogs

    http://sportsbox.com.au/images/P/Roosters%20Home%20Jersey%202011.png
    http://www.peterwynnscore.com.au/media/catalog/product/cache/1/image/9df78eab33525d08d6e5fb8d27136e95/b/u/bulldogs_1995_retro.png

  • elkan

    oltre ad aver ripreso un dettaglio storico umbro è anche il linea di continuità con il modello di maglia con la fascia alta orizzontale che copriva anche le maniche, è un lavoro onesto e sincero.

  • ferro

    a me ste maglie convincon poco, il bavaglino mi risulte indigesto a priori, ma se fa parte della storia della squadra fara’ felicissimi i tifosi, il che non é poco per me

  • mb–

    Piccola precisazione che non c’entra nulla con la maglia. Les dogues sono gli Alani 😀

  • biko

    Bello il riferimento storico, sponsor grande e invasivo ma ormai praticamente parte integrante della divisa di questa squadra francese, nel complesso non male, direi quasi da 7.

  • MauroStregatto

    Sono rasserenato. Almeno esiste ancora gente che sa come disegnare una maglia da calcio. Pur non piacendo a tutti, il risultato rasenta il massimo dei voti.

  • Giuseppe Milan

    Nella seconda potevano fare i loghi blu, così era meglio. Il voto è 8 per la home e 5 per la away

  • Lupi

    Se i la maglia definitiva sara questa, nel senso che l’unico sponsor sara il main sponsor, senza patache e patachini vari sparsi a casaccio sulla maglia e sui pantaloncini, per me e da 10!!!

  • William

    Molto belle entrambe!
    Non saprei giudicare tra le due quella che mi piace di più, ma come diceva qualcuno sopra, mi sento di concordare sulla seconda, che forse è meno “pesante” all’occhio…

  • Stavrogin

    Sì il logo grafico dello sponsor, senza scritte, non è male, ma è davvero troppo grande. E comunque passa in secondo piano rispetto al “bavaglino” (anche in questo caso credo che il giudizio di molti sia influenzato dal marchio…).
    All’idea di un design del genere devo ancora abituarmi, comunque come realizzazione mi piace molto di più la home (soprattutto per il colletto), mentre la away mi sembra troppo una divisa da ordine cavalleresco 😀 il che potrebbe non essere un difetto, a ben pensarci.

    Alla fine della fiera non riesco a dare un giudizio definito, mi dò un po’ di tempo per abituarmici…

  • Cris

    Molto belle, anche se a mio parere il colletto della divisa away rende di più

  • vigne

    questa è bella…la terza

    [img]http://www.maillotsdesport.fr/images/stories/maillots-2012-2013/Maillot-lille-losc-2012-2013-third-1.jpg[/img]

    • Alvise

      l’unica delle tre che mi piace

  • Nittu

    Home: 7.5
    Away: 9