SoccerHouse24 - Scarpe da calcio adidas e Nike

Macron ha presentato oggi le nuove maglie dell’Aston Villa 2013-2014, la squadra di Birmingham che milita in Premier League.

L’azienda italiana, in collaborazione con i manager dei Villans, ha confezionato dei lavori personalizzati fondendo la tradizione e la storia del club con elementi di alta sartorialità, per dare vita a un prodotto unico ed esclusivo.

Divise ufficiali Aston Villa 2013-2014

Nel disegnare la maglia casalinga l’ufficio stile di Macron ha attinto alla storia ripescando la gloriosa casacca del 1981-82, stagione che vide l’Aston Villa trionfare per la prima (e unica) volta in Coppa dei Campioni.

Rosa Aston Villa 1981-1982

Il corpo centrale color claret, il nostro bordeaux, è accompagnato da inserti laterali e maniche celesti. Per niente banale e molto curato lo scollo a V in maglieria, impreziosito da diversi dettagli: una rigatura sul fronte e sul retro con un’etichetta a scacchi claret e sky blue.

Le righe, questa volta più sottili, compaiono anche nella trama del tessuto, sul bordo delle maniche e nella parte bassa della casacca. Super anche gli intagli ai lati del colletto con sfondo celeste.

Maglia Aston Villa 2013-2014 Macron

Il retro è caratterizzato dal ricamo “Villa” all’altezza del collo e dalla scritta “Prepared” in rilievo. Il main sponsor è Dafabet che ha siglato con i Villans un contratto biennale. I calzoncini sono bianchi, i calzettoni fasciati di celeste e bordeaux.

Dettagli kit home Aston Villa 2013-2014

Intaglio maglia home Aston Villa

Pantaloncini calzettoni Aston Villa home 2013-2014

La seconda maglia presenta un motivo a scacchi ribes e bianco con un colletto a polo bicolore unito dalla stessa targhetta in tessuto vista sulla casacca home. Le righe sono protagoniste anche qui nello sfondo del tessuto e sull’orlo delle maniche.

Nella parte posteriore permangono il ricamo con il nome del club e la scritta “Prepared” embossata.

Seconda maglia Aston Villa 2013-2014

Dettagli Aston Villa away kit 2013-2014

I calzoncini away sono color ribes con due strisce bianche sui lati. I calzettoni abbinati sono in tinta con una serie di righe bianche sottili sul risvolto e più spesse al centro.

Calzoncini calzettoni kit Aston Villa trasferta 2013-2014

Font nome numeri Aston Villa 2013-2014

Entrambe le maglie hanno una vestibilità slim, caratteristica importante per il comfort dei giocatori. I pannelli in micromesh sui fianchi assicurano una perfetta traspirazione.

Come terza maglia sarà riutilizzata quella verde lime del 2012-2013. Per i portieri tre colorazioni di base: giallo, grigio e rosa, tutte con il medesimo template famoso per la scollatura “spezzata” a righine.

Maglie portiere Aston Villa 2013-2014

Anche in questa occasione Macron ha realizzato dei prodotti unici che confermano la sua crescita nel panorama europeo, ottenuta con il gradimento dei tanti tifosi delle squadre sponsorizzate.

Come giudicate i nuovi kit dell’Aston Villa 2013-2014?

  • Mauro

    La away è semplicemente bellissima. Sia come accostamento di colori, sia come integrazione degli sponsor. Un piccolo capolavoro

    • DNA

      Sono d’accordo se dici che è una gran maglia, ma io la Away la contesterei per i colori abbastanza simili a quelli della Home. Dovrebbero avere colori totalmente differenti, invece il color ribes lo vedo troppo confondibile col claret, mentre azzurro e bianco sono entrambi colori chiari. Magari mi sbaglio e viste dal vivo sono totalmente differenti, cromaticamente parlando.

      Per quanto riguarda le realizzazioni, i dettagli e gli inserimenti degli sponsor sono perfette entrambe.

      • Peri97

        Anch’io sono d’accordo per la troppo lieve differenza cromatica.. la seconda maglia è qualcosa di bellissimo.. della prima invece non mi piacciono le bande celesti così larghe

    • Geeno Lateeno

      Sono d’accordo su tutto… template (UNICO!), colori e integrazione sponsor.
      In effetti i colori della away “staccano” un po’ poco rispetto alla prima, ma la maglia è proprio da collezione.

      • DNA

        Con che maglia giocheranno quando andranno a giocare all’Emirates, contro l’Arsenal? xD

      • passionemaglie.it

        Con la verde lime di quest’anno che diventerà la terza.

        • DNA

          Ah quindi anche Macron comincerà a riciclare le maglie delle stagioni passate, come la Nike?

          Lo hanno sempre fatto e io non me ne sono mai reso conto, o è una novità?

    • adb95

      vero molto bella la away. Per la home faccio lo stesso discorso di qualche altra volta. Non è che meriti la sufficienza solo perché si ispira a una maglia storica. E poi hanno esagerato con le fantasie (colletto e maniche)

  • Paolo Perzan

    La Home è molto ben realizzata. Ottimi particolari e gran bel colletto. 9.
    La Away è, a mio avviso, rovinata dal modo in cui lo scacco ribes superiore è tagliato nella parte frontale. Inoltre lo sponsor lo trovo disposto malamente. 7

  • michele

    Spettacolari, soprattutto la 1^!

  • Cesko

    Rivedibile la scelta dei colori della seconda maglia, che a mio avviso dovrebbe essere a tinta unita e dovrebbe usare colori molto diversi da quelli della prima maglia. Ok sono daltonico, ma non vedo grandissima differenza tra i due rossi…

  • icematt

    chissà se gli hammers fossero rimasti con macron quale maglia capolavoro avrebbero avuto, invece che una maglia da catalogo dell’adidas (che non è malissimo ma è pur sempre non personalizzata come queste di macron)

  • Clapet92

    Favolosa!

  • Matteo23

    Interessante come lo sponsor sulla prima riprenda lo stemma della vecchia maglia. Casualità?
    Non mi piace la forma degli scacchi sulla away, ma nel complesso sono maglie stupende.

  • Gigi

    Sarò di parte ma a me la seconda maglia ricorda quella della salernitana in seria A e la trovo bellissima
    http://www.salernomania.it/wp-content/uploads/2012/05/terza-maglia-proprietà-Alfonso-Calabrese.jpg

    La prima e’ davvero eccezionale!

  • http://semplicementescienza.wordpress.com/ MMarans

    Sono semplicemente STUPENDE!

    L’unica pecca la trovo nel colletto della Home che non mi fa impazzire (troppo grosso mi sembra)… speriamo in un lavoro di pari grado anche su quelle della “mia” Lazio! 🙂

    Voto Home: 8
    Voto Away: 9

    Saluti,
    MMarans

  • scibo10

    Bellissime, l’unica pecca per me è quella da portiere: troppo netto il “pannello” davanti. Per il resto davvero fantastiche!

  • squaccio

    Mamma che belle !!!
    Complimenti a macron ma tiratina d’orecchie per il colletto dell’anno scorso sulla maglia del Napoli: a me così sarebbe piaciuto molto di +.

  • carlitostevez

    LIVELLI ALTISSIMI!!!! Macron sei una favola.

  • 8gazza

    Home 10
    Away 10+
    Portiere 3(avessere usato il template della home con colori tono su tono tipo blu navy-blu cobalto o arancio internazionale-arancio zucca sarebbe stata fantastica)

  • Robs

    F-a-n-t-a-s-t-i-c-h-e!!!!
    Soprattutto la prima…devo dire che il West Ham ha perso molto passando a Adidas!Il lavoro di Macron negli ultimi anni è sbalorditivo!A mio avviso migliore dei grandi marchi tanto osannati!Bravi!
    Home 9
    Away 8

  • Firenze ovunque

    La seconda maglia se invece di bordeaux fosse rossa e invece che a scacchi fosse bicolore mi ricorda tantissimo la terza bianco rosso storica della Fiorentina della scorsa stagione

    • carlitostevez

      se invece di bordeaux fosse rossa invece di bianca fosse blu, invece che a scacchi fosse bicolore, sarebbe la maglia del Cagliari? se fosse a righe nerazzurre sarebbe dell’atalanta? 😀

    • vigne

      mmm… 🙂
      ha ragione il buon carlitostevez qui sopra 🙂

  • Torto #13

    Entrambe stupende, con la home che è un capolavoro. Non aggiungo altro.
    Bravissima Macron!

    • Joey K.

      Concordo. La home la sento cantare… Applausi!

  • Swan

    Questa è la maglia dell’ Aston Villa esattamente come me la ricordavo da bambino.
    Impeccabile questo lavoro della Macron, ottimi i dettagli come il colletto a V con righine claret and blue ripreso sui bordo manica ed i fianchi celesti come le maniche. Ottima anche la scelta delle calze ad hoops sottili ed il retro delle braghe con la stessa trama del colletto.
    Molto bella anche la away, stesso stile ma molto più curata della nuova away del Parma. La Macron ha fornito due kit all’Aston Villa di cui andare fieri, quello del portiere invece non è all’altezza.

  • Platoni

    Bravo!

  • salmone kalou

    home bella tranne il colletto
    away ottima
    portiere solita maglia da portiere
    calzettoni bellissimi

  • roberto

    la macron continua a superarsi!

  • http://Yahoo Eugenio

    Le due maglie mi piacciono molto, la prima molto bella col colletto non a metà e in generale una divisa rispolverata per bene; La seconda invece è bellissima: Sponsor ben integrato, colori azzeccati, belle maniche, solo quella riga di quadrati sul colletto è un po’ brutta.
    Quella del portiere è uno schifo, peggio dell’ anno scorso.

    Voti 9 – 9,5 – 6 . Un pollice in su per macron che, dell’ anno scorso, dedica infinita cura alle maglie dell’ Aston villa.

  • TITO

    non male, ma ancora macron non riesce ad eliminare (o a staccarsi) dai logoni sulle spalle, problema che denuncia anche kappa etc.. la seconda maglia è molto interessante, peccato sia gestita male. quando si fa una maglia inquartata, secondo me, dovrebbero essere alternate nei colori o inquartate anche le maniche (e meglio ancora anche i pantaloncini divisi a metà, a meno che non siano di un terzo colore). la maglia del portiere mi è totalmente indifferente.
    comunque macron dimostra di non avere paura di fare maglie particolari e questo mi piace tanto. e, l’ho già scritto in passato, macron ha degli ottimi tessuti.

  • cris

    Splendide, ottimo lavoro. Macron cura i particolari e ci mette passione, cosa che alcuni marchi più blasonati hanno dimenticato da tempo.

  • elboev87

    sempre più convinto che per l’inghilterra,ma per l’estero in generale,si abbia un occhio di riguardo particolare da parte di marchi che in Italia
    fanno lavori orribili,vedi Napoli con Macron:una differenza qualitativa netta con questa maglia dell’ Aston Villa che è veramente bella.
    PERPLESSO!!!

  • andrea89

    molto belle, molto ben curate e attentissime ai dettagli! complimenti macron continua così che i risultati arriveranno!
    sono molto curioso per le maglie del napoli

  • Jaco90

    La prima maglia è davvero spettacolare in ogni dettaglio,peccato rimanga la pecca dei simboli giganti sulle spalle altrimenti rasenterebbe la perfezione.

    • passionemaglie.it

      Giganti?
      Quelli che mise Kappa su varie maglie erano giganti, questi sono normali e la posizione sulle spalle non crea problemi per attaccare le varie toppe sulle maniche.

      Difficile, se non impossibile, che rinuncino a metterli.

      • mannis

        scusate l’intromissione.. x me la scelta adottata da macron di posizionare i loghi sui trapezi è la piu elegante e meno invasiva che si potesse trovare.. tra l’altro di colorazione sempre abbinata alle divise.. ho alcune maglie del “nuovo corso” dell’azienda e devo lodarne anche materiali e vestibilità.. a riguardo darei una tiratina d’orecchie al bologna [o chi per esso] che per quanto riguarda la personalizzazione delle divise ha usato un vinile poco adatto alle maglie sublimate.. dimenticando [o non sapendo] che il bianco fa da negativo al pigmento.. 🙂

      • Jaco90

        Beh è ovvio che non ci sia paragone con quelli della Kappa però è un peccato che scelgano di sovraesporsi mettendo dei simboli che esteticamente non giovano alla maglia considerato che l’eccellente lavoro che hanno fatto credo basti come pubblicità,purtroppo non credo neanche io che rinunceranno mai a questa abitudine condivisa per altro dalla maggior parte degli sponsor tecnici.

      • Marioults

        Aspetto notizie sul napoli

  • Fabrizio

    Maglie stupende, le voglio!!!!!!
    …..lavoro esemplare, ottimo connubio tra gusto retrò e tecnicità.

  • F093

    Dopo aver scritto (quasi) sempre commenti critici alle maglie presentate in questo splendido sito, devo riconoscere che qui siamo davvero davanti ad una Maglia con la “M” maiuscola: identitaria, rispettosa della tradizione, colori sociali immutati abbinati ad eleganza ed estrema cura dei particolari.

    Davvero un ottimo lavoro, voto 9.

    F093
    old style

    PS Per gli appassionati del Villa, noto una certa somiglianza delle righine sul collo e maniche con la muta della Reebok negli anni ’90 (post umbro). Non trovate?

    • Alessio Pasquinelli

      concordo su tutta la linea ;D

  • Alessio Pasquinelli

    Macron ha una sartorialità divina, persino nei ricami… Elegantissime, e la ricercatezza del color ribes, non è da tutti, Materiali di altissima vestibilità e la dedicated strategy è il faro che dovebbe muovere tutte le aziende serie! Consentitemi la battuta: “Da Macron a… Sempre più Macro,,. 🙂

  • pongolein

    Bella maglia, complimenti a marcon!
    Modello finalmente molto originale e abbastanza personalizzato, una rarità di questi periodi. Il colletto è importante, si lascia guardare molto, e ha una geometria assolutamente particolare. Non mi sento di definirlo brutto, ma è senz’altro un innovazione e può non piacere proprio per l’ingombranza, ma inserito in un buon contesto com’è può rappresentare un importante elemento stilistico che nel complesso premia la scelta di macron.

    Molto bella anche la away, ma avrei “completato” il quadrante superiore scuro e non l’avrei interrotto a livello di quel particolare, anche se proprio questa interruzione giustifica la presenza di quella specie di inserto “incastonato” nel tessuto (anche se non capisco da queste immagini se c’è come nella home o è semplicemente una linea di demarcazione).

    Lavoro abbondantemente promosso, macron è decisamente il miglior brand italiano al momento.

  • salvopassa

    Ciao a tutti,
    penso che tutti siamo d’accordo sul fatto che queste maglie sono comunque da lodare, aldilà delle sfumature di gusto di ognuno di noi.
    Ogni tifoso vorrebbe per la propria squadra un lavoro così certosino e “dedicato” – anche se, e lo dico da tifoso del Napoli, l’esperimento retro-moderno dell’anno scorso non era per niente convincente.
    Però c’è da dire che in quanto a dettagli, oggi come oggi la Macron fa i lavori più curati.

    Più che altro ci sarebbe da riflettere sulla questione dell’identità e del marketing. Un amico mi fa “non so, se fosse stata Umbro mi acquistava subito 5 punti”. Preconcetto, ovvio.
    Però mi ha fatto riflettere su cosa sta costruendo la Macron: molto aderente e fedele alla storia di un club, del singolo club, spesso. Però forse questo va a scapito della sua identità come estetica sportiva.
    Insomma, nel bene e nel male una maglia nike, adidas, puma, figuriamoci umbro, persino il kombat kappa li riconosci da lontano.
    Lo “stile Macron” ancora mi sfugge. Pur facendo quasi sempre bellissimi prodotti.

    Che ne pensate?

    • raido

      Io lo stile Macron lo vedo nelle cuciture e nelle decorazioni geometriche e spezzate, che ormai rendono questa azienda distinguibile e gli conferiscono una personalità ben precisa. Il fatto è che a me queste maglie non piacciono, molto spesso mi sembrano fin troppo pasticciate e ”piene di roba inutile”, non so se rendo l’idea.

    • rudiger

      Per me a macron serve solo un logo più discreto e accattivante, e del tempo per affermarsi come una griffe sportiva sinonimo di cura ed eleganza. Il discorso vale per tutti i marchi italiani: difficilmente avranno mai la dimensione multinazionale dei colossi, ma potranno sempre puntare a rappresentare l’eccellenza delle forniture calcistiche. Magari un giorno i grandi club cercheranno lo stile, più che la strapotenza produttiva (vabbè, utopia). Un po’ come i divi di hollywood, che girano in jeans ma agli oscar ci vanno vestiti da valentino o armani.
      C’è da dire che questa ricerca di stile in Italia la fa solo macron, e in misura molto minore kappa.

      • salvopassa

        Sicuramente è una questione di tempo, lo avevo messo in conto.
        E anche il logo, è poco essenziale e riconoscibile.
        Per il resto un gran lavoro e anche ottima comunicazione. I tempi per matrimoni lunghi sono probabilmente finiti, ma magari un giorno diremo dell’Aston Villa “ricorda le bellissime maglie macron di una volta”…

    • squaccio

      Per me la macron in maniera silenziosa ma decisa ha fatto notevoli passi in avanti:
      ha modificato il lettering del suo logo (peraltro logo bruttino) da colorato (la O era rossa) ad integrato con i colori sociali e poi l’ha spostato dalle braccia alle spalle, rendendolo + armonico anche a scapito della visibilità.

      Per me c’è da migliorare moltissimo sulle divise da portiere, tutte abbastanza bruttine.

      Per il resto possiamo dire che attualmente è il miglior marchio italiano, con la kappa che sta cercando di staccarsi dalla decennale produzione kombat e la lotto che con il nuovo/vecchio lettering stacca il resto della truppa.

      Dietro c’è l’abisso.

      • squaccio

        Scusate, ho saltato l’errea che per me si pone cmq dietro la kappa perchè è capace di fare lavori molto belli e lavori molto brutti.

  • saverio

    STUPENDE E BASTA

  • DY

    Gran bel lavoro. Partendo dalla home, si tratta probabilmente delle migliori maglie dei Villans da non so quanti anni a questa parte! L’unica remora che ho è sullo scollo, forse un po’ troppo “rigato”… voglio vederlo meglio, con le divise indossate dai giocatori.

    La away è forse anche migliore della prima maglia: molto riuscita l’unione tra il colletto e la partitura a scacchi, e altrettanto ben inserito lo sponsor. Credo che ne venderanno un botto…

  • Alvise

    macron è un marchio eccellente, come qualità del lavoro è tra i primi tre produttori al mondo secondo me

  • ciguy

    Sto iniziando a provare per la Macron quello che molti di voi provano per l’Umbro! 🙂

    Battute a parte, mi sembra che questa azienda lavori benissimo per i suoi team, e i risultati sono sotto gli occhi di tutti: maglie curatissime e, a mio modo di vedere, anche molto belle.

    Unico appunto: sono molto distinguibili la home e l’away? In foto sembrano simili, ma probabilmente viste in campo la predominanza del bianco si noterà di più.
    C’è solo da vederle in azione.

    Brava Macron: altro che ……… (e non faccio nomi).

  • AvfcA.

    STUPENDE! La Macron si conferma un marchio eccellente, altro che Adidas o Nike. Mi comprerò sicuramente la Home.

  • terzamaglia

    beh, finalmente una riproposizione di una vecchia maglia curata e fedele; persino il logo dello sponsor visto da lontano assomiglia un po’ allo scudetto della maglia degli anni 80.
    La seconda mi dà un leggero senso di incompiutezza, non mi piace che sul fronte il rettangolo granata si interrompa orizzontalmente, fosse arrivato come il suo corrispettivo sulla schiena fino alle cuciture della spalla sarebbe stato meglio.
    Belle maglie cmq

  • Nino

    Molto belle, Macron a livello di fattura generale e stile impresso ė sicuramente ai massimi livelli.
    Io mi chiedo se arriverâ mai un top club, cosa che conferirebbe all’azienda bolognese i requisiti per essere una grande azienda europea nell’abbigliamento sportivo

  • Ivan

    Grandi maglie.
    Complimenti a Macron.

  • Costanza

    La seconda è strepitosa! Voti, in ordine: 7 – 9 – 6

  • rudiger

    Il giudizio sulla maglia è fortemente influenzato dall’incredibile cura dei dettagli messa in campo da macron. Se fossi un tifoso di Napoli o Lazio non vedrei l’ora di conoscere la maglia del prossimo campionato. Se penso che questo… capo d’abbigliamento verrà venduto allo stesso prezzo di una qualunque maglia con i colori stampati…
    Peccato doverci mettere uno sponsor sopra.

  • Gluko

    Lavoro di fino….complimentoni!
    Unica maglia che non mi piace tanto è la rosa da GK..ma si può sicuramente soprassedere…
    domanda: nome e numero che colore avranno? soprattutto nella away?

    • passionemaglie.it

      Lo store ufficiali dice bianco home, oro away.

  • delphic_

    Non ho mai visto un richiamo al passato meglio riuscito di questo, non ho mai visto un kit così pieno di rifiniture ben fatte ed azzeccate come in questa occasione…un lavoro straordinario, equilibrato..spero vivamente che la macron riservi qualcosa di simile anche per la Lazio.

  • morgigno

    Amazing like black sabbath!

  • morgigno

    unico neo, volevo la verde per il portiere in ricordo del bimbo prodigio spink e i pantaloncini che dovrebbero essere più corti e quindi anche più comodi per i movimenti. voto 8,5

  • Matteo

    STU-PEN-DE
    Home: 8 e mezzo
    Away: 10 e lode

  • Mariano

    La Macron ha fatto un lavorone!!!

  • frenz

    Molto belle. Complimenti a macron

  • lillysim88

    entrambe: SPETTACOLARI!!!
    le voglio!!!

  • MAX-PD

    Il villa ha bei colori e li sfrutta da dio 10 e lode

  • sergius

    Si, mi accodo anch’io, maglie bellissime, la home poi è semplicemente perfetta. Rispetto a precedenti lavori francamente discutibili e mi riferico all’ultima maglia del Napoli che non mi piaceva proprio, questo è superlativo. La away mi lascia perplesso solo per lo scacco superiore tagliato, ma l’abbinamento dei colori è moto bello e non appare contrastante con i colori tradizionali del club. Grande cura dei dettagli, complimentoni alla Macron.

  • Devis

    La home e’ fantastica.. Grande macron.. Ma una domanda ce l’ho..perché le maglie delle squadre italiane non le cura così??sembra che i designer non siano gli stessi o forse la storia delle maglie inglesi da più spunti …

    • Swan

      Sicuramente le maglie dei club inglesi danno più spunti, dall’inizio degli anni 70 con Umbro, Admiral e Adidas le maglie erano molto più dettagliate e caratteristiche rispetto a quelle dei club italiani dove fino a metà anni 80 la grande maggioranza aveva maglie che differivano pochissimo di anno in anno.
      Inoltre il mercato inglese e’ al top nel merchandising e richiede dei prodotti di qualità con cura dei dettagli, così la Macron concentra le proprie attenzioni ed i suoi lavori migliori per quei club la cui vendita delle maglie è un business maggiore e più importante rispetto a quello italiano.
      Inoltre ho l’idea che quando viene commissionato un kit da parte di un club italiano, più che la cura dei dettagli o il rifacimento ad un kit storico, la priorità che viene data è che si veda bene lo sponsor..

      • macrello7

        La tua idea sull’andamento delle scelte creative per i club italiani rispecchia fedelmente la realtà. E non mi sbilancio in virtù della mia fede partenopea, piuttosto da comprovate fonti dell’ambiente in fatto di main sponsor.

        Esempio: Lete sgancia 5 mln circa all’anno al Ciuccio e, puntualmente, esige che il marchio visualizzato sulla maglia si attenga alle dimensioni minime inserite nel contratto con rif. specifico al rispetto del colore rosso di sfondo.

        Se è vero che Macron si attesta oggi tra le aziende in ascesa anche all’estero (soprattutto direi, vedi lavoro certosino Aston Villa), è altresì ovvia l’ipotesi che in Italia c’è meno range di manovra su concept, design e materiali.

        Ps: forse Macron dovrebbe curare maggiormente proprio la scelta dei materiali. Poco traspiranti con chiazze di sudore quasi sempre presenti fronte/retro anche dopo pochi minuti dal fischio di inizio.

        I main sponsor la fanno da padrone (v. dictat Jeep x la Vecchia Signora).

        Collo Aston Villa Home: voto 8!

  • Pietro

    Belle belle belle.
    Anche le maglie italiane di macron sono curate così, peccato che poi vengano rovinate da sponsor come la LETE….

  • nicholas

    Davvero stupende, la Macron ha fatto un capolavoro.
    Nike guarda e impara.

  • http://Yahoo Eugenio

    Curiosità : Ma perché quando escono nuovi articoli e nelle maglie presentate ci sono le scritte Passione e Maglie i numeri sono sempre 14 e 82 ? è casuale o c’ è un motivo specifico ?

    • passionemaglie.it

      14 è il giorno in cui è nato il sito.
      L’altro numero è casuale, non è sempre 82 🙂

    • FDV

      Grande Macron, era un remake che mi aspettavo.

      E ne ho le prove 😀

      http://img404.imageshack.us/img404/3453/kdgc.jpg

      • http://Yahoo Eugenio

        Vedendo anche la risposta di Salvatore ti viene da ridere 🙂

      • rudiger

        Beh? ‘sti 6 numeri da giocarci?
        Ma non sarà piuttosto che gli hai dato l’idea?

  • Ste

    A guardare questo CAPOLAVORO di Macron mi viene da ridere pensando a quelli che sbavano per Nike…

  • antonio

    bellissima la home..inguardabile la away…io sbavo per Nike e mai la scambierei con Macron…poi se uno preferisce fare un passo indietro,per carità!!!

    • Ste

      Vorrei capire perché sbavi per Nike? Il tessuto con bottiglie di plastica riciclate non mi sembra granché e se escludiamo qualche idea interessante tipo manutd dello scorso anno e celtic di quest’anno mi sembra che il resto sua un piattume… Vedi nuova della Grecia ad esempio!

    • carlitostevez

      come sei ingenuo ste, nike è nike… ci saranno sempre quelli che sbaveranno per i marchi famosi

      • Ste

        Ah beh… Sai cosa sarebbe bello fare carlitostevez? Tirare fuori le maglie senza marchi o, meglio ancora, a marchi invertiti e vedere che succede…. Pensa alla nuova della Grecia con il marchio legea al posto del baffo… Scommetto che riceverebbe una marea di critiche anche dai discepoli Nike !

        • hangingjudge

          Se non fosse così, pensi che le aziende scucirebbero fior di milioni alla grandi squadre? è chiaro che si punta anche all’inconscia equazione squadra prestigiosa=marchio prestigioso e viceversa. Su questo sito se ne discute troppo, è una cosa ovvia che va accettata

      • carlitostevez

        ehehehehehe giusto giusto

  • Alessio

    Il giorno in cui Macron capirà che mettere i mega-loghi sulle spalle è solo un atto provinciale, sarà perfetta!!!

    Queste maglie sono davvero ottime. Complimenti!

    • macrello7

      Concordo, sostengo anche io da tempo questa tesi 😉

    • GIGIO

      Quindi Adidas è da considerarsi “provinciale”. Giusto?

  • Fly

    Sono talmente belle da aver paura di indossarle per non rovinarle. Impeccabili.
    Cioè, ma le avete viste le righine riproposte anche nella parte inferiore sulla prima maglia? Questa è alta sartoria!

    La seconda maglia ha tutto per entrare nella “hall of fame” delle maglie iconiche della Premier League.

    Peccato solo per la divisa del portiere, con quel taglio netto tra che stona veramente e la fa sembrare fatta al PES Editor.

  • marcello

    Bellissima la prima! Senza gli omoni Macron sarebbe perfetta!

  • Francesco B.

    Belle, ma non quella del portiere, non mi piace.

  • 19davide99

    belle maglie, quasi perfette (tranne quelle dei portieri):
    1ª = 8,5
    2ª = 7,5
    portieri = 4

  • Wario

    devo ricredermi su Macron… sta veramente facendo molto bene… maglie piene di dettagli e personalizzazioni… devo dire che secondo me sono penalizzati dalla bruttezza di grafica del marchio, sia l’omino che il lettering… e anche il nome “macron” non mi piace affatto… cmq fanno maglie molto molto belle..

  • Marcos

    Grande qualità Macron, ricami e cuciture mi fanno tornare in mente i lavori che Umbro faceva con le maglie dell’Inghilterra.
    Dopo questi lavori c’è veramente il “rischio” che possa nascere, come per Umbro, il tormentone “Macron = capolavoro, Nike-Puma-Adidas = catalogo”!
    L’unica pecca come al solito sono i logoni ma penso che prima o poi li toglieranno visto che piano piano stanno diventando una marca di fama mondiale.
    In conclusione questa maglia fa ben sperare i cugini laziali e napoletani, penso che pure loro avranno un template speciale.

  • morgigno

    82 Mortimer

  • misteresse

    Da brividi…una delle maglie più belle e curate che abbia mai visto!!!!
    do un 10 alla home e 8 alla away!!!
    un appello alla Macron: Se aveste un logo più accattivante,(degli omini che esultano, direi proprio che non lo sono :)) oppure un lettering più ricercato della scritta “Macron”, sareste superiori ai “Grandi Marchi” che spesso reputo grandi solo di fatturato…
    Grande Macron!!!

    • carlitostevez

      ah ma quindi per diventare grandi basta avere logo e scritta carini, questa me la segno quando faro’ la mia azienda

      • misteresse

        Mi hai frainteso, è che anche il logo vuole la sua parte…
        Puoi fare delle maglie stupende ma se poi ci metti un puffo come logo, non penso che sia una bella cosa…
        E’ l’unico appunto che ho da fare alla Macron perchè per il resto, la vedo superiore ai grandi marchi in molti lavori.
        Non sono di quelli che sbava dietro lo Swosh o alle tre strisciette etc. solo perchè hanno un bel logo 😉

  • biuck

    questo articolo mi tocca in prima persona, essendo un fan dei villans! partiamo dalle note liete: la seconda maglia, ben fatta, anche se come colori è un po troppo simile alla home, e sponsor integrato alla perfezione, voto 7(10 per lo sponsor); la home, ahimè, non mi piace per niente, o meglio non sarebbe nemmeno male ma è troppo piena, troppe righine ovunque di diverse dimensioni, ed il colletto è terribile, credo sia più stretto di quelli kappa della seconda e terza maglia della roma di quest’anno, 5 1/2!

    • tot

      io la penso come te riguardo le righine e il colletto, ció nonostante penso sia una bella maglia

    • tot

      quella dei portieri brutta

  • stefano

    Ottimo lavoro di Macron per i villans, prima maglia perfetta su tutto , sponsor integrato compreso, la seconda mi piace, l’unico appunto è comne già stato detto il colore ribes molto vicino al clarinete il bianco chiaro come l’azzurro, se avessero optato per dei colri piu’ lontani come tonalità sarebbe staot meglio,,,….mah, per il resto ottime.
    Quelle dei portieri un po’ meno.

  • Peppe

    La home è fantastica, posso sbilanciarmi? E’ la migliore dell’anno 2013-14.
    Non eccessiva, rispettosa della tradizione, colori unici (adoro il claret&blue): voto 10.
    La away mi convince meno a causa del “taglio” dei colori vicino alle spalle, ma sono dettagli: voto 7.
    In generale, complimenti alla Macron, davvero.

  • ciobi1984

    Chissà perchè ma da quando il Gubbio è passato da Macron a Givova è iniziata la discesa inesorabile verso il limbo… l’azienda bolognese sta facendo cose davvero egregie, ha passione, voglia di sperimentare e grande attenzione ai dettagli. Queste sono veramente maglie che ogni tifoso vorrebbe vedere indossate dai giocatori della propria squadra. La prima è fantastica, la seconda carina anche se effettivamente avrei evitato di riproporre il ribes della prima maglia. Però ci sta da Dio. Grande lavoro. W Macron, marchio italiano (ormai) d’eccellenza nel mondo.

  • LORENZO 70

    tailored by macron!
    sempre meglio.
    i loghi sulle spalle (unico neo) sono posizionati talmente bene che quasi non si vedono.
    solo un particolare della foto dell’81-82 e’ sfuggito a chi ha fatto questo splendido lavoro: i portieri, come tutti i portieri britannici di club fino alla nascita della premier, avevano maglia verde, pantaloncini e calzettoni come la squadra (e’ una mia fissa, non posso farci nulla).

  • Roberto

    La seconda a scacchi bianchi e granata è molto bella, ricorda un modello Asics della Salernitana 1998/99 che all’epoca apprezzai moltissimo! 😀

  • Stavrogin

    Gran bel lavoro! Davvero complimenti a Macron.

    Ho anche imparato che esiste il colore “ribes” 😀

  • alberto padova

    Maglia home BELLISSIMA voto 10, da comprare!!!
    La seconda da 7, però la trovo inutile. Come notato da tanti, il rosso ciliegia è troppo simile alla home e i pantaloncini e i calzettoni sarebbero stati più adatti se bianchi.

    • Fly

      Vedendo certe partite del campionato argentino, dove non si fanno problemi a giocare con maglie somiglianti (penso ad un River Plate – Estudiantes giocato con le prime divise da entrambe), credo che l’Aston Villa non avrà tanti problemi. La maglia è in maggior parte bianca, anche vista da lontano la differenza si nota.
      Quando giocheranno a Liverpool, per esempio, basterà loro mettere i calzoncini bianchi (o li prendono dalla prima divisa, o la Macron fornirà loro anche quelli alternativi, assieme ai calzettoni) e penso si vedrà la differenza. Hanno comunque anche la divisa verde-blu usata la stagione appena terminata, che penso sfrutteranno ancora come terza.

  • mosca

    bellissima .

    Complimenti a macron ed i progressi importanti e sempre mirati che sta facendo, certo il terreno di lavoro dell’aston villa offre ben poche possibilità di sbagliare, penso sia tra i club con la maglia storicamente più bella.

  • Charlie

    voto 7 per l’impegno, la cura dei dettagli e perchè il marchio è italiano. Ma questa maglia non è un capolavoro. Purtroppo persistono gli omini (buffi) sotto il colletto e la bruttezza grafica del marchio macron. Inoltre lo sponsor “dafabet” non aiuta affatto.

  • Marioults

    PM sai quali saranno-sarà il nuovo sponsor del napoli? Ci tengo!
    !

    • passionemaglie.it

      No 🙂

  • MEFISTO

    Home, molto bella e curata anche se i colletti Macron li trovo sempre troppo pesanti.

    Molto bella anche la Away, belli i colori e l’integrazione dello sponsor.

    Buon lavoro per Macron.

  • Mauro

    Ragazzi, posso chiedervi un aiuto? La maglia away è talmente bella, che ho deciso di comprarla….vorrei un aiuto sulla vestibilità del marchio macron, che non conosco affatto.

    Posso dirvi che io sono alto 1e92, e ho anche una discreta stazza 115 kg, non sono grassissimo, ma bello piazzato si.

    Delle maglie nike, compro sempre la xxl, sia di maglia che di pantaloncino.

    Delle maglie kappa della roma, quasi sempre xxl o xxxl, mentre i pantaloncini kappa sono stretti gli xxl.

    Della umbro la maglia dell’inghilterra ho una taglia 46, e mi sta benissimo.

    Dell’adidas compro maglie XL che mi stanno alla perfezione, e pantaloncini XXL.

    Dati questi dati di partenza, sapreste dirmi su che taglie devo orientarmi per questo completo macron? Visto che non conosco store dove poterla comprare, e penso la ordinero’ su internet! Ho visto che fanno taglie anche molto grandi…vorrei sapere che tipo di vestibilita’ hanno…

    Grazie infinite per l’aiuto, e mi scuso con gli admin se non dovevo mettere questo post!

    M.

    • passionemaglie.it

      Ciao Mauro, certo che potevi scrivere il commento.
      Aiutarti con sicurezza è difficile, il comunicato Macron dice che hanno una vestibilità slim, quindi aderente. Purtroppo non so dirti quanto aderente, ma dalle foto non sembrano ai livelli del Napoli.

      Ti direi di restare sulla XL, nello store dei Villans c’è la tabella taglie, magari aiutati con quella.

      • Filippo

        Secondo ma anche XXL, ho visto come veste la L macron della Lazio 12/13 e veste molto stretta.

  • ai95

    Personalmente la prima maglia non mi entusiasma molto, si sono complicati le cose nel fare il colletto, troppo dettagliato, era meglio il classico scollo a v come la maglia a cui si sono ispirati, la seconda invece è una bella novità.

  • Simone

    Ottime. Macron è già 3 anni che mi colpisce perché lavora sulla maglia e personalizza con cognizione di causa. Bravi!

  • MARCOPANTERONE

    A me la prima maglia piace! Apprezzo molto le personalizzazioni e le rifiniture (anche se qui forse si liscia il confine tra ricchezza di dettagli e eccesso di particolare) quindi ritengo Macron ideale per queste caratteristiche, la seconda non mi colpisce particolarmente (al contrario di chi invece parla di “novità”, “sorpresa” ecc…), quella del portiere invece per l’ennesima volta mi conferma che Macron non ci sa fare molto nel vestire i numeri 1.
    Domanda… che significa Macron? Da dove deriva questo nome? Cosa aspettano a rinnovare logo? E il lettering? Si ma quanti siete? Un fiorino…

  • http://sampdoria.forumcommunity.net/ Blue-Ringed

    Come ho già detto su FB la macron in questo momemnto è il top tra i brand italiani. Ai suoi top club riserva sempre lavori esclusivi, ricchi di dettagli che in una maglia fanno la differenza. Per esempio la Kappa questo non lo ha mai capito, riciclando template vecchi di un anno ad una squadra come il fulham che milita in Premier (primo campionato al mondo a livello di immagine), forse è più corretto dire a tutte le squadre tranne alla Roma (prima della rottura) ed al Cagliari negli ultimi 2 anni. Tornando alle maglie la prima la trovo eccezionale, bellissimo lo stile 81-82 impreziosito dalle righe sulle finiture. La seconda maglia guadagna punti solo dal fatto che il retro non è monocolore come molti altri brand avrebbero fatto, coraggiosa anche la scelta del colore ribes, belle belle!

    HOME: 9
    AWAY: 8

  • LM

    Niente da dire, sono tutte bellissime tranne quelle da portiere che mi hanno deluso perchè sono quelle del Napoli con qualche modifica. Per ora l’Aston Villa è la squadra che ha le migliori divise nel panorama europeo. Complimenti.

  • Cerio

    Bella la away ma impossibile da realizzare su Pes…

  • Stefano.P

    Bellissima la prima, con il glorioso ( per i Villans ) stile degl’ anni d’ oro. Da notare quelle dei portieri: direi interessanti soprattutto in relazione al fatto che oggi quasi tutte le griffe ne disegnano in prevalenza con dei monocolori noiosi.

  • William

    Applausi per Macron! Straordinari i kit home ed away.
    I calzettoni da applausi.
    Non mi piacciono quelle da portiere invece.

  • Vittorio

    Bellissime davvero!

  • Pingback: Camisas do Aston Villa para 2013 | Minhas Camisas()

  • WHU1978

    Il colletto della home e davvero intrigante…voto scarso per la divisa away

  • Pingback: Maglie Aston Villa 2014-2015 Macron, pinstripes protagoniste()